La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Varda, la sera la câge de’l sono drento inte’l mar el sol ‘l à distuao:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Varda, la sera la câge de’l sono drento inte’l mar el sol ‘l à distuao:"— Transcript della presentazione:

1

2

3

4 Varda, la sera la câge de’l sono drento inte’l mar el sol ‘l à distuao:

5 i cussini xe nuvole e la luna un feral, in fila, sora le bricole, s’à ‘ndormensao anche i corcai.

6

7 Soto ‘l nissiòl scundi adesso el to’ viso, quìì grandi ociùni e ‘l nasusso a’l insù:

8 tu sognarà tanti mamuli, duti che i zoga co’ tu e tu varà bei zugatùli, dulsi e bumbuni de più

9 Fora, sul mar, soto miera de stele xe to’ pare che voga per tu.

10 E in ‘sto silensio, co’ le fiabe più bele, quîsti oci i sogna co’ tu.

11 I ligni in fogo i stioca pian pian, la fiama brìla per scoldâ fin doman;

12 e se tu vòl le caresse, quele no te mancarà, comò le piume liziere e le te ‘ndormensarà.

13 Fora, sul mar, soto miera de stele xe to’ pare che voga per tu.

14 E in ‘sto silensio, co’ le fiabe più bele, quîsti oci i sogna co’ tu.

15 El to’ respiro el s’à fato liziero, ormai tu dormi, tu svùli lontan:

16 tu sognarà tanti ànzuli e un fantulìn comò tu, che ‘l vignarà a zugâ insieme se tu lo ciàmi:...Gesù se tu lo ciàmi: …Gesù !

17 A. 1992


Scaricare ppt "Varda, la sera la câge de’l sono drento inte’l mar el sol ‘l à distuao:"

Presentazioni simili


Annunci Google