La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Durante uno scavo gli archeologi trovano spesso moltissima ceramica….. Questa ceramica può essere trovata o in una tomba oppure in un insediamento…… A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Durante uno scavo gli archeologi trovano spesso moltissima ceramica….. Questa ceramica può essere trovata o in una tomba oppure in un insediamento…… A."— Transcript della presentazione:

1

2 Durante uno scavo gli archeologi trovano spesso moltissima ceramica….. Questa ceramica può essere trovata o in una tomba oppure in un insediamento…… A seconda del luogo di ritrovamento, la conservazione della ceramica nel tempo cambia…

3 …di solito in questo caso la ceramica è tutta rotta… Se ne trova tantissima e i frammenti di uno stesso vaso possono trovarsi anche molto lontani l’uno dall’altro !!!!!

4 …facciamo un esempio: Questi sono solo alcuni dei frammenti di un vaso che abbiamo trovato alcuni anni fa….

5 La ceramica che è stata messa in una tomba, tranne casi particolari, si conserva in maniera diversa……

6 La ceramica che viene da una tomba, infatti, è spesso intera. Se è rotta, è comunque facilmente ricomponibile…..

7 Ma che problemi può avere una ceramica antica???? Può essere rotta… Può avere delle incrostazioni sulla superficie…… Può avere in superficie delle muffe o delle alghe o del muschio….

8 alghe muffe licheni

9 La terra ricopre l’oggettoTolta la terra, sotto c’è l’incrostazione

10 ….e quindi ??? CI PENSA IL RESTAURO!! NIENTE PAURA…..

11 Che cos’è il RESTAURO??? “Si definisce “restauro” qualsiasi intervento che, nel rispetto dei principi della conservazione, sia volto a restituire, nei limiti del possibile, la leggibilità di un manufatto, e dove occorra, il suo uso”. (Carta del Restauro 1987)

12 IL RESTAURO DELLA CERAMICA ARCHEOLOGICA PUO’ PREVEDERE CINQUE FASI DIVERSE: LA DOCUMENTAZIONE

13 LA PULITURA …in questa fase si rimuovono tutte le incrostazioni e lo sporco presente sulla superficie dell’oggetto

14 Che cosa si utilizza per pulire? Tamponcini di cotoneBisturi

15 1 2 3

16 Altrimenti… …facciamo un impacco !!

17 quando si fa una pulitura bisogna stare molto attenti a come si pulisce e ai prodotti che si sceglie di utilizzare… LA PULITURA è UNA AZIONE IRREVERSIBILE: Una volta che ho pulito, non posso più tornare indietro!!!!

18 IL CONSOLIDAMENTO è una operazione che serve a rendere più forti ceramiche fragili e fessurate che tendono a rompersi o a sbriciolarsi….

19 L’INCOLLAGGIO La prima cosa che devo fare è ricostruire il vaso mettendo insieme i frammenti con lo scotch….

20 …poi incollo COLLA FUOCO POTERE COLLANTE

21 …ed ecco fatto

22 L’ INTEGRAZIONE DELLE PARTI MANCANTI Quando si incolla un oggetto è possibile che rimangano dei buchi per la mancanza di alcuni frammenti……

23 Queste mancanze posso essere riempite utilizzando dei prodotti come il gesso o la cera che, lavorati e lisciati con alcuni strumenti, riproducono la superficie dell’oggetto dando un’idea di come questo doveva essere un tempo….

24 IL RESTAURATORE E’ IL DOTTORE DELLA CERAMICA….. MA RICORDATEVI SEMPRE CHE PRIMA DI CURARE BISOGNA CONOSCERE IL PAZIENTE E SAPERE CHE MEDICINE DARGLI….. PER QUESTO PRIMA DI RESTAURARE BISOGNA CONOSCERE BENE LA CERAMICA, LE MALATTIE CHE L’HANNO COLPITA E I PRODOTTI DA UTILIZZARE PER FARLA STARE DI NUOVO BENE!!!


Scaricare ppt "Durante uno scavo gli archeologi trovano spesso moltissima ceramica….. Questa ceramica può essere trovata o in una tomba oppure in un insediamento…… A."

Presentazioni simili


Annunci Google