La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La doppia elica del DNA 25 aprile 1953: Francis Crick e James Watson pubblicano l’articolo che propone la struttura a doppia elica del DNA La proposta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La doppia elica del DNA 25 aprile 1953: Francis Crick e James Watson pubblicano l’articolo che propone la struttura a doppia elica del DNA La proposta."— Transcript della presentazione:

1

2 La doppia elica del DNA 25 aprile 1953: Francis Crick e James Watson pubblicano l’articolo che propone la struttura a doppia elica del DNA La proposta prende in considerazione i dati sperimentali raccolti da numerosi scienziati, tra i quali: Rosalind Franklin Maurice Wilkins Erwin Chargaff

3 La doppia elica del DNA Il DNA è un polimero di nucleotidi

4 La doppia elica del DNA Una molecola di DNA è formata da due polinucleotidi antiparalleli tenuti insieme da appaiamenti complementari delle basi azotate

5 La doppia elica del DNA Le due catene si avvolgono una sull’altra in una struttura a doppia elica. Le basi azotate si trovano all’interno su piani perpendicolari all’asse della doppia elica.

6 La duplicazione del DNA La duplicazione del DNA è semiconservativa: ciascuno dei due filamenti fa da stampo per costruire una nuova elica.

7 La duplicazione del DNA L’inizio della replicazione avviene in corrispondenza delle origini di duplicazione. Nei punti in cui i due filamenti complementari sono separati si forma una bolla di duplicazione.

8 La duplicazione del DNA Le forcelle di duplicazione estendono il processo duplicativo in entrambe le direzioni. Un filamento viene duplicato in modo continuo (leading strand), l’altro in mdo discontinuo (lagging strand).

9 La duplicazione del DNA I nucleotidi utilizzati nella polimerizzazione dall’enzima DNA polimerasi sono deossinucleotidi trifosfati.

10 Il codice genetico Trascrizione Viene prodotta una molecola di RNA messaggero (mRNA) complementare a quella del gene. Traduzione L’informazione trascritta sull’mRNA viene utilizzata per costruire una proteina.

11 Il codice genetico Il codice genetico è la corrispondenza tra codoni e amminoacidi. L’informazione per ogni amminoacido è contenuta in una tripletta di tre basi consecutive chiamata codone.

12 Il codice genetico Il codice genetico è: ridondante (o degenerato), a un amminoacido corrisponde più di un codone arbitrario, non è determinato da particolari leggi chimiche universale, ogni codone ha lo stesso significato in organismi viventi diversi

13 L’RNA L’RNA differisce dal DNA : è solitamente a singolo filamento contiene lo zucchero ribosio al posto del desossiribosio contiene l’uracile (U) al posto della timina

14 L’RNA Gli RNA svolgono diversi compiti nella lettura e traduzione del DNA; vi sono: RNA messaggeri (mRNA) RNA di trasporto (tRNA) RNA ribosomiali (rRNA) piccoli RNA

15 L’RNA Gli RNA di trasporto trasportano nel posto giusto gli amminoacidi legandoli in modo specifico e «leggendo» i codoni sull’RNA messaggero con l’anticodone

16 La trascrizione

17 La traduzione L’appaiamento codone-anticodone dipende dalla formazione di legami idrogeno tra basi azotate complementari

18 La traduzione Tra tre possibili moduli di lettura, i ribosomi trovano quello giusto, scorrendo sull’mRNA finché non trovano una tripletta di inizio: il codone AUG.

19 La traduzione

20

21 Le mutazioni Mutazione Una qualunque variazione del materiale genetico. Mutazioni puntiformi Il cambiamento coinvolge uno o pochi nucleotidi. Mutazioni cromosomiche La variazione riguarda la struttura o il numero dei cromosomi. Mutazioni genomiche L’intero corredo genetico di un individuo (cioè il genoma) può essere dimezzato o moltiplicato.

22 Le mutazioni Le mutazioni puntiformi possono essere determinate da: sostituzione di base inserzione delezione

23 Le mutazioni Una sostituzione di base può produrre: un codone sinonimo una tripletta che codifica un amminoacido diverso un codone di stop Delezioni e inserzioni producono mutazioni frameshift


Scaricare ppt "La doppia elica del DNA 25 aprile 1953: Francis Crick e James Watson pubblicano l’articolo che propone la struttura a doppia elica del DNA La proposta."

Presentazioni simili


Annunci Google