La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I Greci abitavano sulle isole del mar Egeo, nelle colonie, sulle sponde del mar Nero, sulle coste del Peloponneso, nell’Italia meridionale precisamente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I Greci abitavano sulle isole del mar Egeo, nelle colonie, sulle sponde del mar Nero, sulle coste del Peloponneso, nell’Italia meridionale precisamente."— Transcript della presentazione:

1

2 I Greci abitavano sulle isole del mar Egeo, nelle colonie, sulle sponde del mar Nero, sulle coste del Peloponneso, nell’Italia meridionale precisamente in Puglia, in Calabria, in Campania e in Sicilia.

3 I Greci diedero alle regioni d’Italia il nome di Magna Grecia che significa “Grande Grecia”.

4 I fabbri realizzavano armi e utensili di bronzo e di ferro e coniavano monete. I ceramisti erano numerosi.Gli artigiani lavoravano nelle colonie e dai popoli vicini imparavano nuove tecniche.Le donne fabbricavano stoffe di lana e lino.

5 I Greci avevano scarse risorse minerarie: acquistavano rame e stagno nell’isola di Cipro e nell’Asia Minore, il ferro e il piombo sull’isola d’Elba.

6 I Greci abitavano in città-stato, POLIS.Gli edifici pubblici erano imponenti, case modeste con muri di legno o mattoni.La cucina era all’aperto.

7 I Greci indossavano abiti di lino, le pellicce e il pelo di capra che venivano trattenuti da una cintura.

8 La popolazione è composta da cittadini, stanieri (non avevano il diritto di partecipare alla vita politica), schiavi e donne (non erano liberi).

9 Gli dèi dei Greci erano moltissimi:Apollo, Ermes, Era, Zeus,Artemide, Demetra, Poseidone e Atena.

10 I Greci avevano le loro città accanto ai fiumi.Si producevano viti e olivi e si allevavano cavalli, asini, buoi, pecore, capre e maiali.

11 La città di Paestum aveva strade rettilinee e parallele che si incrociano ad angolo retto.C’erano tre templi (con un recinto sacro, colonne colorate, una cella, statue e bassorilievi), un teatro, una necropoli.

12 Nelle poleis c’erano filosofi come Platone; Storici come Erodoto; matematici come Pitagora; esperti in medicina come Ippocrate; scultori come Fidia, Mirone e Policleto e pittori come Apelle.

13 I Greci avevano imparato l’alfabeto dai fenici ma avevano aggiunto le vocali. A Sparta si andava a scuola per avere un corpo robusto; ad Atene per imparare la musica, le opere letterarie, l’aritmetica e la ginnastica.

14 Pericle governò Atene per più di vent’anni.Diede la possibilità ai cittadini non ricchi di essere eletti. Fece ricostruire un porto (Pireo) e sull’acropoli il Partenone e altri templi.

15 I Greci pensavano che dopo la morte le persone diventassero ombre infelici che vagavano nel regno dei morti.

16 Le olimpiadi si svolgevano a Olimpia. La prima volta si fecero nel 776 a.C. C’ erano la corsa con i cavalli, il lancio del disco e del giavellotto, il salto in lungo, le corse di velocità.


Scaricare ppt "I Greci abitavano sulle isole del mar Egeo, nelle colonie, sulle sponde del mar Nero, sulle coste del Peloponneso, nell’Italia meridionale precisamente."

Presentazioni simili


Annunci Google