La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

www.commissioneadozioni.it Presidenza del Consiglio dei Ministri Il Ministro per le Pari Opportunità Commissione per le Adozioni Internazionali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "www.commissioneadozioni.it Presidenza del Consiglio dei Ministri Il Ministro per le Pari Opportunità Commissione per le Adozioni Internazionali."— Transcript della presentazione:

1

2 Presidenza del Consiglio dei Ministri Il Ministro per le Pari Opportunità Commissione per le Adozioni Internazionali

3 La Commissione per le Adozioni Internazionali (C.A.I.) è l’Autorità Centrale Italiana per l’esecuzione della Convenzione de L’Aja del 29 Maggio 1993 sulla protezione di4e minori e sulla cooperazione in materia di adozione internazionale (operativa dal )

4 Per la realizzazione degli obiettivi e dei compiti istituzionali, la Commissione per le Adozioni Internazionali si avvale della Segreteria Tecnica Segreteria Tecnica, istituita ai sensi dell’art.6 del D.P.R ’99

5 La Commissione per le Adozioni Internazionali Bambini adottati (dal al ) Albo Enti autorizzati (il 2 gennaio 2004 è stato pubblicato il nuovo albo ) 2 Accordi Internazionali operativi: Vietnam: Bolivia: Protocolli Internazionali semplificati, operativi: Bielorussia (05/ , 09/ , ) Slovacchia ( ) 5 Negoziati aperti con i seguenti Paesi: Ucraina, Romania, Perù, Cina e Marocco Attività Autorizzatoria e Internazionale

6 Finanziamento nel 2000 alle Regioni per £ (€ ,12) per attività di informazione e formazione. Programmi di formazione In Italia: a livello nazionale e decentrato negli anni 2001/2004 All’estero nei seguenti Paesi: Albania, Bielorussia, Ungheria (conclusi), Bulgaria e Perù (in corso), e in Ucraina (da avviare) Pubblicazioni informative: “Coppie e bambini nelle adozioni internazionali”, rapporto statistico sui fascicoli pervenuti dal al “Per una famiglia adottiva”, informazioni per le famiglie interessate all’adozione internazionale “Gli enti autorizzati all’adozione internazionale” Attività di informazione alla collettività e formazione ai servizi socio-sanitari

7 Finanziamento nel 2002 di 2 bandi di borse di studio per laureandi, laureati e dottorandi per un totale di € ,00 Finanziamento nel 2003 del 1° bando di concorso nazionale sul tema “La famiglia e la scuola: luoghi di accoglienza e di integrazione” per un totale di € ,00 3 Ricerche completate: 1 a : Le Adozioni Difficili: indagine nazionale sul fenomeno della “restituzione” di minori adottati da altri paesi. Roma il a : Inserimento Scolastico dei Minori Stranieri Adottati. Firenze il 12/ a : L’Adozione di Minori Accolti Temporaneamente. Presentazione nei prossimi mesi Promozione Culturale

8 Fonte: Rapporto Statistico della Commissione realizzato in collaborazione con l’Istituto degli Innocenti di Firenze Paesi di provenienza dei bambini adottati

9 Fonte: Rapporto Statistico della Commissione realizzato in collaborazione con l’Istituto degli Innocenti di Firenze Ripartizione territoriale di residenza delle coppie adottanti

10 Fonte: Rapporto Statistico della Commissione realizzato in collaborazione con l’Istituto degli Innocenti di Firenze Bambini adottati secondo l’età e il sesso

11 Paesi di origine dei bambini

12

13

14

15

16 Presidenza del Consiglio dei Ministri Il Ministro per le Pari Opportunità Commissione per le Adozioni Internazionali

17 Progetti di sussidiarietà Per prevenire e combattere l’istituzionalizzazione e il fenomeno dei bambini di strada Case famiglia Affido familiare Valorizzazione risorse locali

18 Progetti di sussidiarietà Già realizzati Moldavia Ucraina Romania Vietnam Brasile

19 Progetti di sussidiarietà In corso di realizzazione Camerum Bolivia Brasile Colombia Perù Bielorussia Bulgaria Moldavia Fed. Russa Ucraina Romania Slovacchia Vietnam Pakistan

20 Presidenza del Consiglio dei Ministri Il Ministro per le Pari Opportunità Commissione per le Adozioni Internazionali

21

22 Accordo di Programma Quadro, fra la C.A.I. e gli Enti Autorizzati, finalizzato alla prevenzione dell’abbandono, alla deistituzionalizzazione, al reinserimento in famiglia dei bambini e dei ragazzi, alla valorizzazione delle risorse umane nei Paesi di origine

23 Tutti possiamo sostenere un progetto Le Istituzioni pubbliche/private Le Scuole Le Associazioni Famiglie, coppie e singoli, gruppi di giovani, bambini Per saperne di più rivolgersi alla Segreteria Tecnica della C.A.I. e agli Enti Autorizzati partners

24 Anche il più piccolo contributo a uno dei 29 piani di intervento è monitorato dalla Commissione per le Adozioni Internazionali Organizza e coordina gli interventi la Segreteria Tecnica

25 Aree d’intervento Bielorussia Bulgaria Moldavia Fed. Russa Ucraina Romania Costa d’Avorio Rep. Pop. del Congo Etiopia India Bangladesh Filippine Cambogia Cina Sri Lanka El Salvador Brasile Bolivia Cile

26


Scaricare ppt "www.commissioneadozioni.it Presidenza del Consiglio dei Ministri Il Ministro per le Pari Opportunità Commissione per le Adozioni Internazionali."

Presentazioni simili


Annunci Google