La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Quelle che seguono sono 16 regole per riconoscere l’omosessualità latente che può annidarsi in ogni uomo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Quelle che seguono sono 16 regole per riconoscere l’omosessualità latente che può annidarsi in ogni uomo."— Transcript della presentazione:

1 Quelle che seguono sono 16 regole per riconoscere l’omosessualità latente che può annidarsi in ogni uomo.

2 1. Se hai passato i 30 anni, sei single, sei magro e senza pancia, sicuramente sei gay!

3 2. Hai un gatto a casa, anziché un cane? Sei gay. Il gatto è un cane in versione gay: si pulisce da solo, mangia pesce e non si ubriaca mai, e l’uomo che ha un gatto a casa, vive un rapporto gay. D’altra parte quando chiami un cane, lo fai con dignità “Vieni qua cane di merda”, “A cuccia bastardo”. Invece un gatto lo chiami con cose tipo “Bsss-Bssss”, “Micio-mao”…

4 3. Al bar chiedere il caffè decaffeinato, allungato o macchiato è tipicamente da frocio. Il caffè è caffè ed è maschio! Al limite lo si corregge con la grappa.

5 4. Ricordarsi il nome di più di 4 torte è da gay, perché l’uomo conosce solo il necessario per fare colazione al bar. Se vuoi proprio esercitare la memoria, sappi che ci sono 20 squadre in serie A e ciascuna ha più di 25 giocatori, impara quelli!

6 5. Ancora peggio è ricordarsi i testi delle canzoni e canticchiarle alle prime 3 note esclamando “uhhhh bella questa”. Le uniche cose che l’uomo conosce sono le prime parole dell’Inno d’Italia e cori da stadio

7 6. Guardare la scadenza dei prodotti al supermercato è cosa gay. Un uomo è immune da tutto ciò che è scaduto.

8 7. “Mi piace ballare” è da froci. Il maschio non balla, va in discoteca solo per rimorchiare.

9 8. Non inoltrare mail dell’amicizia e tutte quelle minchiate a base di foto di bambini, fiori, angioletti e cani. Questa roba te la manda una donna o qualche altro frocione che, non bastasse, ti minaccia pure se non la inoltri.

10 9. Fare squilli al cellulare del tipo “Ti sto pensando” è proprio roba da finocchi. L’uomo al cellulare ci sta poco, dice il necessario, a volte ascolta.

11 10. Mantenere l’auto pulita è da gay. Il vero uomo sa che dopo un paio di mesi il vento, la polvere e la pioggia daranno un tocco di vissuto alla sua auto.

12 11. Iscriversi a un corso di latino americano con un’amica sperando di portarla a letto non è da uomini! Piuttosto passa il confine e vai in Svizzera; li costa meno e fai prima.

13 12. Il vero macho, piuttosto di vedere “Amici” della De Filippi, sceglie la differita di uno spareggio salvezza per la permanenza nel campionato UISP.

14 13. Mai adoperare termini tipo “scemo” “Stupido” e men che meno “sciocco”. Sostituisci queste parole con “minchia” e appena ne hai l’occasione usa la frase “Vai a fare in culo, stronzo”. Per le occasioni mondane invece va sempre bene l’intramondabile “Ehi testa di cazzo”.

15 14. Evitate accuratamente gli analcolici fuori dai pasti. Bevete sempre e solo alcolici, almeno finchè si è in grado di ruttare senza sboccare.

16 15. Fare il ruttino interno, a bocca chiusa e cosa da gay frustrato. Il rutto è un’innocente espressione di salute e benessere, da liberare in tutta la sua potenza monsonica

17 16. Impara a farti i fatti tuoi… Se l’avessi fatto non avresti mai aperto questo PPS. Il tuo è un caso disperato di tipica “Curiosità femminile”.

18


Scaricare ppt "Quelle che seguono sono 16 regole per riconoscere l’omosessualità latente che può annidarsi in ogni uomo."

Presentazioni simili


Annunci Google