La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 20 Marzo 2013 1 Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 in Emilia-Romagna” Michele Migliori Servizio Politiche europee e Relazioni Internazionali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 20 Marzo 2013 1 Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 in Emilia-Romagna” Michele Migliori Servizio Politiche europee e Relazioni Internazionali."— Transcript della presentazione:

1 1 20 Marzo Cooperazione Territoriale Europea in Emilia-Romagna” Michele Migliori Servizio Politiche europee e Relazioni Internazionali Le opportunità della nuova programmazione europea nel campo della cooperazione internazionale e della cooperazione territoriale europea per il periodo Possibili integrazioni con la programmazione regionale” Bologna, 23 maggio 2014

2 2 20 Marzo 2013 La cooperazione territoriale europea è una forma di intervento dell’Unione europea che permette il finanziamento di progetti di collaborazione e di investimento congiunto fra soggetti Pubblici e, in taluni casi, privati, in diversi settori di intervento. L’Unione europea sostiene iniziative di cooperazione territoriale dal 1989 dapprima nei territori comunitari di confine interno (cooperazione transfrontaliera) e, successivamente, lungo le frontiere esterne finalizzate principalmente a preparare le aree di confine all’apertura del Mercato unico ed in seguito con programmi di valenza transnazionale. Dal 2007 la Cooperazione territoriale rappresenta un obiettivo della politica europea di coesione sostenuta dai Fondi strutturali europei I progetti CTE sono finanziati dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) nell’ambito di Programmi operativi gestiti da Autorità uniche, prevalentemente pubbliche, dei diversi Stati Membri. I Programmi operativi CTE fanno riferimento a specifiche aree geografiche e sono elaborati congiuntamente dai rappresentanti degli Stati partner. Le operazioni (progetti) finanziate, sono selezionate attraverso l’emanazione di bandi sovranazionali ed un processo di valutazione ed approvazione da parte degli organi di programma.

3 3 20 Marzo 2013 IV C SEEEuropa Centrale MED ITA-SLOV IPA Adriatico Aree geografiche 2007/2013 Aree geografiche 2007/2013

4 4 20 Marzo 2013 CTE 2007/2013 : numero complessivo progetti finanziati sul territorio emiliano-romagnolo ( situazione al 31/12/2013 ) ProgrammaProgetti finanziati LP Regione Emilia-Romagna LP Enti del territorio Interreg IVC3917 Europa Centrale3627 Mediterraneo3016 Sud Est Europa33112 Italia-Slovenia473 IPA-Adriatico4028 URBACT103 Totale235746

5 5 20 Marzo 2013 Risorse FESR assegnate in ER per Programma di riferimento: 56,9 mil. di euro

6 6 20 Marzo 2013 Beneficiari del territorio regionale nei progetti CTE (dato 31/12/2013) Agenzie di sviluppo locale e regionale Altro Autorità di trasporto Centri e Istituti di ricerca e formazione Enti economici collettivi, associazioni di cate... Enti non governativi e organizz.ni no profit Imprese e Società Enti Locali (Comuni e Province ) Nazionali Regionali (es. Parchi, ASL, Direzioni, ecc. ) Università, Istituti di alta formazione

7 7 20 Marzo 2013 Basi giuridiche CTE 2014/2020 Reg.(UE) 1303/2013 Disposizioni comuni per fondi ESI (FESR,FSE,FEASR,FEAMP,FC) Reg.(UE) 1209/2013Diposizioni specifiche per FESR/CTE Reg. (UE) 1301/2013Disposizioni specifiche per FESR obiettivo ICO Reg. Del.(UE) 481/2014Norme specifiche di ammissibilità spese per CTE Decisione CE 2014/190/UERipartizioni per SM risorse globali Decisone CE (in approvazione) Lista aree eleggibili ai programmi CTE e risorse per programmi

8 8 20 Marzo 2013 Programmazione stato dell’arte in IT e in ER Accordo di partenariato IT: presentato alla CE il 22 aprile us Documento strategico regionale ER: approvato con Delib.571/2014 (contiene parte dedicata a CTE) POR FESR/ER: proposta approvata con delib.574/2014 POR FSE/ER: proposta approvata con delib.559/2014 PSR E/R: proposta approvata con delib.512/2014 8

9 9 20 Marzo 2013 Programmi operativi Allocazione FESR - Italia (in milioni di euro) proposta MISE rettificato da Conferenza Presidenti Regioni Totale FESR per Programma Operativo (in milioni di euro) Italia-Slovenia 66,02 77,929 Italia-Francia Alpi 127,32 198,918 Italia-Francia marittimo 138,25 169,657 Italia-Svizzera 100,22 100,221 Italia-Austria 54,88 82,238 Italia-Grecia 76,18 105,699 Italia-Malta 29,66 43,952 Italia -Croazia 172,06 201,357 IPA CBC Italia-Albania-Montenegro 39,4 39,400 Adriatico Ionico 57,11 83,467 Europa Centrale 38,35 246,581 Mediterraneo 113,68 224,308 Spazio Alpino 42,07 116,670 Italia-Tunisia 16,67 ENI Bacino mediterraneo 64,86 Interreg Europe URBACT III ESPON III Interact III Non prevista allocazione specifica 359,326 74,301 41,377 39,392 Le aree di cooperazione territoriale 2014/2020 in Italia

10 10 20 Marzo 2013 Tasso di cofinanziamento comunitario dei programmi e delle operazioni (progetti) 85 % Cofinanziamento nazionale (IT) (da Fondo di rotazione nazionale e assicurato solo per soggetti pubblici ). Rif.Legge di stabilità Aspetti finanziari dei programmi CTE

11 11 20 Marzo 2013 programmi CTE in Emilia-Romagna Transfrontalieri ITALIA CROAZIA (FE,FC,RA,RM) new Transnazionali CENTRAL EUROPE 2020 MED 2020 Adriatico ionico new Interregionali & C. Interreg Europe URBACT III e ESPON III INTERACT III

12 12 20 Marzo 2013 Aree CTE 2014/2020 Adriatico Ionico Central Europe 2020 Italia-Croazia med

13 13 20 Marzo 2013 Iter programmazione CTE 2014/2020 Task Force Individuazione ed accordo su autorità unica di programma Elaborazione proposta di Programma operativo (PC) (sviluppo di 4 obiettivi tematici) Trasmissione proposta PC a Commissione europea (entro 22/9/2014 Commissione Europea Approvazione PC Autorità Comune Attuazione PC

14 14 20 Marzo EMILIA-ROMAGNA CANDIDATA Autorità unica di gestione per il programma ADRIATICO IONICO

15 15 20 Marzo 2013 │ 15 Reg (UE) 1303/2013 art. 9: Obiettivi tematici (OT) 1.Ricerca e innovazione 2.Tecnologie dell'informazione e della comunicazione (TIC) 3.Competitività delle Piccole e Medie Imprese (PMI) 4.Transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio 5.Adattamento ai cambiamenti climatici e prevenzione e gestione dei rischi 6.Tutela dell'ambiente ed efficienza delle risorse 7.Trasporto sostenibile e rimozione delle strozzature nelle principali infrastrutture di rete 8.Occupazione e sostegno alla mobilità dei lavoratori 9.Inclusione sociale e lotta alla povertà 10.Istruzione, competenze e apprendimento permanente 11.Potenziamento della capacità istituzionale e amministrazioni pubbliche efficienti

16 16 20 Marzo 2013 Programma Europa Centrale 2014/2020 FESR 246,6 milioni euro (OT 1)Asse prioritario 1 – Cooperazione nell’innovazione per rendere l’area più competitiva –collegamenti sostenibili tra gli attori dei sistemi dell’innovazione, migliorare le capacità e le competenze imprenditoriali per promuovere l’innovazione economica e sociale (OT 4) Asse prioritario 2 – Cooperazione nelle strategie di riduzione delle emissioni di carbonio nell’area –soluzioni per aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di energie rinnovabili nelle infrastrutture pubbliche, strategie di pianificazione energetica a basse emissioni di carbonio a base territoriale, pianificare la mobilità nelle aree urbane funzionali a basse emissioni CO2 (OT 6) Asse prioritario 3 – Cooperazione nel contesto delle risorse naturali e culturali per una crescita sostenibile dell’area –gestione ambientale integrata per la protezione e l’uso sostenibile del patrimonio naturale e delle risorse, uso sostenibile del patrimonio e delle risorse culturali, gestione ambientale delle aree urbane funzionali (OT 7) Asse prioritario 4 – Cooperazione nei trasporti per promuovere migliorare i collegamenti nell’area –pianificazione e coordinamento dei sistemi regionali di trasporto passeggeri, coordinamento tra gli stakeholders del trasporto merci per aumentare le soluzioni eco- compatibili di trasporto multimodale 4 obiettivi (assi) tematici – 7 priorità d’investimento – 10 obiettivi specifici

17 17 20 Marzo 2013 Programma Europa Centrale 2014/2020 Prossime tappe Proposta PC approvato da TF il 29 aprile 2014 Presentazione proposta PC a Commissione europea (entro luglio 2014) Evento di lancio del programma: Vienna 1,2 luglio 2014 Approvazione (probabile) programma entro settembre 2014 Primo bando: autunno/inverno

18 18 20 Marzo 2013 Programma MED FESR 224, 3 milioni di euro (+ risorse IPA?) 4 obiettivi tematici - 5 priorità d’investimento - 7 obiettivi specifici (OT1) Asse prioritario 1- Promuovere le capacità di innovazione dell’area per sviluppare una crescita intelligente e sostenibile Promuovere investimenti per innovazione e ricerca e sviluppo di collegamenti e sinergie fra centri di ricerca fra Imprese e centri di ricerca (OT 4) Asse prioritario 2 - Sostenere strategie a basse emissioni carbonio ed efficienza energetica in specifici territori dell’area programma(città, isole, aree remote) Promuovere l’efficienza energetica, la gestione e l’uso di energie rinnovabili nelle infrastrutture pubbliche, compresi gli edifici pubblici; sviluppare strategie energetiche territoriali in particolare per le aree urbane incluse la mobilità urbana multi-modale ( OT6) Asse prioritario 3 - Promozione e protezione delle risorse naturali e culturali dell’area programma Rafforzare le politiche di sviluppo sostenibile per una valorizzazione delle risorse naturali e del patrimonio culturale nelle aree costiere e nelle adiacenti aree marittime; mantenere la biodiversità e gli ecosistemi naturali attraverso rafforzamento della gestione e delle relazioni fra aree protette (OT11) Asse prioritario 4 - Rafforzare la governance dell’area Mediterranea Sostenere processi di rafforzamento e sviluppo di modelli di coordinamento multilaterale per la risposta a sfide comuni

19 19 20 Marzo 2013 Programma MED 2014/2020 Prossime tappe Approvazione proposta PC da parte della TF di programma: inizi giugno Presentazione proposta PC a Commissione europea (entro luglio 2014) Evento di lancio del programma: Firenze 15 ottobre 2014 Approvazione programma (probabile) entro novembre 2014 Primo bando: gennaio

20 20 20 Marzo 2013 Programma Interreg Europe FESR 359,3 milioni di euro (OT 1) Asse prioritario 1 – Ricerca, Sviluppo tecnologico, Innovazione I nfrastrutture e competenze nella ricerca e sviluppo, diffusione dell’innovazione (OT 3) Asse prioritario 2 – Competitività delle PMI S upporto alle PMI verso l’innovazione (OT 4) Asse prioritario 3 – Economia a basse emissioni di carbonio S upporto a processi di transizione ( OT 6) Asse prioritario 4 -Tutela dell'ambiente ed efficienza delle risorse P rotezione e sviluppo del patrimonio ambientale e culturale 4 obiettivi (assi) tematici - 6 priorità d’investimento -6 obiettivi specifici

21 21 20 Marzo 2013 Programma Interreg Europe: tipologia di azioni sostenute Progetti di cooperazione Correlati strettamente ai PON e POR dell’obiettivo Investimenti per Crescita e Occupazione e dei PC Da sviluppare in due fasi: – Scambio di esperienze, redazione ed attuazione di un Action Plan per integrazione delle esperienze/lezioni nei PO –Monitoraggio dell’attuazione dell’Action Plan Policy Learnig Platform (4) Gestite direttamente da MA/JTS come “centro di conoscenza” e diffusione di policies, esperienze e servizi. 21

22 22 20 Marzo 2013 Programma Interreg Europe Prossime tappe Prossime TF di programma: Salonicco 18,19 giugno, Roma 15, 16 ottobre 2014 Presentazione proposta PC a Commissione europea (entro novembre 2014) Evento di lancio del programma: Bologna 2,3 dicembre 2014 Approvazione programma (probabile) entro febbraio 2015 Primo bando: primavera

23 23 20 Marzo 2013 Nuovi programmi Italia-Croazia e Adriatico Ionico ITA-CRO: FESR 201,35 milioni di euro Adg Regione Veneto 4 riunioni di TF effettuate Scelte programmatiche (OT) non ancora decise Adriatico Ionico: FESR 83,46 milioni di euro + risorse IPA (?) AdG non ancora condivisa 4 riunioni di TF effettuate Scelte programmatiche (OT) non ancora decise Probabile allineamento degli obiettivi tematici con priorità previste dall’Action Plan della Strategia macroregionale Adriatico-Ionica 23

24 24 20 Marzo romagna.it/sviluppo-coesione-e- cooperazione-territoriale-http://territorio.regione.emilia- romagna.it/sviluppo-coesione-e- cooperazione-territoriale- romagna.it/http://europamondo.regione.emilia- romagna.it/ Per approfondimenti

25 25 20 Marzo 2013 Assegnazioni finanziarie alla Politica di coesione (milioni €) ERDF and ESFERDF Fondo di Coesione Regioni meno sviluppate Regioni in transizione Asseganzioni speciali per regioni ultraperiferiche o scarsamente popolate Regioni più sviluppate Cooperazione Territoriale Totale BE BG CZ DK DE EE IE EL ES FR HR IT CY LV LT LU HU MT NL AT PL PT RO SI SK FI SE UK interregional cooperation 500 Totali

26 26 20 Marzo 2013 Strategie macroregionali europee Area baltica (adottata nel 2009) Area danubiana (adottata 2011) Area adriatico-ionica (adozione entro fine 2014 ) Area alpina (decisione del Consiglio dicembre 2013) Area mediterranea (nessuna decisione ufficiale)

27 27 20 Marzo 2013 EUSAIR Discussion Paper della CE, agosto 2013 Thematic pillars 1.Driving innovative maritime and marine growth 2.Connecting the region 3.Preserving, protecting and improving the quality of the environment 4.Increasing regional attractiveness Cross cutting pillars  Research, innovation and SMEs development  Capacity Building Commissione Europea Action Plan EUSAIR ( giugno 2014 ) Consiglio Europeo Endorsement dell’Action Plan ( nov/dic 2014 ) Stati/Commissione europea Implementazione macrostrategia (da gennaio 2015)


Scaricare ppt "1 20 Marzo 2013 1 Cooperazione Territoriale Europea 2014-2020 in Emilia-Romagna” Michele Migliori Servizio Politiche europee e Relazioni Internazionali."

Presentazioni simili


Annunci Google