La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Andrea crippa A scuola di competenze Elaborazione partecipata e condivisa del “Curricolo verticale delle competenze” Centro Salesiano “Don Bosco” Treviglio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Andrea crippa A scuola di competenze Elaborazione partecipata e condivisa del “Curricolo verticale delle competenze” Centro Salesiano “Don Bosco” Treviglio."— Transcript della presentazione:

1 andrea crippa A scuola di competenze Elaborazione partecipata e condivisa del “Curricolo verticale delle competenze” Centro Salesiano “Don Bosco” Treviglio a.s.2013/14

2 Consapevolezza: siamo chiamati a compiere una svolta progettare il curricolo cambiare paradigma andrea crippa

3 Approccio e metodo partire dal P.O.F. core-curricolo lavorare in verticale e a ritroso andrea crippa

4 L’alfabeto della scuola di oggi Curricolo Traguardi Competenze Conoscenze e abilità Obiettivi di apprendimento

5 andrea crippa Competenza È la capacità di usare, in modo consapevole, conoscenze, abilità e attitudini personali, sociali e/o metodologiche, in situazioni di vita, di lavoro e di studio e nello sviluppo professionale e personale Lavorare per competenze: alcune definizioni preliminari

6 andrea crippa Traguardi per lo sviluppo delle competenze in continua progressione Rappresentano riferimenti per gli insegnanti, indicano piste da percorrere e aiutano a finalizzare l’azione educativa allo sviluppo integrale dell’alunno (Indicazioni per il curricolo)

7 andrea crippa Obiettivi di apprendimento Obiettivi ritenuti strategici al fine di raggiungere i traguardi per lo sviluppo delle competenze (Indicazioni per il curricolo)

8 PIANO di LAVORO sostenibile A. S. 2013/14 (1° step): 1° compito: Curricolo verticale 2° compito: Correlazione competenze-processi- abilità trasversali A. S. successivi (2° step): Schooling (metodologie didattiche - strategie - setting – UdA) Revisione dei curricula disciplinari Criteri e strumenti di valutazione e certificazione Sperimentazione e ricerca-azione. andrea crippa

9 curricolo verticale corrispondenza competenze/abilità andrea crippa

10 Riferimenti Raccomandazione UE dicembre 2006 D.M. 139/2007 Indicazioni per il curricolo andrea crippa

11 Curricolo competenze - processi - abilità - Progressione delle competenze (Infanzia – Primaria – Secondaria di 1° grado) - Dimensioni (cognitiva – meta cognitiva – emozionale – sociale) -Risorse attivate (conoscenze – abilità – processi) andrea crippa

12 1 ° COMPITO (da svolgere per il prossimo incontro): declinare almeno 2 performance per ciascuna delle competenze di cittadinanza, riferendola ai 2 momenti di passaggio: Uscita dalla scuola primaria Uscita dalla scuola secondaria di 1°grado andrea crippa

13 Esempio di progressione della competenza “COLLABORARE E PARTECIPARE” Scuola primaria Potenziamento della competenza attraverso:  Gestione e risoluzione dei conflitti in modo autonomo  Patteggiamento delle proprie idee nel rispetto delle convenzioni democratiche  Valorizzazione delle proprie capacità lavorando con gli altri  Scoperta delle potenzialità degli altri Scuola Secondaria di I° Potenziamento della competenza attraverso... Scelta consapevole del proprio ruolo all’interno del gruppo di lavoro:  Valutazione dei propri limiti (partecipazione attiva secondo le proprie capacità)  Valorizzazione delle competenze altrui  Accettazione e collaborazione con ogni tipo di diversità  Uso dell’argomentazione per patteggiare le proprie convinzioni  Interazione cooperativa nel gruppo di lavoro andrea crippa

14 2°compito: competenze - processi - abilità - Progressione delle competenze (Infanzia – Primaria – Secondaria di 1° grado) - Dimensioni (cognitiva – meta cognitiva – emozionale – sociale) -Risorse attivate (conoscenze – abilità – processi) andrea crippa

15 Progressione delle competenzeDimensioneRisorse attivate Scuola dell’infanzia: -Sviluppo dei criteri logici (causali, spaziali, temporali) attraverso: -scomposizione e ricomposizione dei dati di un fenomeno, delle sequenze di un’esperienza, di una storia -messa in relazione, mediante associazione ed analogie, di oggetti, persone, sequenze di storie, fenomeni, esperienze Scuola primaria -collegamenti di causa, successione, ordine, quantità, feed-back. -Costruzione di mappe mentali cognitive, associative, di sintesi. Scuola Secondaria di I° grado - Costruzione di mappe concettuali - Collegamenti argomentati di fenomeni, eventi, concetti diversi - Analisi di situazioni complesse per capirne la logica - Sintesi di situazioni complesse CognitivaConoscenze trasversali Nessi causali e/o temporali, concetti, idee, procedure formalizzate ed esplicite, sequenze, relazioni tra dati Conoscenze disciplinari ( vedi curricula disciplinari) Abilità trasversali comunicative logiche metodologiche di ascolto finalizzato di osservazione di analisi e di sintesi Abilità disciplinari ( vedi curricula disciplinari) MetacognitivaProcessi Decodifica Comprensione Selezione Controllo/Verifica Valutazione Emozionale Sociale Atteggiamento verso la conoscenza (curiosità, motivazione, attenzione) Autostima Relazione Consapevolezza del ruolo sociale (ruoli e loro differenziazioni) Pensiero divergente Pensiero critico esempio “ INDIVIDUARE COLLEGAMENTI E RELAZIONI ” andrea crippa


Scaricare ppt "Andrea crippa A scuola di competenze Elaborazione partecipata e condivisa del “Curricolo verticale delle competenze” Centro Salesiano “Don Bosco” Treviglio."

Presentazioni simili


Annunci Google