La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 CI SIAMO….  è un progetto di e-government finanziato dalla Regione Campania per l'erogazione di servizi informatici ad aggregazioni composte da Comuni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 CI SIAMO….  è un progetto di e-government finanziato dalla Regione Campania per l'erogazione di servizi informatici ad aggregazioni composte da Comuni."— Transcript della presentazione:

1 1 CI SIAMO…

2  è un progetto di e-government finanziato dalla Regione Campania per l'erogazione di servizi informatici ad aggregazioni composte da Comuni con numero totale di abitanti non inferiore a  I numeri:  68 comuni  OLTRE cittadini interessati 2

3 migliorare l'organizzazione interna dei Comuni dell’aggregazione erogare servizi di base uniformemente in tutti i comuni dell’aggregazione erogare servizi avanzati ai cittadini ed imprese residenti nei comuni dell’aggregazione assicurare la gestione in esercizio della infrastruttura informatica 3

4 realizzare un’infrastruttura informatica per la gestione elettronica dei documenti l'erogazione di servizi ai cittadini ed alle altre pubbliche amministrazioni agevolare la consultazione di documenti, pratiche e atti da parte dei cittadini e delle aziende 4

5 ComuniScuole ImpreseCittadini 5

6 Innovazione Miglioramento Informatizzazione Abbattimento digital divide

7 7

8 8 Server Farm evoluta al centro stella Fornitura locale per i comuni dell’aggregazione: HARDWARE Descrizioneq.tà Comune grande q.tà Comune medio q.tà Comune piccolo SERVER HP ML PC CLIENT + MONITOR ED UPS321 SWITCH111 SCANNER221 STAMPANTI ETICHETTE221

9 9 Richiesta di assistenza agli anziani Richiesta di Assistenza disabili Richiesta di Assistenza e contrasto alla povertà Richiesta Installazione Impianto Pubblicitario E-Procurement Suap Sue Sicurezza ambientale e del territorio Teleticketing Gestione Scuole Albo Pretorio SOFTWARE SERVIZI ON LINE Erogati dal cst

10 10 Protocollo Atti Amministrativi Regolarità amministrativa Acquisizione documentale (Albo Pretorio) SOFTWARE SERVIZI DI BACK-OFFICE Erogati anche in lan attraverso la fornitura HW

11 11 DEMATERIALIZZAZIONE Gestione Digitale nativa Acquisizione dal cartaceo ALCUNI ESEMPI……….

12 12 Dematerializzazione dal Cartaceo Un fattore cruciale per tutte le organizzazioni, è la necessità di accedere direttamente alle informazioni. I documenti cartacei convenzionali non soddisfano certo questa esigenza, infatti essi necessitano di essere selezionati, ordinati, archiviati e memorizzati per una veloce ricerca in seguito. Gestione documentale centralizzata Controllo delle versioni Anteprime online Tipi e gruppi di proprietà Ricerca completa

13 13 Acquisizione dei documenti Inserimento dei dati caratteristici – “metadati”

14 14 Anteprima della scansione

15 15 Pannello di controllo delle tipologie Pannello di controllo del singolo documento

16 16 Ricerche avanzate: Contenuti Attributi Filtri personalizzati Testo indicizzato

17 17 La Suite EGOV E’ un sistema composito, costituito da un insieme di applicazioni che, complessivamente, consentono agli utenti di svolgere il proprio lavoro con rapidità. Le applicazioni presenti ad oggi nella suite sono le seguenti: Protocollo Atti Amministrativi Albo Pretorio Regolarità amministrativa Acquisizione documentale L’accesso alle applicazioni presenti nella suite, è garantito da un unico punto, indicato come: Scrivania virtuale Gestione Digitale nativa

18 18 L’accesso alla suite EGOV Casella Login Casella Password Pulsante Login Pulsante Annulla Un utente, per accedere alla Suite EGOV di Metoda deve possedere delle credenziali ed almeno un profilo. Un utente può essere associato a più profili. I profili identificano gruppi di utenti con particolari abilitazioni. Le abilitazioni si distinguono per: Accesso alle funzionalità del sistema Permessi assegnazioni Visualizzazioni Attività

19 19 La Scrivania Virtuale Il punto unico di accesso a tutte le applicazioni presenti nella Suite EGOV di Metoda E’ la trasposizione virtuale della scrivania fisica, dove sono presenti tutte le pratiche (documenti dematerializzati) a lui indirizzate (protocolli, determinazioni, delibere..) Costituisce l’ambiente di lavoro informatico con cui svolgere le proprie attività.

20 20 La Scrivania Virtuale La “Scrivania virtuale” è organizzata con un sistema a schede: Pratiche AssegnatePratiche in CaricoPratiche Inviate Se una pratica si trova nella lista della scheda “Pratiche Assegnate”, implica che risulta assegnata al profilo di appartenenza dell’utente, per lo svolgimento dell’attività corrente. In questo caso le operazioni possibili sono: Processa Visualizzazione del flusso Se una pratica si trova nella lista della scheda “Pratiche in Carico”, implica che è in carico all’utente. In questo caso le operazioni possibili sono: Processa Visualizzazione del flusso L’ultima scheda, denominata “Pratiche Inviate”, contiene la lista delle pratiche inviate dall’utente ad altri. In questo caso le operazioni possibili sono: Visualizzazione del flusso

21 21 La Scrivania Virtuale – Lista Pratiche Le informazioni disponibili nella riga, per ogni singola pratica sono le seguenti: Applicazione Ogni applicazione ha una specifica icona: L’icona identifica l’applicazione “Atti Amministrativi” L’icona identifica l’applicazione “Protocollo” L’icona identifica l’applicazione “Regolarità Amministrativa” Attività Identifica l’attività corrente, per l’avanzamento dell’iter procedurale Oggetto Oggetto della pratica Trattamento Identifica la tipologia di trattamento e l’iter procedurale della pratica Protocollo (opzionale) Identifica il protocollo della pratica Operazioni possibili Identifica le operazioni eseguibili sulla singola pratica: Presa in carico ProcessaVisualizza flusso

22 22 La piattaforma implementa le seguenti macro-funzioni: protocollo informatico per la registrazione dei documenti cartacei ed elettronici; gestione documentale; gestione dei procedimenti amministrativi (WorkFlow); archiviazione e conservazione dei documenti informatici; supporto nello scambio di comunicazioni interne; monitoraggio delle attività e dei tempi di evasione delle pratiche; integrazione con posta elettronica certificata. L’applicazione Protocollo Informatico e Iter Amministrativi Dal nucleo minimo alla gestione evoluta dei documenti

23 23 L’applicazione Protocollo Informatico e Iter Amministrativi L’applicazione “Protocollo Informatico e Iter Amministrativi” consente la protocollazione e la gestione dell’iter amministrativo. Implementa le funzionalità del nucleo minimo, come richiesto dalle norme ex CNIPA semplifica e coordina i processi amministrativi, garantisce velocità, coordinamento e comunicazione in tempo reale tra i vari attori che concorrono alla gestione di qualsiasi pratica amministrativa. La strutturazione della pagina e la modalità di gestione delle pratiche è identica a quella della “Scrivania virtuale” Ogni lista, può essere vuota o alimentata con un insieme di righe, dove ogni riga rappresenta una pratica

24 24 I documenti in entrata e uscita, compresi i documenti pervenuti mediante i flussi digitali (PEC, Mail, FAX,...), sono sottoposti a registrazione di protocollo. Il Modulo Protocollazione

25 25 L’applicazione Atti Amministrativi L’applicazione “Atti Amministrativi” consente la gestione dell’iter amministrativo degli atti. La strutturazione della pagina e la modalità di gestione delle pratiche è identica a quella della “Scrivania virtuale” Ogni lista, può essere vuota o alimentata con un insieme di righe, dove ogni riga rappresenta una pratica

26 26 Il modulo delle Determinazioni Le funzionalità sono raggiungibili tramite il menu “Determinazioni” L’utente abilitato può scegliere di inserire una proposta di determinazione, tra le seguenti tipologie: Determinazione Senza Impegni Determinazione di Impegni Determinazione di Liquidazione Determinazione di Impegni e Liquidazione Determinazione di Accertamenti Determinazione di Accertamenti ed Impegni Determinazione di Accertamenti, Impegni e Liquidazione Disposizione di liquidazione

27 27 Il modulo delle Determinazioni La pagina “Determinazione” è la pagina di dettaglio che il modulo propone per lo svolgimento di tutte le attività previste per l’avanzamento del flusso di una pratica. La pagina si presenta sempre nello stesso modo; mentre l’operatività è condizionata dalla tipologia di attività da svolgere Scheda Dati GeneraliScheda Documenti Link Nuovo Link Selezioni Pulsante Avvio La scheda “Dati Generali” propone delle caselle di testo Editabili associate a dei pulsanti utilizzabili per una ricerca più veloce dei dati da inserire. La scheda “Documenti” propone l’elenco dei documenti (visti/pareri, firme, allegati,...) della pratica.

28 28 Scheda Generale e Documenti Scheda Generale Scheda Documenti Le caselle di testo “Data” e “Proponente” sono pre- compilate; mentre “Numero”, ”Id Pratica” e “Data Esecutività” saranno alimentate successivamente, in automatico. La sezione “Estremi Annullamento”, risulta alimentata solo se la determina è stata annullata e sostituita da un’altra determina. La pagina presenta le seguenti liste: Allegati Visti/Pareri Impegno/Accertamento Movimento Bancario

29 29 Scheda Generale e Documenti Simboli utilizzati all’interno delle schede Esito Positivo Doc. Principale Doc. firmato Aggiunta allegati Rimozione allegati Vis./Mod. Testo Firma Pulsante selezione Selezione Titolario Selezione Trattamento Selezione Dirigente/PO Esito Negativo

30 30 Visti e Pareri Ogni riga della lista rappresenta un visto o un parere. L’inserimento di un visto o di un parere è un’attività svolta da un utente può avvenire più volte, durante l’avanzamento dell’iter procedurale di una determina, e dipende dalla tipologia di flusso ad essa associato. La suite EGOV gestisce due modalità di inserimento di un visto/parere: Visto/Parere con esito automatico Visto/Parere con esito manuale

31 31 Pulsante SalvaArea Inserimento testo Pulsante Chiudi Modulo Inserimento Testo Atto L’inserimento del testo dell’atto avviene attraverso un editor interno; questo agevola la scrittura senza la necessità di dovere aprire un altro documento, consentendo allo stesso momento di fare un copia- incolla da un qualunque altro testo.

32 32 La procedura di firma L’applicazione è interfacciabile verso i sistemi di Firma Digitale delle Certification Autority iscritte al CNIPA, per consentire di applicare la firma digitale sui documenti allegati alla determina. L’applicazione aggiorna l’elenco con il documento firmato. La presenza della firma sul documento è evidenziata con un’apposita icona: La funzionalità di firma digitale è abilitata dall’amministratore del sistema solo ai ruoli di responsabile e dirigente e a tutti i ruoli che l’ente ritiene necessario abilitare.

33 33 Le notifiche Tutte le applicazioni prevedono l’invio automatico di una notifica alla conclusione dell’iter di una pratica o ogni qualvolta ci sia la necessità di comunicare un evento ad un utente del sistema. La presenza e il numero di notifiche è riscontrabile dalla barra dei menu della “Scrivania virtuale”. Numero Notifiche Il dettaglio delle notifiche Lista Notifiche Check SelezionePulsante Segna come lettePulsante Rimuovi

34 34 L’albo pretorio L’albo pretorio viene alimentato automaticamente dalla procedura Atti Amministrativi

35 35 L’albo pretorio L’albo pretorio è ottimizzato per la consultazione anche da dispositivi mobili, con ridimensionamento automatico delle colonne e dei menù.

36 36 Comunità Sicura attiva politiche di promozione della sicurezza dei cittadini attraverso strategie partecipative in mobilità tramite APP tra il Comune e il cittadino Applicazione “segnalazioni” per smartphone

37 37 Istanze on line Politiche Sociali - Richieste on line di assistenza per anziani, disabili e contrasto alla povertà - Istanze a nome del beneficiario eseguite da un referente

38 38 E-PROCUREMENT Gestione delle procedure di gara: o Accesso al sistema come utente registrato o Gestione procedure di aggiudicazione: download dei documenti di gara e concorsi, consultazione dei punteggi tecnico-amministrativi e delle offerte economiche o Aggiornamento delle graduatorie di gara o Gestione delle informazioni per aziende o Bacheca elettronica: pubblicazione/consultazione/download di documenti, bandi, concorsi, atti e progetti della PA Singolo Comune o Stazione Unica Appaltante

39 39 Gestione delle procedure di gara: Bacheca elettronica: pubblicazione/consultazione/download di documenti, bandi, concorsi, atti e progetti della PA Accesso al sistema come utente registrato Gestione procedure di aggiudicazione: download dei documenti di gara e concorsi, consultazione dei punteggi tecnico-amministrativi e delle offerte economiche Aggiornamento delle graduatorie di gara Gestione delle informazioni per aziende

40 40 La soluzione consente di gestire il procedimento di gara, pubblicazione bando, invito fornitori, acquisizione offerte (registrazione e controllo validità), valutazione offerte con stampa prospetti comparativi, aggiudicazione e stampa delle lettere ai vincitori e non. Profilazione RUP, Commissione, Segretario, ecc.

41  creazione centro servizi – partito  fornitura e configurazione dei server – in approvvigionamento  sviluppo applicativi – fase avanzata di sviluppo  Creazione di un sito Informativo del progetto: 41

42 due diligence raccolta esigenze installazione dei prodotti addestramento del personale 42

43 43

44 Grazie per l’attenzione! domande ? 44


Scaricare ppt "1 CI SIAMO….  è un progetto di e-government finanziato dalla Regione Campania per l'erogazione di servizi informatici ad aggregazioni composte da Comuni."

Presentazioni simili


Annunci Google