La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMPLESSITÀ GESTIONALE DEL TRAPIANTO : VALUTAZIONE DELL’ IDONEITÀ E FOLLOW UP A DISTANZA Il punto di vista del chirurgo !!! Prof. Antonio Famulari Cattedra.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMPLESSITÀ GESTIONALE DEL TRAPIANTO : VALUTAZIONE DELL’ IDONEITÀ E FOLLOW UP A DISTANZA Il punto di vista del chirurgo !!! Prof. Antonio Famulari Cattedra."— Transcript della presentazione:

1

2 COMPLESSITÀ GESTIONALE DEL TRAPIANTO : VALUTAZIONE DELL’ IDONEITÀ E FOLLOW UP A DISTANZA Il punto di vista del chirurgo !!! Prof. Antonio Famulari Cattedra di Chirurgia Generale e Trapianti d’Organo Università degli Studi dell’Aquila Presidio Ospedaliero San Salvatore - L’Aquila U.O.C. Trapianti d’Organo

3 VALUTAZIONE IDONEITÀ AL TRAPIANTO : ASPETTI CHIRURGICI Programma Trapianto di Rene “San Salvatore – L’ Aquila”

4 VALUTAZIONE CANDIDATO TX RENE  Esami di laboratorio  Esami radiologici  Esami endoscopici  Valutazioni specialistiche

5

6 ESAMI DI LABORATORIO  Anemia  Leucopenia  Piastrinopenia  Deficit coagulazione  Trombofilia

7 ESAMI RADIOLOGICI  Screening neoplasie (cute, mammella, prostata, colon-retto)  Screening patologie chirurgiche alto rischio post-Tx (calcolosi colecisti, diverticolosi colon, ulcera peptica, disfunzioni vescicali, insufficienza cerebrovascolare)  Valutazione asse vascolare aorto-iliaco-femorale (anomalie anatomiche, stenosi, aneurismi, calcificazioni)  Malattia policistica Valutazione dimensioni reni Valutazione aneurismi Valutazione neoplasie renali

8 ESAMI ENDOSCOPICI  Screening neoplasie (esofago, stomaco, duodeno, colon-retto)  Screening patologie alto rischio post-Tx (Esofago Barrett, ulcera peptica, diverticolosi colon)

9 VALUTAZIONI SPECIALISTICHE Valutazione cardiologica Valutazione pneumologica Rischio operatorio Valutazione ginecologica Valutazione dermatologica Rischio neoplastico Valutazione odontoiatricaRischio infettivo Valutazione oculisticaDanno d’organo Valutazione infettivologicaTbc, HBV, HCV

10 PROBLEMATICHE CHIRURGICHE  Trattamento neoplasie  Trattamento patologie alto rischio post-Tx  Valutazione asse vascolare aorto-iliaco-femorale  Patologie urologiche (RVU  11 nefrectomie pre-tx, 1 nefrectomia post-tx)  Valutazione reni policistici (60 nefrectomie pre-tx, 7 nefrectomie post-tx)

11 PROBLEMATICHE UROLOGICHE

12 MALATTIA POLICISTICA

13 NEFRECTOMIA PRE-TX  Ingombro addominale  Infezioni ricorrenti  Neoplasie renali

14 FOLLOW UP : ASPETTI CHIRURGICI Programma Trapianto di Rene “San Salvatore – L’ Aquila”

15 FOLLOW UP POST-TX  Gestione complicanze chirurgiche post-Tx  Gestione patologie chirurgiche post-Tx

16 COMPLICANZE CHIRURGICHE TX  Complicanze vascolari  Complicanze urologiche  Linfocele  Complicanze sito chirurgico : Deiscenza Infezione Ematoma

17 COMPLICANZE VASCOLARI  Deiscenza anastomotica  Trombosi arteria renale  Trombosi vena renale  Stenosi arteria renale Prevalenza 5 su 406 (1.2% con 100% trattamento) 4 stenosi precoci (100% successo) 2 stenosi tardive (50% successo)

18 STENOSI ARTERIA RENALE - Diagnosi Eco-dopplerAngio-TC

19 STENOSI ARTERIA RENALE - Trattamento Angioplastica + Stenting

20 COMPLICANZE UROLOGICHE  Deiscenza anastomosi uretero-vescicale  Stenosi ureterale  Reflusso vescico-ureterale  Disfunzione vescicale

21 PATOLOGIE CHIRURGICHE POST-TX  Neoplasie  Processi acuti apparato digerente  Patologie vascolari  Iperparatiroidismo  Patologie urologiche

22 OBIETTIVI PRIMARI FOLLOW UP  Miglioramento sopravvivenza ricevente  Miglioramento sopravvivenza graft  Miglioramento qualità di vita  Contributo ricerca scientifica


Scaricare ppt "COMPLESSITÀ GESTIONALE DEL TRAPIANTO : VALUTAZIONE DELL’ IDONEITÀ E FOLLOW UP A DISTANZA Il punto di vista del chirurgo !!! Prof. Antonio Famulari Cattedra."

Presentazioni simili


Annunci Google