La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CONTRIBUTO DELL’EFFETTO LOMBARD NELL’AUMENTO DEL CONFORT ACUSTICO DI UN AMBIENTE Relatore: Prof. Bertuccio Correlatore: Ing. Eugenio Fontana Tesi di Laurea.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CONTRIBUTO DELL’EFFETTO LOMBARD NELL’AUMENTO DEL CONFORT ACUSTICO DI UN AMBIENTE Relatore: Prof. Bertuccio Correlatore: Ing. Eugenio Fontana Tesi di Laurea."— Transcript della presentazione:

1 CONTRIBUTO DELL’EFFETTO LOMBARD NELL’AUMENTO DEL CONFORT ACUSTICO DI UN AMBIENTE Relatore: Prof. Bertuccio Correlatore: Ing. Eugenio Fontana Tesi di Laurea di: Marco Lainati, matr Anno Accademico

2 Via M. d’Azeglio, Concorezzo (MB)

3 I NTRODUZIONE Acustica applicata Effetto Lombard Analisi dei Materiali Misure sul campo Progettazione intervento Installazione Verifica e conclusione

4 A SSORBIMENTO ACUSTICO Pro: Miglioramento del comfort acustico agendo sul tempo di riverbero e sfruttando l’effetto Lombard Diminuzione del livello sonoro generale all’interno del locale Costi di intervento contenuti Facilità d’installazione dei materiali Non invasivo Contro: Occorre assicurarsi che esistano le condizioni per poterlo implementare Non è possibile raggiungere “qualsiasi” risultato

5 A SSORBIMENTO ACUSTICO 1 = r + a + t Dividendo per Ei r: coeff. di riflessione a: coeff. di assorbimento t: coeff. di trasmissione

6 A SSORBIMENTO ACUSTICO Coefficiente di assorbimento apparente: Coefficiente di assorbimento medio:

7 L IVELLO DI PRESSIONE SONORA IN AMBIENTI CHIUSI costante di sala: Indice di direttività Q

8 T EMPO DI RIVERBERO Tempo necessario affinché il segnale diminuisca di 60 dB una volta spenta la sorgente

9 R ELAZIONE FRA LIVELLO DI PRESSIONE SONORA E TEMPO DI RIVERBERO

10 E FFETTO LOMBARD Effetto Fisiologico scoperto dal medico otorinolaringoiatra francese Etienne Lombard nel 1911

11 E FFETTO LOMBARD Elementi che influenzano lo sforzo vocale: Rumore di fondo Tempo di riverbero Caratteristiche della voce Intensità dell’emissione Direttività Fattori di natura linguistica

12 R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC Via Cattaneo 7/B Monza(MI)

13 R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC

14 Perimetro: 70.7 m Altezza media: 3.57 m Area superficie calpestabile: m^2 Area Totale: 512 m^2 Volume: 463 m^3

15 Fonometro “XL2 Audio and Acoustic Analizer” montante un microfono a condensatore omnidirezionale M4260. Prodotto dalla NTiAudio (www.nti-audio.com). Precisione: 0.001% Risoluzione: 0.1dB Dynamic range: 140dB R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC : S TRUMENTAZIONE UTILIZZATA PER LE MISURE

16 Generatore di segnale Minirator MR-PRO, prodotto da NtiAudio (www.nti-audio.com). Speaker dodecaedrico DL301distribuito da Look Line (www.lookline.com) R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC : S TRUMENTAZIONE UTILIZZATA PER LE MISURE

17 R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC : M ISURA DEL TEMPO DI RIVERBERO E CALCOLO DEL COEFFICIENTE DI ASSORBIMENTO MEDIO Frequenze (Hz)RT60 - Medio Alpha_medio - TOT 1250,5770, ,6150, ,1850, ,0370, ,5430, ,1320, ,2180, ,2730, ,2630, ,2310, ,1800, ,1710, ,1870, ,0650, ,9450, ,9780, ,8900, ,7470, ,6870, ,5570,261

18 R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC : M ISURA DEL LIVELLO DI PRESSIONE SONORA NON PONDERATA A LOCALE IN ATTIVITÀ Frequenze (Hz)Lp 12542, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,2

19 R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC : M ISURA DEL LIVELLO DI PRESSIONE SONORA PONDERATA A LOCALE IN ATTIVITÀ Freq (Hz)LpA_Max 12560, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,6

20 FreqR , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,969 R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC : C ALCOLO DELLA COSTANTE D ’ AMBIENTE R E DELLA DISTANZA CRITICA

21 R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC : M ISURA CON SORGENTE DODECAEDRICA Fonometro Speaker Dodecaedrico

22 R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC : M ISURA CON SORGENTE DODECAEDRICA SPL Tempo

23 E’ stata rilevata una pressione sonora generata dalla sola musica pari a Partendo dall’equazione Con Lzs livello di pressione equivalente del parlato, Si deve intervenire sul solo vociare delle persone R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC : P RESSIONE SONORA GENERATA DALLA MUSICA

24 Ipotizzando che: Commensali uniformemente distribuiti nel locale In media ci siano state 60 persone Sapendo che: Livello di pressione sonora ponderata A sia pari a 79dB R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC : C ONSIDERAZIONE SULLO SFORZO VOCALE SFORZO VOCALE (dBA) - Livello Sonoro Generato Numero di Persone BassoNormaleSostenutoForteUrlato

25 Riduzione del livello di pressione sonora di 3dB, il che comporta: Trattamento di circa 134 m^2 Riduzione del tempo di riverbero da 1.02s a 0.58s Aumento del coefficiente di assorbimento medio da 0.15 a 0.26 Azione combinata di due materiali fonoassorbenti con coefficienti di assorbimento medio pari a 0.7 R ISTORANTE B ARRACUDINO E ASY &C HIC : I POTESI D ’ INTERVENTO

26 M ICROSORBER ® Materiale fonoassorbente prodotti da Kaefer (www.kaefer.com) Marktstr Brema Germania

27 M ICROSORBER ® Spessore: mm Peso: 0.14kg/m 2 Diametro microperforazioni: 0.21 mm Distanzia microperforazioni: 2 mm.

28 I NSTALLAZIONE DI M ICROSORBER ®

29

30

31

32

33

34

35 R ILIEVI DOPO L ’ INSTALLAZIONE : P REMESSA Dopo questa prima fase sono stati trattati 96m^2 di superficie su 134m^2 previsti in totale, per una riduzione di livello di pressione sonora previsto di 2dB. I lavori si sono conclusi dopo questa fase per volontà del cliente

36 R ILIEVI DOPO L ’ INSTALLAZIONE : M ISURA CON SERGENTE DODECAEDRICA Prima Dopo SPL Tempo

37 R ILIEVI DOPO L ’ INSTALLAZIONE : M ISURA DEL TEMPO DI RIVERBERO Tempo di riverbero diminuito a 0.61s (0.58s voluti) Prima Dopo Tempo Frequenze

38 R ILIEVI DOPO L ’ INSTALLAZIONE : C ALCOLO DEI COEFFICIENTI DI ASSORBIMENTO Coefficiente di assorbimento medio aumentato a 0.24 (0.26 voluti) Prima Dopo Frequenze α

39 R ILIEVI DOPO L ’ INSTALLAZIONE : M ISURA DEL LIVELLO DI PRESSIONE SONORA NON PONDERATA A LOCALE IN ATTIVITÀ Lzeq si è abbassato a 81dB (-4dB) Prima Dopo Frequenze SPL

40 R ILIEVI DOPO L ’ INSTALLAZIONE : M ISURA DEL LIVELLO DI PRESSIONE SONORA PONDERATA A LOCALE IN ATTIVITÀ Laeq si è abbassato a 73 dB (-6 dB) Prima Dopo Frequenze SPL

41 C ONCLUSIONI Miglioramento del confort acustico attestato da: Diminuzione del livello di pressione sonora ben oltre i 2dB Musica di sottofondo udibile Apprezzamenti espressi dai clienti stessi riguardo privacy ed intelligibilità

42 C ONCLUSIONI Ipotizzando che: Commensali uniformemente distribuiti nel locale In media ci siano state 60 persone Sapendo che: Livello di pressione sonora ponderata A sia pari a 73dB SFORZO VOCALE (dBA) - Livello Sonoro Generato Numero di Persone BassoNormaleSostenutoForteUrlato


Scaricare ppt "CONTRIBUTO DELL’EFFETTO LOMBARD NELL’AUMENTO DEL CONFORT ACUSTICO DI UN AMBIENTE Relatore: Prof. Bertuccio Correlatore: Ing. Eugenio Fontana Tesi di Laurea."

Presentazioni simili


Annunci Google