La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Esperienze e prospettive della società di ingegneria nei progetti finanziati dall’UE G. Iaquaniello, E. Palo, B. Morico, B. Masciocchi 4 Marzo 2014, Roma.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Esperienze e prospettive della società di ingegneria nei progetti finanziati dall’UE G. Iaquaniello, E. Palo, B. Morico, B. Masciocchi 4 Marzo 2014, Roma."— Transcript della presentazione:

1 Esperienze e prospettive della società di ingegneria nei progetti finanziati dall’UE G. Iaquaniello, E. Palo, B. Morico, B. Masciocchi 4 Marzo 2014, Roma

2 1.Introduzione KT-Kinetics Technology/Processi Innovativi La spinta verso l’iinovazione 2.La nostra esperienza nei progetti EU Settori di ricerca Ruolo di KT/PI I progetti in ambito FP7 Attività di disseminazione 3.Horizon 2020 AGENDA 2

3 INTRODUZIONE Profilo del Gruppo Maire Tecnimont 3  Leader nell’Engineering, Main Contracting e Licensing di Tecnologia, attivo sul mercato nazionale e internazionale nei settori Oil & Gas, Petrolchimico, Power, Energia Rinnovabile e Infra- strutture  Avanzate competenze nei servizi EPC e Process Engineering, applicati all’implementazione di progetti complessi chiavi in mano in differenti aree geografiche  Safety culture: obiettivo zero incidenti  Competenze distintive nel Licensing e IP  Forte orientamento alla tecnologia e all’innovazione  Attenzione all’ambiente attraverso lo sviluppo di energia rinnovabile e attività di ricerca in energia nucleare

4 INTRODUZIONE KT – Kinetics Technology 4 Progettazione - Costruzione – Avviamento - Servizi di consulenza KT S.p.A. Tecnologie proprietarie: Idrogeno Zolfo Oil & Gas Forni Fatturato annuale tra 200 e 250 milioni di Euro per il 90% realizzati al di fuori dell’Italia

5 INTRODUZIONE Processi Innovativi 5  Processi Innovativi (PI), società controllata da KT – Kinetics Technology, fornisce servizi di ingegneria di processo per l’industria chimica, petrolchimica, dell’Oil & Gas, e dell’energia e ambiente, focalizzando principalmente sulle attività di ricerca e sviluppo e attività di consulenza tecnica di alto livello.  La Società ha un forte orientamento all’ innovazione tecnologica, competenze nelle tecnologie tradizionalmente sviluppate da KT – Kinetics Technology (recupero zolfo e produzione idrogeno) e in materia di energie rinnovabili (alghe, solare, riutilizzo CO 2 ) e ha sviluppato diversi brevetti.

6 INTRODUZIONE La spinta verso l’innovazione 6 PERCHE’  Riduzione del costo unitario di produzione  Nell’ambito del concetto di sostenibilità, individuazione di soluzioni impiantistiche/tecnologie a ridotto impatto ambientale COSA  Sviluppo schemi di processo alternativi  Attenzione particolare rivolta ai processi catalitici (collaborazione con Università)

7 LA NOSTRA ESPERIENZA NEI PROGETTI EU Settori di ricerca 7 PRODUZIONE DISTRIBUITA IDROGENO SOLARE TERMODINAMICO BULK CHEMICALS PRODUZIONE COMBUSTIBILI “VERDI” Produzione di propilene mediante reattori a membrana (CARENA) Cogenerazione mediante sistema solare a concentrazione (MATS) Ottimizzazione serbatoio stoccaggio a sali fusi (OPTS) Bio - Produzione combustibili “verdi” e additivi alimentari da glicerolo (GRAIL) Ossidazione parziale catalitica accoppiata a membrana per separazione H 2 (NEXT-GTL) Produzione H 2 mediante reattori a membrana riscaldati a sali fusi (COMETHY)

8 LA NOSTRA ESPERIENZA NEI PROGETTI EU Il ruolo di KT/PI 8  Sviluppo schema di processo  Design impianto pilota  Costruzione/Avviamento/Testing/Elaborazione risultati  Ottimizzazione design/schema di processo per capacità industriali/scale up  Analisi economica  Management progetto Durata del progetto Sviluppo schema/Design pilota Costruzione Avviamento/Test/Elaborazione Ottimizzazione design Analisi economica Management

9 LA NOSTRA ESPERIENZA NEI PROGETTI EU I progetti in ambito FP7/Solare termodinamico 9 Multipurpose Applications by Thermodynamic Solar Produzione combinata di energia elettrica (1 MWel), acqua dissalata (potabile) (250 m 3 /d) e generazione del freddo da gruppi di cogenerazione che utilizzano energia solare e sali fusi come fluido termovettore Impianto installato a Borg al Arab (Egitto) in zona semi desertica Superficie 4000 m 2 Durata: – Numero partners:11 Ammontare progetto: M€

10 LA NOSTRA ESPERIENZA NEI PROGETTI EU I progetti in ambito FP7/Solare termodinamico 10 OPtimization of a Thermal energy System with integrated steam generator Sviluppo di un nuovo sistema di stoccaggio energia termica con configurazione a singolo serbatoio con stratificazione di sali fusi quali fluido termovettore, a 550°C, integrato con un generatore di vapore. Tale impianto verrà integrato all’interno di un impianto solare (Spagna) da 50 MWel e fornirà 12,5 MWth. Durata: – Numero partners:11 Ammontare progetto: 13.7 M€

11 LA NOSTRA ESPERIENZA NEI PROGETTI EU I progetti in ambito FP7/Combustibili verdi 11 Glycerol Biorefinery Approach for the Production of High Quality Products of Industrial Value Dimostrare la fattibilità tecnico-economica dei processi di bioconversione del “crude glycerol” (sottoprodotto degli impianti di produzione biodiesel) in nuovi prodotti a più elevato valore aggiunto Durata: – Numero partners:15 Ammontare progetto: 7.9 M€

12 LA NOSTRA ESPERIENZA NEI PROGETTI EU I progetti in ambito FP7/Bulk chemicals 12 CAtalytic membrane REactors based on New mAterials for C1 ‐ C4 valorization Sviluppare materiali nano-strutturati e processi chimici basati sull’utilizzo di reattori a membrana per una efficiente conversione di alcani leggeri e CO2 in chemicals ad alto valore. Per deidrogenazione propano, realizzazione impianto pilota da 2kg/h di propano. L’impianto verrà realizzato ad Haifa (Israele). Durata: – Numero partners:18 Ammontare progetto: 12.4 M€ Utilizzo di membrane per separazione H2

13 LA NOSTRA ESPERIENZA NEI PROGETTI EU I progetti in ambito FP7/Produzione H 2 13 Compact Multifuel Energy to Hydrogen converter Sviluppare uno steam reformer compatto per la produzione di idrogeno puro e riscaldato utilizzando energia solare. Sali fusi sono utilizzato come fluido termovettore. L’impianto pilota da 2 Nm 3 /h di idrogeno sarà realizzato presso ENEA Casaccia Durata: – Numero partners:12 Ammontare progetto: 4.9 M€ Utilizzo di membrane per separazione H2

14 LA NOSTRA ESPERIENZA NEI PROGETTI EU I progetti in ambito FP7/Produzione H 2 14 Innovative Catalytic Technologies & Materials for Next Gas to Liquid Processes Sviluppo di schemi di processo alternativi per produzione di idrogeno a bassa temperatura che coinvolgano la presenza di membrane per la separazione di H2, O2 e CO2 L’impianto pilota è disponibile presso il Parco Scientifico e Tecnologico d’Abruzzo (Chieti Scalo) Durata: – Numero partners:27 Ammontare progetto: 12.4 M€ Reattore CPO

15 LA NOSTRA ESPERIENZA NEI PROGETTI EU I progetti in ambito FP7/Produzione H 2 15 ECN MRT NGK

16 LA NOSTRA ESPERIENZA NEI PROGETTI EU I progetti in ambito FP7/Attività di disseminazione 16  Pubblicazioni su riviste scientifiche  Applicazioni brevettuali  Collaborazioni con centri ricerca di eccellenza in Europa (ECN)  Organizzazione workshop/scuole di dottorato

17 HORIZON HORIZON 2020 PRODUZIONE DISTRIBUITA H 2 GREEN CHEMICALS & FUELS RIUTILIZZO CO 2

18 Rome Viale Castello della Magliana Italy Ph Fax –

19


Scaricare ppt "Esperienze e prospettive della società di ingegneria nei progetti finanziati dall’UE G. Iaquaniello, E. Palo, B. Morico, B. Masciocchi 4 Marzo 2014, Roma."

Presentazioni simili


Annunci Google