La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1° CIRCOLO DIDATTICO VICO EQUENSE 1° CIRCOLO DIDATTICO VICO EQUENSE Anno Scolastico 2012-13 RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 CONCETTA SCARAMELLINO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1° CIRCOLO DIDATTICO VICO EQUENSE 1° CIRCOLO DIDATTICO VICO EQUENSE Anno Scolastico 2012-13 RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 CONCETTA SCARAMELLINO."— Transcript della presentazione:

1 1° CIRCOLO DIDATTICO VICO EQUENSE 1° CIRCOLO DIDATTICO VICO EQUENSE Anno Scolastico RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 CONCETTA SCARAMELLINO Monitoraggio - valutazione alunni

2 La valutazione degli alunni e della classe è stata realizzata in vari momenti nel corso dell’anno scolastico Prove ingresso (Utili a rilevare il livello delle conoscenze e delle abilità pre - acquisite dagli alunni all’inizio di ogni nuovo anno scolastico). Verifiche I- III bimestre (Sono relative alle competenze fissate nelle singole Unità di Apprendimento e consentono di controllare il livello di apprendimento dei singoli alunni, per poi attivare eventuali attività di recupero o di potenziamento. Verifiche quadrimestrali (Sono funzionali a rilevare i livelli di acquisizione delle competenze da possedere in vista della valutazione quadrimestrale. Verifiche finali (Necessarie a rilevare il grado di possesso negli alunni delle Competenze in uscita, prima di accedere alla classe successiva). I grafici seguenti riassumono i risultati di tutte le rilevazioni effettuate e permettono un confronto tra di esse.

3 I grafici (ITALIANO-MATEMATICA) riferiti alle classi prime, mostrano l’evoluzione positiva della preparazione degli alunni: diminuzione delle percentuali riferite a livelli bassi (5-6) di preparazione e aumento delle fasce alte (9-10) CONFRONTO VALUTAZIONI

4

5 I grafici (ITALIANO-MATEMATICA) riferiti alle classi seconde, mostrano l’evoluzione della preparazione degli alunni: aumento nel 2 quadrimestre della fascia alta (9-10)

6

7 Anche tra gli alunni di classe terza si è avuta una considerevole evoluzione positiva nella preparazione di ITALIANO-MATEMATICA, infatti, sono stati recuperati gli alunni della fascia bassa (5-6) e potenziati gli alunni nei livelli più alti.

8

9 I grafici riferiti alle classi quarte, mostrano l’evoluzione positiva della preparazione degli alunni: diminuzione delle percentuali riferite alla fascia bassa (5-6) e aumento della fascia alta (9-10)

10

11 I risultati delle classi quinte mostrano l’evoluzione positiva della preparazione degli alunni. Nel II quadrimestre, in italiano i l 15% degli alunni ha raggiunto la votazione di 10/10 mentre in matematica il 31%

12

13 Dati complessivi per discipline TOTALE ALUNNI CLASSI PRIME-SECONDE-TERZE-QUARTE- QUINTE463 VOTI ITALIANO14431%13329%9420%6714%255%00% INGLESE15433%12427%9320%5913%337%00% STORIA16736%13730%9621%5011%133%00% GEOGRAFIA15634%14732%9921%5011%112%00% MATEMATICA17137%12828%7817%5111%358%00% SCIENZE % % 81 17% 57 12% 15 3% 0 0% MEDIA35%29%19%12%5%0% La distribuzione dei livelli delle conoscenze relative alle diverse discipline appare ripartita in modo più o meno omogeneo; in quasi tutte le discipline la fascia alta(9-10) supera il 50%

14 Totale percentuali voti Dalla lettura del grafico finale delle prove del II quadrimestre somministrate a 463 alunni delle classi prime-seconde-terze-quarte-quinte si evince che: -Il 64% degli alunni fa parte fascia alta (10-9) -il 31% degli alunni fa parte della fascia media (8-7) -il 5% degli alunni fa parte della fascia bassa(6-5).

15


Scaricare ppt "1° CIRCOLO DIDATTICO VICO EQUENSE 1° CIRCOLO DIDATTICO VICO EQUENSE Anno Scolastico 2012-13 RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA 1 CONCETTA SCARAMELLINO."

Presentazioni simili


Annunci Google