La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Centro Servizi Ortofrutticoli LA COMPETITIVITA’ DELLE PERE ITALIANE: ANALISI DEI COSTI DI PRODUZIONE La situazione produttiva e commerciale delle pere:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Centro Servizi Ortofrutticoli LA COMPETITIVITA’ DELLE PERE ITALIANE: ANALISI DEI COSTI DI PRODUZIONE La situazione produttiva e commerciale delle pere:"— Transcript della presentazione:

1 Centro Servizi Ortofrutticoli LA COMPETITIVITA’ DELLE PERE ITALIANE: ANALISI DEI COSTI DI PRODUZIONE La situazione produttiva e commerciale delle pere: criticità, prospettive e opportunità Macfrut Cesena, 23 settembre 2014 Alessandro Palmieri Carlo Pirazzoli Dipartimento di Scienze Agrarie Alma Mater Studiorum Università di Bologna

2 Palmieri A., Castellini A., Pirazzoli C., Costi, prezzi e competitività nella filiera pero: un’analisi sui principali sistemi produttivi europei, CSO (2010) ORIGINE DEI DATI PRESENTATI DATI AGGIORNATI AL 2013 (dati tecnici su base 2009/2010) SIMULAZIONI SULLA BASE DI COEFFICIENTI PONDERATI DI RIVALUTAZIONE ULTIMA INDAGINE EUROPEA DISPONIBILE

3 AREE INDAGATE TOTALE: 26 CASI VALUTATI 1 4 11 6 1 3

4 RILEVANZA DELLE AREE INDAGATE TOTALE PAESI INDAGATI 89,6% Produzione di pere nel quinquennio 2009/13 (.000 ton)

5 CULTIVAR ESTIVE INDAGATE

6 CULTIVAR AUTUNNALI INDAGATE

7 CARATTERISTICHE DEGLI IMPIANTI RILEVATI: ITALIA CULTIVARFORMA DI ALLEVAMENTO DENSITA’ DI IMPIANTO DURATA PIENA PRODUZIONE EMILIA-ROMAGNA (MODENA) Santa MariaPalmetta (rete a.g.)2.00020 WilliamFusetto (rete a.g.)2.50020 ConferenceFusetto (rete a.g.)2.50019 Abate FételFusetto (rete a.g.)2.50021 KaiserPalmetta (rete a.g.)1.00020 EMILIA-ROMAGNA (FERRARA) WilliamFusetto (rete a.g.)3.50020 ConferenceFusetto (rete a.g.)3.50019 Abate FételFusetto (rete a.g.)3.50021 VENETO (ROVIGO) WilliamFusetto (rete a.g.)2.70022 ConferenceFusetto (rete a.g.)2.70022 Abate FételFusetto (rete a.g.)2.70021

8 CARATTERISTICHE DEGLI IMPIANTI RILEVATI: SPAGNA E PORTOGALLO CULTIVARFORMA DI ALLEVAMENTO DENSITA’ DI IMPIANTO DURATA PIENA PRODUZIONEPORTOGALLO RochaAsse centrale2.50025 SPAGNA (LLEIDA) LimoneraAsse centrale2.00020 BlanquillaAsse centrale2.00020 ConferenceAsse centrale2.00020 SPAGNA (GIRONA) ConferenceAsse centrale2.00020

9 CARATTERISTICHE DEGLI IMPIANTI RILEVATI: FRANCIA CULTIVARFORMA DI ALLEVAMENTO DENSITA’ DI IMPIANTO DURATA PIENA PRODUZIONE LOIRET WilliamPalmetta (rete a.g.)1.65021 ConferencePalmetta (rete a.g.)2.00027 Decana C.Palmetta (rete a.g.)2.00026 BOUCHES DU RH Ȏ N E GuyotGobelet (rete a.g.)1.45026 WilliamGobelet (rete a.g.)1.25021 ConferenceGobelet (rete a.g.)1.45025

10 CARATTERISTICHE DEGLI IMPIANTI RILEVATI: BELGIO E PAESI BASSI CULTIVARFORMA DI ALLEVAMENTO DENSITA’ DI IMPIANTO DURATA PIENA PRODUZIONEBELGIO ConferenceSuper spindelbush1.80020 PAESI BASSI ConferenceV-Haag2.50020 ConferenceSuper spindelbush7.00020 Decana C.Spindelbush2.50020

11 METODOLOGIA: PRINCIPALI ASPETTI

12 COSTO PRIMO DI COLTIVAZIONE COSTO PIENO ALL’IMPRESA COSTO TOTALE DI PRODUZIONE AGGREGATI DI COSTO CONSIDERATI COSTI DIRETTI DI GESTIONE -materie prime - manodopera salariata - quota annua di ammortamento dell’ impianto - noleggi e assicurazioni CARICHI STRUTTURALI - man./amm. macchine - imposte e tributi - spese amministrative COSTI FIGURATIVI - manodopera familiare - interessi passivi - prezzo d’uso capitale fondiario

13 Esempio di calcolo della resa produttiva media (cv Abate Fétel, Prov. of Modena)

14 COSTO MEDIO ANNUO DI PRODUZIONE NELLE AREE INDAGATE

15 COSTO ANNUO DI PRODUZIONE (€/Ha): CULTIVAR ESTIVE

16 COSTO ANNUO DI PRODUZIONE (€/Ha): CONFERENCE

17 COSTO ANNUO DI PRODUZIONE (€/Ha): ALTRE CULTIVAR AUTUNNALI

18 RESA MEDIA ANNUA (Ton/Ha): CULTIVAR ESTIVE

19 RESA MEDIA ANNUA (Ton/Ha): CONFERENCE

20 RESA MEDIA ANNUA (Ton/Ha): ALTRE CULTIVAR AUTUNNALI

21 COSTO ANNUO DI PRODUZIONE (€/Kg): CULTIVAR ESTIVE

22 COSTO ANNUO DI PRODUZIONE (€/Kg): CONFERENCE

23 COSTO ANNUO DI PRODUZIONE (€/Kg): ALTRE CULTIVAR AUTUNNALI

24 PERE ESTIVE: COSTO TOTALE DI PRODUZIONE (€/Kg) Kpi: costo pieno all’impresa Kf: costi figurativi

25 PERE AUTUNNALI: COSTO TOTALE DI PRODUZIONE (€/Kg) Kpi: costo pieno all’impresa Kf: costi figurativi

26 COME EVOLVONO I COSTI DI PRODUZIONE: ALCUNE EVIDENZE DAGLI STUDI 2002 E 2009

27 ITALIA (EMILIA-ROMAGNA): 2002>>2009 €/Ha (COSTO TOTALE) Abate Fétel +16% Conference +40% William +40 % +68% +1% +7% Abate F. ConferenceWilliam Altri costi +27 % Manodopera +10% Materie prime +121% +125% +20% +36% +170% +8% +37% €/Kg (COSTO TOTALE) Abate Fétel +27% Conference +33% William +24 % Altri costi +23 % Manodopera +7% Materie prime +113% Abate F. ConferenceWilliam +85% +11% +18% +114% +13% +29% +140% -5% +21% 200220092002200920022009 200220092002200920022009

28 SPAGNA E PORTOGALLO: 2002>>2009 €/Ha (COSTO TOTALE) Rocha +21% Conference +25% Limonera +35 % +20% +14% +27% RochaConferenceLimonera Altri costi +36 % Manodopera +11% Materie prime +44% +47% +2% +39% +67% +17% +43% €/Kg (COSTO TOTALE) Rocha +1% Conference +40% Limonera +12 % Altri costi +27 % Manodopera +2% Materie prime +34% RochaConferenceLimonera +0% -5% +6% +65% +14% +55% +39% -2% +19% 200220092002200920022009 200220092002200920022009

29 PAESI BASSI: 2002>>2009 €/Ha (COSTO TOTALE) Conference +27% Doyenne +30 % +75% +138% -33% DoyenneConference Altri costi -31 % Manodopera +127% Materie prime +76% +76% +115% -29% €/Kg (COSTO TOTALE) Conference -7% Doyenne -7 % Altri costi -51 % Manodopera +63% Materie prime +27% DoyenneConference +28% +73% -52% +26% +54% -49% 2002200920022009 2002200920022009

30 REDDITIVITA’ IN ITALIA

31 PREZZI MEDI ALLA PRODUZIONE DELLE PRINCIPALI CULTIVAR (ULTIMI 5 ANNI)

32 COSTI E PREZZI IN EMILIA-ROMAGNA Abate FételConferenceWilliam

33 IL COSTO DI PRODUZIONE IN FUNZIONE DELLA RESA CONFERENCE, 38 t/ha WILLIAM, 35 t/ha ABATE F., 30-32 t/ha

34 CONSIDERAZIONI CONCLUSIVE

35 ASPETTI GENERALI DEL COMPARTO TENDENZA ALLA SPECIALIZAZZIONE DI OGNI AREA PRODUTTIVA SU UNA SOLA CULTIVAR E SU POCHI MERCATI; TENDENZA ALLA SPECIALIZAZZIONE DI OGNI AREA PRODUTTIVA SU UNA SOLA CULTIVAR E SU POCHI MERCATI; LENTO RINNOVO VARIETALE; LENTO RINNOVO VARIETALE; COMPETITIVITA’ ACCESA E CRESCENTE, MA PIU’ CONTENUTA RISPETTO AD ALTRE PRINCIPALI SPECIE DA FRUTTO; COMPETITIVITA’ ACCESA E CRESCENTE, MA PIU’ CONTENUTA RISPETTO AD ALTRE PRINCIPALI SPECIE DA FRUTTO;

36 ANALISI DEI COSTI DI PRODUZIONE DUE STRATEGIE: DUE STRATEGIE: ALTA PRODUZIONE LOW-COST ALTA PRODUZIONE LOW-COST PRODUZIONE DI ALTA QUALITA’ E RICONOSCIBILITA’ PRODUZIONE DI ALTA QUALITA’ E RICONOSCIBILITA’ DIFFICOLTOSA COMPARAZIONE DEI COSTI A CAUSA DI RILEVANTI DIFFERENZE NELLE TECNICHE DI PRODUZIONE; DIFFICOLTOSA COMPARAZIONE DEI COSTI A CAUSA DI RILEVANTI DIFFERENZE NELLE TECNICHE DI PRODUZIONE; FORTI DIFFERENZE NEI COSTI DI PRODUZIONE TRA LE AREE INDAGATE (RILEVANTE VARIABILITA’ NELLE RESE POTENZIALI), PARZIALMENTE RIDOTTE IN TERMINI DI COSTO PER KG, MA ANCORA SIGNIFICATIVE; FORTI DIFFERENZE NEI COSTI DI PRODUZIONE TRA LE AREE INDAGATE (RILEVANTE VARIABILITA’ NELLE RESE POTENZIALI), PARZIALMENTE RIDOTTE IN TERMINI DI COSTO PER KG, MA ANCORA SIGNIFICATIVE;

37 REDDITIVITA’ E COMPETITIVITA’ GLI EFFETTI DELLA CRISI SI FANNO SENTIRE ANCHE PER IL PERO; GLI EFFETTI DELLA CRISI SI FANNO SENTIRE ANCHE PER IL PERO; ALTA SENSIBILITA’ AL PREZZO, SOPRATTUTTO NELLE AREE CON COSTI PIU’ ELEVATI; ALTA SENSIBILITA’ AL PREZZO, SOPRATTUTTO NELLE AREE CON COSTI PIU’ ELEVATI; LIMITATA REDDITIVITA’ GENERALE PER LE CULTIVAR ESTIVE (PREZZI INDUSTRIA), MA CON ECCEZIONI; LIMITATA REDDITIVITA’ GENERALE PER LE CULTIVAR ESTIVE (PREZZI INDUSTRIA), MA CON ECCEZIONI; FORTE SPECIALIZZAZIONE DI MERCATO PUO’ ESSERE UN PROBLEMA NEI MOMENTI DI CRISI (ES. RUSSIA); FORTE SPECIALIZZAZIONE DI MERCATO PUO’ ESSERE UN PROBLEMA NEI MOMENTI DI CRISI (ES. RUSSIA); AREE PRODUTTIVE NON IN DIFFICOLTA’ PERMANENTE COME PER ALTRE SPECIE FRUTTICOLE; AREE PRODUTTIVE NON IN DIFFICOLTA’ PERMANENTE COME PER ALTRE SPECIE FRUTTICOLE;

38 PROSPETTIVE FUTURE PUNTI CRITICI: PUNTI CRITICI:  aumento delle superfici in alcuni importanti paesi produttori UE;  consumi interni in diminuzione;  export in difficoltà / import da paesi extra-UE;  alti investimenti richiesti. DIFENDERE LA COMPETITIVITA’: DIFENDERE LA COMPETITIVITA’:  controllo dei costi di produzione;  alti livelli di resa;  qualità delle produzioni;  programmazione di mercato in funzione della domanda;  ricerca di nuovi mercati.

39 GRAZIE PER L’ATTENZIONE LA COMPETITIVITA’ DELLE PERE ITALIANE: ANALISI DEI COSTI DI PRODUZIONE La situazione produttiva e commerciale delle pere: criticità, prospettive e opportunità Macfrut Cesena, 23 settembre 2014


Scaricare ppt "Centro Servizi Ortofrutticoli LA COMPETITIVITA’ DELLE PERE ITALIANE: ANALISI DEI COSTI DI PRODUZIONE La situazione produttiva e commerciale delle pere:"

Presentazioni simili


Annunci Google