La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 ISCRIZIONI SCUOLA DELL’INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 febbraio 2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 ISCRIZIONI SCUOLA DELL’INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 febbraio 2015."— Transcript della presentazione:

1 1 ISCRIZIONI SCUOLA DELL’INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 febbraio 2015

2 Legge 11 luglio 2011 Sc.Primaria “C.Stradi” Sc.Infanzia “S.Agazzi” Sc.Infanzia “C.Cassiani ” Scuola secondaria 1g “Galileo Galilei” 2 Istituti Comprensivi Maranello Sc.Primaria “Rodari ” Sc.Infanzia “Obici ” Sc.Infanzia “J.Gorzano” Scuola secondaria 1g “Ferrari” Istituto Comprensivo “ Stradi” Istituto Comprensivo “Ferrari”

3 febbraio 2015 PROTOCOLLOPROTOCOLLO DI INTESA PER LA GESTIONE DELLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL’INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE PRIMO GRADO Comune di Maranello Istituto Comprensivo «C.Stradi» Istituto Comprensivo «A.Ferrari» IPAB Bertacchini

4 febbraio 2015 Art 2 condivisione a livello territoriale di modalità e criteri per la gestione delle iscrizioni alle scuole del territorio per gli A.A.S.S. 2015/16, 2016/17 e 2017/18, nel rispetto delle indicazioni fornite annualmente dal MIUR. A tal fine, per il raggiungimento dell’obiettivo di cui all’articolo precedente, il Comune, le Istituzioni Scolastiche e la Fondazione Bertacchini-Borghi, ciascuno per gli ambiti di propria competenza, si impegnano alla ricerca della più ampia e reciproca collaborazione. PROTOCOLLOPROTOCOLLO DI INTESA PER LA GESTIONE DELLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL’INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE PRIMO GRADO PROTOCOLLOPROTOCOLLO DI INTESA PER LA GESTIONE DELLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL’INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE PRIMO GRADO

5 febbraio 2015 PROTOCOLLOPROTOCOLLO DI INTESA PER LA GESTIONE DELLE ISCRIZIONI ALLE SCUOLE DELL’INFANZIA, PRIMARIE E SECONDARIE PRIMO GRADO l’Amministrazione Comunale ha approvato, con delibera G.C. n. 1 del 08/01/2013, lo stradario scolastico per l’assegnazione degli alunni alle scuole del territorio. Sulla base di tale suddivisione territoriale, il/la Vs bambino/a è assegnato/a all’ Istituto Comprensivo di appartenenza Assegnazione per stradario scolastico

6 febbraio 2015 Quadro normativo per la scuola dell’Infanzia e primo ciclo :  Dpr 89 del 20 marzo 2009  Atto di Indirizzo dell’8 settembre 2009  Indicazioni Nazionali Curricolo 2012

7 Indicazioni Nazionali per il Curricolo La scuola dell’Infanzia e del primo ciclo di istruzione elaborano l’offerta formativa avendo come riferimento le Indicazioni Nazionali per il curricolo febbraio 2015

8 Le Indicazioni Nazionali definiscono le finalità della Scuola dell’Infanzia alle quali il collegio dei docenti si attiene:Indicazioni Nazionali Essa si pone la finalità di promuovere nei bambini lo sviluppo dell’identità, dell’autonomia, della competenza e li avvia alla cittadinanza.” Tali finalità sono perseguite attraverso : -l’organizzazione di un ambiente di vita, di relazioni e di apprendimento di qualità, -garantito dalla professionalità degli operatori e dal dialogo sociale ed educativo con le famiglie e con la comunità La scuola dell’infanzia non si configura come preparatoria al successivo ordine di scuola ma riveste un proprio ruolo formativo ed educativo, in grado di rispondere alle esigenze dei bambini in età tre - sei anni.

9 febbraio 2015 CAMPI DI ESPERIENZA Il sé e l’altro: identità personale e autonomia; i grandi perché; vivere in comunità;il rispetto delle regole. Il corpo in movimento: corporeità;espressività;cura di sé. Immagini,suoni,colori:emozioni;linguaggi espressi espressivi I discorsi e le parole:comunicazione;lingua;cultura. La conoscenza del mondo:oggetti,fenomeni,viventi;numero e spazio Educazione religiosa (religione cattolica) Attività alternative (a discrezione delle famiglie) CAMPI DI ESPERIENZA Il sé e l’altro: identità personale e autonomia; i grandi perché; vivere in comunità;il rispetto delle regole. Il corpo in movimento: corporeità;espressività;cura di sé. Immagini,suoni,colori:emozioni;linguaggi espressi espressivi I discorsi e le parole:comunicazione;lingua;cultura. La conoscenza del mondo:oggetti,fenomeni,viventi;numero e spazio Educazione religiosa (religione cattolica) Attività alternative (a discrezione delle famiglie)

10 LA Scuola dell’infanzia è esclusa dal sistema di “Iscrizioni on line” (obbligatorio invece per gli altri ordini di scuola) febbraio 2015

11 possono essere iscritti al primo anno della Scuola dell’Infanzia i bambini che compiano 3 anni entro il 31 Dicembre 2015, residenti o che abbiano presentato domanda di residenza. Qualora vi siano posti disponibili, possono essere iscritti, in subordine rispetto ai nati nel 2012, i bambini e le bambine nati nel gennaio 2013 al compimento del terzo anno di età. D.P.R. 20 marzo 2009, n.89:Possibilità di anticipi (tre anni entro aprile 2015) se: --Disponibilità posti --Esaurimento delle liste di attesa - -Disponibilità locali e dotazioni idonee a bambini inferiori a tre anni --Valutazione pedagogica Collegio docenti febbraio 2015 Circolare Ministeriale n 51 del

12 Le domande accolte entro il limite massimo dei posti complessivamente disponibili nella singola istituzione scolastica, limite definito sulla base delle risorse di organico In caso di domande in eccedenza, la scuola procede preliminarmente alla definizione dei criteri di precedenza nella ammissione, mediante apposita delibera del Consiglio di istituto, da rendere pubblica prima dell’acquisizione delle iscrizioni, con affissione all’albo, con pubblicazione sul sito web dell’istituzione febbraio 2015 Criteri si accoglienza

13 febbraio 2015 In caso di disponibilità di posti,dopo aver accolto tutti i bambini che compiono i tre anni entro il 31 dicembre 2015,come da delibera degli organi collegiali (Consigli d’istituto), possono altresì essere accolti,a conferma della consolidata prassi amministrativa,i bambini e le bambine, nati nel 2013 al compimento di tre anni,entro il 31 gennaio 2016.

14 Alunni con disabilità (presentazione certificazione Asl- Legge 104) febbraio 2015 La Corte Costituzionale con la sentenza n. 80, ha dichiarato l'illegittimità costituzionale della legge 24 dicembre 2007, n. 244 nella parte in cui fissava un limite massimo al numero dei posti degli insegnanti di sostegno. Tendenzialmente viene assegnato in organico 1 docente ogni 2 alunni disabili

15 febbraio 2015 La scelta di avvalersi dell’insegnamento della Religione Cattolica operata all’inizio del primo anno scolastico di corso, non deve essere rinnovata negli anni scolastici successivi. Attività alternative per alunni che non si avvalgono dell’insegnamento della religione cattolica: -Attività di studio e/o ricerche individuali con assistenza di personale docente Da effettuarsi a settembre

16 16Privacy La legge 196/2003 è a tutela delle persone rispetto al trattamento dei dati personali I dati personali in possesso della scuola sono oggetto delle istituzioni nel rispetto della normativa vigente e per le finalità istituzionali scolastiche I dati potranno essere comunicati ad altri enti istituzionali(Comune,ASL,MIUR,CSA,)nei casi previsti per Legge. Conferimento dati obbligatori (es.anagrafici,certificati medici,foto,…) ‏ Conferimento dati facoltativi per cui è richiesto il consenso(sensibili ) febbraio 2015 Informativa ex art.13 D.Lgs.196/2003

17 L’art. 155 c.c., novellato dalla legge 8 febbraio 2006, n. 54, stabilisce che: “La potestà genitoriale è esercitata da entrambi i genitori. Le decisioni di maggiore interesse per i figli relative all’istruzione, all’educazione e alla salute sono assunte di comune accordo tenendo conto delle capacità, dell’inclinazione naturale e delle aspirazioni dei figli. In caso di disaccordo la decisione è rimessa al giudice. Limitatamente alle decisioni su questioni di ordinaria amministrazione, il giudice può stabilire che i genitori esercitino la potestà separatamente febbraio 2015

18 Nella scheda di iscrizione occorre la firma congiunta se i genitori sono separati o divorziati con affido non congiunto;nel caso di genitori separati o divorziati o non sposati, il genitore dichiarante attesta che l’altro genitore è a conoscenza dell’iscrizione

19 febbraio 2015 Orari di funzionamento 40 ore settimanali con possibilità,a richiesta, di un tempo ridotto di frequenza solo al mattino Due insegnanti per sezione

20 febbraio 2015 Compresenza docenti per : Progetti Accoglienza e inclusione Uscite didattiche Laboratori Att.Alternative

21 Progetto continuità  La presenza e la condivisione di progetti di continuità indica attenzione al benessere del bambino e volontà di promuovere un sistema educativo integrato tra i vari servizi comunali, statali e privati secondo i principi di coerenza e di integrazione degli interventi.  La continuità del processo educativo è un aspetto fondamentale per la crescita personale di ogni individuo.  Si deve favorire il passaggio da un ordine di scuola all'altro commisurando la necessità del cambiamento con le potenzialità di ogni età, rispettare la specificità di ciascuna istituzione senza interferenze o anticipazioni. passaggio febbraio 2015

22 scuola -famiglia Patto educativo di corresponsabilità sancisce l’impegno reciproco di diritti e doveri con l’istituzione scolastica Alleanza educativa La scuola sostiene la collaborazione dei genitori Costituzione comitato genitori febbraio 2015

23 Criteri per la formazione delle sezioni Espletate le operazioni di iscrizione, il Dirigente Scolastico, in collaborazione con le Commissioni nominate dal Consiglio di Istituto e sulla base dei criteri deliberati dal Consiglio stesso, provvede alla elaborazione delle graduatorie e poi alla formazione delle sezioni. CRITERI: 1. omogeneità numerica delle sezioni 2. equilibrio maschi/femminine 3 informazioni acquisite durante i colloqui con le educatrici dei nidi di provenienza 4 distribuzione “equilibrata” degli alunni con cittadinanza non italiana Tali criteri saranno utilizzati nel caso di formazione di due sezioni all’interno dello stesso plesso.

24 febbraio 2015 Art5 Le domande di iscrizione alla scuola dell’infanzia statale e paritaria per gli A.A.S.S. 2015/16, 2016/17 e 2017/18, verranno raccolte presso le segreterie degli istituti di bacino e presso la scuola paritaria Bertacchini-Borghi (qualora sia la scuola di prima opzione), nei giorni ed orari che gli Istituti concorderanno in sede di Commissione per le Iscrizioni. L’ordine di presentazione della domanda non incide in alcun modo sulla ammissione dei bambini alle scuole purchè pervenute entro i termini fissati dal MIUR. PROTOCOLLOPROTOCOLLO DI INTESA…………………. come fare l’iscrizione ?

25 febbraio 2015 è possibile indicare tre opzioni (Fondazione, IC Stradi e IC Ferrari) numerandoli (da1a 3) e all’interno delle opzioni indicare le scuole di preferenza graduandole(da1a2); nel caso in cui la famiglia intenda indicare tra le preferenze anche scuole d’ istituto diverso da quello di appartenenza, la famiglia deve sottoscrivere di essere in condizioni tali da poter far frequentare il bambino; Come compilare la domanda di iscrizione

26 febbraio 2015 Qualora la 1^opzione non possa essere accolta per insufficiente disponibilità di posti, il/la bambino/a verrà ammesso/a nei plessi indicati secondo l’ordine di preferenza. Come compilare la domanda di iscrizione Modello scheda iscrizione

27 febbraio 2015

28 PERIODO APERTURA ISCRIZIONI Dal 2 al 14 FEBBRAIO 2015 compresi. presso la segreteria dell’istituto di bacino

29 febbraio 2015 I SERVIZI OFFERTI DALL’AMM.NE COMUNALE di Maranello Pre e post scuola a richiesta delle famiglie Pre: Mattino ore 7,30- 8,30 Post : Pomeriggio dalle 16,30 alle 18,30 è stata nominata una Commissione Mensa è stata nominata una Commissione formata da docenti e genitori formata da docenti e genitori che valuta il servizio e il pasto.

30 (domande di iscrizioni dal 2 febbraio al 31 maggio ) Al Servizio Istruzione del Comune, Via Vittorio Veneto 9- 2) via fax (n. 0536/ ) 3) via mail febbraio 2015 I SERVIZI OFFERTI DALL’AMM.NE COMUNALE DI MARANELLO il modulo di iscrizione è scaricabile dal sito del Comune di Maranello (www.comune.maranello.mo.it)www.comune.maranello.mo.it

31 31 Documenti reperibili sui siti web degli Istituti: POF criteri di ammissione circolare iscrizioni Presentazione Protocollo Intesa Comune Istituzioni febbraio 2015


Scaricare ppt "1 ISCRIZIONI SCUOLA DELL’INFANZIA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 febbraio 2015."

Presentazioni simili


Annunci Google