La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le 4 fasi principali del ciclo cardiaco I° stato di attività del miocardioII° stato delle valvole La contrazione AD precede AS La contrazione VS precede.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le 4 fasi principali del ciclo cardiaco I° stato di attività del miocardioII° stato delle valvole La contrazione AD precede AS La contrazione VS precede."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Le 4 fasi principali del ciclo cardiaco I° stato di attività del miocardioII° stato delle valvole La contrazione AD precede AS La contrazione VS precede VD L’eiezione di VD è più precoce Le 7 fasi del ciclo cardiaco III sistole atriale IV velocità riempimento V Velocità svuotamento

4 0.53 s s s s. (rapida) 0.13 s. (lenta 0.08 s s s.Riemp. lento 0.11 s.

5 Parametri del ciclo cardiaco I tono: chiusura A-V, dura 0.15s, frequenza 25-45Hz II tono: chiusura semilunari, 0.12s, 50Hz III tono: turbolenza per riempimento rapido se P atriale elevata e ventricolo dilatato, 0.1s IV tono: associato alla sistole atriale, se ventricolo ipertrofico

6

7 Azione di pompa del cuore GC= GS X γ γ = frequenza cardiaca γGS dipende da: -contrattilità -precarico: volume telediastolico -postcarico: Pressione e RPT Il lavoro “a battito” del cuore o “stroke work” 2 tipi di lavoro: statico=lavoro speso all’interno del cuore dinamico=lavoro speso all’esterno del cuore L=pressione X volume di liquido spostato SW= P intraventricolareXgittata sistolica (cresce all’aumentare della pressione diastolica in aorta) L’energia totale utilizzata: Energia per porre in tensione le fibre (lavoro statico) Energia per spingere la colonna di sangue (lavoro dianmico)

8 La legge di Laplace applicata al cuore: Relazione tra P transmurale (che tende a distendere la parete di una struttura cava) e tensione nella parete (che le fa equilibrio) T=P t r/(2d) r/(2d) caratterizzazione geometrica della struttura cava -Se d (spessore della parete) è più grande T diminuisce (vantaggio del cuore ipertrofico, però la parete è meno cedevole quindi più difficile il ritorno) -Se r più grande T deve aumentare (svantaggio del cuore dilatato).

9 Lavoro statico svolto dal cuore Energia consumata (consumo di O 2 ) per mantenere le fibre in tensione: Attivazione costante dipende: -dalla tensione sviluppata, -dal tempo durante il quale è mantenuta Il carico cardiaco aumenta quando: -aumentano RPT, -dilatazione ventricolare, -aumento del tempo di sistole (più lunga la contrazione rispetto al rilasciamneto, quindi più consumo di O 2 )

10 Precarico e Postcarico Precarico: tensione passiva prima della contrazione, stiramento delle fibre dovuto al volume telediastolico Postcarico:- tensione attiva quando comincia a contrarsi (sistole isometrica) -pressione in aorta da vincere (carico da spostare, sistole isotonica) -Se d (spessore della parete) è più grande T diminuisce (vantaggio del cuore ipertrofico), però la parete è meno cedevole quindi più difficile il ritorno. -Se r più grande T deve aumentare (svantaggio del cuore dilatato) T=Pt r/(2d)

11 Regolazione gittata cardiaca Fattori Cardiaci: γ, contrattilità Fattori di Accoppiamento: precarico e postcarico che dipendono sia dal cuore che dal sistema vascolare +

12 Regolazione gittata cardiaca Anche a cuore denervato

13 Aumento VTD in situ: -inotropismo atrio -volemia -tono venomotore -pompa muscolare -pompa toracica Diminuzione VTD in situ: -ortostatismo -aumento P intrapericardio -diminuzione complianza vascolare Condizioni in cui può variare il VTD

14 Curva di funzione ventricolare

15 Calcio intracellulare* * blocco pompa Na + /K + ↓ gradiente Na e + / Na i + meccanismo di scambio Na + / Ca ++ potenziato

16 Fattori che modificano la contrattilità del ventricolo Contrattilità ventricolare -SN Ortosimpatico -CA circolanti -γregol.omeometrica (effetto Bowdditch) -P A regol.omeometrica (effetto Anrep) -Digitalici -SN Parasimpatico, -Anossia, ipercapnia, acidosi -Insufficienza cardiaca -Perdita di miocardio -Barbiturici

17


Scaricare ppt "Le 4 fasi principali del ciclo cardiaco I° stato di attività del miocardioII° stato delle valvole La contrazione AD precede AS La contrazione VS precede."

Presentazioni simili


Annunci Google