La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 La personalizzazione creativa Progetto R.I.So.R.S.E Rete Lab.O.R. Anno Scolastico 2005-06 Gruppo di lavoro della Provincia di Siracusa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 La personalizzazione creativa Progetto R.I.So.R.S.E Rete Lab.O.R. Anno Scolastico 2005-06 Gruppo di lavoro della Provincia di Siracusa."— Transcript della presentazione:

1

2 1 La personalizzazione creativa Progetto R.I.So.R.S.E Rete Lab.O.R. Anno Scolastico Gruppo di lavoro della Provincia di Siracusa

3 2 Per saper chi siamo… Progetto R.I.So.R.S.E Rete Lab.O.R. Scuole in rete: 8° Ist. Comp. “Elio Vittorini” Sr 4° Ist. Comp. “G. Verga” Sr 2° Ist. Comp Sr 1° Ist. Comp. Rosolini-Sr Gruppo di lavoro:Valeria Baglieri, Lucia Barbiera, Paola Coco, Patrizia Di Luciano

4 3 ULTIMO STEP DEL PERCORSO DI RICERCA-AZIONE Il nuovo Piano di Studio UNO PER TANTI Il Piano di Studio Personalizzato nasce, in un primo momento, UNICO, per tutti gli alunni della classe, tale da essere un PUNTO FORTE di riferimento comune. Esso costituisce il “GANCIO” su cui innestare i vari Percorsi Operativi Personalizzati. Essi sono stati costruiti in itinere, tenendo conto dei BISOGNI, delle CAPACITA’ e POTENZIALITA’, via via emersi in ogni singolo alunno.

5 4 Schema iniziale del NUOVO Piano di Studio PIANO DI STUDI Viene costituito da tutte le U.d.A ipotizzate all’inizio dell’anno e realizzate in itinere P.S. U.d.A.U.d.AU.d.A.U.d.AU.d.A.

6 5 TIPOLOGIE DI U.d.A per costruire il Nuovo Piano di Studi Personalizzato Percorsi “personalizzati” differenti per “persone” diverse con “eccellenze” e “punti deboli” differenti da documentare nel Portofolio. Nuovo P.S.P. U.d.A

7 6 Il nuovo Piano di Studi Personalizzato TUTTI PER UNO Quotidianamente i percorsi operativi, pur mantenendo la comune intenzionalità formativa, sono stati diversificati attraverso svariate strategie. Ogni attività personalizzata, ogni micro-percorso, tutte le molteplici opportunità formative create nella prassi educativo-didattica confluiscono “a ritroso” nel P.S.P. originario, rendendolo multifunzionale ed estremamente flessibile.

8 7 Ricerca-azione sul campo effettuata dalla Rete LABOR di Sr Realizzazione di due percorsi personalizzati differenti, attuati su alunni-campione. La personalizzazione viene garantita da livelli operativi autogestiti ed autovalutati dall’alunno.

9 8 Il Nuovo Portofolio I percorsi significativi svolti dall’alunno vengono segnati nel portfolio personale attraverso schede significative, il più possibile flessibili e aggreganti a livello di conoscenze ed abilità trasversali. Un tale portfolio garantirà: la dimensione VALUTATIVA la dimensione EDUCATIVA ed AUTOVALUTATIVA

10 9 LE DIMENSIONI DEL NUOVO PORTFOLIO DIMENSIONE VALUTATIVA: Garantita attraverso l’oggettività delle prove e delle procedure di verifica volta alla valutazione delle conoscenze e delle abilità. DIMENSIONE ORIENTATIVA ED EDUCATIVA Garantita attraverso le prove scelte dal docente e dall’alunno tra quelle più valide per la documentazione della maturazione personale

11 10 Mappa concettuale della PERSONALIZZAZIONE CREATIVA DEL P.S.P P.S.P COSA STILI TEMPI CONTESTI ATTIVITA’ COME STRATEGIE DI PERSONALIZZAZIONE QUANDO PRASSI DIDATTICA PERCHE’ EQUIVALENTI OPPORTUNITA’ FORMATIVE

12 11 Iter didattico STRATEGIE DI PERSONALIZZAZIONE SEMPLIFICAZIONE- CONSOLIDAMENTO (APPRO- FONDIMENTO/SVILUPPO) DEL CONTENUTO L.A.R.S.A USO DI SCHEDE OPERATIVE “FLESSIBILI” (V. ALLEGATO) AUTOGESTIBILI PICCOLO GRUPPO (DI LIVELLO, ELETTIVO, CON LEADER-TUTOR) MUTUO INSEGNAMENTO DIDATTICA DELLA RICERCA (ESPERIMENTI) IMPARARE FACENDO (ATTIVAZIONE DI PERCORSI DI OPERATIVITA’ MANUALE, GRAFICO-PITTORICA.)

13 12 INTENZIONALITA’ FORMATIVA La personalizzazione creativa “in itinere”, con la sua validazione a ritroso, consente di offrire equivalenti opportunità di apprendimento ad ogni alunno, per una vera e completa crescita formativa. Questo “modo di far scuola” si trasforma in Personalizzazione Creativa che favorisce

14 13 Il nuovo P.S.P e le sue mete Positiva crescita Dell’autostima Sviluppo dell’identità personale Nei suoi vari aspetti (affettivo, conoscitivo, Emotivo, motorio..) Accettazione dei Propri limiti Riconoscimento e Valorizzazione delle Proprie capacità e di Quelle altrui Miglioramento delle Dinamiche relazionali tra Gli alunni Contenimento dell’insuccesso Scolastico.

15 14 Mappa di riferimento conclusiva ULTIMO STEP del percorso di ricerca-azione P.S. UDA PSP PORTFOLIO

16 15 FINE DEL PERCORSO Indice


Scaricare ppt "1 La personalizzazione creativa Progetto R.I.So.R.S.E Rete Lab.O.R. Anno Scolastico 2005-06 Gruppo di lavoro della Provincia di Siracusa."

Presentazioni simili


Annunci Google