La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Formazione e uso IL MODO CONDIZIONALE. Forme del condizionale semplice - ARE- ERE- IRE mangiareprenderepreferire mangereiprendereipreferirei mangerestiprenderestipreferiresti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Formazione e uso IL MODO CONDIZIONALE. Forme del condizionale semplice - ARE- ERE- IRE mangiareprenderepreferire mangereiprendereipreferirei mangerestiprenderestipreferiresti."— Transcript della presentazione:

1 Formazione e uso IL MODO CONDIZIONALE

2 Forme del condizionale semplice - ARE- ERE- IRE mangiareprenderepreferire mangereiprendereipreferirei mangerestiprenderestipreferiresti mangerebbeprenderebbepreferirebbe mangeremmoprenderemmopreferiremmo mangeresteprenderestepreferireste mangerebberoprenderebberopreferirebbero

3 Irregolarità avereavrei viverevivrei daredarei farefarei starestarei rimanererimarrei tenereterrei venireverrei

4 Il condizionale semplice si usa: Per dire o chiedere una cosa in modo cortese "Saresti cosi gentile da offrirmi una sigaretta?" Per esprimere desiderio o intenzione: "A quest' ora berrei volentieri un té." Per esprimere un' azione condizionata da un' altra: "Ho troppo da fare,se no uscirei anch'io con loro."

5 Forme del condizionale composto ESSERE/ AVERE in condizionale semplice ed il PARTICIPIO PASSATO (del verbo principale) lavorarepartire avrei lavoratosarei partito/a avresti lavoratosaresti partito/a avrebbe lavoratosarebbe partito/a avremmo lavoratosaremmo partiti/e avreste lavoratosareste partiti/e avrebbero lavoratosarebbero partiti/e

6 Il condizionale composto si usa: A differenza del condizionale semplice, il condizionale composto si usa per esprimere un' azione non realizzata nel passato e non realizzabile sia nel presente che nel futuro. "A pranzo oggi avrei mangiato volentieri il pesce, ma non c'é." " Marta sarebbe venuta con noi, ma aveva giá un impegno."

7 Il condizionale semplice si usa: 1. Per dire o chiedere una cosa in modo gentile: Avremmo una certa fretta. Vorrei un bicchiere di spumante. Saresti così gentile da offrirmi una sigaretta? Dovresti smettere di fumare! 2. Per esprimere un desiderio o un’intenzione: Per primo mi andrebbero gli spaghetti con le vongole. A quest’ora berrei volentieri un tè. Quasi quasi prenderei un cognac. Domani sera andrei volentieri al cinema. 3. Per esprimere un’azione condizionata da un’altra: Marco ha già finito il lavoro, altrimenti non sarebbe qui con noi. Ho troppo da fare, se no uscirei anch’io con loro.

8 Come potete vedere dagli esempi che seguono, il condizionale semplice si usa per esprimere un desiderio o un’intenzione realizzabili nel presente o nel futuro, mentre il condizionale composto serve per esprimere un’azione voluta, ma non realizzata nel passato. Oggi mangerei volentieri il pesce, se c’è. Rivedrei con piacere quel film stasera. Marta verrebbe volentieri con voi domenica prossima. Ti presterei io i soldi che ti servono. Con questo brutto tempo preferiremmo restare a casa. Ieri avrei mangiato volentieri il pesce, ma non c’era. Avrei rivisto con piacere quel film ieri sera. Marta sarebbe venuta volentieri con voi domenica scorsa. Ti avrei prestato i soldi io che ti servivano. Con quel brutto tempo avremmo preferito restare a casa.

9 A differenza del condizionale semplice, il condizionale composto si usa per esprimere un’azione non realizzata al passato e non realizzabile sia nel presente che nel futuro: Ieri avrei mangiato volentieri il pesce, ma non c’era. Ieri sera avrei rivisto con piacere quel film ieri sera. Marta sarebbe venuta volentieri con voi domenica scorsa. Ti avrei prestato i soldi io che ti servivano. Con quel brutto tempo avremmo preferito restare a casa, invece siamo dovuti uscire per forza. A pranzo oggi avrei mangiato volentieri il pesce, ma non c’è. Stasera avrei rivisto con piacere quel film alla tv, invece devo uscire. Marta sarebbe venuta volentieri con voi domenica prossima, ma ha già un impegno. Ti avrei prestato i soldi io che ti servono, ma oggi le banche sono chiuse. Con quel brutto tempo avremmo preferito restare a casa, invece dobbiamo uscire per forza.

10 FUTURO NEL PASSATO Il condizionale composto si usa in frasi dipendenti per esprimere un’azione posteriore ad un’altra passata (futuro nel passato). In questo caso il condizionale composto dipende sempre da un verbo principale al passato non legato al presente. Ho saputo con molto anticipo che Marco sarebbe arrivato alle sei. Pensavo che il tempo sarebbe cambiato presto. Immaginavo che Marco sarebbe tornato tardi. Quel giorno Marco ha detto che sarebbe partito per un viaggio di lavoro.

11 Uso del condizionale

12 Il condizionale semplice (o condizionale presente) esprime: Fatti che hanno la possibilità di realizzarsi nel presente o nel futuro, ma non la sicurezza, in quanto sono condizionati da altri fatti o circostanze. Scriverei a mia madre ma c'è lo sciopero.... ma non ho tempo.... se avessi tempo.... se non ci fosse lo sciopero della posta.

13 Il condizionale semplice (o condizionale presente) esprime: Una richiesta o un desiderio formulati con cortesia o modesta’: * Vorrei vedere un paio di guanti. Dovresti studiare di più. Avrei fame... Vorrei mangiare. Direi di no! Non saprei come rispondere. Direi che è sgarbato a comportarsi così. Potrebbe fissarmi un appuntamento. * Tutte queste forme verbali al condizionale semplice possono essere sostituite da forme al presente indicativo: le espressioni risulterebbero più dirette, più forti o franche. Voglio vedere un paio di guanti. Ho fame... Voglio mangiare. Dico di no! Non so come rispondere.

14 Il condizionale semplice (o condizionale presente) esprime: Notizie o fatti non confermati: questo uso è tipico dello stile giornalistico, quando si riportano voci non sicure: Secondo voci non confermate gli sposi, dopo la cerimonia avrebbero l'intenzione di andare in un'isola del Mediterraneo, dove si fermerebbero per alcuni giorni in una villa di amici di famiglia e poi proseguirebbero per una crociera lungo le coste greche.

15 Il condizionale composto si riferisce a un tempo passato ed ha gli stessi valori del condizionale semplice.Il condizionale composto (o passato) esprime: Fatti che non hanno avuto la possibilità di realizzarsi, in quanto sono stati ostacolati da altri fatti o circostanze. Avrei scritto a mia madre ma c'è lo sciopero.... ma non ho tempo.... se avessi tempo.... se non ci fosse lo sciopero della posta. Un desiderio non realizzato: Avevo fame... Avrei voluto mangiare. Mi sarebbe piaciuto andare al concerto con Renato, ma avevo già un altro impegno. Avresti partecipato volentieri a quel concorso? Avresti dovuto studiare di più. Notizie o fatti non confermati: questo è un uso tipico dello stile giornalistico, quando si riportano voci non sicure. Secondo voci non confermate, gli sposi, dopo la cerimonia, sarebbero andati in un'isola del Mediterraneo, dove si sarebbero fermati per alcuni giorni un una villa di amici di famiglia e poi avrebbero proseguito per una crociera lungo le coste greche.


Scaricare ppt "Formazione e uso IL MODO CONDIZIONALE. Forme del condizionale semplice - ARE- ERE- IRE mangiareprenderepreferire mangereiprendereipreferirei mangerestiprenderestipreferiresti."

Presentazioni simili


Annunci Google