La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

APPLICAZIONI INFORMATICHE ALLE DISCIPLINE UMANISTICHE Docente: Roberto Crosio Sis – Università di Torino a.a. 2007 - 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "APPLICAZIONI INFORMATICHE ALLE DISCIPLINE UMANISTICHE Docente: Roberto Crosio Sis – Università di Torino a.a. 2007 - 2008."— Transcript della presentazione:

1 APPLICAZIONI INFORMATICHE ALLE DISCIPLINE UMANISTICHE Docente: Roberto Crosio Sis – Università di Torino a.a

2 Strutture ipertestuali e testualità letteraria -Comprendere il nuovo rapporto autore – lettore -Venir meno della stabilità del testo -Il testo è ( anche ) la sua ricezione -Implicazioni del concetto di destrutturazione e ristrutturazione del testo in lessie -Dal testo all’ipertesto, all’iperlibro, che si apre a integrazioni di senso potenzialmente infinite -Le opere mondo. Il classico come modello situato -Grammatica e enciclopedia del testo -Strutture narrative e contestualità inglobabili nell’ipertestualità -Tematizzare e attualizzare -Contestualizzare e storicizzare

3 Stabilità del testo-libro tipografico La forma libro e la tipologia tipografica Sono ciò che ha conferito al testo il suo statuto e la sua stabilità Il testo è associato al modello culturale capace di produrre significati storici E’ legato all’autorialità Trasmette messaggi sufficientemente codificati dalla tradizione culturale e dai modelli di genere Autore Testo Autore Testo Lettore Lettura come trasmissione di senso unidirezionale

4 Una forma di interazione nuova con il testo Testo 1 Testo 2 Testo 3 Macrotesto e sua struttura Contesto di produzione Contesto di ricezione Mappe mentali Linguaggi e codici espressivi contemporanei Contesto socio-culturale Mediazioni: concetti attualizzati ricodificati Individuazione del TEMA

5 Un ipertesto su Ungaretti di Alberto Pian ( 1994 ) Il testo virtuale nell’interazione tra lettura, scrittura e tecnologia

6 Il testo e il commento per parole chiave che rinviano ad altri testi

7 MONOCONC PRO per l’analisi testuale Text retrivial – ricerca di forme, di sequenze, ricerca concatenata, cooccorrenze

8 LIZ – Letteratura italiana Zanichelli Un potente data base testuale L’interfaccia: modalità selezione dei testi Le finestre di ricerca per parole

9 La ricerca per lemmi La possibilità di localizzare qualsiasi parola o stringa in un testo, in un corpus di testi o nell'intero archivio La possibilità di produrre istantaneamente i contesti La ricerca insiemi di parole in combinazioni anche molto complesse Produrre indici e statistiche di ogni genere La possibilità di stampare tutti i testi; La ricerca di famiglie di parole semplificata. La ricerca per lemmi La possibilità di localizzare qualsiasi parola o stringa in un testo, in un corpus di testi o nell'intero archivio La possibilità di produrre istantaneamente i contesti La ricerca insiemi di parole in combinazioni anche molto complesse Produrre indici e statistiche di ogni genere La possibilità di stampare tutti i testi; La ricerca di famiglie di parole semplificata. LIZ – Letteratura italiana Zanichelli L’avvio a una ricerca tematica

10 Le occorrenze di parole

11 Il programma ATLAS.TI Unità ermeneutiche e analisi di contenuto

12 Il Decameron web alla Brown University La finestra di approfondimento contestuale HISTORY

13 Altri riferimenti contestuali La finestra di approfondimento contestuale PLAGUE La finestra di approfondimento contestuale RELIGION

14 Si passa al testo attraverso i narratori Gli esiti dell’interrogazione

15 La comunità ermeneutica dei lettori e la ricerca dei temi

16 I lettori interpreti e il libro virtuale Lettore Legge sequenzialmente Sistematicamente Raccoglie informazioni memorizza Lettore Ipertesto Struttura modulare I lettori interpreti in forma cooperativa Creano un ipertesto, cioè una struttura modulare, che incorpora sia le modalità perlustrative del testo, sia le sue espansioni; le conoscenze di contesto, che aiutano a darne una interpretazione Strutturata e interconnessa. La tecnologia interviene a questo punto Lettore Letture non più sequenziali ma analogiche

17 Ipertesto Struttura modulare E’ enciclopedia che offre le informazioni di contesto, necessarie per leggere opportunamente il testo sul piano dei contenuti storico-culturali Storia Pensiero Arte Economia E’ grammatica che offre le informazioni retoriche, formali, narratologiche, tematiche, topiche, di genere per leggere opportunamente il testo sul piano del messaggio Stili Narratologia Versificazione Argomentazione RetoricaModelli

18 Tavola cronologica

19 Grafo tematico

20 Mappa testuale


Scaricare ppt "APPLICAZIONI INFORMATICHE ALLE DISCIPLINE UMANISTICHE Docente: Roberto Crosio Sis – Università di Torino a.a. 2007 - 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google