La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL CAMMINO DELLA VITA CRISTIANA Periodo del diventare cristiani Periodo della maturazione cristiana richiesta del Battesimo – fino 13/14 annidai 14/15.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL CAMMINO DELLA VITA CRISTIANA Periodo del diventare cristiani Periodo della maturazione cristiana richiesta del Battesimo – fino 13/14 annidai 14/15."— Transcript della presentazione:

1

2 IL CAMMINO DELLA VITA CRISTIANA Periodo del diventare cristiani Periodo della maturazione cristiana richiesta del Battesimo – fino 13/14 annidai 14/15 anni in poi Periodo del diventare cristiani Prima fase da 0 a 6 anni Seconda fase da 6/7 anni a 13/14 anni 1° tempo Preparazione al Battesimo 1° tempo Prima Evangelizzazione 3° tempo Post Battesimo da 0-3; 3-6 anni 2° tempo Celebrazione del Battesimo 2° tempo Primo Discepolato 1 a tappa 2 a tappa 3 a tappa 3° tempo Ultima Quaresima e celebrazione dei Sacramenti 4° tempo Mistagogia almeno due anni

3 Periodo del diventare cristiani: STRUMENTI PER IL CAMMINO 1° tempo Preparazione al Battesimo 2° tempo Celebrazione del Battesimo Corso formazione Corso diocesano di formazione per Équipe di Pastorale Battesimale Prima fase da 0 a 6 anni

4 Periodo del diventare cristiani: STRUMENTI PER IL CAMMINO 3° tempo Post Battesimo: da 0-3; 3-6 anni Itinerario post battesimale Sussidio diocesano per Équipe di Pastorale Battesimale: «Itinerario post battesimale per genitori di bambini da zero a sei anni: e ora… camminiamo insieme» Prima fase da 0 a 6 anni

5 Periodo del diventare cristiani: STRUMENTI PER IL CAMMINO Primo Tempo: Prima Evangelizzazione Corsoformazione Corso diocesano di formazione Accompagnatori per Accompagnatori dei Genitori ************************************************** Schede per l’Accompagnamento dei genitori Sussidio diocesano «Schede per l’Accompagnamento dei genitori. Primo tempo-Prima evangelizzazione» Schede per il percorso dei fanciulli e dei ragazzi Sussidio diocesano «Schede per il percorso dei fanciulli e dei ragazzi. Primo tempo-Prima evangelizzazione» Seconda fase da 6/7 anni a 13/14 anni

6 Periodo del diventare cristiani: STRUMENTI PER IL CAMMINO Secondo Tempo: Primo Discepolato Corsoformazione Corso diocesano di formazione sul Vangelo di Marco sul Vangelo di Marco per catechisti 2 serate formazione sul Vangelo di Marco 2 serate di formazione sul Vangelo di Marco per accompagnatori Corso formazione sulla Liturgia Corso diocesano di formazione sulla Liturgia per catechisti e accompagnatori ********************************** Schede per l’Accompagnamento dei genitori Sussidio diocesano «Schede per l’Accompagnamento dei genitori. Secondo tempo-Primo discepolato» Guida per i catechisti Sussidio diocesano «Guida per i catechisti. Secondo tempo-Primo discepolato» Seconda fase da 6/7 anni a 13/14 anni

7 Periodo del diventare cristiani: RITI E CELEBRAZIONI LUNGO IL CAMMINO 1° tempo: Prima Evangelizzazione Una preghiera di inizio del percorso nel gruppo dei bambini con i loro genitori Celebrazione finale nel gruppo dei ragazzi con il loro genitori

8 Periodo del diventare cristiani: RITI E CELEBRAZIONI LUNGO IL CAMMINO 2° tempo: Primo Discepolato Prima Tappa Rito di ammissione al Primo discepolato con consegna del libro dei Vangeli (dopo alcuni incontri del gruppo dei bambini in una domenica prima dell’Avvento dentro alla celebrazione Eucaristica domenicale) Rito della consegna del Simbolo degli Apostoli (in una delle ultime settimane dell’Anno pastorale, indicativamente alla fine di maggio, in un orario serale e di sabato, fuori dalla celebrazione Eucaristica)

9 Periodo del diventare cristiani: RITI E CELEBRAZIONI LUNGO IL CAMMINO 2° tempo: Primo Discepolato Seconda Tappa Rito della consegna della croce (in un’ora pomeridiana di un sabato o di una domenica, prima dell’inizio dell’Avvento, fuori dalla celebrazione Eucaristica) Rito della consegna del Padre nostro (in una delle ultime settimane dell’Anno pastorale, indicativamente alla fine di maggio oppure in una Domenica del Tempo di Pasqua, in un orario pomeridiano di un sabato o di una domenica, fuori dalla celebrazione Eucaristica)

10 Periodo del diventare cristiani: RITI E CELEBRAZIONI LUNGO IL CAMMINO 2° tempo: Primo Discepolato Terza Tappa Prima celebrazione penitenziale (all’inizio del percorso, prima dell’inizio dell’Avvento) Seconda celebrazione penitenziale con consegna del Precetto dell’Amore (nel pomeriggio di una domenica tra Natale e l’inizio della Quaresima) Prima celebrazione del Sacramento della Penitenza (in una domenica della Quaresima)

11 IL CAMMINO DELLA VITA CRISTIANA Periodo del diventare cristiani Periodo della maturazione cristiana richiesta del battesimo – fino 13/14 annidai 14/15 anni in poi Periodo del diventare cristiani Prima fase da 0 a 6 anni Seconda fase da 6/7 anni a 13/14 anni 1° tempo Preparazione al Battesimo 1° tempo Prima Evangelizzazione 3° tempo Post Battesimo da 0-3; 3-6 anni 2° tempo Celebrazione del Battesimo 2° tempo Primo Discepolato 1 a tappa (un anno) 2 a tappa (un anno) 3 a tappa (un anno + il tempo fino all’ultima Quaresima) 3° tempo Ultima Quaresima e celebrazione dei Sacramenti 4° tempo Mistagogia almeno due anni

12 Obiettivo generale: Obiettivo generale: Offrire ai ragazzi un tempo in cui fare esperienza di vita cristiana attraverso l’ascolto della Parola di Dio, la celebrazione e la testimonianza della comunità cristiana, affinché scelgano di amare Gesù e di seguirlo diventando suoi discepoli e di far parte della comunità stessa, adeguatamente alla loro età e condizione di vita. 12 Iniziazione Cristiana dei Fanciulli e dei Ragazzi RAGAZZIRAGAZZI

13 Obiettivo generale: Obiettivo generale: Accompagnare i genitori a scoprire o riscoprire la figura di Gesù e di Dio suo Padre, per aiutarli a riappropriarsi della propria fede e del compito educativo alla fede dei loro figli. 13 Iniziazione Cristiana dei Fanciulli e dei Ragazzi GENITORIGENITORI

14 IL PRIMO DISCEPOLATO Visione d’insieme del percorso GENITORI 1 a Tappa:IL VOLTO DI GESÙ Scoprire Gesù che rivela il volto dell’uomo. 2 a Tappa:IL VOLTO DEL PADRE Scoprire Gesù che rivela il volto di Dio che è Padre. 3 a Tappa:I SEGNI DELLA SALVEZZA Conoscere e sperimentare i segni della presenza del Risorto nella Chiesa e nei sacramenti. RAGAZZI 1 a TAPPAObiettivi:Scoprire, conoscere e incontrare Gesù e scegliere di seguirlo. Educare all’ “arte” dell’ascolto. 2 a TAPPAObiettivi:Scoprire attraverso Gesù il volto di Dio Padre che ci ama e agisce nella storia. Abilitare all’ “arte” della preghiera. Iniziare a vivere la fraternità insieme alla comunità cristiana. 3 a TAPPAObiettivi:Scoprire la novità della vita cristiana. Abilitare all’ “arte” del discernere. Vivere gesti di misericordia e solidarietà con la comunità cristiana.

15 IL PRIMO DISCEPOLATO RAGAZZI: note di metodo L’USO DELLA GUIDA -Adeguare la guida e le proposte tenendo conto del PROPRIO GRUPPO di ragazzi -Avere chiari gli OBIETTIVI e la SUCCESSIONE di ogni tappa -Mantenere l’ UNITÀ DEL CAMMINO -Tener conto di quanto la COMUNITÀ vive nei vari TEMPI LITURGICI

16 IL PRIMO DISCEPOLATO RAGAZZI: note di metodo IL LAVORO IN EQUIPE -tra CATECHISTI, ACCOMPAGNATORI dei genitori e il PARROCO -coinvolgere le ALTRE FIGURE PASTORALI (in particolare operatori Caritas, Liturgia ed Educatori,…) -CREARE COLLABORAZIONI tra catechisti della stessa UP e del Vicariato “nell’equilibrio affettivo, nel senso critico, nell’unità interiore, nella capacità di rapporti e di dialogo, nello spirito costruttivo e nel lavoro di gruppo” CONFERENZA EPISCOPALE ITALIANA, Incontriamo Gesù. Orientamenti per l'annuncio e la catechesi in Italia, 2014

17 IL PRIMO DISCEPOLATO RAGAZZI: note di metodo IL COINVOLGIMENTO DI TUTTA LA COMUNITA’ -I GENITORI -GLI OPERATORI PASTORALI coinvolgendoli nelle attività e nei riti del cammino -LA COMUNITÀ invitandola alla partecipazione dei riti e informandola delle tappe del cammino durante le celebrazioni eucaristiche -IL CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE informandolo

18 IL PRIMO DISCEPOLATO RAGAZZI: note di metodo LE SCHEDE -Proposte a titolo esemplificativo, POSSONO ESSERE ELABORATE DAI CATECHISTI -Importante TENER CONTO : *dell’ OBIETTIVO *dei CONTENUTI *della PROPOSTA DI UNA O PIÙ ATTIVITÀ e di alcune ESPERIENZE per i ragazzi

19 IL PRIMO DISCEPOLATO RAGAZZI: note di metodo LE SCHEDE

20 IL PRIMO DISCEPOLATO RAGAZZI: note di metodo LE CELEBRAZIONI -Porre attenzione alla PARTECIPAZIONE dei vari soggetti: del GRUPPO DEI RAGAZZI dei GENITORI e dell’intera COMUNITÀ - Porre attenzione AI TEMPI -Tener conto del TESTO preparato insieme all’Ufficio diocesano per la Liturgia

21 IL PRIMO DISCEPOLATO RAGAZZI: note di metodo LA FREQUENZA DEGLI INCONTRI -Gli OBIETTIVI possono essere sviluppati in UNO O PIÙ INCONTRI - La FREQUENZA degli incontri viene decisa dall’équipe ( SETTIMANALE o QUINDICINALE eventualmente con un tempo più disteso)

22 IL PRIMO DISCEPOLATO RAGAZZI: note di metodo IL RIFERIMENTO AI CATECHISMI -I Catechismi, assieme alla Sacra Scrittura, rimangono il RIFERIMENTO FONDAMENTALE di questo cammino ICFR

23 IL PRIMO DISCEPOLATO RAGAZZI: note di metodo LO STILE RELAZIONALE -Cura e attenzione nell’accoglienza dei bambini, in particolare quelli più timidi e introversi; con un attenzione particolare ai disabili. -Riflettere bene nell’inserimento nello stesso gruppo di fratelli o sorelle -Il catechista ha il compito di inserire i ragazzi nella comunità e quindi è necessario tessere relazioni buone e collaborative con gli altri catechisti e gli operatori pastorali (in particolare Caritas, Liturgia ed Educatori)

24 IL PRIMO DISCEPOLATO RAGAZZI: note di metodo ALTRE PROPOSTE DI INCONTRO -In collaborazione con il Museo diocesano alcune proposte di Catechesi attraverso l’arte TitoloG ENERATI ALLA FEDE LuogoBattistero della Cattedrale di Padova TitoloC REDERE INSIEME LuogoCappella del Credo nel Palazzo Vescovile di Padova TitoloU NA SCUOLA SPECIALE : FRA TUTTE, LA PIÙ GRANDE È LA C ARITÀ LuogoScuola della carità della parrocchia di San Francesco di Padova

25 IL PRIMO DISCEPOLATO RAGAZZI: note di metodo VOCE «GENITORI» In questo spazio vengono indicati le ESPERIENZE e le ATTENZIONI che i genitori possono avere PER ESSERE MAGGIORMENTE COINVOLTI NEL CAMMINO DEL PROPRIO FIGLIO. Si tratta di indicazioni da suggerire ai genitori e non da trasformare in ulteriori incontri per loro. Altre indicazioni si trovano nelle schede del cammino specifico per i genitori ad uso degli accompagnatori durante gli incontri. NOVITA’

26 IL PRIMO DISCEPOLATO GENITORI 1 a TAPPA: IL VOLTO DI GESÙ OBIETTIVO: Scoprire Gesù che rivela il volto dell’uomo  1 INCONTRO Titolo:Tutti chiamati: “Passando… vide… chiamò...” Obiettivo:Riconoscere che Gesù chiama e accoglie tutti senza distinzioni. Contenuti:Marco 1,16-20  2 INCONTRO Titolo:Occhi nuovi: “Maestro, che riabbia la vista” Obiettivo:Aprirsi alla possibilità di un modo nuovo di vedere se stessi, la vita e il mondo, partendo dall’incontro con Gesù. Contenuti:Marco 10,46-52

27 IL PRIMO DISCEPOLATO  3 INCONTRO Titolo:Due orecchie e una bocca: “Effatà: Apriti” Obiettivo:Incontrare Gesù che apre la nostra persona e ci aiuta a migliorare la nostra capacità di ascoltare e comunicare in famiglia e nella comunità. Contenuti:Marco 7,31-37  4 INCONTRO Titolo:Mi fido di te: “Talità kum. Fanciulla, io ti dico: alzati!” Obiettivo:Gesù ci accompagna in ogni momento della vita: con lui anche le prove contengono germi di speranza. Contenuti:Marco 5,  5 INCONTRO Titolo:Nessuno escluso: “Non sono venuto per i sani, ma per i malati” Obiettivo:Riconoscere che Gesù si rivolge ad ogni uomo con un’attenzione personale liberandolo da ogni forma di emarginazione e lo riapre alla comunione fraterna. Contenuti:Marco 2,13-17

28 IL PRIMO DISCEPOLATO GENITORI SCANSIONE DI OGNI INCONTRO  TITOLO  OBIETTIVO  AVVERTENZE PER L’EQUIPE  PREPARIAMO LA NOSTRA MENTE E IL NOSTRO CUORE (momento di accoglienza)  PER ENTRARE IN ARGOMENTO (fase proiettiva)  IN ASCOLTO DELLA PAROLA DI DIO  APPROFONDIAMO IL TEMA (fase di approfondimento)  RITORNIAMO ALLA NOSTRA VITA (fase di riappropriazione)  CONCLUDIAMO INSIEME  CON I FIGLI

29 IL PRIMO DISCEPOLATO GENITORI VOCE «CON I FIGLI» In tale spazio vengono suggerite alcune ATTENZIONI, ATTIVITÀ, ESPERIENZE, PREGHIERE CHE GLI ACCOMPAGNATORI DOVRANNO TENERE PRESENTE PER PROPORLE AI GENITORI, i quali sono invitati a viverle in quel determinato periodo, a casa con i loro figli. Inoltre nelle schede per i ragazzi sono proposte altre attenzioni da proporre ai genitori. NOVITA’

30 Domande e condivisione tra i presenti

31 Ogni equipe parrocchiale dei catechisti dei ragazzi e degli accompagnatori dei genitori è invitata a mettere in comune sul sito dell’Ufficio diocesano le schede che si preparano per gli incontri, in modo che altre parrocchie ne possano usufruire.

32 PROPOSTE DI FORMAZIONE WEEKEND DI FORMAZIONE PER GIOVANI CATECHISTI (dai 18 ai 33 anni (dai 18 ai 33 anni) in collaborazione con il Coordinamento diocesano di Pastorale giovanile Da venerdì 28 novembre (pomeriggio) a domenica 30 novembre (pomeriggio) 2014 Casa di Spiritualità Villa Assunta a Luvigliano di Torreglia (Pd) Iscrizioni entro mercoledì 12 novembre Quota di partecipazione: € 85

33 PROPOSTE DI FORMAZIONE PER TUTTI I CATECHISTI:  PER TUTTI I CATECHISTI: Il PADRE NOSTRO: la preghiera che custodisce la nostra umanità Arre(22 settembre – 13 ottobre) Bronzola(28 ottobre – 18 novembre) CORSI DI METODOLOGIA in collaborazione con l’Ufficio diocesano di Pastorale della Comunicazione A passo di danza: la corporeità e la danza nella catechesi Immaginare per credere: il cinema e l’audiovisivo nella catechesi Colpo di scena: il teatro nella catechesi Racconti di letture: dal libro al racconto

34 PROPOSTE DI FORMAZIONE PER TUTTI I CATECHISTI:  PER TUTTI I CATECHISTI: CORSO SULLA LITURGIA in collaborazione con l’Ufficio diocesano per la Liturgia Zona centro - centro parrocchiale di Ponte di Brenta (29 ottobre / 7 novembre) Zona nord - centro parrocchiale di Fellette (26 novembre – 5 dicembre) Zona sud/ovest - centro parrocchiale di Carceri (3-12 dicembre) Zona nord - centro parrocchiale di Duomo di Thiene (14-23 gennaio) Zona sud/est - centro parrocchiale di Campolongo Maggiore – 10 (non l’11) - 13 febbraio 2015

35 PROPOSTE DI FORMAZIONE PER TUTTI I CATECHISTI:  PER TUTTI I CATECHISTI: CORSO SULLA COMUNICAZIONE in collaborazione con l’Ufficio diocesano di Pastorale della Comunicazione Zona nord - centro parrocchiale di Romano d’Ezzelino (13-27 gennaio) Zona sud - centro parrocchiale Redentore di Monselice (24 febbraio-10 marzo) Zona centro - centro parrocchiale di Chiesanuova (3-17 marzo)

36 PROPOSTE DI FORMAZIONE  PER I CATECHISTI che si preparano al Primo Discepolato: CORSO SUL VANGELO DI MARCO Zona centro - centro parrocchiale di SS. Crocifisso in Padova (5-19 febbraio) Zona sud/est - centro parrocchiale di Campolongo Maggiore (12-26 febbraio) Zona nord - centro parrocchiale di Duomo di Thiene (5-19 marzo) Zona sud/ovest - centro parrocchiale di Carceri (12-26 marzo)

37 PROPOSTE DI FORMAZIONE  PER I CATECHISTI che hanno già iniziato il Primo Discepolato: SERATA DI VERIFICA E RIPRESA SUL VANGELO DI MARCO Zona centro - centro parrocchiale di Sarmeola di Rubano: 13 aprile 2015 Zona sud/est - centro parrocchiale di Campolongo Maggiore: 14 aprile 2015 Zona nord - centro parrocchiale di Fellette: 15 aprile 2015 Zona sud/ovest - centro parrocchiale di Carceri: 16 aprile 2015

38 PROPOSTE DI FORMAZIONE  PER GLI ACCOMPAGNATORI che si preparano alla Prima Evangelizzazione: CORSO PER ACCOMPAGNATORI DEI GENITORI Zona centro - centro parrocchiale di Caselle di Selvazzano (dal 10 novembre) Zona sud/est - centro parrocchiale di Campolongo Maggiore (dal 19 gennaio) Zona sud/ovest - centro parrocchiale del Redentore di Monselice (dal 26 gennaio) Zona nord - centro parrocchiale di S. Cuore di Romano d’Ezzelino (dal 23 febbraio)

39 PROPOSTE DI FORMAZIONE  PER LE EQUIPE DI PASTORALE BATTESIMALE in collaborazione con l’Ufficio diocesano di Pastorale della Famiglia centro parrocchiale di Limena ottobre 2014 ore centro parrocchiale di Sant’Anna di Piove di Sacco gennaio / febbraio 2015 ore

40 PROPOSTE DI FORMAZIONE  CATECHESI CON LE PERSONE DISABILI in collaborazione con l’Azione Cattolica e l’AGESCI SEMINARIO DI STUDIO venerdì 21 novembre 2014 ore presso l’IRPEA Camerini Rossi (via Beato Pellegrino 155, Padova) Per ulteriori informazioni puoi contattare il referente diocesano: Cinzia Bernardi, tel

41 …possibili aiuti nei tempi forti…QuaresimaAvvento

42 ASSEMBLEA DIOCESANA ANNUALE DEI CATECHISTI Sabato 14 febbraio 2015 dalle ore alle ore presso MPX - Multisala PIO X via Bonporti 22, Padova


Scaricare ppt "IL CAMMINO DELLA VITA CRISTIANA Periodo del diventare cristiani Periodo della maturazione cristiana richiesta del Battesimo – fino 13/14 annidai 14/15."

Presentazioni simili


Annunci Google