La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TOSSICOLOGIA Dott.ssa Giulia Chiesa Dipartimento di Scienze Farmacologiche via Balzaretti 9.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TOSSICOLOGIA Dott.ssa Giulia Chiesa Dipartimento di Scienze Farmacologiche via Balzaretti 9."— Transcript della presentazione:

1 TOSSICOLOGIA Dott.ssa Giulia Chiesa Dipartimento di Scienze Farmacologiche via Balzaretti 9

2 Testo di consultazione: Casarett & Doull’s TOXICOLOGY

3 Studio delle reazioni avverse da sostanze estranee all’organismo Storicamente, indagini sui veleni (Socrate, Mitridate, Cleopatra, Toffana) In anni recenti, indagini tossicologiche su sostanze “ambientali” (DDT, diossina, benzopirene) TOSSICOLOGIA : COS’E’

4 Studio della tossicità da sostanze endogene (bilirubina, metaboliti anomali di sostanze endogene) Tossicologia come disciplina che esamina le reazioni dell’organismo a fronte dei più vari insulti, caratterizza queste reazioni, le quantifica e ne individua possibili sistemi di prevenzione TOSSICOLOGIA : COS’E’

5 Tossicologia meccanicistica Identifica i meccanismi con cui gli xenobiotici (o anche sostanze endogene)esercitano la loro lesività - Induzione del cancro (DNA) -Tossicità da organofosfati (blocco delle colinesterasi) -Radicali liberi, ecc. AREE DELLA TOSSICOLOGIA

6 Tossicologia descrittiva - fornisce informazioni sui fenomeni tossici, sui modelli appropriati di valutazione della tossicità (animali, cellule, altro) esamina le caratteristiche di risposta (morfologica, biochimica)

7 Tossicologia regolatoria Prende decisioni, sulla base dei dati sperimentali o clinici disponibili sull’accettabilità o meno di una sostanza farmaceutica, alimentare od altro per la somministrazione nell’uomo (FDA, EMEA, ecc.) AREE DELLA TOSSICOLOGIA

8 Tossicologia forense Aspetti medico-legali della tossicologia: analisi di campioni biologici, autopsie, ecc. Altre: Tossicologia clinica - Specialisti medici addestrati nel trattamento di pazienti intossicati T. ambientale/ecotossicologia - valuta l’impatto di sostanze diverse sull’ambiente AREE DELLA TOSSICOLOGIA

9 Tossicologia descrittiva - effetti tossici ben documentabili Tossicologia meccanicistica - effetti legati all’azione della molecola, contaminanti (DNA batterico), o a effetti caratteristici di tipo immunitario od altro (reazione da citochine) tipiche di queste classi di prodotti COLLOCAZIONE DELLA TOSSICOLOGIA DEI PRODOTTI BIOTECNOLOGICI

10 LA TOSSICITA’ GLI ELEMENTI QUANTITATIVI Tossicità descritta per singola dose (acuta) Per dosi ripetute (subacuta 2-4 mesi, cronica 6 mesi, > 1 anno) Può raggiungere l’intera vita dell’animale (es. cancerogenesi)

11 Dose singola - tossicità acuta Dose letale 50 = DL 50 Indicativo, variabile, globalmente poco dimostrativo DL 50 mg/kg, alcool , nicotina 1, diossina 0.001, tossina botulinica DL 50 non più valutata ma si seguono linee di armonizzazione LA TOSSICITA’ GLI ELEMENTI QUANTITATIVI

12 locali si verifica un danno locale nel punto di contatto sistemici si esplicano, dopo assorbimento e distribuzione, su un organo o su un numero limitato di organi GLI EFFETTI TOSSICI LA CLASSIFICAZIONE

13 reversibili scompaiono al cessare dell’esposizione al tossico irreversibili permangono o aumentano dopo che l’esposizione e’ terminata GLI EFFETTI TOSSICI LA CLASSIFICAZIONE

14 immediati (es. avvelenamento da cianuro) ritardati (es. cancerogenesi in seguito ad effetti mutageni) GLI EFFETTI TOSSICI LA CLASSIFICAZIONE

15 Si possono manifestare attraverso modificazioni: morfologiche funzionali biochimiche GLI EFFETTI TOSSICI LA CLASSIFICAZIONE

16 proteine (prot. strutturali, enzimi, carrier, recettori) coenzimi lipidi acidi nucleici BERSAGLI MOLECOLARI

17 Reazioni tossiche propriamente dette possono manifestarsi in chiunque, con una gravità essenzialmente dipendente dalla quantità a cui l’organismo è esposto GLI EFFETTI TOSSICI LA CLASSIFICAZIONE

18 Xenobiotici possono anche provocare reazioni: allergiche (richiedono una precedente esposizione al tossico – non presentano un andamento dose- risposta) GLI EFFETTI TOSSICI LA CLASSIFICAZIONE

19 Xenobiotici possono anche provocare reazioni: idiosincrasiche (anormale reattivita’, su base genetica ad uno xenobiotico) Es. carenza di pseudocolinoesterasi serica, metaemoglobinemia, deficit di G6PD GLI EFFETTI TOSSICI LA CLASSIFICAZIONE

20 distribuzione sensibilita’ d’organo biotrasformazione altro TOSSICITA’ SI ESPLICA IN BASE A:


Scaricare ppt "TOSSICOLOGIA Dott.ssa Giulia Chiesa Dipartimento di Scienze Farmacologiche via Balzaretti 9."

Presentazioni simili


Annunci Google