La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

06/01/2015 1 PREMOLD-SPLINT PREMOLD-SPLINT THE NEXT GENERATION.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "06/01/2015 1 PREMOLD-SPLINT PREMOLD-SPLINT THE NEXT GENERATION."— Transcript della presentazione:

1

2 06/01/ PREMOLD-SPLINT PREMOLD-SPLINT THE NEXT GENERATION

3 06/01/ PREMOLD SPLINT SPLINT PREFORMATO E PREIMBOTTITO PER IL TRATTAMENTO PRIMARIO E L’IMMOBILIZZAZIONE DELLE ESTREMITA’ INFORTUNATE

4 3 COMPOSIZIONE FIBRA DI POLIESTERE

5 06/01/ CARATTERISTICHE SPLINT PREFORMATO FACILE E VELOCE DA UTILIZZARE * DIMINUISCE NOTEVOLMENTE I TEMPI DI ATTESA PER IL PAZIENTE-3 MINUTI * DIMINUISCE I TEMPI LAVORATIVI * AUMENTA LA PRODUTTIVITA’ SENZA INCREMENTO DELLE UNITA’ LAVORATIVE RIDUCE GLI SPAZI PER LO STOCCAGGIO

6 5 C ARATTERISTICHE * NON NECESSITA DI FONTI DI CALORE *NON NECESSITA DI PREBENDAGGIO *IMPIEGO SENZA UTILIZZO DI GUANTI *RADIO TRASPARENTE *TRASPIRANTE RIVESTIMENTO ANALLERGICO -NON PROVOCA ARROSSAMENTI -NON PROVOCA PIAGHE DA DECUBITO

7 06/01/ METODO DI CONSERVAZIONE CONSERVARE IN LUOGO ASCIUTTO A 24°

8 06/01/ IDEALE IN SALA OPERATORIA *MANTIENE L’AMBIENTE PULITO *RIDUCE I TEMPI DI PERMANENZA IN S.O. *AUMENTA LA PRODUTTIVITA’

9 8 COME SI UTILIZZA APRIRE LA CONFEZIONE DOVE INDICATO ED ESTRARRE LA STECCA

10 9 COME SI UTILIZZA IMMERGERLA IN ACQUA TIEPIDA (20°-30°) PER 10 SECONDI

11 10 STRIZZARLA PER TOGLIERE L’ACQUA COME SI UTILIZZA

12 06/01/ COME SI UTILIZZA STENDERE LA STECCA SU UN PANNO ASCIUTTO. ARROTOLARLA E STRIZZARLA PER ELIMINARE L’ECCESSO DI ACQUA

13 06/01/ COME SI UTILIZZA -POSIZIONARLA SULL’ARTO DA IMMOBILIZZARE. -FISSARLA CON UN BENDAGGIO

14 06/01/ COME SI UTILIZZA -TENERE L’ARTO IN POSA PER CIRCA 2 MINUTI -LA STECCA E’ RIGIDA IN 3 MINUTI -IL CARICO DEVE AVVENIRE DOPO 20 MINUTI

15 06/01/ Codici e formati Indica ZIONI -TENDINITE -FRATTURE LEGNO VERDE -INFRAZIONI

16 06/01/ Codici e formati -TENDINITE -FRATTURE LEGNO VERDE -INFRAZIONI Indica ZIONI

17 06/01/ Codici e Formati Indica ZIONI -TENDINITE FLESSORE ULNARE -FRATTURE 5° METATARSALE -FRATTURE STILOIDE ULNARE

18 06/01/ Codici e formati Indica ZIONI -DEQUERVAINS TENDINITE -RIZOARTROSI

19 06/01/ Codici e formati - Borsite del gomito -traumi contusivi -doccia post intervento Indicazioni:

20 06/01/ Codici e formati Indica ZIONI -POST-ARTROSCOPIA - POST-OSTEOTOMIA

21 06/01/ Codici e Formati -Traumi distorsivi caviglia _Fratture Metatarsali e del Calcagno -Fratture distali del Perone -Post- interv.legam.caviglia -Lesioni legamenti caviglia Indica ZIONI

22 06/01/ Codici e formati Indicazioni -Frattura composta Tibia -Frattura Piatto Tibiale Lesioni Tendine di Achille -Doccia di posizione

23 06/01/ CONCORRENZIALE RISPETTO AD ALTRI SISTEMI CHE PREVEDONO FONTI DI CALORE COSTI E BENEFICI

24 06/01/ COSTI E BENEFICI CONCORRENZIALE ANCHE PER : *RISPARMIO DI PREBENDAGGIO *RISPARMIO DI GUANTI *RISPARMIO DI CORRENTE ELETTRICA *RISPARMIO DI ORE LAVORATIVE

25 06/01/ BENEFICI STRUTTURA SALA OPERATORIA *MAGGIORE PULIZIA * ASSENZA DI POLVERI *MAGGIORE PRODUTTIVITA’

26 06/01/ BENEFICI PAZIENTE. *MINORE PERMANENZA NELLA S.O. * MAGGIOR CONFORT NEL POST 0PERATORIO - E’ MOLTO LEGGERO -NON PROVOCA FASTIDI -NON PROVOCA ARROSSAMENTI *FACILE RIMOZIONE DELLA IMMOBILIZZAZIONE


Scaricare ppt "06/01/2015 1 PREMOLD-SPLINT PREMOLD-SPLINT THE NEXT GENERATION."

Presentazioni simili


Annunci Google