La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Invalidità Civile Nuova procedura telematica. 2 Invalidità civile Dal 1 gennaio 2010 l’accertamento e la concessione dell’invalidità civile sono di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Invalidità Civile Nuova procedura telematica. 2 Invalidità civile Dal 1 gennaio 2010 l’accertamento e la concessione dell’invalidità civile sono di."— Transcript della presentazione:

1 1 Invalidità Civile Nuova procedura telematica

2 2 Invalidità civile Dal 1 gennaio 2010 l’accertamento e la concessione dell’invalidità civile sono di competenza dell’INPS. Con una serie di circolari l’INPS ha dettato le nuove regole da seguire. Riepiloghiamo la procedura ed esaminiamo i problemi più frequenti con la loro soluzione.

3 3 Invalidità civile Per poter ottenere il riconoscimento l’interessato deve: - Richiedere ad un medico certificatore l’invio del certificato telematico; - Farsene rilasciare una copia timbrata e firmata; - Recarsi presso un patronato, entro 90 giorni dalla data di emissione, per inoltrare la domanda di invalidità civile.

4 4 Nota bene!!!! MEDICO CERTIFICATORE: NON NECESSARIAMENTE DEVE ESSERE IL PROPRIO MEDICO DI BASE. BASTA CHE SIA UN MEDICO ACCREDITATO PRESSO L’INPS

5 5 Attenzione! - I 90 giorni di validità sono giorni di calendario, non sono ammesse deroghe di nessun tipo (es. novantesimo giorno festivo). - Le richieste barrate dal medico sul certificato telematico non sono vincolanti. - È l’interessato che con la sua domanda specifica cosa richiede.

6 6 Invalidità civile - L’INPS riceve la domanda, la abbina al certificato medico e la invia all’ASL competente territorialmente. - L’ASL chiama a visita l’interessato ed invia all’INPS il verbale. - Se il medico dell’INPS lo approva parte la richiesta dei documenti a completamento della pratica (AP70) - In caso contrario il richiedente potrebbe anche essere chiamato a nuova visita presso l’INPS

7 7 Attenzione! L’INPS ci ha chiesto di ribadire sempre agli interessati che, al momento della visita, dovranno esibire l’originale del certificato medico timbrato e firmato.

8 8 Attenzione! Quando la procedura sarà completamente automatizzata si potrà, in fase di richiesta dell’inv.civ, fissare la data e l’orario della visita. Si potrà altresì intervenire per modificare l’appuntamento precedentemente fissato.

9 9 Invalidità civile Quando arriva la richiesta dei documenti necessari (mod. AP70) abbiamo 5 giorni di tempo per farli pervenire all’INPS. Trascorso tale termine la richiesta viene respinta e bisognerà presentare ricorso. Da qui la necessità di avere sempre un numero di telefono per contattare gli interessati.

10 10 Invalidità civile PATOLOGIE ONCOLOGICHE L’art. 6 della legge 80/2006 prevede l’immediata efficacia del verbale provvisorio ASL di accoglimento. In presenza di tali patologie, per le sole domande che prevedono la concessione di una provvidenza economica, l’INPS richiede una dichiarazione liberatoria da consegnare assieme al mod. AP70 per poter procedere sollecitamente alla liquidazione.

11 11 Invalidità civile GENITORI ESERCENTI LA PATRIA POTESTA’ Per l’INPS non ci sono problemi ad accreditare le provvidenze economiche sul conto corrente di uno dei due genitori, previa dichiarazione di consenso da parte dell’altro sul mod. AP70. È opportuno però, in fase di compilazione della domanda, consigliare di sentire prima l’istituto di credito. Alcuni infatti prevedono: o la nomina a tutore da parte del giudice, o l’apertura di un conto o libretto a nome del minore.

12 12 Invalidità civile: richiesta solo L. 68/99 Per coloro che sono già stati precedentemente riconosciuti invalidi civili, è possibile richiedere il solo riconoscimento ai sensi della legge 68/99. Sulla domanda andrà indicato il numero e la data del precedente verbale di riconoscimento. Non è necessario farsi fare un nuovo certificato telematico

13 13 Invalidità civile: richiesta solo L. 104/92 Se non è stata richiesta la L. 104/92 con la prima domanda, bisogna farsi rilasciare un nuovo certificato telematico ed inviare la sola richiesta di riconoscimento ai sensi della legge.

14 14 Invalidità civile: intrasportabilità In questo caso il medico certificatore dovrebbe spedire il modulo completo di quadro D per la richiesta di visita domiciliare. Se non l’ha fatto ne deve spedire uno nuovo, il patronato non deve intervenire.

15 15 L’invalidità civile in Lombardia La convenzione fra l’INPS e la regione Lombardia è entrata in vigore il 1 ottobre Tutto quanto viene definito a partire da tale data dovrà essere gestito totalmente dall’INPS. Per le domande già presentate la data spartiacque è il 30/9/2010.

16 16 L’invalidità civile in Lombardia DOMANDE PRESENTATE ENTRO IL 30/9/ Le lettere accompagnatorie dei verbali ASL emesse entro tale data rimangono di competenza dell’ASL. - I documenti necessari dovranno essere compilati sulla modulistica ASL e dovranno essere restituiti in Via Osoppo.

17 17 L’invalidità civile in Lombardia DOMANDE PRESENTATE ENTRO IL 30/9/2010 Le lettere accompagnatori datate dal 1/10/2010 sono di competenza dell’INPS. La richiesta dei documenti viene inviata per al patronato. La compilazione dovrà essere effettuata sul mod. AP70 completando solo i dati necessari in base a quanto riconosciuto.

18 18 L’invalidità civile in Lombardia Al momento è inibita la compilazione in via telematica dell’AP70, pertanto il cartaceo dovrà pervenire in Via Volta entro 5 giorni dalla richiesta. Da parte nostra quotidianamente verifichiamo le richieste pervenute, le scarichiamo e le inviamo via fax alle sedi zonali interessate. Sarà cura del responsabile zonale contattare gli interessati.

19 19 Modello AP70 La compilazione del modello è abbastanza semplice. Bisogna compilare solo i quadri necessari in base a quanto riconosciuto. Ricordarsi di indicare sempre gli eventuali periodi di ricovero gratuito, per i quali non si ha diritto alla corresponsione dell’indennità Sul modello RED non vanno indicati i dati delle pensioni presenti nel casellario.

20 20 Invalidità civile Per tutte le domande di competenza della sola INPS non verrà più emessa la delibera di accettazione. All’interessato arriverà il TE08 se la domanda verrà accolta.

21 21 Rinnovo indennità di frequenza Ogni anno bisognerà compilare il mod. AP70 allegando obbligatoriamente, in originale, il certificato di iscrizione per: anni della scuola materna, centri diurni di riabilitazione, anni delle superiori, prima elementare e prima media. Per gli altri anni delle elementari e delle medie è sufficiente un’autocertificazione.

22 22 Ripristino invalidità civile Al momento nessuno si è pronunciato in merito alla richiesta di ripristino dell’invalidità civile per coloro che avevano superato i limiti di reddito. Tutto lascia comunque presupporre che si dovrà presentare una domanda di ricostituzione allegando il mod. AP70

23 23 Rate maturate e non riscosse Tutte le domande di rate maturate e non riscosse devono essere inoltrare all’INPS. - Si deve utilizzare il loro modulo - Vanno indicati tutti gli eredi - Non serve più l’autentica della firma - Non è più richiesta la marca da bollo - Vanno presentate per competenza territoriale

24 24 Riconoscimento post-mortem Si presenta se al momento del decesso l’istante non era ancora stato sottoposto ad accertamento sanitario. La richiesta va inoltrata all’INPS con l’apposito modulo AP71. Bisogna allegare: - Originale o copia conforme della scheda ISTAT (da richiedere all’ASL di residenza) - Eventuale originale o copia conforme di altra documentazione sanitaria

25 25 Invalidità civile: problemi e soluzioni TANTI PROBLEMI? TANTE SOLUZIONI! Vediamo adesso tutti i problemi che abbiamo avuto in questi mesi e le loro possibili soluzioni

26 26 Invalidità civile: problemi e soluzioni Domanda di aggravamento Quando presentiamo una domanda di aggravamento l’INPS non riesce a caricare l’invio telematico. Ci hanno assicurato che stanno lavorando per rimediare all’inconveniente.

27 27 Invalidità civile: problemi e soluzioni Domanda di aggravamento Nel frattempo noi continuiamo a fare la richiesta telematica. Dobbiamo però allegare la domanda originale completa, corredata anche del primo certificato medico e relativo verbale ASL, in modo da farcela caricare manualmente.

28 28 Attenzione! È opportuno ricordarci che la nuova normativa prevede che non si possa presentare una nuova domanda se non sono trascorsi almeno sei mesi dalla data della notifica del precedente verbale. È consentito derogare solo se si aggiunge una nuova patologia o se ci sia un reale aggravamento, che modifica notevolmente il precedente stato di salute. Sarebbe opportuno che il medico stesso lo specificasse sul nuovo certificato telematico

29 29 Invalidità civile: errori più frequenti Certificato medico scaduto Uno dei compiti demandati al patronato è quello di controllare la validità del certificato medico. Repetita iuvant : il certificato ha validità 90 giorni di calendario. Se è scaduto è inutile inviarlo. Bisogna mandare l’interessato a farselo rifare.

30 30 Invalidità civile: errori più frequenti Non esiste certificato medico per il codice fiscale indicato Si tratta di persone che sono venute da noi con la sola copia del certificato medico e senza la copia dell’attestato di invio telematico. L’INPS ha ribadito che dobbiamo verificare la completezza del certificato medico. Solo l’attestato ci garantisce l’invio del certificato medico.

31 31 Invalidità civile: errori più frequenti Domanda con certificato medico non coerente con anagrafica richiesta In questo caso il medico ha indicato dati anagrafici diversi da quelli della nostra domanda. Dobbiamo verificare attentamente i dati con la tessera sanitaria. In caso di discordanza fra questa e il certificato medico la domanda non andrà a buon fine.

32 32 Invalidità civile: errori più frequenti Domanda con certificato medico non coerente con anagrafica richiesta Dobbiamo pertanto rimandare l’interessato dal medico per l’emissione e l’invio di un certificato corretto. Ricordiamoci anche di verificare se dobbiamo far modificare i dati già in memoria all’INPS per le altre pensioni.


Scaricare ppt "1 Invalidità Civile Nuova procedura telematica. 2 Invalidità civile Dal 1 gennaio 2010 l’accertamento e la concessione dell’invalidità civile sono di."

Presentazioni simili


Annunci Google