La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

REALIZZAZIONE PDTA SCLEROSI MULTIPLA E COSTRUZIONE FLOW CHART COSA E’ UN PDTA? DESCRIZIONE DI UNA SEQUENZA DI ATTIVITA’NECESSARIE A FORNIRE APPROPRIATA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "REALIZZAZIONE PDTA SCLEROSI MULTIPLA E COSTRUZIONE FLOW CHART COSA E’ UN PDTA? DESCRIZIONE DI UNA SEQUENZA DI ATTIVITA’NECESSARIE A FORNIRE APPROPRIATA."— Transcript della presentazione:

1 REALIZZAZIONE PDTA SCLEROSI MULTIPLA E COSTRUZIONE FLOW CHART COSA E’ UN PDTA? DESCRIZIONE DI UNA SEQUENZA DI ATTIVITA’NECESSARIE A FORNIRE APPROPRIATA ASSISTENZA A PAZIENTI AVENTI UNA SPECIFICA DIAGNOSI O SINTOMATOLOGIA PDTA? PDT? PDTP? SCOPI DEL PDTA MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLE CURE E DEGLI ESITI, PROMUOVERE LA SICUREZZA E LA SODDISFAZIONE DEL PAZIENTE, OTTIMIZZARE L’ IMPIEGO DELLE RISORSE…………………………………………………………………… QUANDO IMPIEGARE UN PDTA? PRIORITARIAMENTE QUANDO LA PATOLOGIA HA RILEVANZA SOCIALE ED ECONOMICA E QUANDO E’ ALTA LA VARIABILITA’ DEI TRATTAMENTI PRATICATI………………………………………………………………….

2 REALIZZAZIONE PDTA SCLEROSI MULTIPLA E REALIZZAZIONE RELATIVO FLOW CHART COME SI COSTRUISCE UN PDTA? MODALITA’1. SU INIZIATIVA DI UN SOGGETTO ISTITUZIONALE DI RILEVANZA ALMENO REGIONALE SI COSTITUISCE UN GRUPPO MULTIDISCIPLINARE SOVRA-AZIENDALE ESPERTO DELLA PATOLOGIA CHE, UTILIZZANDO LINEE GUIDA SPECIFICHE E FONTI DI LETTERATURA EB, DEFINISCE LA SEQUENZA LOGICA DELLE ATTIVITA’ DA SVOLGERE MODALITA’ 2. SU INIZIATIVA DI UNO O PIU’ SOGGETTI AZIENDALI SI DEFINISCE UN GRUPPO MULTIDISCIPLINARE DI ESPERTI I QUALI ADOTTANO UN PDTA ESISTENTE E SI IMPEGNANO A RIVEDERLO CON CONTINUITA’ IL PDTA SM ADOTTATO IN QUESTA FASE DEL CONVEGNO E’ IL PDTA VAR 1.1 MAGGIO 2011 DELLA REGIONE EMILIA ROMAGNA CHE GODE DEI REQUISITI DESCRITTI IN MOD 1. QUESTO PERCORSO E’ DISPONIBILE SU

3 REALIZZAZIONE PDTA SCLEROSI MULTIPLA E COSTRUZIONE PDTA COSA E’ UN FLOW CHART? E’ LA RAPPRESENTAZIONE LOGICO-SEQUENZIALE- SPAZIALE SCHEMATICA DI UN PROCESSO RIDUCIBILE AD UNA SEQUENZA DI ATTIVITA’ CONNESSE DA LINEE DI FLUSSO, COMMUTATORI DI INDIRIZZO LOGICI (SWITCHES) RETROAZIONI (FEEDBACK). E’ QUASI SEMPRE UTILE RAPPRESENTARE PROCESSI COMPLESSI TRAMITE FLOW CHART DATA LA ELEVATA CAPACITA’ DI SINTESI DI TALI DIAGRAMMI SPECIE PER LE COMMUTAZIONI E LE FASI ITERATIVE DEL PROCESSO. IL PDTA SM EMILIA ROMAGNA (100 PAGINE TRADIZIONALI) E’ TRASDUCIBILE IN UN FLOW CHART DI CINQUE DIAPOSITIVE O MENO CON IMMEDIATA COMPRENSIBILITA ‘ DEL PROCESSO.

4 FLOW CHART PDTA SCLEROSI MULTIPLA. 1/5 Rif Percorso Regione Emilia Romagna Var 1.1 maggio 2011 SETTING DIAGNOSTICO STANDARD STEP 1 Accertamenti ALLEGATO 1 RILEVANZE ALL’ ESORDIO CLINICO ALL2 SETT. DIAGNOSTICO STEP2 Accertamenti ALLEGATO 2 RISCHIO MISDIAGNOSI CON PAT. ALL 3 si no PRESENZA INDICATORI PATOLOGIE AUTOIMMUNI si ITER DIAGNOSTICO STEP 4 Accertamenti ALLEGATO 5 VALUTAZIONI DIAGNOSTICHE DIFFERENZIALI STEP3 ACCERTAMENTI ALLEGATO 4 no DIAGNOSI PRINCIPALE E SECONDARIE EVENTUALI Paziente per FOLLOW UP Ingresso paziente si


Scaricare ppt "REALIZZAZIONE PDTA SCLEROSI MULTIPLA E COSTRUZIONE FLOW CHART COSA E’ UN PDTA? DESCRIZIONE DI UNA SEQUENZA DI ATTIVITA’NECESSARIE A FORNIRE APPROPRIATA."

Presentazioni simili


Annunci Google