La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere l'entusiasmo. Winston Churchill.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere l'entusiasmo. Winston Churchill."— Transcript della presentazione:

1

2 Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere l'entusiasmo. Winston Churchill

3 Key concept Il cliente e’ la vera risorsa

4 Dott.ssa Caterina Panzeri - KPCommunication IL CLIENTE E’ LA VERA RISORSA. QUANDO ENTRA NEL TUO SALONE TI HA SCELTO  MA POTREBBE NON ESSERE PER SEMPRE

5 IERI PROFESSIONISTA OGGI PROFESSIONISTA IMPRENDITORE IERI PROFESSIONISTA OGGI PROFESSIONISTA IMPRENDITORE STRATEGIA la parola vincente

6 TECNICO – PROFESSIONALI RELAZIONALI MANAGERIALI TECNICO – PROFESSIONALI RELAZIONALI MANAGERIALI

7 COSA STA CAMBIANDO REALMENTE NEL MIO LAVORO??

8 NON E’ SOLO CRISI CONGIUNTURALE IN QUANTI CONTESTI DECISIONALI CI TROVIAMO COINVOLTI OGNI GIORNO?

9  L’imprenditore è un soggetto che, avendo un’idea imprenditoriale, decide di rischiare parte o tutto il suo patrimonio personale per organizzare un’azienda e dare vita a un’attività che tende al lucro.

10  Riuscire ad ampliare i possibili approcci alle situazioni e ai problemi.  Produrre e raccogliere idee originali dalle quali trarre spunti di applicazione innovativa verificandone la fattibilità

11 NON SI PUO’ NON COMUNICARE

12 Dott.ssa Caterina Panzeri - KPCommunication

13 1 ° ASSIOMA DELLA COMUNICAZIONE Dott.ssa Caterina Panzeri - KPCommunication

14 2° ASSIOMA DELLA COMUNICAZIONE Dott.ssa Caterina Panzeri - KPCommunication

15 3° ASSIOMA DELLA COMUNICAZIONE Dott.ssa Caterina Panzeri - KPCommunication

16 4° ASSIOMA DELLA COMUNICAZIONE Dott.ssa Caterina Panzeri - KPCommunication

17 Benefici del contatto visivo 1.Si esprime sicurezza 2.Si trasmette interesse all’interlocutore 3.Si controlla il nervosismo 4.Si acquisisce padronanza dell’uditorio Dott.ssa Caterina Panzeri - KPCommunication

18 IL SENSO DEL TERRITORIO Dott.ssa Caterina Panzeri - KPCommunication Abbiamo bisogno di uno spazio personale, di un nostro territorio nel quale ci sentiamo protetti e che difendiamo dall’intrusione degli altri

19 PERCHE’ LA COMUNICAZIONE AZIENDALE E’ IMPORTANTE ? sono teatro di un cambiamento che ha visto crescere fortemente l’importanza della dimensione relazionale Dott.ssa Caterina Panzeri - KPCommunication IMPRESA AMBIENTE CONTESTO SOCIALE

20 Dott.ssa Caterina Panzeri - KPCommunication

21 VALORE DELL’IMPRESA L’impresa che è capace di adattarsi avvicinandosi con la propria offerta (nelle relazioni e con la comunicazione) ai mercati, riesce a creare un valore superiore accrescendo continuamente la dimensione del capitale economico Dott.ssa Caterina Panzeri - KPCommunication

22 VALORE OGGETTIVO PERCEPITO Legato alle componenti patrimoniali e reddituali dell’azienda/prodotto Capacità di soddisfare i bisogni del mercato COMUNICAZIONE per l’AZIENDA per il MERCATO

23

24 SWOT ANALISI FORZE DEBOLEZZE MINACCE OPPORTUNITA’ SWOT

25

26 COSA SAI FARE COME LO SAI FARE PERCHE’ TI DIFFERENZI QUALI VANTAG GI OFFRI PERCHE’ IL TUO PREZZO E’ QUELLO GIUSTO DEFINISCI I TUOI PUNTI DI FORZA

27 IDEE CHIARE E OBIETTIVI PRECISI

28 COMUNICAZIONE INTEGRATA   Tutto, dall’immagine aziendale (compreso l’allestimento del salone) al materiale pubblicitario, dovrà essere coerente ed elegante, rendendo il brand riconoscibile in tutte le sue declinazioni.

29  SITO WEB ACCATTIVANTE  VIDEO TUTORIAL SU YOUTUBE CON CONSIGLI  PAGINA FB CON COUPON

30 VALORE DEL MARKETING

31 E’ UN INSIEME DI STRATEGIE PER SODDISFARE LE ESIGENZE DEL MERCATO DI RIFERIMENTO. IDENTIFICA BISOGNI E DESIDERI INSODDISFATTI DEL PROPRIO TARGET PROMUOVENDO PRODOTTI E SERVIZI APPROPRIATI

32

33 OBJ DI MARKETING Attirare nuovi clienti 1 Mantenere i clienti esistenti 2

34 RIFLETTIAMO UN PO’……..  L’errore più comune è quello di confondere marketing con le vendite, anche se spesso gli obiettivi possono sembrare simili, essi non lo sono affatto

35 VENDITEMARKETING IL BINOMIO VINCENTE  la missione delle vendite è quella di aumentare il fatturato mettendo in atto una serie di strategie, quali: sconti, buoni, promozioni, offerte speciali e bravi venditori.  La missione del marketing, invece, è quella di individuare il mercato, costruire un’ immagine aziendale forte e promuovere il prodotto

36 BENEFITS – COSTI Quindi: SERVIZIO EROGATO – PREZZO PAGATO Se positivo= cliente soddisfatto Se negativo = cliente insoddisfatto Valore per il cliente

37 Valore per l’azienda RICAVI

38 E’ UNA RICERCA CREATIVA CHE DEVE FAR VIVERE AL CLIENTE UN’ESPERIENZA CHE VA OLTRE LE ASPETTATIVE INIZIALI COME POSSIAMO DESCRIVERE IL SERVIZIO? Dott.ssa Caterina Panzeri

39 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO NON IMMAGAZZINABILITA’. Non è possibile stoccare il servizio che vendiamo come, invece, si puo’ fare con un macchinario o un prodotto CONCOMITANZA FRA FRUIZIONE ED EROGAZIONE. Il servizio che viene fornito e’ fruito nello stesso momento in cui viene erogato Dott.ssa Caterina Panzeri

40 E’ UNA RICERCA CREATIVA CHE DEVE FAR VIVERE AL CLIENTE UN’ESPERIENZA CHE VA OLTRE LE ASPETTATIVE INIZIALI IL CLIENTE DEVE ESSERE COSTANTEMENTE SORPRESO COME POSSIAMO DESCRIVERE IL SERVIZIO? Dott.ssa Caterina Panzeri

41 PER “PARLARE BENE” IL CLIENTE DEVE ESSERE STUPITO PER “PARLARE MALE” BASTA POCO L’IMPORTANZA DEL PASSAPAROLA Dott.ssa Caterina Panzeri

42 IL CONCETTO DI QUALITA ’ QUALITA’ PRESTATA QUALITA’ PERCEPITA Caratteristiche tecniche del prodotto/servizio Ciò che genera soddisfazione nel cliente, secondo il suo giudizio e relativamente alle offerte concorrenti Dott.ssa Caterina Panzeri

43 IL NUOVO CONSUMATORE OGGI IL CONSUMATORE È: INDIVIDUALISTA NELLE SCELTE POCO FEDELE ALLA MARCA NON È FACILE COMPRENDERNE I DESIDERI. OGGI IL CONSUMATORE È: INDIVIDUALISTA NELLE SCELTE POCO FEDELE ALLA MARCA NON È FACILE COMPRENDERNE I DESIDERI. Dott.ssa Caterina Panzeri

44 E’ IMPORTANTE CAPIRE IL COMPORTAMENTO DEL CONSUMATORE Dott.ssa Caterina Panzeri

45 Analizzare il mercato e comprendere i bisogni del cliente ed i desideri Definire una strategia di marketing orientata al cliente Realizzare un programma di marketing per attuare la strategia pianificata PROCESSO DI MARKETING

46 MARKETING DIRETTO Si basa su un messaggio personalizzato orientato verso un target identificato con l'obiettivo di ottenere una comunicazione personalizzata L’obiettivo è coinvolgere il cliente e portarlo ad una reazione immediata

47 MARKETING DIRETTO ing – mail da database Il telemarketing – tramite telefono Carte fedeltà – raccolta punti Pubblicità nel punto vendita – materiale comunicazione Lo Street Marketing – volantini, manifesti Catalogo – brochure istituzionale Invio postale - direct mail – lettera via posta

48  Analisi della percezione del brand  Situazione generale proprie competenze  Punti di forza e di debolezza  Risorse disponibili  Analisi competitors  Evidenziare problemi di identità ed immagine  Definire vincoli e scelte di fondo che caratterizzano la comunicazione integrata

49 PIANIFICAZIONE TARGET  DEFINIRE IL PUBBLICO OBIETTIVO AZIONI  DEFINIRE LA SEGMENTAZIONE

50 PIANIFICAZIONE STRATEGICA PIANIFICAZIONE  FEDELIZZAZIONE CLIENTI  MIGLIORAMENTO SERVIZI  NUOVE AREE DI BUSINESS  PROMOZIONE-PUBBLICITA’ OBIETTIVI

51 SCONTISTICA PARTICOLARE DISPONIBILITA’ LIMITATA SCONTISTICA PARTICOLARE DISPONIBILITA’ LIMITATA

52 BUONI PER COMPLEANNO

53 Dott.ssa Caterina Panzeri - KPCommunication TERMINE LUNGOMEDIOBREVE


Scaricare ppt "Il successo è l'abilità di passare da un fallimento all'altro senza perdere l'entusiasmo. Winston Churchill."

Presentazioni simili


Annunci Google