La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VIAGGIARE PER SCOPRIRE LA NATURA Italia da Sud a Nord Di Davide Riva e Daniele Ciocca.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VIAGGIARE PER SCOPRIRE LA NATURA Italia da Sud a Nord Di Davide Riva e Daniele Ciocca."— Transcript della presentazione:

1 VIAGGIARE PER SCOPRIRE LA NATURA Italia da Sud a Nord Di Davide Riva e Daniele Ciocca

2 Isola dei conigli (Puglia) Il galoppo fiero di cento cavalli spumosi Bianchi e azzurri Che s’infrangono suicidi sulla battigia. (dalle loro criniere scosse è nata la brezza) -Onde (A.Labriola)

3 TORRE LAPILLO (PUGLIA) Sempre caro mi fu quest'ermo colle, e questa siepe, che da tanta parte dell'ultimo orizzonte il guardo esclude. Ma sedendo e mirando, interminati spazi di là da quella, e sovrumani silenzi, e profondissima quiete io nel pensier mi fingo; ove per poco il cor non si spaura. E come il vento odo stormir tra queste piante, io quello infinito silenzio a questa voce vo comparando: e mi sovvien l'eterno, e le morte stagioni, e la presente e viva, e il suon di lei. Così tra questa immensità s'annega il pensier mio: e il naufragar m'è dolce in questo mare. -L’infinito (G.Leopardi)

4 CANYON DI MATERA (BASILICATA) La nebbia a gl'irti colli piovigginando sale e sotto il maestrale urla e biancheggia il mar; ma per le vie del borgo dal ribollir de' tini va l'aspro odor dei vini l'anime a rallegrar. […] -San Martino (G.Carducci)

5 Sud: PUGLIA/BASILICATA FLORA La vegetazione legnosa è rappresentata da pinete lungo il litorale del Gargano e del Golfo di Taranto, e da boschi di lecci nel Salento. Nelle zone più elevate, invece, è costituita da querce, faggi, roverelle, carpinelle e aceri. La macchia mediterranea è formata da arbusti adatti a sopportare il clima arido: ginestra, cisto marittimo, corbezzolo, mirto, ginepro fenicio, carrubo, cappero, fico, biancospino… FAUNA Per quanto riguarda la fauna… Tra i vertebrati, alcune specie dì mammiferi, come il lupo e il capriolo, esistenti nel Gargano fino a qualche ventennio fa, sono totalmente scomparsi. Anche il cinghiale è ormai ridotto a pochi esemplari. Nella regione si trovano ancora: tassi, volpi, qualche esemplare d’istrice, talpe, donnole e scoiattoli.

6 RISERVA SENTINA (MARCHE) Stagni alti che sudano, L’invitante Ovest gagliardo E tremende voci da casa Mi isolarono alla luna, Quando il fervente derviscio Agita come fuscelli i cuori – le nenie Li spaventa d’amore, Apre foschie dagli argini Appesi Come cornici al volto del bosco Pieno e sensuale; Le ombre della vecchia villa […] -Alloggi estivi (A.Labriola)

7 FIUME TRONTO (MARCHE) Il biancore puro della piuma In cui si imbevono le spose della notte Altezzosi come costellazione; […] -Cigni (A.Labriola)

8 CENTRO: MARCHE/ABRUZZO FLORA L’agricoltura ha fatto sì che le zone boschive si siano ridotte, resistendo solo al di sopra degli 800 metri di altitudine. Le zone fluviali rappresentano il miglior habitat per salici e pioppi. Sono presenti molti canneti e vegetali che amano l’umidità, quali il luppolo e la vitalba. Vicino alla costa la vegetazione è predominata dalla macchia mediterranea con boschi di lecci, allori, carpini neri, roverelle e aceri, mentre le zone più soleggiate sono ricche di ornielli, corbezzoli e caprifogli. FAUNA Sugli Appennini è ancora possibile osservare lupi, martore, gatti selvatici, arvicole delle nevi e caprioli, mentre il cielo è solcato da aquile reali, falchi pellegrini e fringuelli alpini. La macchia mediterranea è il luogo preferito per il passaggio e la nidificazione di numerosi uccelli, tra cui i rondoni e le beccacce.

9 GROTTE DEL VENTO (TOSCANA) In uno spazio dilatato dal buio Rifulgono colonne di calcare Lacrime trasudate dalla terra Nell’alternanza delle forme […] E ti sorprendi ad essere L’eterno viaggiatore dell’ignoto […] -Grotte (C.Vercelli)

10 CANYON DI ERVE (LOMBARDIA) Le montagne sono sempre generose. Mi regalano albe e tramonti irripetibili; il silenzio è rotto solo dai suoni della natura che lo rendono ancora più vivo. -Lettere contro la guerra (T.Terzani)

11 SERRAI DI SOTTOGUDA (VENETO) Tornano in alto ad ardere le favole. Cadranno colle foglie al primo vento. Ma venga un altro soffio, ritornerà scintillamento nuovo. -Stelle (G.Ungaretti)

12 SASSOLUNGO (ALTO ADIGE) Guarda la natura da questo prato, guardala bene e ascoltala. Là, il cuculo; negli alberi tanti uccellini? Chi sa chi sono? coi loro gridi e il loro pigolio, i grilli nell’erba, il vento che passa tra le foglie. Un grande concerto che vive di vita sua, completamente indifferente, distaccato da quel che mi succede, dalla morte che aspetto. Le formicole continuano a camminare, gli uccelli cantano al loro dio, il vento soffia. -La fine è il mio inizio (T.Terzani)

13 Nord: regioni alpine orientali Lombardia, veneto, trentino alto adige FLORA Il territorio alpino è per la maggior parte occupato da boschi, prevalentemente di abeti, larici e pini. Sui prati alpini, in Estate, si possono ammirare fiori particolari come Pulsatille alpine, Genziane, Arniche Montane, Nigritelle, Soldanelle, Gigli rossi e Millefogli. A quote più elevate troviamo le famose stelle alpine. La maggior parte dei fiori alpini sono protetti e salvaguardati da enti locali e/o nazionali. FAUNA Passeggiando per boschi e vallate si possono scorgere vari tipi di uccelli e, se si ha fortuna, avvistare caprioli, cervi, lepri e, ad una maggior altitudine, anche camosci e marmotte.


Scaricare ppt "VIAGGIARE PER SCOPRIRE LA NATURA Italia da Sud a Nord Di Davide Riva e Daniele Ciocca."

Presentazioni simili


Annunci Google