La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Varicella Dott Carlo Corchia Già Primario Neonatologia Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Direttore ICBD – Alessandra Lisi International Centre on Birth.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Varicella Dott Carlo Corchia Già Primario Neonatologia Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Direttore ICBD – Alessandra Lisi International Centre on Birth."— Transcript della presentazione:

1 Varicella Dott Carlo Corchia Già Primario Neonatologia Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Direttore ICBD – Alessandra Lisi International Centre on Birth Defects and Prematurity; Centro Collaborativo OMS, Roma Aggiornamento Marzo 2014

2 Varicella - raccomandazione Assicurarsi che tutte le donne, specialmente quelle in età riproduttiva siano immuni nei confronti della varicella, utilizzando l’anamnesi vaccinale e personale, e il test immunologico se necessario Proporre la vaccinazione a tutte le donne non immuni, raccomandando di rimandare di un mese il concepimento, anche se la vaccinazione in gravidanza non si associa a rischi per il futuro bambino

3 Circa il 90-95% degli adulti è immune alla varicella La varicella in gravidanza è pertanto un’evenienza poco comune (1-10 per gravidanze) L’infezione in gravidanza può tuttavia avere gravi conseguenze per la madre, l’embrione e il neonato Esiste la possibilità di una efficace prevenzione primaria mediante vaccinazione per le donne non immuni Analisi della raccomandazione

4 Quali possono essere gli esiti della varicella in gravidanza? Nella donna polmonite (16%) con elevata mortalità materna (28%) Nell’embrione Embriopatia specifica (rischio 0,4% per infezione a 0-12 settimane e 2% per infezione a settimane: cicatrici cutanee (61%), anomalie oculari (56%), anomalie degli arti (47%), atrofia corticale e ritardo mentale (40%), IUGR (22%) Nel bambino Zoster precoce nei primi anni di vita (per infezione oltre 20 settimane) Varicella congenita per infezione materna nelle ultime settimane: da 2 gg prima a 5 gg dopo il parto varicella nel 17-30% dei casi, grave, con alto rischio di polmonite;

5 Vaccinazione Alle donne non immuni va consigliato di vaccinarsi Il vaccino contiene il virus vivo attenuato ed ha un’alta efficacia (può prevenire fino al 98% dei casi di infezione) La vaccinazione è controindicata in gravidanza Dopo la vaccinazione si consiglia di attendere almeno un mese prima dell’inizio di una eventuale gravidanza Se inavvertitamente il vaccino è stato somministrato nelle prime settimane di gravidanza, le donne vanno rassicurate, poiché in questi casi non sono stati riportati conseguenze per le madri e i bambini (Coonrod et al, 2008; Mandelbrot, 2012)

6 È possibile la profilassi post-esposizione in gravidanza? Le immunoglubuline anti varicella-zoster (VZVIG) riducono del 75% la probabilità di malattia materna e di complicanze Possono anche ridurre il rischio di infezione fetale Vanno somministrate entro ore dall’esposizione In caso di malattia nella madre i farmaci antivirali vanno somministrati soprattutto nell’ultimo periodo di gravidanza per proteggere la madre e per prevenire la malattia nel neonato. È controversa la loro efficacia nelle prime settimane di gravidanza per prevenire la sindrome da varicella I farmaci antivirali sono anche stati presi in considerazione per la profilassi post-esposizione (Mandelbrot, 2012}

7 La vaccinazione post-partum è da raccomandare nelle donne suscettibili Possono essere infettate dal loro bambino Possono infettarsi in una successiva gravidanza La prima dose di vaccino può essere somministrata subito dopo il parto e l’allattamento al seno non è controindicato Cosa fare nel post-partum per le donne suscettibili?

8 La vaccinazione anti-varicella per i ragazzi tra 11 e 18 anni anamnesticamente negativi e non precedentemente vaccinati, con due dosi da somministrarsi ad un mese di distanza l’una dall’altra Cosa prevede il calendario vaccinale?

9 Domande Carlo Corchia Già Primario Terapia Intensiva Neonatale Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Alessandra Lisi International Centre on Birth Defects and Prematurity WHO Collaborating Centre Roma


Scaricare ppt "Varicella Dott Carlo Corchia Già Primario Neonatologia Ospedale Pediatrico Bambino Gesù Direttore ICBD – Alessandra Lisi International Centre on Birth."

Presentazioni simili


Annunci Google