La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Programma di internazionalizzazione per l’anno 2012 A cura di: Area Relazioni Internazionali Centro Studi e Cultura d’Impresa Milano 6 dicembre 2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Programma di internazionalizzazione per l’anno 2012 A cura di: Area Relazioni Internazionali Centro Studi e Cultura d’Impresa Milano 6 dicembre 2011."— Transcript della presentazione:

1 Programma di internazionalizzazione per l’anno 2012 A cura di: Area Relazioni Internazionali Centro Studi e Cultura d’Impresa Milano 6 dicembre 2011

2 6 dicembre 2011Corinna Parisi2 PARTNER 1.ASSOCAMERESTERO - Associazione delle Camere di Commercio italiane all’estero 2.ASSOLOMBARDA 3.Network CAMERE DI COMMERCIO ITALIANE ALL’ESTERO 4.CONFINDUSTRIA 5.FEDERCHIMICA 6.MINISTERO dello Sviluppo Economico Commercio Internazionale 7.PROMOS - Azienda Speciale della Camera di Commercio di Milano per le attività internazionali 8.REGIONE LOMBARDIA

3 6 dicembre 2011Corinna Parisi3 STRATEGIA OBIETTIVISTRUMENTI/PROGETTI Regulatory internazionale  - creazione di collaborazioni dirette con il mondo associativo extra-UE per aumentare le possibilità di conoscenza per le imprese Formazione alle aziende  - corsi base/progrediti e seminari Cultura per l’internazionalizzazione  - incontri e schede paese - materiali di consultazione - casi aziendali - osservatorio economico - desk consulenza “Accompagnare” le imprese all’estero  - partecipazioni ai Cosmoprof - missioni esplorative e commerciali - offerta servizi in convenzione Promozione del made in Italy cosmetico  - iniziative istituzionali con i partner Reperimento fondi per le attività  - richieste a Ministeri, Regioni, ecc.

4 6 dicembre 2011Corinna Parisi4 COSA ABBIAMO FATTO NEL 2011 CINA Fiera Cosmoprof Asia a Istanbul, collettiva a cura di RL/Promos ed evento la “visione olfattiva” della Dama con l’ermellino di Leonardo Da Vinci Firma MOU – Memorandum of Understanding con l’associazione locale CAFFCI COLOMBIA Missione operatori a Cosmoprof Worldwide Bologna COREA DEL SUD Missione di sistema/Confindustria a Seoul COSTARICA Missione operatori a Cosmoprof Worldwide Bologna PERU’ Missione operatori a Cosmoprof Worldwide Bologna TURCHIA Fiera BeautyEurasia powered by Cosmoprof a Istanbul, collettiva a cura di RL/Promos ed evento “Rinascimento Italian Artist Team” USA Fiera Cosmoprof North America a Las Vegas, collettiva a cura di RL/Promos e incontri b2b a cura di Unipro VENEZUELA Missione operatori a Cosmoprof Worldwide Bologna Corsi di formazione Internazionalizzazione 2.0

5 6 dicembre 2011Corinna Parisi5 NEL 2012 SAREMO QUI CINA GIAPPONE TURCHIASTATI UNITI COLOMBIA e CILE POLONIA e PAESI BALTICI SCANDINAVIA

6 6 dicembre 2011Corinna Parisi6 INDICE AMERICHE : EUROPA : Cilepag. 7Polonia e Paesi Baltici pag. 22 Colombia pag. 9Scandinavia pag. 28 USA pag. 12Turchia pag. 34 ASIA : Cina pag. 15 Giappone pag. 19

7 6 dicembre 2011Corinna Parisi7 CILE Paese e mercato Popolazione: 17,2 milioni PIL (*) : +6% Commercio Estero (*) : import +7,3% - export +5,1% Export cosmetico Italia – Cile (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,4% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

8 6 dicembre 2011Corinna Parisi8 CILE Highlights - E' l'economia più libera dell'America Latina (nonostante il terremoto del 2010, il paese ha reagito con dinamismo): la crescita nel 2011 e 2012 toccherà il 5%. -Forte grado di apertura commerciale e agevolazioni agli investimenti esteri (tasso medio dei dati: 6%). - Paese ponte per il continente americano e l’Asia. - L'Italia è il primo partner commerciale tra i paesi europei (dopo Asia e Nafta). - Crescita del turismo internazionale (nuovi consumatori). - Sviluppo della grande distribuzione e dei supermercati. Fenomeno crescente degli strip centers (centri commerciali dei quartieri). - Consumi orientati alla nicchia lusso, ma principalmente al naturale. Attenzione al made in Italy. - Importante la figura del fabbricante/importatore che controlla anche la distribuzione.

9 6 dicembre 2011Corinna Parisi9 COLOMBIA Paese e mercato Popolazione: 47,6 milioni PIL (*) : +4,2% Commercio Estero (*) : import +9,3% - export +6,4% Export cosmetico Italia – Colombia (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,6% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

10 6 dicembre 2011Corinna Parisi10 COLOMBIA Highlights - La più alta crescita economica dell'America Latina negli ultimi 20 anni. - Economia forte grazie alle coltivazioni del caffè e delle estrazioni (petrolio, oro e diamanti). Incalcolabile ma elevatissimo il fatturato dell'industria illegale della cocaina. - Sviluppo di Ipermercati, Supermercati e Grandi Magazzini, in espansione il fenomeno dei Convenience stores, punti vendita nei distributori di benzina. - Crescita molto dinamica delle vendite per corrispondenza. - La maggior parte della cosmetica è distribuita in drugstores. - Orientamento al prodotto lusso, ma soprattutto prime linee multinazionali.

11 6 dicembre 2011Corinna Parisi11 CILE e COLOMBIA Missione esplorativa di imprese italiane a Bogotà e Santiago del Cile, secondo semestre 2012 L’iniziativa prevede: l’organizzazione di incontri b2b con operatori locali selezionati sulla base del profilo delle aziende italiane partecipanti; visite a realtà locali e grande distribuzione; assistenza interpretariale; eventuali azioni promozionali a sostegno del settore cosmetico italiano. L’iniziativa potrebbe rientrare nelle attività organizzate da Promos con fondi messi a disposizione dalla Regione Lombardia e dalle Camere di Commercio Lombarde.

12 6 dicembre 2011Corinna Parisi12 USA Paese e mercato Popolazione: 313,2 milioni PIL (*) : +1,7% Commercio Estero (*) : import +4,5% - export +7,7% Export cosmetico Italia – USA (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,9% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

13 6 dicembre 2011Corinna Parisi13 USA Highlights - Ripresa dei consumi dopo le crisi del 2008 e del Rapida modificazione canali distributivi: dilatazione trend, dai drugstore/mass market ai corner monomarca. - Distribuzione organizzata: catene da a 40 punti vendita; opportunità di sviluppo delle nicchie. - Consumatori tradizionali in calo, sviluppo di classi new spender (teenager, ispanoamericani, anziani). - Prima destinazione delle esportazioni italiane di cosmetici dopo l’Europa, 177 milioni di euro nel 2010; nell’area Nafta l’Italia ha esportato in totale 220 milioni di Euro.

14 6 dicembre 2011Corinna Parisi14 USA Cosmoprof North America, Las Vegas, luglio ª edizione Location: Mandalay Bay Convention Center Organizzazione di una partecipazione in collettiva e servizi per le imprese italiane: assistenza interpretariale; eventuali azioni promozionali a sostegno della partecipazione italiana alla fiera. L’iniziativa potrebbe rientrare nelle attività organizzate da Promos con fondi messi a disposizione dalla Regione Lombardia e dalle Camere di Commercio Lombarde.

15 6 dicembre 2011Corinna Parisi15 CINA Paese e mercato Popolazione: 1.350,5 milioni PIL (*) : +3% Commercio Estero (*) : import +10,6% - export +9,8% Export cosmetico Italia – Cina (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,5% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

16 6 dicembre 2011Corinna Parisi16 HONG KONG Paese e mercato Popolazione: 7,1 milioni PIL (*) : +4,1% Commercio Estero (*) : import +11,3% - export +12,6% Export cosmetico Italia – Hong Kong (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,4% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

17 6 dicembre 2011Corinna Parisi17 Highlights -Primo mercato di ripresa dopo la crisi del Terzo mercato di consumo cosmetico nei prossimi anni. -Nuovi consumatori “stabili” e sempre più orientati ai prodotti di marca. -Importanti processi di modernizzazione della distribuzione nelle grandi città. Nascono quartieri del lusso. -Distribuzione in rapida evoluzione: raddoppio delle vendite in drugstore e farmacie negli ultimi due anni. -Prodotti più consumati: toiletries, hair care, make-up. Crescita prodotti specifici, di nicchia e lusso. -Nel 2010 le esportazioni italiane di cosmetici sono diminuite del 18,5% (ancora bassi i volumi, di poco oltre i 17 milioni di euro). CINA

18 6 dicembre 2011Corinna Parisi18 CINA Cosmoprof Asia, Hong Kong, novembre ª edizione Location: Hong Kong Convention and Exhibition Center Organizzazione di una partecipazione in collettiva e servizi per le imprese italiane: assistenza interpretariale; eventuali azioni promozionali a sostegno della partecipazione italiana alla fiera. L’iniziativa potrebbe rientrare nelle attività organizzate da Promos con fondi messi a disposizione dalla Regione Lombardia e dalle Camere di Commercio Lombarde.

19 6 dicembre 2011Corinna Parisi19 GIAPPONE Paese e mercato Popolazione: 127,1 milioni PIL (*) : +6% Commercio Estero (*) : import +11,3% - export +12,6% Export cosmetico Italia – Giappone (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,5% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

20 6 dicembre 2011Corinna Parisi20 GIAPPONE Highlights -Primo mercato asiatico assieme a Hong Kong. -In ripresa dopo la crisi 2008/2009. Brusca frenata per il terremoto con prima ripresa alla fine del Grandi catene e specialty stores. -Attenzione ai prodotti “premium price” ed ai canali specializzati. - Modificazione nei livelli intermedi della distribuzione (mass market). - Nuove opzioni di consumo (colore capelli e creme anti-età). - Nuovi consumatori (teenager e uomini), in avviamento le scelte di profumazione, tradizionalmente disattese. –Primo paese importatore di cosmetici italiani nell’area asiatica.

21 6 dicembre 2011Corinna Parisi21 GIAPPONE Beautyworld Japan, Tokyo, maggio ª edizione Location: Tokyo Big Sight Organizzazione di una partecipazione in collettiva e servizi per le imprese italiane: assistenza interpretariale; eventuali azioni promozionali a sostegno della partecipazione italiana alla fiera. L’iniziativa potrebbe rientrare nelle attività organizzate da Promos con fondi messi a disposizione dalla Regione Lombardia e dalle Camere di Commercio Lombarde.

22 6 dicembre 2011Corinna Parisi22 POLONIA Paese e mercato Popolazione: 38,1 milioni PIL (*) : +3,2% Commercio Estero (*) : import +8,5% - export +6% Export cosmetico Italia – Polonia (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,8% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

23 6 dicembre 2011Corinna Parisi23 ESTONIA Paese e mercato Popolazione: 1,3 milioni PIL (*) : +2,9% Commercio Estero (*) : import +5% - export +5,5% Export cosmetico Italia – Estonia (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ % (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

24 6 dicembre 2011Corinna Parisi24 LETTONIA Paese e mercato Popolazione: 2,2 milioni PIL (*) : +2,9% Commercio Estero (*) : import +5% - export +5,5% Export cosmetico Italia – Lettonia (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,8% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

25 6 dicembre 2011Corinna Parisi25 LITUANIA Paese e mercato Popolazione: 3,3 milioni PIL (*) : +5,8% Commercio Estero (*) : import +4% - export +3,5% Export cosmetico Italia – Lituania (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,9% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

26 6 dicembre 2011Corinna Parisi26 POLONIA e PAESI BALTICI Highlights - Velocità economica e stabilità ai vertici europei, grazie ai processi di privatizzazione con evidente attrazione degli investimenti esteri. - Importanti mercati ponte verso tutte le economie dell'Est Europa. - Sviluppo dinamico di Ipermercati e Supermercati di operatori esteri. - Crescita dei negozi specializzati (oltre i 400 mq.) a scapito dei negozi tradizionali. - Attenzione al benessere estetico in costante crescita, con radicate opzioni di acquisto sui prodotti a vocazione bio/ecologica. Sempre più attenzione ai prodotti lusso.

27 6 dicembre 2011Corinna Parisi27 POLONIA e PAESI BALTICI Workshop di aziende italiane in Polonia a Varsavia e incoming di operatori dai Paesi Baltici (Estonia, Lettonia e Lituania), primo semestre 2012 L’iniziativa prevede: l’organizzazione di incontri b2b con operatori locali selezionati sulla base del profilo delle aziende italiane partecipanti; visite a realtà locali e grande distribuzione; assistenza interpretariale; eventuali azioni promozionali a sostegno del settore cosmetico italiano. L’iniziativa potrebbe rientrare nelle attività organizzate da Promos con fondi messi a disposizione dalla Regione Lombardia e dalle Camere di Commercio Lombarde.

28 6 dicembre 2011Corinna Parisi28 DANIMARCA Paese e mercato Popolazione: 5,6 milioni PIL (*) : +1,6% Commercio Estero (*) : import +3,1% - export +2,8% Export cosmetico Italia – Danimarca (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,8% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

29 6 dicembre 2011Corinna Parisi29 FINLANDIA Paese e mercato Popolazione: 5,4 milioni PIL (*) : +1,6% Commercio Estero (*) : import +3,3% - export +4,0% Export cosmetico Italia – Finlandia (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,2% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

30 6 dicembre 2011Corinna Parisi30 NORVEGIA Paese e mercato Popolazione: 5,1 milioni PIL (*) : +1,3% Commercio Estero (*) : import +3,5% - export +1,9% Export cosmetico Italia – Norvegia (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,4% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

31 6 dicembre 2011Corinna Parisi31 SVEZIA Paese e mercato Popolazione: 9,5 milioni PIL (*) : +1,9% Commercio Estero (*) : import +3,9% - export +3,2% Export cosmetico Italia – Svezia (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,9% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

32 6 dicembre 2011Corinna Parisi32 SCANDINAVIA Highlights - Nonostante le crisi del 2008 e 2011, le economie tengono grazie alla struttura industriale e ricca per risorse naturali, giacimenti e innovazione. - Praticamente scomparsi i negozi tradizionali, presenti solo nelle città più importanti, crescono le forme di distribuzione organizzata più moderne: Supermercati Specializzati, Ipermercati e, modello di riferimento, i centri commerciali. - Tradizionale attenzione ai cosmetici naturali e all'erboristeria. - Sempre maggiore attenzione ai prodotti lusso anche se la maggior parte dei consumatori privilegia le nuove offerte masstige.

33 6 dicembre 2011Corinna Parisi33 SCANDINAVIA Workshop di aziende italiane in Svezia a Stoccolma e incoming di operatori da Danimarca, Finlandia e Norvegia, primo semestre 2012 L’iniziativa prevede: l’organizzazione di incontri b2b con operatori locali selezionati sulla base del profilo delle aziende italiane partecipanti; visite a realtà locali e grande distribuzione; assistenza interpretariale; eventuali azioni promozionali a sostegno del settore cosmetico italiano. L’iniziativa potrebbe rientrare nelle attività organizzate da Promos con fondi messi a disposizione dalla Regione Lombardia e dalle Camere di Commercio Lombarde.

34 6 dicembre 2011Corinna Parisi34 TURCHIA Paese e mercato Popolazione: 74,1 milioni PIL (*) : +3,7% Commercio Estero (*) : import +5% - export +3,5% Export cosmetico Italia – Turchia (valori in migliaia di Euro) Var. 2010/ ,6% (*) stima 2011 Elaborazione Centro Studi e Cultura d’Impresa su dati Istat – The Economist

35 6 dicembre 2011Corinna Parisi35 TURCHIA Highlights -Mercato in fase di assestamento legato a culture ancora disomogenee. -Lusso, servizio e tecnologia sono ancora poco attesi. -Prodotti naturali e personal care in grande aumento. -Distribuzione disomogenea anche se il futuro è nell’organizzazione dei centri commerciali e specialty shops. -Profonda trasformazione del mercato che sta abbandonando i canali tradizionali verso forme di distribuzione organizzata più moderne. -Consumatori giovani e relativamente nuovi con comportamenti ispirati allo stile di vita dei paesi occidentali. -Importante piattaforma distributiva nei paesi dell’area Euro-Asiatica.

36 6 dicembre 2011Corinna Parisi36 TURCHIA Cosmoprof Middle East, Istanbul, 22 – 25 marzo ª edizione Location: Lütfi Kırdar – Rumeli, Istanbul Organizzazione di una partecipazione in collettiva e servizi per le imprese italiane: assistenza interpretariale; eventuali azioni promozionali a sostegno della partecipazione italiana alla fiera. L’iniziativa potrebbe rientrare nelle attività organizzate da Promos con fondi messi a disposizione dalla Regione Lombardia e dalle Camere di Commercio Lombarde.


Scaricare ppt "Programma di internazionalizzazione per l’anno 2012 A cura di: Area Relazioni Internazionali Centro Studi e Cultura d’Impresa Milano 6 dicembre 2011."

Presentazioni simili


Annunci Google