La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Paola D’Andrea - Ufficio Statistica della Provincia di Pesaro e Urbino Roma, 18 Dicembre 2014 Gli indicatori specifici: i risultati dello studio pilota.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Paola D’Andrea - Ufficio Statistica della Provincia di Pesaro e Urbino Roma, 18 Dicembre 2014 Gli indicatori specifici: i risultati dello studio pilota."— Transcript della presentazione:

1 Paola D’Andrea - Ufficio Statistica della Provincia di Pesaro e Urbino Roma, 18 Dicembre 2014 Gli indicatori specifici: i risultati dello studio pilota e il work in progress della rete di progetto Monica Mazzoni - Ufficio Statistica della Provincia di Bologna

2 Innovazione: i risultati Il progetto Gli strumenti Il territorio Pesaro-Urbino Europa 2020 Estensione progettuale

3 Crescita inclusiva - Studiare per una speranza Crescita sostenibile - Raggiungere uno scopo con metodo Crescita intelligente - Conoscenza ed innovazione

4 2012 studio progettuale 2013 Indicatori generali e loro pubblicazione (Pesaro- Urbino) www. besdelleprovince.it Pesaro-Urbino convenzione tecnica con Istat Indicatori generali (21 pubblicazioni) e prototipo di sistema informativo Genesi: Anno Studio progettuale: Programma Statistico Nazionale Titolare: Ufficio di Statistica della Provincia di Pesaro e Urbino - Compartecipazione: Istat - Sede territoriale per le Marche Analisi e ricerche per la valutazione del Benessere Equo e Sostenibile (BES) delle province CUSPI- Istat estensione progettuale 2015 sistema informativo e statistico

5 Tassonomia Indicatori specifici Archivi amministrativi Funzioni (national and regional) Progetti e azioni strategiche Analisi e ricerche per la valutazione del Benessere Equo e Sostenibile (BES) delle province

6 Connessioni tra le dimensioni del BES e le funzioni, i servizi, i progetti e gli archivi della Provincia Rilevanza degli indicatori statistici per il BES generale, funzionale e strategico BES Provinciale CNEL-Istat, fonti di letteratura e documenti di indirizzo e programmazione internazionali Dimensione Tassonomia Sistema Informativo Statistico Analisi e ricerche per la valutazione del Benessere Equo e Sostenibile (BES) delle province

7 Provincia di Pesaro e Urbino Analisi e ricerche per la valutazione del benessere equo e sostenibile delle province Obiettivo rilevare i parametri del benessere FUNZIONALE STRATEGICO utilizzo degli archivi amministrativi per finalità statistica e sviluppo di indicatori specifici collegati alle funzioni amministrative integrazione con i sistemi informativi gestionali strumenti di rilevazione statistica Benessere equo e sostenibile delle province

8 STUDIO PROGETTUALE PSU Promozione e coordinamento attività in collaborazione di attività in collaborazione con i Comuni con i Comuni nel settore economico, produttivo, commerciale e turistico ISTRUZIONE E FORMAZIONE Istruzionesecondaria superiore superiore e formazione professionale LAVORO E CONCILIAZIONE DEI TEMPI DI VITA Programmazione, promozione, coordinamento, realizzazione di attività in collaborazione con i Comuni Compiti connessi istruzione secondaria alla istruzione secondaria di secondo grado ed artistica ed artistica ed alla formazione professionale attribuiti dalla legislazione statale e regionale BENESSERE ECONOMICO RELAZIONI SOCIALI SICUREZZA Difesa del suolo, tutela e valorizzazione dell’ambiente e prevenzione delle calamità Viabilità Viabilità etrasporti Compiti connessi istruzione alla istruzione secondaria di secondo grado ed artistica ed artistica ed alla formazione professionale, compresa l'edilizia attribuiti dalla legislazione statale e regionale AMBIENTE Promozione e coordinamento di attività in collaborazione con i Comuni culturale, sociale nel settore culturale, sociale e sportivo Caccia e pesca nelle acque interne Protezione della fauna e della flora, parchi e riserve naturali Difesa del suolo, tutela e valorizzazione dell'ambiente Smaltimentorifiuti, disciplina scarichi degli scarichi delle acque delle acque e emissioni delle emissioniatmosferiche e sonore e sonore Tutela e valorizzazione delle risorse idriche e energetiche PAESAGGIO E PATRIMONIOCULTURALE POLITICA E ISTITUZIONI, elaborazione dati, assistenza tecnico Raccolta, elaborazione dati, assistenza tecnico amministrativa amministrativa agli EELL Programmazione, promozione, Coordinamento, realizzazione di attività in collaborazione con i Comuni Difesa del suolo, tutela e valorizzazione dell'ambiente Protezione della fauna e della Flora e riserve naturali Valorizzazione dei beni culturali

9 Pesaro-Urbino Lavoro e conciliazione dei tempi di vita Istruzione e formazione Istruzione e formazione 1 2 Benessere economico 1 Relazioni sociali 1 Politica e istituzioni Sicurezza Paesaggio e patrimonio culturale Ambiente 5 Gli indicatori di BES provinciale Dimensione Dimensione Funzione Funzione Indicatori specifici Tassonomia

10 Analisi di un ampio numero di INDICATORI disaggregati a livello : in modo da osservarne la distribuzione e rilevare la presenza di significative disuguaglianze monitorati nel tempo … …… …… DIMENSIONI BES Nazionale Regionale Provinciale Comunale Altre aggregazioni territoriali Gli indicatori specifici - proposti dal territorio

11 La raccolta dei dati per il calcolo degli indicatori RACCOLTA DATI ELABORAZIONE Provincia di Pesaro e Urbino ARCHIVI PROVINCIALI CENSITI TRATTAMENTO A FINI STATISTICI FONTI DELLA STATISTICA UFFICIALE ARCHIVI AMMINISTRATIVI DI ALTRI ENTI DATABASE INDICATORI BES Archivi amministrativi censiti Gli indicatori ARCHIVI PROVINCIALI CENSITI FONTI PROVINCIALI

12 Istruzione e formazione 5 fonti amministrative utilizzate N. indicatori Titolo Dati dell’Ufficio cultura Banca dati Servizio Civile Nazionale Banca dati CEA (Centro di Educazione Ambientale Banca dati SIFORM Dati dell’Ufficio gestione e monitoraggio attività formative 1 14 indicatori specifici calcolati

13 Lavoro e conciliazione dei tempi di vita Istruzione e formazione Istruzione e formazione 5 Benessere economico Relazioni sociali Politica e istituzioni Sicurezza Paesaggio e patrimonio culturale Ambiente Gli indicatori di BES provinciale 24 di di 12 8 di 10 9 di 11 1 di 3 7 di 16 Dimensione Dimensione Fonti amministrative Fonti amministrative Indicatori specifici 5 14 di di

14 5 archivi amministrativi provinciali utilizzati

15 Scheda descrittiva degli indicatori  Tema  Relazione con il BES  Nome indicatore  Formula  Livello territoriale disponibile  Disponibilita’ temporale  Fonte  Rilevanza  … Segno + oppure - generale, funzionale provinciale o strategica Gli indicatori specifici

16 Dimensione Istruzione e formazione Offerta culturale educativa Fruizione culturale Fruizione culturale educativa Partecipazione scolastica Partecipazione alla formazione Offerta formativa Dettaglio territoriale Regionale, Provinciale, CIOF Disponibilità temporale serie storica triennale oppure ultimo anno disponibile (2012 o 2013) Tema BES 12 BES provinciale funzionale 2 BES provinciale strategico Funzione secondaria Istruzione secondaria superiore superiore e formazione professionale

17

18 Nome indicatore Disponibilità temporale Rilevanza Partecipazione al sistema di formazione professionale ai fini dell'assolvimento del diritto/dovere all'istruzione e alla formazione 2012Funzionale Differenze di cittadinanza nella partecipazione al sistema di formazione professionale ai fini dell'assolvimento del diritto/dovere all'istruzione e alla formazione 2012 Funzionale Gli indicatori specifici Istruzione e formazione Partecipazione scolastica Tema BES

19 Fonte Provincia di Pesaro e Urbino – Banca dati SIFORM Partecipazione scolastica Tema BES

20 Fonte Provincia di Pesaro e Urbino – Banca dati SIFORM AP Partecipazione scolastica Tema BES

21 Gli indicatori specifici Istruzione e formazione Nome indicatoreDisponibilità temporaleRilevanza Attività didattica erogata dal Centro Educazione Ambientale della Provincia di Pesaro e Urbino serie storica a.s. 2007/08 - a.s. 2011/12 Funzionale Indice di copertura dell'offerta di corsi di orientamento musicale - Comuni coperti serie storica a.s. 2009/10 - a.s. 2011/12 Funzionale Incidenza della formazione al Servizio Civile Nazionale serie storica a.s. 2009/10 - a.s. 2012/13 Strategico

22 Fonte Provincia di Pesaro e Urbino – Banca dati CEA Offerta culturale educativa Tema BES

23 Fonte Provincia di Pesaro e Urbino – Ufficio Cultura Offerta culturale educativa Tema BES

24 Fruizione culturale educativa Tema BES Fonte Provincia di Pesaro e Urbino – Ufficio Servizio Civile

25 Sis – PSU “Sistema informativo statistico del BES delle Province” PSN CONSULTABILI ON LINE report metodologici e documenti di progetto metadati degli indicatori individuati metadati degli archivi provinciali censiti pubblicazione BES Pesaro e Urbino 21 pubblicazioni BES 2014-Province aderenti all'estensione progettuale prototipo di SIS (popolamento in progress) PSN

26 Prototipo di sistema informativo statistico sul BES della Provincia di Pesaro e Urbino Interrogazione dinamica

27 Work in progress 21 Province hanno aderito all’estensione del progetto: Dagli indicatori generali – di contesto, alla ricerca degli archivi per la replicazione di indicatori specifici già individuati per Pesaro e Urbino o nuovi indicatori Fase 4: Individuazione dei metadati delle dimensioni Benessere economico, Istruzione e formazione, Relazioni sociali; Fase 5: Ricerca degli archivi, analisi e trattamento statistico. Costruzione degli indicatori.

28 Connessa allo scadenziario del progetto “ Censimento degli archivi amministrativi ” rilevazione obbligatoria prevista dal PSN 2015 Missioni da rilevare entro l ’ anno 2015 Istruzione e diritto allo studio – marzo 2015 Sviluppo sostenibile e tutela del territorio e dell'ambiente Trasporti e diritto alla mobilità Assetto del territorio ed edilizia abitativa Si sviluppa e si testa il prototipo di Pesaro Urbino con la tempistica prevista dal censimento archivi Tempistica

29 La conoscenza degli archivi amministrativi origina molteplici utilizzi: BES, DUP Documento Unico di Programmazione – bilancio armonizzato Agid Agenzia per l'Italia Digitale, comunicazione dell'elenco delle basi dati presenti negli Enti ….. Benchmarking, performance Conoscenza utile e a sostegno del cambiamento istituzionale in atto. Le “dimensioni – missioni” considerate nella prosecuzione dei progetti sono stati individuati a partire dalle funzioni riconosciute Quali utilizzi

30 Quali funzioni previste per le province e le citt à metropolitane: Legge 7 aprile 2014, n. 56 comma pianificazione territoriale provinciale di coordinamento, nonche' tutela e valorizzazione dell'ambiente, per gli aspetti di competenza; 2. pianificazione dei servizi di trasporto in ambito provinciale, autorizzazione e controllo in materia di trasporto privato, in coerenza con la programmazione regionale, nonche' costruzione e gestione delle strade provinciali e regolazione della circolazione stradale ad esse inerente; 3. programmazione provinciale della rete scolastica, nel rispetto della programmazione regionale; 4. raccolta ed elaborazione di dati, assistenza tecnico-amministrativa agli enti locali; 5. gestione dell'edilizia scolastica; 6. controllo dei fenomeni discriminatori in ambito occupazionale e promozione delle pari opportunita' sul territorio provinciale Le funzioni

31 Grazie per l'attenzione


Scaricare ppt "Paola D’Andrea - Ufficio Statistica della Provincia di Pesaro e Urbino Roma, 18 Dicembre 2014 Gli indicatori specifici: i risultati dello studio pilota."

Presentazioni simili


Annunci Google