La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale"— Transcript della presentazione:

1 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
Spazio Europa – Via IV Novembre, 149 (Piano terra) Ginevra Benini Giovedì 22 Maggio ore 14:30

2 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
● Che cos’è uno stage secondo la definizione del Quadro europeo di qualità dei tirocini: ► “un periodo di pratica lavorativa di durata limitata, retribuito o no, con una componente di apprendimento e formazione, il cui obiettivo è l'acquisizione di un'esperienza pratica e professionale finalizzata a migliorare l'occupabilità e facilitare la transizione verso un'occupazione regolare.” ► Vedi la “Raccomandazione del Consiglio del 10 marzo 2014 su un quadro di qualità per i tirocini” (http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=OJ:JOC_2014_088_R_0001_01&from=IT)

3 La nuova tendenza per trovarsi più preparati sul mercato del lavoro:
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale La nuova tendenza per trovarsi più preparati sul mercato del lavoro: Fare uno stage all’estero durante l’università piuttosto che dopo; Perchè? Anticipare l’investimento nel proprio futuro professionale

4 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
Perché è importante fare uno stage in Europa e a cosa serve: Imparare a lavorare in un’altra lingua; Rendersi più appetibili sul mercato del lavoro; Acquisire una maggiore sicurezza di sé, delle proprie capacità e competenze; Allargare i propri orizzonti culturali e professionali; Avere una visione non più locale del mondo che ci circonda e della cultura aziendale in genere; Guadagnare esperienza per essere in grado di ►

5 ► Candidarsi a questo tipo di posizioni:
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale ► Candidarsi a questo tipo di posizioni: ROSTER EMERGENZE NAZIONALI Save the Children Italia risponde alle Emergenze nazionali sviluppando progetti per la protezione dei bambini e degli adolescenti fin dalle prime ore dall’evento emergenziale. Allo scopo di rispondere in maniera efficace ed immediata, ha deciso di aprire delle vacancies per il roster nazionale in cui saranno incluse le risorse competenti e formate negli ambiti di intervento da impiegare sul campo a seconda delle esigenze specifiche dell’emergenza. FIELD COORDINATOR ROSTER EMERGENZE NAZIONALI Candidature valide sino al 25 MAGGIO 2014 Leggi la JD- Clicca qui LOGISTIC MANAGER INTERNATIONAL GLOBAL ROSTER Candidature valide sino al 15 GIUGNO 2014 FIELD MANAGER GLOBAL ROSTER Candidature valide sino al 15 GIUGNO

6 ► Candidarsi a questo tipo di posizioni:
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale ► Candidarsi a questo tipo di posizioni: FIELD COORDINATOR ROSTER EMERGENZE NAZIONALI STUDI E CONOSCENZE LINGUISTICHE/INFORMATICHE Laurea specialistica, magistrale o vecchio ordinamento in discipline rilevanti all’ambito di intervento o equivalente esperienza sul campo; Buona conoscenza della lingua inglese (preferenziale certificazione di livello) per la traduzione e/o la rielaborazione di documenti finalizzati alla gestione delle relazioni con partner e finanziatori; Ottima padronanza nell’utilizzo del pacchetto Office; Ottimo utilizzo dei primari software mailing, browser, web .

7 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
► Candidarsi a questo tipo di posizioni: FIELD COORDINATOR ROSTER EMERGENZE NAZIONALI ESPERIENZE E COMPETENZE (valutati anche in sede di colloquio): Essenziale esperienza di management lavorando nella risposta alle emergenze o in contesti di crisi; Precedente esperienza nella gestione di un team ; Precedente esperienza nella gestione di progetti; Esperienza nella gestione del budget, compreso quello destinato a donatori istituzionali; Gestione della sicurezza sul campo; Rappresentanza sul campo con i principali stakeholders; Abilità di scrivere in maniera chiara e ben argomentata assessment e report di progetto; Eccellenti doti di comunicazione, forte attitudine al lavoro in team, flessibilità, capacità di costruire buone relazioni ; Ottima conoscenza dei temi legati ai diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza ; Capacità di Leadership e decision making anche in situazioni complesse; Ottima capacità di adattamento a contesti difficili, impegnativi, stressanti; Condivisione della mission e dei principi di Save the Children ; Una persona dinamica e propositiva, capace di lavorare in autonomia ; Ottima capacità di comunicazione e gestione di rapporti interpersonali ; Spiccate capacità relazionali e di disponibilità con il gruppo di riferimento; Alta capacità di adattamento a contesti di forte stress e disagio.

8 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
► Candidarsi a questo tipo di posizioni: LOGISTIC MANAGER INTERNATIONAL GLOBAL ROSTER QUALIFICATIONS AND EXPERIENCE →Essential: Significant prior NGO experience in logistics management, within a complex/large scale country programme and in emergency response/humanitarian environments; Substantial experience in all technical areas of logistics operations including procurement, transport/distribution, warehousing and stock management, fleet management, asset management, communications, and security ; Experience of developing / implementing a complex international supply chain to support different types of programmes, and coordinating resources to meet the programme objectives; Experience of working in remote field bases with limited infrastructure ; Proven track-record in managing and supervising others in logistics, including training and capacity building ; Ability to synthesise and analyse complex information, and make clear, informed decisions ; Experience of advising and supporting others at all levels with logistics aspects of a programme, including strategic thinking and planning; Ability to build relationships quickly with a wide range of people, both internally and externally ; Excellent planning, management and coordination skills, with the ability to organise a substantial workload comprised of complex, diverse tasks and responsibilities ; Strong communication (written and spoken), and interpersonal skills in English and French, with experience in managing multicultural teams ►

9 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
► Candidarsi a questo tipo di posizioni: LOGISTIC MANAGER INTERNATIONAL GLOBAL ROSTER QUALIFICATIONS AND EXPERIENCE Desirable Technical experience/training in specific areas of logistics eg fleet mechanics, IT/communications networks; Technical experience/knowledge

10 Il Mediatore europeo attualmente cerca:
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale ● Opportunità di tirocini in organismi internazionali: Il Mediatore europeo attualmente cerca: Praticante per lo sviluppo del sito Internet

11 → www.unhcr.at/english/internships.html
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale ● Opportunità di tirocini in organismi internazionali: L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati - Vienna - – organizza stage non retribuiti di una durata minima di 3 mesi: → Nuova opportunità → Dialogatore UNHCR → → Esperienza indispensabile per potersi candidare alle posizioni offerte ►

12 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
● Opportunità di work experience in organismi internazionali: Cultural Mediator – Contingency Roster (UNOPS) Qualifications Required: Good knowledge of the Italian asylum procedure; At least 5 years experience in interpretation/cultural mediation; Good communication skills; Team working skills; Languages: Speak, read and write in English and Italian, and one or more of the following languages: Arabic, Somali, Tigrinya, Amharic Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 12 12

13 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
● Opportunità di tirocini in organismi internazionali: Cultural Mediator – Contingency Roster (UNOPS) Starting Date: possible immediate deployment Envisaged Duration: 6 months Envisaged Duty Stations: Sicily, areas of sea arrivals Remuneration: UNOPS Individual Contractor Agreement (ICA) terms and conditions How to Apply: Interested candidates are invited to fill in the Personal History Form (P.11) which can be downloaded at and send the duly completed form, together with a motivation letter, both in English, by to Ms. Monica Amirfeiz – Closing Date for Applications: 02 June 2014 Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 13 13

14 Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale
● Opportunità di tirocini in organismi internazionali: L’Alto Commissariato per i Diritti Umani delle Nazioni Unite - Ginevra – – organizza ogni anno due sessioni di tirocini non retribuiti, che durano dai 2 ai 6 mesi:

15 → www.unvienna.org/unov/en/job_internship.html
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale ● Opportunità di tirocini in organismi internazionali: L’Ufficio delle Nazioni Unite a Vienna – – offre stage non retribuiti da 2 a 6 mesi principalmente a laureandi (laurea quinquennale), dottorandi e allievi di master: Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 15 15

16 Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale
● Opportunità di tirocini in organismi internazionali: L’OIL–Organizzazione Internazionale del Lavoro - Ginevra – – organizza stage della durata di 3-6 mesi. Se l’ente promotore (università o altra istituzione) non riconosce al tirocinante alcuna retribuzione, l’lLO provvederà a corrispondere un’indennità per coprire le spese di base. Gli stage non si svolgono solo a Ginevra, ma anche presso gli uffici dell’ILO presenti in diversi Paesi:

17 Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale
● Opportunità di tirocini in organismi internazionali: L’OMS - Organizzazione Mondiale della Sanità - Ginevra – – organizza tirocini non retribuiti che hanno una durata compresa tra le 6 e le 12 settimane; eccezionalmente lo stage può durare 24 settimane:

18 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
● Opportunità di tirocini in organismi internazionali: L’Osservatorio Internazionale sulla Giustizia Minorile - Bruxelles e Salamanca – – IJJO–International Juvenile Justice Observatory – Belgian Public Utility Foundation organizza stage di 3-6 mesi presso le sedi di Bruxelles e Salamanca:

19 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
● Opportunità di tirocini in organismi internazionali: L’Organizzazione delle Nazioni e dei Popoli non Rappresentati - L’Aia e Bruxelles – – UNPO–Unrepresented Nations and Peoples Organization organizza stage non retribuiti dai 4 ai 6 mesi a l’Aia e Bruxelles:

20 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
● Opportunità di tirocini in organismi internazionali: L’International Crisis Group – Bruxelles – – organizza stage non retribuiti della durata di 3-6 mesi:

21 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
● Opportunità di tirocini in organismi internazionali Nelle istituzioni europee: → Parlamento Europeo – Lussemburgo → Consiglio dell’Unione europea – Bruxelles → Commissione europea – Bruxelles e Lussemburgo → Corte di Giustizia dell’Unione europea – Lussemburgo → Corte dei conti europea – Lussemburgo → Comitato Economico e Sociale – Bruxelles → Comitato delle Regioni – Bruxelles Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 21 21

22 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
● Opportunità di tirocini in organismi internazionali Nelle istituzioni europee: → Banca centrale europea (BCE) – Francoforte → Banca europea per gli investimenti (BEI) – Lussemburgo Nelle agenzie europee: → CEDEFOP - European Centre for the Development of Vocational Training – Salonicco → EMEA - European Medicines Agency – Londra Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 22 22

23 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
● Informazioni per opportunità di tirocini in organismi internazionali: L’International Association for Political Science Students (IAPSS) è la piattaforma internazionale degli studenti di scienze politiche e offre attraverso il suo career center database informazioni e supporto per i tirocini internazionali di specifico interesse per i propri associati:

24 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
● Informazioni per opportunità di tirocini in organismi internazionali Le principali organizzazioni studentesche internazionali L’AIESEC ( Association Internationale des Etudiants en Sciences Economiques et Commerciales - Il BEST ( ovvero il Board of European Students of Technology; L’ELSA ( European Law Students’ Association - Il SISM (Segretariato Italiano Studenti di Medicina - membro dell’International Federation Medical Students’ Association; L’IAAS - International Association of Students in Agricultural and Related Sciences – - Experience Internationale (www.experience-internationale.fr) organizza stage nel settore agricolo in tutto il mondo; L’ELASA - European Landscape Architecture Students Association →

25 → https://web.astaldi.com/astaldi_cv/cv_profilo.form
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale ● Opportunità di tirocini in grandi aziende italiane con sedi all’estero (settore edile) → BG → RO: Astaldi: → https://web.astaldi.com/astaldi_cv/cv_profilo.form → https://web.astaldi.com/astaldi_cv/go_ricerche.do

26 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
● Opportunità da esplorare in grandi aziende italiane con sedi all’estero (sett. edile): Gruppo Italcementi (BG): → – → – Gruppo CMC (BG): → – Costruzioni Manghi (CZ): → – La Foca (costruzioni case prefabbricate - LV): → – Franzoni (LV):

27 Regno Unito: Esempi di possibili work experience in UK:
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale Regno Unito: Esempi di possibili work experience in UK: → web designer/developer → architetti Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 27 27

28 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
QUANDO FARE IL I° STAGE ALL’ESTERO: nel periodo estivo dei primi anni di università fare un’esperienza di stage o di lavoro all’estero (o in Italia, se non si hanno ancora sufficienti competenze linguistiche); Durata: 1-2 mesi; Requisiti richiesti: competenze linguistiche di base, meglio se certificate (FCE, TOEFL, IELTS; ecc.); Crediti formativi: Sì.

29 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
QUANDO FARE IL II° STAGE ALL’ESTERO: subito dopo la laurea triennale e/o prima di iscriversi alla laurea specialistica o magistrale qualora si decida di non proseguire gli studi o si opti per un anno “sabbatico” per “chiarirsi le idee” Durata: 6 mesi Requisiti richiesti: competenze linguistiche certificate (FCE, IELTS; TOEFL, ecc.)

30 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
QUANDO FARE IL II° STAGE ALL’ESTERO: Ultima chance: non oltre i 12 mesi dal conseguimento del titolo universitario fare un tirocinio preferibilmente in una grande azienda, che utilizzi esplicitamente lo stage come modalità di selezione lunga Durata: 6 mesi Requisiti richiesti: competenze linguistiche certificate (FCE, IELTS; TOEFL, ecc.)

31 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
Come prepararsi nel modo migliore per fare uno stage all’estero: Competenze linguistiche certificate → FCE – First Certificate English → Cambridge Esol – – – che fa riferimento ai livelli stabiliti dal Quadro Comune di Riferimento Europeo; IELTS → – – per studiare o lavorare in un Paese anglosassone (anche USA) TOEFL Junior → Test of English First Level → ETS – USA –

32 Cosa mettere nella valigia:
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale Cosa mettere nella valigia: Passaporto o Carta d’identità valida; Lettere di referenza; Europass CV (qualche copia); Certificazioni linguistiche; I titoli di studio tradotti e certificati (www.cimea.it/traduzioni/); Contratto di mobilità europea; European Skills Passport (se si è già fatto uno stage all’estero) alcune foto tessera Tessera Europea di Assicurazione Malattie Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 12 32

33 Da dove cominciare? ► Individuare il Paese europeo che
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale Da dove cominciare? ► Individuare il Paese europeo che risponda meglio alle proprie aspettative professionali e accenda di più la propria motivazione Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 12 33

34 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 12 34

35 Come scoprirlo? Partendo dalle 32 Schede Paese (28 UE, 3 SEE e 1
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale Come scoprirlo? Partendo dalle 32 Schede Paese (28 UE, 3 SEE e 1 Paese confinante non UE) utilizzare le fonti di informazione segnalate (Uffici del lavoro, Agenzie, Camere di Commercio, siti web, ecc.) → approfondire la fotografia economico produttiva (i settori più dinamici) → contattare le potenziali aziende ospitanti. Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 12 35

36 In ciascuna Scheda Paese è possibile trovare: I settori più dinamici
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale In ciascuna Scheda Paese è possibile trovare: I settori più dinamici Lo stage in....Francia, Gran Bretagna, Austria, Germania, Paesi Bassi, Svezia, Romania, ecc. …. Cosa fare per trovare un’azienda Alloggi economici Tempo libero Indirizzi utili Alcune aziende italiane presenti sul territorio Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 12 36

37 Come prepararsi nel modo migliore:
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale Come prepararsi nel modo migliore: Esaminare attentamente per poi compilare correttamente il contratto di mobilità europea (training agreement, convention de stage, convenio de practicas, praktikumsvereinbarung) tra l’istituto universitario, l’impresa e lo studente, scaricabile dal link: Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 37 37

38 Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale
Lo stage di qualità deve produrre una valutazione/attestato finale (letter of reference); La “letter of reference” su carta intestata dell’azienda deve contenere (oltre ai dati su tirocinante, durata dello stage, orario di lavoro, settore/funzione aziendale di inserimento, programma, obiettivi e mansioni): l’elenco di conoscenze, abilità e competenze sviluppate dal tirocinante; la firma del tutor aziendale o persona di riferimento all’interno dell’azienda; un lavoro! Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 38 38

39 Valorizza la tua esperienza!
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale La “letter of reference”deve diventare il passaporto per un lavoro! Alla fine dello stage ricordarsi di aggiornare il proprio Europass CV inserendovi il tirocinio europeo da poco concluso, indicando con precisione sede, durata, compiti, competenze implementate e acquisite: Valorizza la tua esperienza! Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 39 39

40 Per scaricare il Manuale:
Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale Per scaricare il Manuale: BUON VIAGGIO E GRAZIE PER L’ATTENZIONE Lavorare in Europa: Il tirocinio internazionale – Ginevra Benini – Isfol – Carriere Internazionali – Giovedì 22 maggio 2014 40 40


Scaricare ppt "Lavorare in Europa: il tirocinio internazionale"

Presentazioni simili


Annunci Google