La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dice il Saggio: La mattina facciamo colazione come i ricchi... e cena come i poveri!

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dice il Saggio: La mattina facciamo colazione come i ricchi... e cena come i poveri!"— Transcript della presentazione:

1 Dice il Saggio: La mattina facciamo colazione come i ricchi... e cena come i poveri!

2 IL COMITATO MEDICO- SCIENTIFICO Dott. Marco De Angelis Italia AUSTRIA AUSTRALIA ARGENTINA BELGIO BOLIVIA BОZVАNА BRАSILE GRAN BRETAGNIA UNGHERIA VENEZUELA GERMANIA GHONKONG GRECIA DANIA DENMARK REPUBBLICA-DOMINICANA ISRAELE INDIA INDONESIA IRLANDA ISLANDA SPAGNIA ITALIA CANADA CIPRO CILE CINA COLOMBIA COSTA RICA COREA CROAZIA LATVIA LESOTO LITUANIA MACAU MALAYSIA MESSICO NAMIBIA PAESI BASSI NETHERLANDS NUOVA ZELANDA NORVEGIA PANAMA` PARAGUAY POLONIA PORTOGALLO RUSSIA SALVADOR SVAZILEND SINGAPORE SLOVACCHIA STATI UNITI D`AMERICA TAILAND TAIWAN TURCHIA UCRAINA UNGERIA FILIPPINE FINLANDIA FRANCA REPUBBLICA CECA SVIZZERA SVEZIA ESTONIA REPUBBLICA SUDAFRICANA GIAMAICA GIAPPONE PERU EQUADOR ZAMBIA VIETNAM VENEZUELA

3 G. Bray propone di rivedere i limiti della circonferenza vita secondo il seguente schema. L’Italia è uno dei paesi europei con il maggior numero di bambini (6-11 anni) sovrappeso 24% ed obesi 12%. GRAVITA’ DI RISCHIO CIRCONFERENZA VITA (cm) FEMMINEMASCHI MOLTO BASSA < 70< 80 BASSA 70 – 8980 – 99 ALTA 90 – – 120 MOLTO ALTA > 110> 120

4 In base alla distribuzione del tessuto adiposo (massa grassa) l’obesità viene distinta in... Androide (distribuzione centrale, addominale/ viscerale) Ginoide (distribuzione gluteofemorale, fianchi e cosce).

5 INTESTINO

6 Questa opzione permette di definire la quantità di calorie che sono necesasarie per il processo metabolico nel corpo e per funzionamento ottimale di sistema respiratorio,circolatorio, nervosa, renale,di fegato ed altri organi.. IL METABOLISMO E’ IL PROCESSO DELLA TRASFORMAZIONE DEL CIBO IN ENERGIA METABOLISMO

7 GRASSO GRASSO SOTTOCUTTANEO GRASSO VISCERALE

8 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% Donne Uomini Sintomi di disidratazione Stanchezza Cali d’energia Mal di testa Giramenti di testa Bruciore, stitichezza Dolori e crampi muscolari Pressione alta/bassa Problemi con i reni Secchezza delle labbra, pelle e bocca Respiro difficoltoso >20%disidratazione Pericolo di morte ACQUA

9 GRASSO VISCERALE: IL VERO KILLER? RICORDA CHE UN CALO DI PESO DEL % E' GIA' SUFFICIENTE PER PREVENIRE LA SINDROME METABOLICA

10 Programma di perdita e mantenimento e mantenimento del peso FISIOLOGIA

11 Induce Massa Corpora IMC STATO FISICO RISCHI E PATOLOGIE SVILLUPABILI Meno di 18.0 Sottopeso di 2 grado Denutrizione, debilitazione, Anoressia, Bulimia, Osteoporosi, Stanchezza cronica, Apatia, Ecc – 20.0 Sottopeso 1 grado Disturbi Digestivi, Debilitazione, Affaticamento cronico, Stress, Ansia, Disfunzioni ormonali, Basse diffese immunitarie, Ecc – 25.0 Peso norma Stato di normalita, Buon livello di energia, Vitalita, Resistenza alle malattie, Buona condizione fisica, Freschezza mentale, Ecc – 27.0 Sovrappeso Affaticamento cronico, Problemi digestivi, Problemi intestinali, Problemi circolatori, Varici, Ecc – 30.0 Obesita di 1 grado Diabete, Ipertensione, Problemi cardiovascolari, Embolia, Problemi articolari, Ginocchia, Colonna vertebrale,Psicosi – 35.0 Obesita di 2 grado Rischio elevato di Diabete, Cancro, Angina Pectons, Infarto, Tromboflebiti, Embolia, Arteriosclerosi, Ecc. Piu di 35 Obesita di 3 grado Rischio Massimo di Diabete, Cancro, Infarto, Ictus, Morte Prematura IL NOSTRO CORPO: IMC

12 Prof. Liesen di Monaco: analisi su campioni di vegetali regolarmente in vendita nei negozi I dati indicano i mg di sostanza minerale o vitamina presenti in 100 grammi di alimento. COSA SUCCEDE NEL MONDO Prof. Liesen di Monaco: analisi su campioni di vegetali regolarmente in vendita nei negozi I dati indicano i mg di sostanza minerale o vitamina presenti in 100 grammi di alimento.

13 FABBISOGNO TOTALE GIORNALIERO DISTRIBUITO GIORNALIERO DISTRIBUITO Prof. Marco De Angelis Italia

14 Pesatevi sempre indossando gli stessi indumenti. Pesatevi sempre sulla stessa bilancia e nello stesso luogo. Pesatevi sempre alla stessa ora della giornata. Non pesatevi più di una volta alla settimana. Il peso subisce normalmente delle fluttuazioni, soprattutto nelle donne durante il ciclo mestruale: potreste rimanere delusi, scoprendo che pesate di più del giorno prima. Sappiate che i tessuti muscolari pesano più di quelli adiposi: a un certo punto, infatti, potrebbe capitarvi di apparire più magri e tonici ma aver mantenuto lo stesso peso o addirittura averne preso, per via dell'aumento della massa muscolare. Non lasciate che questo vi scoraggi. COME PESARSI Per valutare lo stato di salute occorre misurare con precisione il peso. Per pesarsi correttamente su una bilancia è bene rispettare alcune regole, soprattutto se si ha bisogno di dimagrire:

15

16 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% donne uomini Livello di acqua nel corpo Sintomi di disidratazione Stanchezza Cali d’energia Mal di testa Giramenti di testa Bruciore, stitichezza Dolori e crampi muscolari Pressione alta/bassa Problemi con i reni Secchezza delle labbra, pelle e bocca Respiro difficoltoso Il cervello è costituito al 90% di acqua Trasporta ossigeno ed elementi nutritivi nella cellula Controlla la temperatura del corpo Protegge i nostri organi Aiuta gli organi assimilare meglio elementi nutritivi Sangue al 85% è costituita di acqua Purifica Le ossa contengono 22% di acqua Protegge ed idrata le ossa Aiuta processo metabolico IL nostro corpo è formato per il 75% di acqua Ogni giorno noi perdiamo 1,7l di acqua attraverso il respiro,sudorazione,l‘urina Idrata l’area nei polmoni >20%disidratazione Pericolo di morte 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% donne uomini Muscoli sono costituiti al 75% di acqua

17

18

19 David Heber MD, PhD, FACD, FACN Director UCLA Center for Human Nutrition  Best Doctors in America  Dirige il Centro degli Istituti Nazionali di Sanità per la ricerca nell’integrazione alimentare.  Dirige L’Istituto Nazionale per il Cancro (NIH) Unità Clinica di Ricerca per la Nutrizione.  Dirige il programma di studio all’Istituto Nazionale per la Nutrizione e l’Obesità presso l’UCLA.  Autore di libri di successo per una sana nutrizione. IL COMITATO MEDICO- SCIENTIFICO

20 Luis J. Ignarro Nobel Laureate 1998 Fondatore e Presidente Nitric Oxide Society IL COMITATO MEDICO- SCIENTIFICO

21

22

23 In Europa si assiste ad un peggioramento nella media nella popolazione, per cui gli individui sovrappeso ed obesi oscillano tra il 40-46% della popolazione. L'obesità, e non il semplice sovrappeso, è un fattore importante di rischio per lo sviluppo di... patologie cardiovascolari, ateroscelrosi, ipertensione arteriosa, diabete o resistenza insulinica con intolleranza glucidica, artrosi, patologie respiratorie, calcolosi, disordini associati alla comparsa della Sindrome Metabolica. Non dimentichiamoci però del rischio per la comparsa di tumori di colon-retto e utero; più recentemente è stato messo in luce l'impatto dell'obesità sul rischio di sviluppo di carcinoma della mammella. A seconda della gravità della condizione, l'aspettativa di vita nella popolazione severamente obesa è ridotta di 9 anni nelle donne e di 12 anni negli uomini e finalmente l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha riconosciuto l’obesità come una vera e propria patologia. Sindrome Metabolica L’Italia è uno dei paesi europei con il maggior numero di bambini (6-11 anni) sovrappeso 24% ed obesi 12%.

24 Per non avere bambini sovrappeso l’unica vera arma è la prevenzione, al riguardo la Società Italiana di Pediatria ha evidenziato il seguente decalogo attoSocietà Italiana di Pediatria a prevenire il rischio di sovrappeso e di obesità... Controllare il peso e la statura con regolarità (almeno ogni sei mesi). Fare una buona colazione. Fare dei pasti regolari evitando i “fuoripasto”. Consumare frutta e verdura. Bere molta acqua limitando le bevande zuccherate. Ridurre i grassi a tavola, in particolare salumi, fritti, condimenti, dolci. Evitare di utilizzare il cibo come “premio”. Privilegiare il gioco all'aperto, possibilmente almeno un'ora al giorno. Camminare a piedi in tutte le occasioni possibili. Praticare uno sport con regolarità. Non importa essere campioni a tutti i costi, ma fare esercizio fisico e divertirsi. Limitare la “videodipendenza” durante il tempo libero: massimo 2 ore al giorno.

25

26 GRASSO VISCERALE: IL VERO KILLER? RICORDA CHE UN CALO DI PESO DEL % E' GIA' SUFFICIENTE PER PREVENIRE LA SINDROME METABOLICA

27

28 PER NOI STESSI - PER I NOSTRI FIGLI – PER LA NOSTRA FAMIGLIA PARENTI E CONOSCENTI Per il Nostro Benessere dobbiamo imparare a capire quale cibo scegliere per avere una Alimentazione (Nutrizione) Equilibrata ESIGENZA PERSONALE:

29 12 settimane 12 argomenti Misurazione ogni settimana Pratica legiamo l’etichete Pranzo nutrizionale Cibo alternativo Invito per tuoi piu cari 10 giorni Argomenti: - Proteine - Carboidrati - Metabolizmo Misurazione Pratica legiamo l’etichete Pranzo nutrizionale Cibo alternativo Invito per tuoi piu cari

30 Bibliografia [1] Autori vari. Executive Summary of The Third Report of The National Cholesterol Education Program (NCEP) Expert Panel on Detection, Evaluation, And Treatment of High Blood Cholesterol In Adults (Adult Treatment Panel III). JAMA May 16;285(19): [2] Blair SN, Brodney S. Effects of physical inactivity and obesity on morbidity and mortality: current evidence and research issues. Med Sci Sports Exerc Nov;31(11 Suppl):S [3] Blair SN, Kohl HW 3rd, Barlow CE, Paffenbarger RS Jr, Gibbons LW, Macera CA. Changes in physical fitness and all-cause mortality. A prospective study of healthy and unhealthy men. JAMA Apr 12;273(14): [4] Janssen I, Fortier A, Hudson R, Ross R. Effects of an energy-restrictive diet with or without exercise on abdominal fat, intermuscular fat, and metabolic risk factors in obese women. Diabetes Care Mar;25(3): [5] Linder K, Arner P, Flores-Morales A, Tollet-Egnell P, Norstedt G. Differentially expressed genes in visceral or subcutaneous adipose tissue of obese men and women. J Lipid Res Jan;45(1): Epub 2003 Oct 16. [6] Montera P. Pancia: un insospettabile killer. Sport e salute N° 2: 2004 [7] Poirier P, Despres JP. Exercise in weight management of obesity. Cardiol Clin Aug;19(3): [8] Ross R. Does Exercise Without Weight Loss Improve Insulin Sensitivity? Diabetes Care 26: , 2003 [9] Ross R. Effects of diet- and exercise-induced weight loss on visceral adipose tissue in men and women. Sports Med Jul;24(1): [10] Ross R, Dagnone D, Jones PJ, Smith H, Paddags A, Hudson R, Janssen I. Reduction in obesity and related comorbid conditions after diet-induced weight loss or exercise-induced weight loss in men. A randomized, controlled trial. Ann Intern Med Jul 18;133(2): [11] Wei M, Kampert JB, Barlow CE, Nichaman MZ, Gibbons LW, Paffenbarger RS Jr, Blair SN. Relationship between low cardiorespiratory fitness and mortality in normal-weight, overweight, and obese men. JAMA Oct 27;282(16): [12] Wirth A, Steinmetz B. Gender differences in changes in subcutaneous and intra-abdominal fat during weight reduction: an ultrasound study. Obes Res Nov;6(6):393-9.

31 piazza Matteotti 20 Cernusco sul Nauiglio Milano Associazione Amici del Tempo Libero 30 ottobre Ore euro Prenota il posto al cellulare: Portate con voi il vostro entusiasmo Festeggiamo e facciamo pranzo insieme!

32 TUTTO IL NOSTRO CORPO E` FATTO DI PROTEINE IL NOSTRO CORPO: LE PROTEINE MUSCOLATURA NERVI CUORE SANGUEPOLMONI CERVELLO MASSA MUSCOLARE

33

34

35 MISURAZIONE CORPOREA * Indice massa corporea * % grasso viscerale * Metabolismo basale * Fattore proteico giornaliero * % massa muscolare * Valutazione abitudini alimentari * % acqua corporea - depurazione profonda; - maschera idratante; - maschera tonificante; - lifting; - esfoliante a base vit.C; - contorno occhi; - peeling e cura delle mani. ANTI-ETA` RIGENERANTE SPECIFICO DEL COLLAGENE OMAGGI


Scaricare ppt "Dice il Saggio: La mattina facciamo colazione come i ricchi... e cena come i poveri!"

Presentazioni simili


Annunci Google