La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Vaccinazione anti-rosolia Prof Pierpaolo Mastroiacovo Professore di Pediatria Direttore ICBD – Alessandra Lisi International Centre on Birth Defects and.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Vaccinazione anti-rosolia Prof Pierpaolo Mastroiacovo Professore di Pediatria Direttore ICBD – Alessandra Lisi International Centre on Birth Defects and."— Transcript della presentazione:

1 Vaccinazione anti-rosolia Prof Pierpaolo Mastroiacovo Professore di Pediatria Direttore ICBD – Alessandra Lisi International Centre on Birth Defects and Prematurity; Centro Collaborativo OMS, Roma Aggiornamento Giugno 2014

2 Come usare questa presentazione Scaricare sul proprio computer il file di diapositive Utilizzare la presentazione a tutto schermo Utilizzare la presentazione in formato “inserimenti e modifiche” per leggere eventuali note o riferimenti bibliografici Utilizzare una o più diapositive per proprie necessità didattiche o congressuali, nel tal caso è gradito l’inserimento del riferimento: – Da Mastroiacovo P. La vaccinazione contro la rosolia. (aggiornamento Giugno 2014) Mastroiacovo – Rosolia | 2

3 Raccomandazione In accordo con il Ministero della Salute: Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale Si raccomanda che la vaccinazione sia attiva e gratuita per tutti gli adulti non immuni anche per una sola delle tre malattie oggetto della vaccinazione. I soggetti adulti non immuni devono essere vaccinati in tutte le occasioni opportune. Al fine di ridurre il rischio di casi di rosolia in gravidanza e di rosolia congenita, deve essere proposta la vaccinazione a tutte le donne in età fertile che non hanno una documentazione di vaccinazione – negli ultimi 15 anni – o di sierologia positiva per rosolia: IgG specifiche oltre 10 UI/ml (procrastinando la possibilità di intraprendere una gravidanza per 1 mese). Nello specifico, devono essere approntati specifici programmi per vaccinare: – le puerpere e le donne che effettuano una interruzione di gravidanza senza evidenza sierologica di immunità o documentata vaccinazione; – tutte le donne suscettibili esposte ad elevato rischio professionale (scuole); – tutti gli operatori sanitari suscettibili. Mastroiacovo – Rosolia | 3

4 Calendario nazionale delle vaccinazioni. Ministero della Salute: Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale Mastroiacovo – Rosolia | 4 L’immunità conferita dal vaccino ha una durata di almeno 15 anni

5 Obiettivi del Piano Nazionale Prevenzione Vaccinale Raggiungimento e mantenimento di coperture vaccinali per 1 dose di MPR ≥ 95% entro i 2 anni di età; Raggiungimento e mantenimento di coperture vaccinali per 2 dosi di MPR ≥ 95% nei bambini di 5-6 anni di età e negli adolescenti (11-18 anni); Riduzione della percentuale delle donne in età fertile suscettibili alla rosolia a meno del 5%; Entro il 2015 eliminazione della rosolia endemica (incidenza inferiore a un caso per milione di popolazione) e la riduzione dell’incidenza della Rosolia congenita a meno di un caso per nati vivi (*). (*) Piano Nazionale per l’Eliminazione del Morbillo e della Rosolia congenita (PNEMoRc - approvato come Accordo Stato-Regioni nel 2003 e il suo aggiornamento, approvato come Intesa Stato-Regioni il 23 marzo 2011) Mastroiacovo – Rosolia | 5

6 Perché la vaccinazione contro la rosolia La rosolia esiste in tutto il mondo, non è stata eradicata. La maggior parte dei casi oggigiorno si verifica soprattutto negli adolescenti e negli adulti. Non rari gli episodi di epidemie locali anche in regioni con buona copertura vaccinale nell’infanzia. Nonostante sia una malattia infettiva di lieve gravità può avere delle sequele gravi: trombocitopenia (1 su casi) ed encefalite (1 su casi), più raramente miocardite, Guillain-Barré, neurite ottica e aplasia midollare. E’ notoriamemente causa di danni al feto se contratta in gravidanza. Mastroiacovo – Rosolia | 6

7 La sindrome da rosolia congenita Manifestazioni classiche Principali manifestazioni della sindrome ad esordio neonatale – Difetti dell’occhio: retinopatia, cataratta, microftalmia – Difetti dell’udito: ipo-acusia centrale o periferica – Difetti cardiaci: pervietà del dotto di Botallo, stenosi arteria o valvola polmonare, – Deficit di accrescimento prenatale, persistente – Epatosplenomegalia, trombocitopenia, polmonite interstiziale – Microcefalia – Deficit cognitivo Mastroiacovo – Rosolia | 7

8 La sindrome da rosolia congenita Manifestazioni meno frequenti e frequenza Manifestazioni evidenti in bambini di 2 anni o più, anche isolate: – Sordità – Ritardo del linguaggio – Disabilità motorie, cognitive, comportamentali (tra cui autismo) – Endocrinopatie, tra cui diabete ipo-ipertiroidismo – Difettio oculari tra cui glaucoma e neovascolarizzazione della retina – Panenecefalite progressiva Frequenza dei difetti (uno o più) – Meno di 8-10 settimane molto elevata  90% – Tra 11 e settimane = 20-35% (in genere isolati, più spesso sordità) Mastroiacovo – Rosolia | 8

9 Domande ? Pierpaolo Mastroiacovo Via Carlo Mirabello 14, Roma Tel ; Cellulare Mastroiacovo – Rosolia | 9


Scaricare ppt "Vaccinazione anti-rosolia Prof Pierpaolo Mastroiacovo Professore di Pediatria Direttore ICBD – Alessandra Lisi International Centre on Birth Defects and."

Presentazioni simili


Annunci Google