La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Stati dell’Europa settentrionaleCopyright © 2009 Zanichelli editore Irlanda Forma di Governo: Repubblica Superficie: 70 273 kmq Popolazione: 4 588 252.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Stati dell’Europa settentrionaleCopyright © 2009 Zanichelli editore Irlanda Forma di Governo: Repubblica Superficie: 70 273 kmq Popolazione: 4 588 252."— Transcript della presentazione:

1 Stati dell’Europa settentrionaleCopyright © 2009 Zanichelli editore Irlanda Forma di Governo: Repubblica Superficie: kmq Popolazione: ab. ( cens ) ; ab. (stima 2012) Densità: 65 ab./kmq Coordinate lat. 55° - 51° N; long. 11° - 6° W Capitale: Dublino=Dublin=Baile Átha Cliath ab. (2011) ; ab. (2011) l’agglomerato urbano Unità monetaria: euro (100 centesimi) Indice di sviluppo umano: 0,916 ( 7 ° posto) Presidente: Michael Daniel Higgins (LP), eletto il 29-X-2011 Primo Ministro: Enda Kenny (FG), dal 9-III-2011 Camera dei Deputati seggi in base alle elezioni del 25-II-2011: FG (Fine Gael: “Tribù dei gaelici”, nazionalisti cristiano- democratici), 76; LP (Partito laburista), 37; FF (Fianna Fáil: “Soldati del destino”, nazionalisti populisti), 20; SF (Sinn Féin: “Noi soli”, nazionalisti repubblicani), 14; altri, 19 Membro di Consiglio d’Europa, EBRD, OCSE, ONU, OSCE, UE e WTO

2 Stati dell’Europa settentrionaleCopyright © 2009 Zanichelli editore Irlanda

3 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda – clima Il clima è atlantico, con temperature costanti lungo tutto l’arco dell’anno grazie alla corrente del Golfo. Le piogge sono numerose ed imprevedibili. Frequenti sono le nebbie In genere il paese è scarsamente soleggiato Copyright © 2009 Zanichelli editore

4 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda - paesaggio L’ Irlanda è quasi interamente formata da pianure e colline soprattutto nella fascia centrale del paese. A nord e a sud si trovano rilievi antichi (poco più di 1000mt). Lungo le coste vi sono promontori isolati come il Kerry (sud-ovest), Wicklow (est), Donegal (nord). Copyright © 2009 Zanichelli editore

5 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda – le pianure L’ambiente della brughiera e dei prati, dal colore verde acceso, è quello più diffuso. Copyright © 2009 Zanichelli editore

6 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda - fiumi Il fiume principale è lo Shannon, lungo 386 Km, che è collegato al mare d’Irlanda da una serie di canali. Lungo il corso lo Shannon e i suoi fiumi tributari formano numerose paludi e torbiere. (scorcio del fiume Shannon) Copyright © 2009 Zanichelli editore

7 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda - coste Le coste sono basse ed uniformi ad est mentre a sud ed a ovest sono più frastagliate e ricche di insenature e di promontori. Copyright © 2009 Zanichelli editore

8 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda - laghi I laghi sono molto numerosi, ma quasi sempre poco profondi con una estensione ridotta. I principali si trovano al centro e al nord del paese e sono: Lough Corrib, Lough Conn, Lough Mask, Lough Derg, Lough Ree (Scorcio lago in Connemora) Copyright © 2009 Zanichelli editore

9 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda – la capitale La capitale è Dublino, situata all’estremità orientale del paese, vicino al mare d’Irlanda. Anche se già abitata dai Romani le sue origini vengono fatte risalire al X secolo ad opera dei Vichinghi, che sfruttarono il suo porto come centro di smistamento degli schiavi. Copyright © 2009 Zanichelli editore

10 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda – Le città Cork: importante porto a sud del paese, è la seconda città d’Irlanda Galway: situata sulla costa ad ovest del paese e la terza città del paese Limerick: situata a sud-ovest è famosa per il rugby e l’hurling Copyright © 2009 Zanichelli editore

11 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda - Ordinamento politico L’Irlanda è una Repubblica Parlamentare. Il Presidente viene eletto ogni 7 anni direttamente dal popolo. Il potere esecutivo spetta al Governo, presieduto dal Primo Ministro e responsabile nei confronti del Parlamento. Il Parlamento è formato dalla Camera dei Rappresentanti (166 membri) e dal Senato (60 membri), rinnovati ogni 5 anni Copyright © 2009 Zanichelli editore

12 Stati dell’Europa settentrionaleCopyright © 2009 Zanichelli editore Irlanda Popolazione Crescita annua 1,4% ( ) Incremento naturale 9,7‰ (2012) Fecondità 2,1 (2011) Natalità 16,1‰ (2012) Mortalità 6,4‰ (2012) Mortalità infantile 3,2‰ (2011) Speranza di vita (anni) M 78,3 F 82,8 (2011) Matrimoni 4,3‰ (2011) Media comp. per famiglia 2,7 (2011) Popolazione urbana 62,5% (2012) Emigrati (2012) Immigrati (2012) Gruppi etnici Irlandesi 84,5%, bianchi 9,1%, asiatici 1,9%, neri 1,4%, nomadi irlandesi (Pavee) 0,7%, altri 2,4% Lingua inglese e irlandese (ufficiali) Religione cattolici 84,2%, anglicani 2,8%, protestanti 1,4%, musulmani 1,1%, ortodossi 1%, non religiosi/atei 6%, altri 2,6% Recenti stime registrano un saldo migratorio passivo,in controtendenza rispetto alla crescita dell’immigrazione degli ultimi anni(in particolare di lavoratori provenienti dall’est europeo); complessivamente gli stranieri sono quasi Nel 2004 è stata abolita con referendum la legge che attribuiva la cittadinanza a chiunque nascesse sul suolo irlandese..

13 Stati dell’Europa settentrionale Cattolici 87,4% Anglicani 2,8% Protestanti 1,4% Musulmani 1,1% Ortodossi 1% Cristiani 0,9% Non religiosi/atei 6% Altri 2,6% La religione più diffusa è il cattolicesimo che in Irlanda ha una lunga storia: si dice infatti che sia stato introdotto da San Patrizio, patrono dell’isola, nel V secolo. Copyright © 2009 Zanichelli editore Irlanda-Religione

14 Stati dell’Europa settentrionale PNL ml $ USA (2012) PIL ml $ USA (2012) PIL/ab $ USA (2012) PIL variazione annua 0,9% (2012) Inflazione 1,9% (2012) Indice prod. agr. ( =100) 103,9 (2011) Indice prod. ind. (2005=100) 107,1 (2012) Capacità di raffi nazione t (2012) Raffinerie1 (2007) Popolazione attiva (2012) F 44,7% Disoccupazione 14,7% (2012) F 33,5% (2012) Bilancio dello Stato (ml vl, 2011 ) entrate ,1 spese ,5 Aiuti verso l’estero 904 ml $ USA (2011) 0,4% pil(2011) Copyright © 2009 Zanichelli editore Irlanda-Economia

15 Stati dell’Europa settentrionaleCopyright © 2009 Zanichelli editore Irlanda-Economia

16 Stati dell’Europa settentrionale Settore primario I principali prodotti agricoli sono: l’avena, l’orzo, la barbabietola da zucchero,frumento, patate. La quota maggiore del reddito del settore è fornita dalle attività Zootecniche (bovini ed ovini), che contribuiscono in modo rilevante alle esportazioni. Copyright © 2009 Zanichelli editore Irlanda-Economia

17 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda - Industria L’industria comprende: -impianti chimici (fertilizzanti, gomma ecc.) e tessili(lanifici e cotonifici) - elettronica - Informatica (1°produtttore europeo di PC) - distillerie (whisky) e fabbriche di birra sono presenti a Dublino, Cork, Kilkenny, Dundalk - manifattura di tabacco - industrie farmaceutiche Copyright © 2009 Zanichelli editore

18 Stati dell’Europa settentrionale Settore Secondario Il sottosuolo fornisce Torba (utilizzata come combustibile) e gas naturale Energia elettrica, deriva: - dal carbone e dal petrolio importati dal Regno Unito - dal gas naturale locale - dagli impianti idroelettrici lungo il fiume Shannon. Al largo di Dublino è attiva una grande piattaforma eolica marina, che fornisce un decimo del fabbisogno energetico nazionale Copyright © 2009 Zanichelli editore

19 Stati dell’Europa settentrionaleCopyright © 2009 Zanichelli editore Settore terziario Commercio estero. Un’altissima quota delle esportazioni (quasi un terzo del totale) riguarda prodotti ad alta tecnologia ; Irlanda-Economia Il turismo si concentra non solo a Dublino,ma anche nei vari luoghi dell’isola,per questo l’Irlanda si è munita di diverse strutture come ostelli e Bad & Brekfast. Il turismo è favorito anche nel trasporto aereo dei passeggeri a basso prezzo(le cosiddette compagnie lowcost)come la Ryanair.

20 Stati dell’Europa settentrionale Storia d’Irlanda Abitata originariamente da popolazioni celtiche, l’Irlanda fu conquistata dal Regno d’Inghilterra nel 1155, e rimase sotto l’influenza della Gran Bretagna fino al XX secolo. Nel XIX secolo l’isola si spopolò a causa di una terribile carestia in seguito alla quale un’ampia fetta di popolazione morì e molte persone emigrarono verso gli Stati Uniti. Copyright © 2009 Zanichelli editore

21 Stati dell’Europa settentrionale IRLANDA - LA GRANDE CARESTIA La Grande Carestia irlandese è la definizione data ad una carestia che colpì l'isola tra il 1845 e il La causa scatenante la carestia è stata determinata in gran parte dalla sfortunata apparizione di una malattia delle patate causata da un fungo, la peronospora, che raggiunse il paese nell'autunno del 1845 distruggendo un terzo circa del raccolto della stagione, l'intero raccolto del 1846 e gran parte del raccolto del Copyright © 2009 Zanichelli editore Dublino - Monumento alla Grande Carestia

22 Stati dell’Europa settentrionale Nascita dello Stato libero di Irlanda Nel 1922, in seguito alla rivolta condotta dall’IRA (Irish Republican Army) del movimento nazionalista Sinn Fein (“noi stessi”), divenne uno stato libero. L'Irlanda fu divisa in due parti: sei delle nove contee dell'Ulster, situate nel Nord e in prevalenza protestanti (ma con una consistente minoranza cattolica), continuarono a far parte del Regno di Gran Bretagna; il resto del paese, prevalentemente cattolico, ottenne invece l'indipendenza e assunse il nome di Stato libero d'Irlanda. Copyright © 2009 Zanichelli editore

23 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda nel ‘900 La nascita dello Stato libero d'Irlanda causò una vera e propria guerra civile tra le forze favorevoli e tra quelle che volevano l'unificazione dell'intera isola. Nel 1937 fu proclamata la Repubblica d'Irlanda (Eire in gaelico), che nel 1949 ottenne la completa indipendenza dalla Gran Bretagna. Copyright © 2009 Zanichelli editore

24 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda nel ‘900 Dagli anni ‘60 agli anni ‘80 le sei contee dell'Ulster ‒ dove i cattolici sempre più numerosi rivendicavano l'unione alla repubblica irlandese e i protestanti il mantenimento dell'unione con la Gran Bretagna ‒ divennero teatro delle violenze dell'IRA e dei gruppi terroristici protestanti. Nel corso degli anni ’90 le violenze andarono riducendosi e nel 1998 fu firmato un decisivo accordo con la Gran Bretagna, con il quale l'Irlanda del Nord ottenne un'ampia autonomia e un parlamento. Nel 2005 l'IRA ha rinunciato ufficialmente alla lotta armata. La Repubblica d'Irlanda fa parte dell'Unione europea dal 1973 Copyright © 2009 Zanichelli editore

25 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda - L’eredità dei Celti Dall’antichissima festività celtica “All Hallows Eve” (vigilia di Ognissanti 31 ottobre) deriva l’attuale festività di Halloween, ormai diffusa in tutto il mondo e conosciuta come un Carnevale americano. In realtà deriva dall’ antica festività celtica di Samhain, che celebrava la notte quando gli spiriti dei morti uscivano dalle loro tombe per visitare i vivi. Tale festa fu portata negli Stati Uniti nel XIX secolo dagli emigranti irlandesi e da lì si diffuse in tutto il mondo. Copyright © 2009 Zanichelli editore

26 Stati dell’Europa settentrionale Irlanda – mitologia celtica La mitologia celtica si mescola ancora oggi alle tradizioni irlandesi e influenza la vita quotidiana: - Nella gastronomia (vecchie ricette di zuppe,stufati di agnello,salmone,formag gi saporiti) - musica:canzoni da osteria,ritmi,ballate,lame nti accompagnate da una varietà di strumenti - danza Copyright © 2009 Zanichelli editore

27 Stati dell’Europa settentrionale SCOPRIRE L’IRLANDA (VIDEO) Copyright © 2009 Zanichelli editore


Scaricare ppt "Stati dell’Europa settentrionaleCopyright © 2009 Zanichelli editore Irlanda Forma di Governo: Repubblica Superficie: 70 273 kmq Popolazione: 4 588 252."

Presentazioni simili


Annunci Google