La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I.P.S.I.A. “LUIGI CREMONA” di PAVIA. ISTITUTO PROFESSIONALE Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATO Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATOIndirizzi: MANUTENZIONE E ASSISTENZA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I.P.S.I.A. “LUIGI CREMONA” di PAVIA. ISTITUTO PROFESSIONALE Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATO Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATOIndirizzi: MANUTENZIONE E ASSISTENZA."— Transcript della presentazione:

1 I.P.S.I.A. “LUIGI CREMONA” di PAVIA

2 ISTITUTO PROFESSIONALE Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATO Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATOIndirizzi: MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI Settore s ERVIZI SOCIO SANITARI Settore s ERVIZI SOCIO SANITARIIndirizzo: ODONTOTECNICO ODONTOTECNICO

3 Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo : MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA È suddiviso nelle opzioni: Apparati, Impianti e servizi tecnici industriali e civili Apparati, Impianti e servizi tecnici industriali e civili ( AREA ELETTRICA ELETTRONICA) ( AREA ELETTRICA ELETTRONICA) Manutenzione dei mezzi di trasporto Manutenzione dei mezzi di trasporto ( AREA MECCANICA) ( AREA MECCANICA) termoidraulica termoidraulica ( AREA TERMOTECNICA) ( AREA TERMOTECNICA)

4 Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATO Indirizzo : PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI suddiviso nelle articolazioni: ARTIGIANATO: opz “Produzioni tessili sartoriali” ARTIGIANATO: opz “Produzioni tessili sartoriali” INDUSTRIA: opz. “Macchine utensili” INDUSTRIA: opz. “Macchine utensili” opz. “Produzioni audiovisive” (*) opz. “Produzioni audiovisive” (*) (*) in attesa di attivazione

5 I.P.S.I.A. “L. Cremona” di PAVIA SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO Nell’ambito dell’indirizzo MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA, l’ I.P.S.I.A offre la possibilità di scegliere tra due percorsi di studio : Percorso quinquennale statale Percorso quinquennale statale Percorso regionale TRIENNALE Percorso regionale TRIENNALE

6 I.P.S.I.A. “L. Cremona” di PAVIA Percorso REGIONALE TRIENNALE: consente il conseguimento della QUALIFICA DI II LIVELLO EUROPEO consente il conseguimento della QUALIFICA DI II LIVELLO EUROPEO + possibilità di frequentare il quarto anno che consente di conseguire la QUALIFICA DI III LIVELLO EUROPEO + possibilità di frequentare il quarto anno che consente di conseguire la QUALIFICA DI III LIVELLO EUROPEO + quinto anno integrativo per l’ammissione all’esame di maturità statale + quinto anno integrativo per l’ammissione all’esame di maturità statale INDIRIZZI TRIENNALI ATTIVI: OPERATORE ELETTRICO : Installatore,manutentore di impianti solari e fotovoltaici OPERATORE ELETTRICO : Installatore,manutentore di impianti solari e fotovoltaici OPERATORE ELETTRONICO OPERATORE ELETTRONICO OPERATORE meccanico alla riparazione dei veicoli a motore OPERATORE meccanico alla riparazione dei veicoli a motore OPERATORE impianti termoidraulici OPERATORE impianti termoidraulici INDIRIZZI TRIENNALI ATTIVABILI: Operatore elettrico di impianti civili e industriali Operatore elettrico di impianti civili e industriali Operatore disegno tecnico CAD Operatore disegno tecnico CAD

7 I.P.S.I.A. “L. Cremona” di PAVIA L’ ISTITUTO PROFESSIONALE prepara tecnici che lavoreranno nei SETTORI INDUSTRIALI oppure potranno avviare un’ ATTIVITA’ ARTIGIANA in proprio. Le figure professionali che emergono dai percorsi formativi, statali o regionali, dell’I.P.S.I.A., sono figure perfettamente aderenti e rispondenti alla realtà lavorativa del nostro territorio pertanto: Le figure professionali che emergono dai percorsi formativi, statali o regionali, dell’I.P.S.I.A., sono figure perfettamente aderenti e rispondenti alla realtà lavorativa del nostro territorio pertanto: trovano reale e rapido accesso nel mondo del lavoro in ambito provinciale trovano reale e rapido accesso nel mondo del lavoro in ambito provinciale Già a partire dal terzo anno, gli studenti di tutti i corsi quinquennali, effettuano STAGE di tre settimane, presso aziende del settore Già a partire dal terzo anno, gli studenti di tutti i corsi quinquennali, effettuano STAGE di tre settimane, presso aziende del settore

8 I.P.S.I.A. “L. Cremona” di PAVIA ARTICOLAZIONE INDIRIZZI STATALI QUINQUENNALI L’Istituto professionale ha un orario settimanale di 32 ore I percorsi statali quinquennali sono articolati in 2 bienni + un quinto anno: PRIMO BIENNO: 20 ore discipline comuni + 12 ore discipline dell’area d’indirizzo PRIMO BIENNO: 20 ore discipline comuni + 12 ore discipline dell’area d’indirizzo SECONDO BIENNIO: 15 ore discipline comuni + 17 ore discipline dell’area d’indirizzo SECONDO BIENNIO: 15 ore discipline comuni + 17 ore discipline dell’area d’indirizzo QUINTO ANNO : 15 ore discipline comuni + 17 ore discipline dell’area d’indirizzo QUINTO ANNO : 15 ore discipline comuni + 17 ore discipline dell’area d’indirizzo Discipline dell’area comune :………

9 INDUSTRIA E ARTIGIANATO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA

10 I.P.S.I.A. “L. Cremona” di PAVIA SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO L’indirizzo di MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA è suddiviso nei seguenti settori produttivi : Apparati, Impianti e servizi tecnici industriali e civili ( AREA ELETTRICA ELETTRONICA) Apparati, Impianti e servizi tecnici industriali e civili ( AREA ELETTRICA ELETTRONICA) Manutenzione dei mezzi di trasporto ( AREA MECCANICA) Manutenzione dei mezzi di trasporto ( AREA MECCANICA) Termoidraulica ( AREA TERMOTECNICA) Termoidraulica ( AREA TERMOTECNICA) la scelta specifica del settore d’interesse, sarà possibile farla a partire dal secondo biennio ( terzo anno) Quindi Il primo biennio, ha le discipline specifiche dell’area d’indirizzo uguali per tutti Il primo biennio, ha le discipline specifiche dell’area d’indirizzo uguali per tutti Gli studenti, potranno effettuare con maggiore consapevolezza la scelta del settore di proprio interesse Gli studenti, potranno effettuare con maggiore consapevolezza la scelta del settore di proprio interesse

11 SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO indirizzo : MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA Il diplomato in MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA: può lavorare in AMBITO INDUSTRIALE o avviare un’ ATTIVITA’ ARTIGIANALE Ha competenze per : Gestire, organizzare,interventi di installazione, manutenzione, di diagnostica, di riparazione e collaudo di piccoli sistemi e impianti Gestire, organizzare,interventi di installazione, manutenzione, di diagnostica, di riparazione e collaudo di piccoli sistemi e impianti Ha competenze che gli permettono di operare nei settori : Dell’impiantistica civile e industriale Dell’impiantistica civile e industriale Nel controllo automatico dei sistemi Nel controllo automatico dei sistemi Elettronica industriale e delle telecomunicazioni Elettronica industriale e delle telecomunicazioni Meccanica ( meccanica dell’autoveicolo) Meccanica ( meccanica dell’autoveicolo) Macchine idrauliche termiche e sistemi energetici Macchine idrauliche termiche e sistemi energetici

12 SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO indirizzo : PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI Articolazione INDUSTRIA : “Macchine utensili” il diplomato in questo settore ha competenze che gli permettono di operare nei settori delle macchine utensili. “ Nel settore dei beni strumentali, fulcro di ogni filiera manifatturiera, l’Italia vanta competenze eccezionali che la pongono ai vertici delle graduatorie mondiali di produzione ed esportazione. Doti peculiari dei costruttori italiani sono : flessibilità, creatività e innovazione cui si somma l’offerta di un servizio declinato in termini non soltanto di assistenza tecnica e manutentiva ma di vera e propria consulenza globale.”

13 SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO indirizzo : PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI Articolazione INDUSTRIA : “Produzioni audiovisive” Il diplomato in “produzioni audiovisive” è un tecnico che conosce le molteplici tipologie di produzioni audiovisive ( film, documentari, pubblicità, news, ecc) e ha competenze relative alle diverse fasi produttive del settore ( ripresa, montaggio, postproduzione, utilizzo e gestione di apparecchiature audiovisuali). È in grado d’intraprendere un’attività riguardante la comunicazione audiovisiva: Studi grafici Organizzazione eventi Web designer Studi televisivi Gli sbocchi professionali sono raggruppati nella classe “ Tecnici di apparecchiature ottiche e audio- video” che comprende le seguenti unità professionali: Fotografi e professioni assimilate Tecnici degli apparati audio-video e della ripresa video-cinematografica Tecnici del suono Tecnici del montaggio audio-video cinematografico Tecnici degli apparati medicali e per la diagnostica medica

14 SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA DISCIPLINE DELL’AREA COMUNE ITALIANO ITALIANO INGLESE INGLESE STORIA STORIA MATEMATICA MATEMATICA DIRITTO ED ECONOMIA ( solo 1^ E 2^ ) DIRITTO ED ECONOMIA ( solo 1^ E 2^ ) SCIENZE INTEGRATE ( solo 1^ E 2^ ) SCIENZE INTEGRATE ( solo 1^ E 2^ ) FISICA ( solo 1^ E 2^ ) FISICA ( solo 1^ E 2^ ) CHIMICA ( solo 1^ E 2^ ) CHIMICA ( solo 1^ E 2^ ) SCIENZE MOTORIE SCIENZE MOTORIE RELIGIONE RELIGIONE DISCIPLINE DELL’AREA D’ INDIRIZZO Discipline tecnologiche ( 1^ e 2^) Discipline tecnologiche ( 1^ e 2^) Scienze integrate –fisica ( 1^ e 2^) Scienze integrate –fisica ( 1^ e 2^) Scienze integrate –chimica( 1^ e 2^) Scienze integrate –chimica( 1^ e 2^) Tecnologie dell’informazione ( 1^ e 2^) Tecnologie dell’informazione ( 1^ e 2^) Laboratori tecnologici ed esercitazioni ( 1^,2^,3^,4^,5^) Laboratori tecnologici ed esercitazioni ( 1^,2^,3^,4^,5^) Tecnologie meccaniche ed applicazioni (3^,4^,5^) (*) Tecnologie meccaniche ed applicazioni (3^,4^,5^) (*) Tecnologie elettrico-elettroniche ed applicazioni (3^,4^,5^) (*) Tecnologie elettrico-elettroniche ed applicazioni (3^,4^,5^) (*) Tecnologie e tecniche di installazione e di manutenz. (3^,4^,5^) (*) Tecnologie e tecniche di installazione e di manutenz. (3^,4^,5^) (*) (*) discipline specifiche legate alla scelta dell’indirizzo

15 INDUSTRIA E ARTIGIANATO PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI Articolazione ARTIGIANATO : “Produzioni tessili e sartoriali”

16 SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO indirizzo : PRODUZIONI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI Articolazione ARTIGIANATO : “Produzioni tessili e sartoriali” Il diplomato in “ “: è una figura professionale che ha capacità progettuali, conoscenze dei materiali e di strumentazione computerizzata che gli consentono di operare nei diversi contesti aziendali legati al settore moda Il diplomato in “produzioni tessili e sartoriali “: è una figura professionale che ha capacità progettuali, conoscenze dei materiali e di strumentazione computerizzata che gli consentono di operare nei diversi contesti aziendali legati al settore moda Possiede competenze e abilità per inserirsi in qualsiasi realtà produttiva sia INDUSTRIALE che ARTIGIANA, legata al settore della moda: Laboratori di modellistica e sartoria Laboratori di modellistica e sartoria Aziende e industrie di confezioni Aziende e industrie di confezioni Agenzie di organizzazione di eventi moda, sfilate ecc.. Agenzie di organizzazione di eventi moda, sfilate ecc.. Commercializzazione e gestione di punti vendita in franchising Commercializzazione e gestione di punti vendita in franchising Attività autonoma Attività autonoma

17 SETTORE INDUSTRIA E ARTIGIANATO PRODUZIONI TESSILI - SARTORIALI DISCIPLINE DELL’AREA COMUNE ITALIANO ITALIANO INGLESE INGLESE STORIA STORIA MATEMATICA MATEMATICA DIRITTO ED ECONOMIA ( solo 1^ E 2^ ) DIRITTO ED ECONOMIA ( solo 1^ E 2^ ) SCIENZE INTEGRATE ( solo 1^ E 2^ ) SCIENZE INTEGRATE ( solo 1^ E 2^ ) FISICA ( solo 1^ E 2^ ) FISICA ( solo 1^ E 2^ ) CHIMICA ( solo 1^ E 2^ ) CHIMICA ( solo 1^ E 2^ ) SCIENZE MOTORIE SCIENZE MOTORIE RELIGIONE o alternative RELIGIONE o alternative DISCIPLINE DELL’AREA D’ INDIRIZZO Disegno tecnico (1^ e 2^) Disegno tecnico (1^ e 2^) Scienze integrate –fisica ( 1^ e 2^) Scienze integrate –fisica ( 1^ e 2^) Scienze integrate –chimica( 1^ e 2^) Scienze integrate –chimica( 1^ e 2^) Tecnologie dell’informazione ( 1^ e 2^) Tecnologie dell’informazione ( 1^ e 2^) Laboratorio moda (1^,2^,3^,4^,5^) Laboratorio moda (1^,2^,3^,4^,5^) Tecnologie applicate ai materiali e ai processi produttivi (3^,4^,5^) Tecnologie applicate ai materiali e ai processi produttivi (3^,4^,5^) Progettazione e realizzazione del prodotto (3^,4^,5^) Progettazione e realizzazione del prodotto (3^,4^,5^) Tecniche di distribuzione e marketing (4^,5^) Tecniche di distribuzione e marketing (4^,5^)

18 SETTORE DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI SETTORE DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI indirizzo : ODONTOTECNICO

19 SETTORE DEI SERVIZI SOCIO-SANITARI indirizzo : ODONTOTECNICO Il diplomato ODONTOTECNICO : E’ un esperto di progettazione e costruzione di tutti i tipi di protesi dentale (provvisoria, fissa e mobile) su impronte fornite dal professionista odontoiatra E’ un esperto di progettazione e costruzione di tutti i tipi di protesi dentale (provvisoria, fissa e mobile) su impronte fornite dal professionista odontoiatra Ha conoscenze approfondite della morfologia, della funzionalità e dell’estetica dell’apparato masticatorio che una protesi deve ripristinare Ha conoscenze approfondite della morfologia, della funzionalità e dell’estetica dell’apparato masticatorio che una protesi deve ripristinare impiegare in modo adeguato materiali e leghe per rendere il lavoro: funzionale, apprezzabile esteticamente e duraturo nel tempo impiegare in modo adeguato materiali e leghe per rendere il lavoro: funzionale, apprezzabile esteticamente e duraturo nel tempo interagisce con l’odontoiatra interagisce con l’odontoiatra Dopo la maturità, acquisendo l’abilitazione all’esercizio della professione di odontotecnico, può condurre da titolare un laboratorio Dopo la maturità, acquisendo l’abilitazione all’esercizio della professione di odontotecnico, può condurre da titolare un laboratorio

20 SETTORE DEI SERVIZI SOCIO SANITARI PROFESSIONE : ODONTOTECNICO DISCIPLINE DELL’AREA COMUNE ITALIANO ITALIANO INGLESE INGLESE STORIA STORIA MATEMATICA MATEMATICA DIRITTO ED ECONOMIA ( solo 1^ E 2^ ) DIRITTO ED ECONOMIA ( solo 1^ E 2^ ) SCIENZE INTEGRATE ( solo 1^ E 2^ ) SCIENZE INTEGRATE ( solo 1^ E 2^ ) FISICA ( solo 1^ E 2^ ) FISICA ( solo 1^ E 2^ ) CHIMICA ( solo 1^ E 2^ ) CHIMICA ( solo 1^ E 2^ ) SCIENZE MOTORIE SCIENZE MOTORIE RELIGIONE RELIGIONE DISCIPLINE DELL’AREA D’INDIRIZZO RAPPRESENTAZIONE E MODELLAZIONE ODONTOTECNICA ( 1^, 2^, 3^, 4^ ) RAPPRESENTAZIONE E MODELLAZIONE ODONTOTECNICA ( 1^, 2^, 3^, 4^ ) ESERCITAZIONI DI LABORATORIO DI ODONTOTECNICA ( 1^, 2^, 3^, 4^, 5^) ESERCITAZIONI DI LABORATORIO DI ODONTOTECNICA ( 1^, 2^, 3^, 4^, 5^) SCIENZE DEI MATERIALI DENTALI (3^, 4^, 5^) SCIENZE DEI MATERIALI DENTALI (3^, 4^, 5^) ANATOMIA ( 1^, 2^) ANATOMIA ( 1^, 2^) GNATOLOGIA (4^, 5^) GNATOLOGIA (4^, 5^) DIRITTO, PRATICA COMMERCIALE E LEGISLAZIONE SOCIOSANITARIA ( 5^ ) DIRITTO, PRATICA COMMERCIALE E LEGISLAZIONE SOCIOSANITARIA ( 5^ )

21 I.P.S.I.A. “LUIGI CREMONA” di PAVIA DOVE SI TROVA ? L’Istituto si trova in piazza Marconi, 6 PAVIA e l’indirizzo Odontotecnico, presso l’ist. Bordoni in viale resistenza, 1 PAVIA Entrambe le sedi sono collegate alla stazione da un servizio di bus navetta ORARIO LEZIONI ( 5 giorni settimanali) Tutti i giorni dalle 8,00 alle 13,45 + due pomeriggi a settimana di due ore fino alle 15,20 OPEN DAY giovedì 11 dicembre : ore 16,30 – 19,00 Sabato 24 gennaio : ore 15,00 – 17,00 Sabato 14 febbraio : ore 9,30 – 12,30 http//www.ipsiapavia.it/


Scaricare ppt "I.P.S.I.A. “LUIGI CREMONA” di PAVIA. ISTITUTO PROFESSIONALE Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATO Settore INDUSTRIA E ARTIGIANATOIndirizzi: MANUTENZIONE E ASSISTENZA."

Presentazioni simili


Annunci Google