La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Report risultati prove invalsi Anno scolastico 2013/2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Report risultati prove invalsi Anno scolastico 2013/2014."— Transcript della presentazione:

1 Report risultati prove invalsi Anno scolastico 2013/2014

2 L’invalsi a messo a punto un sistema di comunicazione grazie al quale ciascuna scuola riceve i risultati dei propri alunni, contribuendo, in tal modo alla valutazione interna del proprio sistema scolastico che, attraverso la valutazione degli apprendimenti in termini di conoscenza e abilità e attraverso la valutazione delle competenze sviluppate, progetta lo sviluppo della persona, la valorizzazione dello studente, la personalizzazione dell’insegnamento- apprendimento nell’ottica di un miglioramento dell’offerta formativa e del successo formativo di tutti e di ciascuno.

3 I risultati delle rilevazioni del , con la misurazione dei livelli di apprendimento raggiunti dai nostri studenti relativamente ai due ambiti fondamentali- l’Italiano e la Matematica consentono di focalizzare i punti di forza e di debolezza della nostra scuola il che favorisce anche la crescita professionale di tutti i docenti e finisce col migliorare l’intero sistema scolastico.

4 Tali dati hanno fornito un quadro dei livelli di apprendimento abbastanza soddisfacente rispetto ai livelli di risultati definiti sul campione regionale e nazionale. In particolare la prova d’italiano ha consentito di valutare la comprensione e la ricostruzione di un testo, la capacità d’individuare una informazione e la rielaborazione del testo. Osserviamo il grafico e la tabella seguente

5 RISULTATI PROVA DI ITALIANO

6 Istituzione scolastica “FRESA_PASCOLI” nel suo complesso per la prova d’Italiano Classi/ Istitut o Media del punteggio percentuale al netto del cheating 1a Esiti degli studenti al netto del cheating nella stessa scala del rapporto nazionale 1b Differenza nei risultati (%) rispetto a classi/scuole con background familiare simile 2 Backgrou nd familiare mediano degli studenti 3 4 Punteggio CAMPANIA (56,2) 5 Punteggio Sud (57,3) 5 Punteggio Italia (61,4) 5 Puntegg io percent uale osservat o 6 cheating in percentua le 0145,4131,2n.d. 79,843,1 0260,2187,8n.d. 60,91,0 0371,2211,9n.d. 77,07,6 0469,1202,1n.d. 70,72,2 0553,9189,1n.d. 54,40,8 0662,4177,0n.d. 73,615,3 0757,7178,2n.d. 57,70,0 0857,2177,9n.d. 57,50,5 0961,7191,8n.d. 62,10,7 1059,0186,5n.d. 59,30,5 1158,1184,1n.d. 58,20,2 SAM 59,4182,0n.d. 65,07,2 7

7 ITALIANO – da una approfondita analisi delle classi si evince che la maggio parte delle classi è distribuita intorno alla media del sud Italia, solo in qualche caso abbiamo un discostamento in positivo o in negativo dai dati nazionali e regionali.

8

9 CONSIDERAZIONI: da questi dati emerge che molti studenti leggono poco ed in modo affrettato e superficiale, quindi hanno poi difficoltà a mantenere in memoria il testo e d’altra parte, non sono abituati a tornare indietro e a rileggere. C’è poi, una certa difficoltà a cogliere i meccanismi di coesione del testo e in particolare a comprendere le relazioni logiche tra le parti del testo segnalate dai connettivi, per cui si deve ripensare alla funzione della riflessione sulla lingua, che non può tradursi in un’elencazione grammaticale e spesso nozionistica di tutti i tipi di complementi.

10 ma deve essere praticata su sfondo testuale e con una forte attenzione agli aspetti logici semantici. Le conoscenze grammaticali devono trasformarsi in reali competenze da usare sia nella lettura che nella scritture dei testi: bisogna quindi privilegiare il metodo e la qualità dell’apprendimento rispetto alla quantità di nozioni. Opportuna anche una particolare attenzione al lessico: gli studenti devono essere guidati a comprendere il significato di una parola a loro sconosciuta dal contesto, e anche da una riflessione, che deve diventare abituale e per così dire quasi “automatica” sulla forma della parola.

11 RISULTATI PROVA DI MATEMATICA

12 Istituzione scolastica “FRESA-PASCOLI” nel suo complesso per la prova di matematica Classi /Istitut o Media del punteggio percentuale al netto del cheating 1a Esiti degli studenti al netto del cheating nella stessa scala del rapporto nazionale 1b Differenza nei risultati (%) rispetto a classi/scuole con background familiare simile 2 Background familiare mediano degli studenti 3 4 Punteggio CAMPANIA (52,2) 5 Punteggio Sud (53,6) 5 Punteggio Italia (57,3) 5 Punteggio percentual e osservato 6 cheating in percentu ale 0161,6200,7n.d. 62,81,9 0263,3198,8n.d. 65,33,1 0347,6148,8n.d. 73,535,2 0459,4191,7n.d. 72,718,3 0540,5153,9n.d. 40,50,0 0660,0193,7n.d. 64,97,7 0764,9210,0n.d. 66,32,0 0848,4172,0n.d. 48,40,0 0955,6172,2n.d. 70,821,4 1054,0182,3n.d. 54,51,0 1145,1169,8n.d. 45,20,2 SAM55,5183,1n.d. 61,28,1 7

13

14 Per quanto riguarda i dati complessivi, dall’analisi dei dati allegati si evince che il nostro Istituto si colloca al di sopra della media Campana e del sud- Italia, ma al di sotto della media nazionale con una grande variabilità di risultati tra le diverse classi. CONSIDERAZIONI: dai dati rilevati si evince la forte necessità di abituare gli allievi gradualmente al linguaggio specifico, orientandoli nelle analisi delle situazioni problematiche, nella costruzione del modello matematico e nella scelta consapevole delle procedure da applicare. È evidente che la geometria si presta a ciò, ma i temi

15 dell’algebra devono essere affrontati con tali modalità, altrimenti la matematica risulta solo una noiosa applicazioni di formule e calcoli. È inoltre opportuno che gli allievi sappiano padroneggiare diverse forme di rappresentazione, siano in grado di passare dall’una all’altra e sappiano inoltre, descrivere fenomeni attraverso grafici.

16 Sia nel caso dell’italiano che della matematica una buona pratica educativa potrebbe essere quella di sottoporre periodicamente i discenti a prove simulate, per abituarli a cogliere l’insieme di informazioni che ogni testo veicola e al modo in cui queste informazioni sono veicolate. (Organizzazione logico-concettuale).


Scaricare ppt "Report risultati prove invalsi Anno scolastico 2013/2014."

Presentazioni simili


Annunci Google