La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AMBITO DI SERIATE Seriate, Albano S.Alessandro, Bagnatica, Brusaporto, Cavernago, Costa di Mezzate, Grassobbio, Montello, Pedrengo, Scanzorosciate, Torre.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AMBITO DI SERIATE Seriate, Albano S.Alessandro, Bagnatica, Brusaporto, Cavernago, Costa di Mezzate, Grassobbio, Montello, Pedrengo, Scanzorosciate, Torre."— Transcript della presentazione:

1 AMBITO DI SERIATE Seriate, Albano S.Alessandro, Bagnatica, Brusaporto, Cavernago, Costa di Mezzate, Grassobbio, Montello, Pedrengo, Scanzorosciate, Torre de’ Roveri

2 22 gennaio I DATI GENERALI AMBITO 328 DI SERIATE SCHEDA TECNICA CONVENZIONE 328 COMUNI E POLAZIONE ORGANI DI GOVERNO LA STRUTTURA E I SERVIZI IL NUOVO PIANO DI ZONA : SINTESI DEGLI OBIETTIVI I 6 ACCORDI DI PROGRAMMA I REGOLAMENTI LE FONTI DI FINANZIAMENTO DEL PIANO DI ZONA RISORSE FINANZIARIE DEI TRIENNIO DETTAGLIO RISORSE FINANZIARIE

3 22 gennaio SCHEDA TECNICA CONVENZIONE 328 Tipo: Convenzione ex. Art. 30 del D. Lgs 267/2000 Ente capofila: Comune di Seriate N. Comuni: 11 Durata: fino al 31 dicembre 2008 (approvata nel mese di settembre 2006) Scopo: attuazione Piano di Zona 2006/2008 Funzioni: svolgere in forma associata i progetti, le attività, i servizi e gli interventi socio- assistenziali assegnati e attribuiti dalla L. 328/2000 agli Ambiti territoriali Organi politici: l’Assemblea e il Presidente Organi tecnici: il Direttore, l’ Ufficio di Piano e il Gruppo tecnico Servizi: Ufficio di Piano, Tutela Minori, Servizio Inserimenti Lavorativi (S.I.L.)

4 22 gennaio COMUNI E POPOLAZIONE

5 22 gennaio ORGANIGRAMMA

6 22 gennaio ORGANI DI GOVERNO ORGANI POLITICI DI GOVERNO ASSEMBLEA DEI SINDACI PRESIDENTE ORGANI TECNICI DIRETTORE UFFICIO DI PIANO GRUPPO TECNICO

7 22 gennaio LA STRUTTURA E I SERVIZI Servizi Sociali di Ambito Ufficio di PianoTutela Minori Servizio Inserimenti Lavorativi Tavoli Tematici

8 22 gennaio IL NUOVO PIANO DI ZONA SINTESI DEGLI OBIETTIVI promuovere l’integrazione tra sociale e sanitario; promuovere accordi di programma con i soggetti del territorio (azienda ospedaliera, istituti comprensivi e scuole paritarie); conferma e sviluppo dei servizi: tutela minori e inserimenti lavorativi dare omogeneità e unitarietà metodologica ed operativa al servizio sociale di base; sviluppo e utilizzo titoli sociali: buoni e voucher

9 22 gennaio I 6 ACCORDI DI PROGRAMMA SOTTOSCRITTI NEGLI ANNI “Piano di Zona ”. 2. “Promozione di diritti e opportunità per l’infanzia e l’adolescenza nell’ambito territoriale di intervento della provincia di Bergamo” - L.285/ “Servizio di Inserimento Lavorativo (S.I.L.)”. 4. “Progetto “Terzo Tempo-Jonathan” – percorsi ed azioni con adolescenti e giovani per la prevenzione dei consumi di sostanze psicoattive”. 5. “Modalità operative fra i Comuni, Azienda Ospedaliera Bolognini di Seriate – Servizio Neuropsichiatria Infantile e Istituti Comprensivi in tema di handicap, con particolare riferimento all’integrazione scolastica degli alunni disabili”. 6. “Attivazione di una sezione potenziata presso la scuola secondaria di primo grado Aldo Moro di Seriate”

10 22 gennaio I REGOLAMENTI APPROVATI DAGLI 11 CONSIGLI COMUNALI Regolamento per l’erogazione del Buono Anziani; Regolamento per l’erogazione del Buono Disabili; Regolamento per l’erogazione del Voucher Sollievo; Criteri per la costituzione e l’utilizzo del Fondo di solidarietà tra i Comuni dell’Ambito - Area Minori

11 22 gennaio LE FONTI DI FINANZIAMENTO DEL PIANO DI ZONA FNPS (Fondo Nazionale Politiche Sociali) Compartecipazione Comuni FSR (Fondo Sociale Regionale – ex. Circolare 4) Contributi provinciali e regionali su leggi di settore

12 22 gennaio LE RISORSE FINANZIARIE DEI TRIENNI I° triennio del Piano di Zona : € ,33 II° triennio del Piano di Zona : € ,75

13 22 gennaio DETTAGLIO DELLE RISORSE FINANZIARIE DEL TRIENNIO € ,50 (FNPS 2004, FSR, comp. Comuni, altre entrate) € ,25 (FNPS 2005, FNPS 2006,FSR, comp. Comuni, altre entrate) previsione € ,00 (FNPS 2007, FSR, comp. Comuni)

14 22 gennaio I DATI 2008 AMBITO DI SERIATE legge 328/2000

15 22 gennaio ELEMENTI PRINCIPALI SERVIZI, ATTIVITA’ E PROGETTI I servizi: l’Ufficio di Piano, la Tutela Minori e il S.I.L. Le attività e i progetti: Titoli sociali, Fondo minori, CDD, Riparto F.S.R., il Sistema informativo, “Nogaye”, “Jonathan”, “Neo- mamma”, “Il titolo di soggiorno”.

16 22 gennaio SERVIZI, ATTIVITA’ E PROGETTI SERVIZI UFFICIO DI PIANO TUTELA MINORI SERVIZIO INSERIMENTI LAVORATIVI

17 22 gennaio È la struttura tecnico-amministrativa-contabile per la realizzazione dei servizi e degli interventi di Ambito previsti dalla convenzione; Svolge tutte le funzioni tecnico-amministrative di tutti i servizi di Ambito (compresi la Tutela minori e il S.I.L.); È composto da: Direttore (Dirigente Settore IV), Responsabile Servizi Sociali di Ambito, Coordinatore sociale e un Istruttore amministrativo; Costi previsti per il 2008 (personale e utenze): € , SERVIZI UFFICIO DI PIANO

18 22 gennaio Svolge le funzioni istruttorie relative agli interventi di tutela minori segnalati dai Comuni dell’Ambito o derivanti da provvedimenti giudiziali; È composto da: Coordinatore, 4 Assistenti sociali, 2 psicologi; Costi previsti per il 2008 (personale e utenze): € , SERVIZI TUTELA MINORI

19 22 gennaio È rivolto a persone con disabilità psichica e a persone svantaggiate con rischio di emarginazione; promuove percorsi di inserimento lavorativo, effettua accompagnamenti mirati in azienda, collabora con l’Ufficio di Piano per bandi della L.R. 13/2003; Il servizio affidato all’esterno è composto da: Coordinatore, Educatori; Costi previsti per il 2008 (personale, utenze, tirocini e borse lavoro): € , – SERVIZI SERVIZIO INSERIMENTO LAVORATIVO

20 22 gennaio Titoli sociali (buoni anziani, disabili e voucher sollievo); Fondo di solidarietà – Area minori; Riparto F.S.R. (ex circolare 4); Centri Diurni per Disabili. Sistema informativo. “Nogaye” (L. 40); “Jonathan” (L. 45/1999); Neo – mamma (L. 289/2002); Il titolo di soggiorno (L. 286/1998) SERVIZI, ATTIVITA’ E PROGETTI ATTIVITA’ E PROGETTI

21 22 gennaio BUONO ANZIANI : contributo economico per consentire alle persone anziane con elevati bisogni assistenziali di permanere al proprio domicilio, evitando così l’istituzionalizzazione (2007 beneficiari 51 di cui 14 di Seriate); BUONO DISABILI : contributo economico per sostenere le famiglie con disabili per garantire interventi mirati attraverso un progetto educativo o assistenziale (2007 beneficiari 20 di cui 5 di Seriate); VOUCHER SOLLIEVO DISABILI : “assegno di servizio” finalizzato all’acquisizione/fruizione di prestazioni per soggiorni temporanei del familiare in situazione di handicap al di fuori del proprio domicilio (2007 beneficiari 10 di cui 6 di Seriate) 2008 – ATTIVITA’ TITOLI SOCIALI

22 22 gennaio – ATTIVITA’ TITOLI SOCIALI – FONDI NEL TRIENNIO

23 22 gennaio Interventi di affido familiare e ospitalità in strutture residenziali (L.R. n. 34 del 14 Dicembre 2004): sostegno ai Comuni che si fanno carico delle spese per gli interventi a favore di minori sottoposti a provvedimento dell’autorità giudiziaria. Azioni di sostegno alla famiglia: titoli sociali per minori e famiglie in difficoltà (attiverà marzo 2008) 2008 – ATTIVITA’ FONDO DI SOLIDARIETÀ TRA I COMUNI DELL’AMBITO - AREA MINORI

24 22 gennaio Beneficiari: Enti Pubblici ed Enti privati che offrono servizi nel territorio dell’Ambito; Servizi finanziati: SAD, SADH, ADM, S.I.L., Asili nido, CRE, SFA, Comunità alloggio; Fondo previsto (importo puramente indicativo): € , – ATTIVITA’ DI FINANZIAMENTO RIPARTO F.S.R. (EX CIRCOLARE 4)

25 22 gennaio Sostegno dei costi relativi ai servizi aggiuntivi e di trasporto erogati dai CDD (nel utenti di cui 4 di Seriate); Accordo sottoscritto con i 4 CDD di Bergamo (Borgo Palazzo), Calcinate, Ghisalba e Trescore B.rio. Costo previsto: € , – ATTIVITA’ DI FINANZIAMENTO Centri Diurni per Disabili (C.D.D.)

26 22 gennaio Sito dell’Ambito di Seriate: nuova grafica e nuove funzioni; Studio e verifica dei software disponibili per la gestione dei servizi sociali – ATTIVITA’ “Sistema Informativo”

27 22 gennaio Facilitare il processo di integrazione socio-culturale dei minori stranieri e delle loro famiglie residenti nell’Ambito; Soggetti coinvolti: Ambito di Seriate, Comuni dell’Ambito (capofila Albano Sant’Alessandro), Terzo settore, Istituti comprensivi, Agenzia per l’integrazione e Radio E. Finanziamenti: fondazione Vodafone ; compartecipazione diretta dei Comuni e dell’Ambito di Seriate (€ ,00) 2008 – I PROGETTI “Nogaye”

28 22 gennaio Obiettivi: generare nella popolazione giovanile la consapevolezza sui rischi connessi all’uso e abuso dell’alcol; Attività: interventi ed iniziative ludico-informative presso feste e/o locali frequentati dai giovani nel territorio dell’Ambito di Seriate; Costo preventivato: € , – I PROGETTI “Terzo Tempo-Jonathan”

29 22 gennaio Obiettivi: sostegno domiciliare alle neo-mamme per l’accudimento dei loro bambini nei primi mesi di vita; Attività: accompagnamento domiciliare ostetrico ed educativo (nel 2007 n. 154 visite effettuate), gruppo di confronto tra neo- mamme e/o neo-famiglie, formazione all’accompagnamento al puerperio; Costi preventivati: € , – I PROGETTI “Neomamma”

30 22 gennaio Obiettivi: promuovere, facilitare ed accompagnare il trasferimento ai Comuni dell’assistenza nella compilazione della modulistica per il rilascio dei titoli di soggiorno; Finanziamento: Legge 286/1998 “Finanziamento regionale per i programmi per l’immigrazione” (ex. L. 40); Ente capofila: Azienda speciale consortile dell’Isola bergamasca; Partner: 12 Ambiti territoriali della Provincia di Bergamo, Agenzia per l’Integrazione. Costo di compartecipazione dell’Ambito: € 1.200, – I PROGETTI “Titoli di soggiorno”

31 22 gennaio I TAGLI SUL F.S.R.

32 22 gennaio LE VICENDE 2007: DECURTAZIONE DEL F.S.R. (ex circolare 4) 2007 – Criteri di Riparto: 50% spesa storica + 50% quota capitaria D.G.R. 5223: correttivo riduzione percentuale sull’utilizzo del F.N.P.S Ambito di Seriate: - 45 %

33 22 gennaio LE INIZIATIVE AMBITO SERIATE 27 Luglio: richiesta chiarimenti alla Regione, all’ASL e all’ANCI 27 Agosto: lettera di protesta alla Regione, all’ASL e all’ANCI 27 Agosto: lettera informativa al Presidente della Regione Lombardia 14 Settembre: richieste di rettifica alla IV Commissione consiliare della Regione 8 Novembre: richiesta di integrazione della quota di FSR alla Regione, all’ASL e all’ANCI

34 22 gennaio IL RISULTATO OTTENUTO: PARZIALE RECUPERO DEL TAGLIO D.G.R. 8/6398 del 27 Dicembre 2007: piano di riparto del F.N.P.S., modifica ed integrazione della D.G.R. 5223/2007. Ambito di Seriate: F.N.P.S. € ,00 Ambito di Seriate: F.S.R. + € ,52

35 AMBITO DI SERIATE PRESENTAZIONE A CURA DI : PRESIDENTE ASSEMBLEA DEI SINDACI Silvana Santisi Saita DOCUMENTO REDATTO DA: UFFICIO DI PIANO – AMBITO DI SERIATE L. 328/2000


Scaricare ppt "AMBITO DI SERIATE Seriate, Albano S.Alessandro, Bagnatica, Brusaporto, Cavernago, Costa di Mezzate, Grassobbio, Montello, Pedrengo, Scanzorosciate, Torre."

Presentazioni simili


Annunci Google