La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Oltre alla scuola in chiaro: comunicare per essere trasparenti Giornata della #trasparenza 2014 e dell’#innovazione-digitale a scuola 10 novembre 2014,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Oltre alla scuola in chiaro: comunicare per essere trasparenti Giornata della #trasparenza 2014 e dell’#innovazione-digitale a scuola 10 novembre 2014,"— Transcript della presentazione:

1 Oltre alla scuola in chiaro: comunicare per essere trasparenti Giornata della #trasparenza 2014 e dell’#innovazione-digitale a scuola 10 novembre 2014, Auditorium IIS Pininfarina Via Ponchielli 16, Moncalieri dr.ssa Anna Alessandra Massa

2 Trasparenza = Accessibilità totale Decreto legislativo n.33 del 14 marzo 2013, art.1 La trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l’organizzazione e l’attività delle PA per favorire un controllo diffuso sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche. Anna Alessandra Massa2

3 Come si realizza l’Accessibilità, art.2 Pubblicando sulla home page del sito web, in una sezione detta «Amministrazione trasparente», i documenti, le informazioni e i dati riguardanti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche Amministrazioni Anna Alessandra Massa3 Art.3 diritto di chiunque di accedere ai siti direttamente ed immediatamente, senza autenticazione ed identificazione

4 Come devono essere pubblicati i dati, open data, art.7 ai sensi dell'articolo 7 sono pubblicati in formato di tipo aperto, nel rispetto dell'articolo 68 del CAD e del decreto legislativo n. 36 del 24 gennaio 2006, e sono riutilizzabili senza ulteriori restrizioni diverse dall'obbligo di citare la fonte e di rispettarne l'integrità. Anna Alessandra Massa4

5 I siti web delle PA Dal 2000 ad oggi i siti web delle Pubbliche Amministrazioni hanno acquisito sempre maggiore importanza, diventando, di fatto, il principale front office di ogni Ente. La realizzazione del sito web di una PA, scuola, deve rispondere a precisi requisiti individuati dalla norma e volti ad assicurare che la pubblicazione dei contenuti e l’offerta di servizi on line garantisca la certezza istituzionale e l’affidabilità delle relative informazioni. Anna Alessandra Massa5

6 I siti della PA I siti istituzionali hanno come obiettivo primario quello di presentare un’Istituzione pubblica descrivendone l’organizzazione, i compiti, i servizi erogati I siti tematici sono quelli creati con una specifica finalità per es. un progetto I siti web della PA Siti istituzionali Siti tematici Anna Alessandra Massa6

7 Il sito web strumento di comunicazione: nascita delle norme La finalità delle norme è quella di raccomandare alle Amministrazioni di predisporre siti orientati sia alla comunicazione sia all’erogazione di servizi in cui informazioni e servizi siano facilmente fruibili, accessibili e facilmente raggiungibili dalla home page Anna Alessandra Massa7

8 Legge Stanca l. n.4 del 2004 definisce accessibilità la capacità dei sistemi informatici, nelle forme e nei limiti consentiti dalle conoscenze tecnologiche, di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari. Anna Alessandra Massa8

9 Caratteristiche dei siti (Art.53 del CAD- decreto legislativo n.82/2005) Le pubbliche amministrazioni centrali realizzano siti istituzionali su reti telematiche che rispettano i principi di accessibilità, nonche' di elevata usabilità e reperibilità, anche da parte delle persone disabili, completezza di informazione, chiarezza di linguaggio, affidabilità, semplicità dì consultazione, qualità, omogeneità ed interoperabilità. I siti della delle PA devono contenere (art.54 CAD) a) l'organigramma, l'articolazione degli uffici, le attribuzioni e l'organizzazione di ciascun ufficio anche di livello dirigenziale non generale, nonche' il settore dell'ordinamento giuridico riferibile all'attività da essi svolta, corredati dai documenti anche normativi di riferimento;… Anna Alessandra Massa9

10 Arriva la direttiva n. 8/2009 STOP al proliferare di siti…un po’ di ordine Nasce il.gov.it per rendere identificabili i siti istituzionali Anna Alessandra Massa10

11 Caratteristiche della pubblicazione on line Le pubblicazioni di cui all’articolo 32 della Legge 69 del 2009 devono essere effettuate nella sezione del sito web dell’ente pubblico destinata alla affissione degli atti, raggiungibile dalla home page e indirizzata, secondo quanto previsto dalle Linee guida per i siti web della PA, dalla etichetta “Pubblicità legale” ovvero, per gli enti territoriali, “Albo” o “Albo online”. 011_modalita%20di%20pubblicazione%20dei%20documenti%20nell% 20albo%20online.pdf Anna Alessandra Massa11

12 d.Lgs 179 del 2012: legge: ;179!vig legge: ;179!vig Dematerializzazione no carta Invio per pec Domicilio fiscale digitale del cittadino Firma elettronica Dati aperti Comunicazione tra amministrazioni per e non per raccomandata Pagamenti elettronici Anna Alessandra Massa12

13 Contenuti obbligatori di un sito web scolastico Albo pretorio (o pubblicità legale) Amministrazione Trasparente Servizi on line Comunicazione istituzionale …ma può/deve avere anche altre dimensioni, quelle didattiche Anna Alessandra Massa13

14 Il sito scolastico è Istituzionale.gov.it Amministrazione trasparente Albo on line Le sue caratteristiche: ACCESSIBILE, cioè inclusivo Social cioè partecipativo Dematerializzante di servizio Anna Alessandra Massa14

15 Il sito scolastico è Didattico Lavori studenti Spazi docenti "piattaforma tecnologica" Learning Management System ( LMS) per la fruizione dei materiali didattici e lo sviluppo di attività formative a distanzaLearning Management System Repository Spazi social Deve essere Accessibile e Social (in spazi dedicati) Anna Alessandra Massa15

16 Un sito comunicativo è Chiaro, leggibile, accessibile, trasparente e coerente (coerenza: tutte le pagine sono costruite sullo stesso Modello, ciò permette all’utente di orientarsi più facilmente, prevedendo in quale parte della pagina può trovarsi l’informazione che cerca) Microcontenuti Repository Spazi social Anna Alessandra Massa16

17 I microcontenuti La cura dei microcontenuti di un sito web scolastico impegna il redattore nella costruzione di contenuti efficaci, accessibili e facilmente reperibili. Corredare le circolari della scuola con titoli, riassunti, categorie e tag adeguati significa favorire la relazione trasparente con il cittadino. “Non è vero che sul web c'è posto solo per i testi brevi, ma è vero che senza efficaci testi brevi, è difficile trovare e leggere quelli lunghi. Tutti i microcontenuti, uno per uno: titoli, sottotitoli, link, abstract, executive summary.” (Carrada, 2008, cap.4: Dove la scrittura si contrae) Grande impegno deve essere rivolto agli aspetti redazionali di contenuto e microcontenuti Anna Alessandra Massa17

18 Un sito è esaustivo se garantisce la partecipazione del cittadino alla vita democratica (principio che discende dal diritto di sovranità popolare e dal diritto di cittadinanza) l’efficienza dei servizi erogati la trasparenza Anna Alessandra Massa18

19 Per realizzare tutto ciò è fondamentale: 1.Costituire il team, assegnare i compiti e definire l’architettura dell’informazione 2.Spazio web e attivazione del dominio gov.it 3.Costruzione e pubblicazione del sito, magari a partire da un modello per siti scolastici 4.Individuazione di figure tipiche 5.Piano di formazione dei redattori Anna Alessandra Massa19

20 Individuazione di figure tipiche per promuovere la trasparenza proattiva Amministratore del sito Coordinatore Albo e sezione Amministrazione trasparente (DSGA) Redattore dei contenuti Albo e AT (personale di segreteria) Redattore dei codici altri contenuti (didattici, social, comunicativi…) Referente dell’accessibilità (responsabile è il dirigente) Anna Alessandra Massa20

21 Infine…non dimentichiamo la Scuola in chiaro, uno strumento per la trasparenza Anna Alessandra Massa21

22 Bibliografia e Sitografia I siti Web della PA come principale veicolo di trasparenza, R. Scano Ardizzone, Durighello, Microcontenuti nella pubblica amministrazione scolastica tra organizzazione delle informazioni e comunicazione efficace, Milano, IA Summit 2011, sezione poster Trasparenza amministrativa: gli obblighi normativi per le scuole dopo il d.lgs. N. 33/2013, E. Belisario Anna Alessandra Massa22


Scaricare ppt "Oltre alla scuola in chiaro: comunicare per essere trasparenti Giornata della #trasparenza 2014 e dell’#innovazione-digitale a scuola 10 novembre 2014,"

Presentazioni simili


Annunci Google