La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il monitoraggio del secondo ciclo Sergio Cicatelli Roma, 15 ottobre 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il monitoraggio del secondo ciclo Sergio Cicatelli Roma, 15 ottobre 2011."— Transcript della presentazione:

1 Il monitoraggio del secondo ciclo Sergio Cicatelli Roma, 15 ottobre 2011

2 2Sergio Cicatelli Le scuole del campione 41 scuole 41 scuole 76,1%ordini/congregazioni 76,1%ordini/congregazioni 14,3% cooperative 14,3% cooperative 9,5%diocesane 9,5%diocesane 7,1% associazioni con personalità giuridica 7,1% associazioni con personalità giuridica 2,4%fondazioni 2,4%fondazioni 4,8% altro 4,8% altro

3 3Sergio Cicatelli Il questionario dei presidi 51 domande: contesto, risorse, processi, risultati. 51 domande: contesto, risorse, processi, risultati. Due tipologie di domande: indicatori nominali (%) e indicatori numerici (v.a.). Due tipologie di domande: indicatori nominali (%) e indicatori numerici (v.a.). Soddisfacente>85% Soddisfacente>85% Debolezza85-67% Debolezza85-67% Criticità67-50% Criticità67-50% Gravità<50% Gravità<50%

4 4Sergio Cicatelli Contesto Soddisfacente Esplicita adesione dei docenti al progetto educativo della scuola 97,6% Presentazione istituzionale del Pei e del Pof ai genitori 97,6% Iniziative che richiamano la storia della scuola 87,8% Iniziative per rafforzare i rapporti con la comunità locale 85,4% Presenza di un archivio aggiornato e fruibile sulla storia della scuola 85,4% Debolezza Iniziative per la promozione del quadro ispirativo-fondativo 82,9% Momenti quotidiani di preghiera con gli alunni 80,0% Partecipazione della scuola al coordinamento territoriale della Fidae 73,2% Partecipazione del gestore alle iniziative istituzionali della Fidae 70,7% Criticità Partecipazione del gestore a momenti di formazione della Fidae 65,8%

5 5Sergio Cicatelli Contesto Numero di iniziative delle associazioni di appartenenza a cui la scuola ha partecipato ufficialmente 4,4 Numero di iniziative delle organizzazioni ecclesiali a cui la scuola ha partecipato 1,6

6 6Sergio Cicatelli Risorse Soddisfacente Scuola in regola con la normativa sulla sicurezza e l’igiene 95,2% Rapporto organico e periodico con i rappresentanti dell’ente gestore 95,1% Documentazione aggiornata e fruibile sul carisma educativo 90,2% Debolezza Rilevazione delle attese di genitori, studenti e comunità locali 83,0% Indicatori numerici Percentuale di alunni che fruiscono di una riduzione della retta 6,6 Spazi aggiuntivi dedicati ad attività specifiche 8,2

7 7Sergio Cicatelli Processi (strategia) Presenza dei verbali degli organismi collegiali 100,0% Documentazione accessibile e aggiornata del progetto educativo 100,0% Esistenza del protocollo della corrispondenza 100,0% Ricorso a un sito internet per la presentazione dell’offerta formativa 100,0% Riferimento all’antropologia cristiana nei documenti programmatici 92,7% Piano di miglioramento dell’offerta formativa aggiornato e verificato 92,7% Contatti e collegamenti sistematici con le amministrazioni locali 85,4% Incontri del gestore con il collegio dei docenti 82,9% Incontri con le famiglie per la verifica del Pof 75,6% Incontri per elaborare, condividere o/o diffondere gli indirizzi strategici 70,7% Piano di valorizzazione delle risorse umane della scuola 51,3% Certificazione di qualità della scuola 43,9% Forme di accreditamento regionale 26,8%

8 8Sergio Cicatelli Processi (strategia) Incontri in un anno degli organi collegiali aperti ai genitori 5,4 Percentuale di insegnanti che in aggiunta all’orario di servizio svolgono attività integrative 36,7 Percentuali di insegnanti che partecipano alle iniziative qualificanti la scuola cattolica 79,1 Iniziative culturali e ricreative promosse in un anno per il personale 3,8 Ore di formazione in servizio del personale scolastico 15,9

9 9Sergio Cicatelli Processi (educativi) Soddisfacente Verifica della programmazione da parte del consiglio di classe 97,6% Consulenza pedagogica per le famiglie da parte della scuola 97,6% Presenza di iniziative dedicate specificamente ai genitori 92,7% Debolezza Incontri periodici con i livelli scolastici contigui 70,7% Verifica dell’antropologia di riferimento nella programmazione docenti 68,3% Studenti per i quali si è elaborata una progettazione di interventi 7,3 Insegnanti che partecipano a formazione promossa da comunità locale 9,5 Verifiche scritte per alunno 31,5 Colloqui con le famiglie in un anno 6,0

10 10Sergio Cicatelli Risultati Debolezza Rilevazione periodica della soddisfazione delle componenti 73,2% Presenza di un’associazione di ex allievi 73,2% Indicatori numerici Manifestazioni organizzate per l’esterno della scuola in un anno 6,7 Percentuale di insegnanti laici che operano stabilmente nella scuola da almeno dieci anni 56,4

11 11Sergio Cicatelli Questionari di percezione questionari questionari 506 insegnanti 506 insegnanti 291 genitori 291 genitori 301 studenti 301 studenti 123 personale non docente 123 personale non docente 65 testimoni privilegiati 65 testimoni privilegiati 24 fattori 24 fattori 4 religiosi 4 religiosi 7 educativi 7 educativi 13 scolastici 13 scolastici

12 12Sergio Cicatelli 24 fattori FATTORI RELIGIOSI Rapporto scuola con la comunità ecclesiale Condivisione dei valori educativi cristiani Attenzione a domande di senso alunni Condivisione progetto educ. tra docenti FATTORI EDUCATIVI Proposta formativa condivisa da famiglie Azione del preside mirata compiti educativi Personalizzazione degli interventi educativi Clima relazionale disteso e accogliente Disponib. ascolto esigenze alunni famiglie Valorizzazione potenzialità degli alunni Coinvolgimento componenti in vita scuola FATTORI SCOLASTICI Presenza regole condivise comportamento Disp. a migliorare organizzazione scolastica Integrazione delle diversità Ambiente di apprendimento adeguato Collaborazione tra il personale della scuola Chiarezza comunicativa interna e esterna Valutazione rigorosa degli alunni Apertura della scuola al territorio Partecipazione a formazione in servizio Flessibilità organizzativa e didattica Professionalità del personale della scuola Valorizzazione merito del personale scuola Organizzazione efficiente dei servizi

13 13Sergio Cicatelli Che cosa è importante InsegnantiGenitori Non docenti TestimoniStudenti ProfessionalitàProfessionalitàProfessionalitàProfessionalitàProfessionalità Regole condiv. Val. potenzialità Collaborazione Valori cristiani Ascolto esig. Val. potenzialità Regole condiv. Clima relazion. Condiv. P.E. Clima relazion. Az. preside Ascolto esig. Val. potenzialità Clima relazion. Ascolto esig. Integraz. divers. Ambiente Regole condiv. Valutazione rig. Personalizzaz. Ap. territorio Disp. miglior. Ap. territorio Flessibilità Condiv. famiglie Com. ecclesiale Ap. territorio Personalizzaz. Coinv. compon. Ap. territorio Formaz. in serv. Org. efficiente Coinv. compon. Formaz. in serv. Coinv. compon. Flessibilità Com. ecclesiale Condiv. famiglie Com. ecclesiale Coinv. compon. Com. ecclesiale

14 14Sergio Cicatelli Che cosa è presente InsegnantiGenitori Non docenti TestimoniStudenti Ascolto esig. Clima relazion. Az. preside Ascolto esig. Professionalità Valori cristiani Professionalità Az. preside Ascolto esig. AmbienteAmbiente Valori cristiani Clima relazion. Az. preside Professionalità Clima relazion. Ambiente Domande senso Clima / Senso Integr. diversità Professionalità Regole condiv. Chiarezza com. Com. ecclesiale Coinv. compon. Integr. diversità Coinv. compon. Com. ecclesiale Personalizzaz. Valorizz. merito Ap. territorio Condiv. famiglie Coinv. compon. Chiarezza com. Disp. miglior. Formaz. in serv. Condiv. famiglie Collaborazione Coinv. compon. Flessibilità Valorizz. merito Ap. territorio Formaz. in serv. Com. ecclesiale Ap. territorio

15 15Sergio Cicatelli Differenza importanza/presenza InsegnantiGenitori Non docenti TestimoniStudenti Ascolto esig. -Com. ecclesiale Ambiente Ascolto esig. -Com. ecclesiale Az. preside Valori cristiani Ambiente -Valori cristiani Com. ecclesiale Az. preside Coinv. compon. -Az. preside Personalizzaz. Coinv. compon. Com. ecclesiale Org. efficiente Collaborazione Valori cristiani Integr. diversità Valori cristiani Coinv. compon. Val. potenzialità Regole / Fam. Valorizz. merito Chiarezza com. Clima / Territ. Formaz. in serv. Chiarezza com. Formaz. in serv. Ap. territorio Flessibilità Chiarezza com. Professionalità Disp. miglior. Val. potenzialità Condiv. famiglie Ap. territorio Disp. miglior. Professionalità Valorizz. merito Val. potenzialità Collaborazione Com. ecclesiale Domande senso

16 16Sergio Cicatelli Istr. e formazione professionale Monitoraggio (condotto da Ebinfop su corsi Confap e Forma) Monitoraggio (condotto da Ebinfop su corsi Confap e Forma) Corsi Corsi Allievi Allievi Nord ovest43,7% Nord ovest43,7% Nord est32,3% Nord est32,3% Centro 7,5% Centro 7,5% Sud-Isole16,5% Sud-Isole16,5%

17 17Sergio Cicatelli Dinamiche allievi Iscritti fin dall’inizio del corso98,8% Iscritti fin dall’inizio del corso98,8% Dispersione 7,8% Dispersione 7,8% Dispersione finale IFP14,6% Dispersione finale IFP14,6% Dispersione finale IP27,0% Dispersione finale IP27,0% Successo qualifiche triennali90,4% Successo qualifiche triennali90,4% Successo diplomi quadriennali91,6% Successo diplomi quadriennali91,6% Successo percorsi destrutturati98,8% Successo percorsi destrutturati98,8% Successo moduli per scuole96,3% Successo moduli per scuole96,3%

18 18Sergio Cicatelli Monitoraggio del gradimento Condotto in 16 Enti: Condotto in 16 Enti: Allievi693 Allievi693 Famiglie384 Famiglie384 Formatori235 Formatori235 Aziende134 Aziende134

19 19Sergio Cicatelli Allievi Ritieni importanti i contenuti presentati? 3,09 I contenuti sono stati presentati con chiarezza? 3,07 I contenuti ti sono sembrati interessanti? 3,03 Ritieni utili i contenuti trattati per la vita di tutti i giorni? 2,99 Le competenze dei docenti si sono dimostrate adeguate? 2,09 Ritieni la capacità comunicativa dei docenti adeguata ai tuoi bisogni? 2,09 I docenti hanno valorizzato le tue esperienze? 2,06 Le metodologie usate sono state adeguate? 3,07 Ritieni sufficiente la quantità di impegno che ti è stata chiesta? 3,07 Ritieni che ci sia stato un buon equilibrio tra lezioni teoriche e attività pratiche? 3,00 Sei stato coinvolto attivamente nelle lezioni? 2,99 Ritieni di aver avuto adeguate occasioni di collaborazione con i tuoi compagni? 2,97 Ritieni adeguata la quantità di lavoro svolto in gruppo? 2,92

20 20Sergio Cicatelli Allievi Le attrezzature, gli strumenti e i materiali sono stati adeguati? 3,24 Gli spazi utilizzati sono stati soddisfacenti? 3,19 Il tempo riservato alle attività era adeguato ai tuoi bisogni di apprendimento? 2,97 Ritieni di aver acquisito sufficienti capacità pratiche dell’ambito professionale? 3,16 Ritieni importante e utile quanto hai imparato per trovare lavoro? 3,13 Ritieni di aver appreso le necessarie conoscenze del tuo ambito professionale? 3,12 Ritieni utile e sufficiente quanto hai appreso nelle materie generali? 2,99 Ritieni importante e utile quanto hai imparato per proseguire gli studi? 2,77 Sei soddisfatto dei risultati da te conseguiti rispetto a quanto di aspettavi? 3,07

21 21Sergio Cicatelli Genitori Ha potuto essere ascoltato dal personale per eventuali problemi di suo figlio/a? 3,38 Ritiene che i docenti abbiano curato adeguatamente i rapporti con suo figlio/a? 3,32 Ritiene che si siano offerte chiare regole di comportamento per gli allievi? 3,31 Ritiene il percorso educativo ispirato a valori educativi condivisibili? 3,21 Ritiene che suo figlio/a si sia appassionato alla proposta formativa? 3,17 Ritiene che la proposta educativa sia stata ispirata a valori cristiani? 3,09 Si ritiene soddisfatto dei rapporti intercorsi tra il CFP e la sua famiglia? 3,33 Ritiene di aver avuto tutte le informazioni per seguire il percorso di suo figlio? 3,32 Ritiene di essere stato coinvolto nel percorso educativo di suo figlio? 3,21 Le sono state offerte occasioni di formazione in quanto genitore? 2,64

22 22Sergio Cicatelli Genitori Si ritiene soddisfatto della preparazione tecnica che sta ricevendo suo figlio/a? 3,33 Condivide i valori educativi proposti dai docenti? 3,27 Ritiene che suo figlio/a sia stato sufficientemente valorizzato? 3,23 Si ritiene soddisfatto degli incontri con i docenti cui ha partecipato? 3,22 I docenti si comportano con coerenza rispetto ai valori educativi proposti? 3,19 Si ritiene soddisfatto della preparazione culturale che sta ricevendo suo figlio? 3,07 Ritiene sufficiente la quantità di impegno personale richiesta a suo figlio/a? 3,16 Ritiene che suo figlio/a sia stato coinvolto attivamente nelle lezioni? 3,16 Ritiene che ci sia stato buon equilibrio tra lezioni teoriche e attività pratiche? 3,11 Le metodologie utilizzate sono state adeguate? 3,09 Ritiene adeguata la quantità di lavoro svolto in gruppo da suo figlio/a? 3,05

23 23Sergio Cicatelli Genitori Gli spazi utilizzati sono risultati adeguati? 3,24 Si ritiene soddisfatto del materiale didattico utilizzato da suo figlio/a? 3,21 Ritiene che complessivamente il clima sia stato accogliente e sereno? 3,17 L’organizzazione del corso è stata adeguata alla situazione reale? 3,14 Il tempo riservato alle attività è risultato adeguato ai bisogni di apprendimento? 3,07 Ci sono state sufficienti occasioni di rapporto con la comunità ecclesiale? 2,89 Ritiene che siano state apprese conoscenze specifiche dell’ambito professionale? 3,28 Ritiene importante e utile quanto appreso per trovare lavoro? 3,27 Sono state apprese sufficienti capacità pratiche dell’ambito professionale scelto? 3,19 Ritiene utile e sufficiente quanto appreso da suo figlio/a nelle materie generali? 3,11 Pensa che dopo la qualifica suo figlio/a proseguirà per conseguire il diploma? 2,80 Si ritiene soddisfatto dell’organizzazione dello stage? 3,41 Si ritiene soddisfatto dell’organizzazione del corso in relazione alle aspettative? 3,31

24 24Sergio Cicatelli Formatori (sulla qualità) Attenzione alla formazione professionale, umana e culturale degli allievi 3,74 Presenza di valori educativi di riferimento 3,71 Capacità di interessare e motivare gli allievi all’apprendimento 3,70 Disponibilità all’ascolto 3,68 Condivisione della proposta educativa tra i docenti 3,60 Personalizzazione degli interventi 3,52 Partecipaz. attiva di allievi, famiglie, docenti e personale alla vita dell’istituzione 3,51 Rispondenza del servizio alle esigenze del contesto sociale 3,50 Coerenza di comportamento dei docenti con i valori dell’istituzione formativa 3,50 Flessibilità organizzativa e didattica 3,47 Proposta culturale cristianamente ispirata 3,02 Rapporto con la comunità ecclesiale 2,78 Ascolto dei bisogni della comunità ecclesiale 2,66

25 25Sergio Cicatelli Formatori (sull’istituzione) Attenzione alla formazione professionale, umana e culturale degli allievi 3,55 Presenza di valori educativi di riferimento 3,51 Disponibilità all’ascolto 3,50 Capacità di interessare e motivare gli allievi all’apprendimento 3,47 Personalizzazione degli interventi 3,36 Coerenza di comportamento dei docenti con i valori dell’istituzione formativa 3,30 Rispondenza del servizio alle esigenze del contesto sociale 3,29 Flessibilità organizzativa e didattica 3,28 Condivisione della proposta educativa tra i docenti 3,19 Partecipaz. attiva di allievi, famiglie, docenti e personale alla vita dell’istituzione 3,14 Proposta culturale cristianamente ispirata 3,00 Rapporto con la comunità ecclesiale 2,78 Ascolto dei bisogni della comunità ecclesiale 2,68

26 26Sergio Cicatelli Formatori (sulla didattica) Rapporti con il tutor 3,64 Attese soddisfatte tempestivamente 3,38 Rapporti con il coordinatore 3,61 Opportunità di sviluppo personale 3,34 Ascolto da tutor e coordinatore 3,56 I rapporti con gli utenti 3,33 Segreteria e amministrazione 3,55 Servizi di mensa, trasporti ecc. 3,31 Coinvolgimento3,49 Spazi utilizzati (aule, laboratori…) 3,31 Complessivamente soddisfatto 3,47 Valorizzazione della professionalità 3,24 Rapporti con operatori e docenti 3,46 Attrezzature, strumenti e materiali 3,23 Clima complessivo 3,44 Occasioni di formazione-aggiornam. 3,01 Margini di autonomia 3,43

27 27Sergio Cicatelli Formatori (sul coordinamento) Gli impegni assunti con l’equipe sono stati assolti dal coordinamento? 3,43 Il coordinamento è stato funzionale allo sviluppo dell’azione formativa? 3,42 Il coordinamento ha garantito la documentazione dell’azione formativa? 3,38 Il coordinamento ha garantito la valutazione dell’azione formativa? 3,38 Il coordinamento ha valorizzato il capitale formativo presente nel Centro? 3,37 Il coordinamento ha definito ruoli, compiti e responsabilità degli operatori? 3,32 Il coordinamento ha utilizzato e valorizzato il lavoro di gruppo nell’equipe? 3,29 Le risorse materiali e umane hanno garantito la qualità dell’azione formativa? 3,24

28 28Sergio Cicatelli Aziende (su educazione) È adeguato lo stile educativo adottato con gli allievi? 3,19 La proposta formativa corrisponde ai bisogni attuali del mondo del lavoro? 3,19 La preparazione fornita ha tenuto conto degli aspetti pratici e teorici? 3,09 I valori educativi trasmessi sono utili alla crescita umana e professionale? 3,47 Il comportamento degli allievi durante lo stage è stato adeguato? 3,40 Ha riscontrato la presenza di una volontà di apprendere negli allievi? 3,37 Ritiene gli allievi aperti e disponibili al cambiamento anche professionale? 3,22 Ritiene adeguata la preparazione professionale degli allievi? 3,03 Ritiene adeguata la cultura generale degli allievi? 2,93

29 29Sergio Cicatelli Aziende (su formatori e partner) Valori educativi 3,42 Ritiene che i docenti con cui ha collaborato siano preparati nella disciplina? 3,33 Ritiene che i docenti abbiano adottato efficaci metodi di insegnamento? 3,29 Ritiene che i docenti siano riusciti a valorizzare appieno gli allievi? 3,26 È stato possibile stabilire rapporti di lavoro fluidi ed efficaci? 3,28 Ha rilevato interesse da parte del CFP verso i partner esterni? 3,27 Ha potuto partecipare alle scelte su attività che coinvolgono la sua struttura? 3,26

30 30Sergio Cicatelli Aziende (su alternanza) Rapporti facili con persone coinvolte 3,62 Assistenza degli operatori agli allievi 3,43 Rapporti produttivi con persone c. 3,60 Valutazione formalizzata stage 3,41 Impegni preparazione stage 3,59 Ricadute stage su azienda 3,40 Impegni realizzazione stage 3,58 Attenzione a differenze personali 3,39 Rapporto con l’attività formativa 3,54 Programmazione del rapporto 3,38 Risposte tempestive 3,53 Occasione per competenze trasversali 3,29 Risposte comunque ricevute 3,52 Capacità relazionali/comunic. allievi 3,26 Progettazione stage 3,52 Competenza tecnica allievi 3,13 Servizi segreteria CFP 3,51 Assumerebbe persone come allievi? 3,07 Impegni soggetti stage formalizzati 3,51 Autonomia/organizzazione allievi 3,04 Progettazione stage 3,45 Come giudica l’esperienza? 3,41


Scaricare ppt "Il monitoraggio del secondo ciclo Sergio Cicatelli Roma, 15 ottobre 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google