La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Indagine Confcommercio – GfK Eurisko sui fenomeni criminali Roma, 26 novembre 2014.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Indagine Confcommercio – GfK Eurisko sui fenomeni criminali Roma, 26 novembre 2014."— Transcript della presentazione:

1 Indagine Confcommercio – GfK Eurisko sui fenomeni criminali Roma, 26 novembre 2014

2 Indice Le percezioni sulla criminalità Le risposte alle richieste estorsive Premessa e obiettivi Sintesi dei principali risultati L’esperienza di criminalità I problemi del territorio Allegato: nota metodologica Il confronto tra i risultati nazionali e regionali 50 2

3 3 Premessa e obiettivi Nel 2007 Confcommercio ha realizzato, con il supporto di GfK Eurisko, un’indagine sulla criminalità che colpisce le imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti. A distanza di alcuni anni, caratterizzati da una grave crisi economica, Confcommercio-Imprese per l’Italia ha voluto replicare l’indagine allo scopo di aggiornare le informazioni rilevate in passato e verificare gli effetti della crisi sui fenomeni di criminalità. Questi i temi trattati dall’indagine:  Le percezione sull’andamento della criminalità (furti, rapine, contraffazione, estorsioni, usura, tangenti negli appalti….)  L’esperienza di criminalità, indiretta e diretta  Gli autori e la natura delle minacce/intimidazioni  Le risposte alle richieste estorsive  Le misure cautelative prese nei confronti del racket e della criminalità  Le iniziative ritenute più efficaci per la sicurezza delle imprese  Il fenomeno del taccheggio  I problemi del territorio. In questo documento vengono illustrati i risultati dell’indagine appena realizzata, posti a confronto con quelli dell’indagine del 2007.

4 Sintesi dei principali risultati

5 Le percezioni sulla criminalità  Un’impresa su due registra un peggioramento generale dei propri livelli di sicurezza rispetto all’inizio della crisi (2008); il dato è più accentuato nelle grandi aree urbane del centro sud e in alcuni settori specifici (tabaccai, venditori su aree pubbliche e benzinai)  In crescita i furti (per il 68% delle imprese) e i crimini ad alta «visibilità» quali l’abusivismo, la contraffazione e le rapine (in aumento per circa il 50/55% degli imprenditori)  più contenuta ma molto significativa (tra il 20 e il 30%) è anche la crescita dei comportamenti criminali tipicamente collegabili alla criminalità organizzata come usura, tangenti negli appalti ed estorsioni L’esperienza concreta di criminalità  8 imprenditori su 100 hanno ricevuto minacce o intimidazioni con finalità estorsiva  11 imprenditori su 100 dichiarano di conoscere altre imprese che sono state oggetto di minacce o intimidazioni  Sia l’esperienza diretta, sia quella indiretta di criminalità si accentuano nel Sud e in particolare nei grandi centri Da chi provengono le minacce  In calo la percentuale di imprenditori che ritiene che le minacce subite provengano dalla delinquenza comune; la maggior parte delle imprese sa o teme di avere a che fare con la criminalità organizzata (53%) La natura delle minacce  Nel 59% dei casi le minacce subite si «limitano» a pressioni psicologiche ; la percentuale è più accentuata quando la minaccia è portata dalla criminalità organizzata  Rilevante la quota di imprenditori minacciati che hanno subito danneggiamenti alle cose o addirittura violenza alle persone (rispettivamente il 35% e il 7% dei casi) 5

6 Le risposte alla richieste estorsiva  3 imprenditori su 100 cedono alla richiesta estorsiva ; tale comportamento è in significativo aumento rispetto al 2007 e si accentua nel Meridione, soprattutto nei grandi centri  La richiesta estorsiva viene soddisfatta prevalentemente con esborso di denaro (nel 44% dei casi) o con consegna di merce (nel 34% dei casi);  rispetto al 2007 è in flessione la quota delle imprese che dichiarano di aver pagato/consegnato un valore superiore ai euro Il taccheggio  Oltre la metà delle imprese (55%) ha subito il taccheggio. Un fenomeno che è in forte aumento rispetto a 5/6 anni fa  Tabaccai e venditori su aree pubbliche sono le categorie più colpite Le azioni a protezione della propria impresa  La metà delle imprese ha adottato misure di sicurezza per proteggersi dalla criminalità, principalmente con l’utilizzo di telecamere/impianti allarme (34%) La sicurezza della propria attività  Cresce la richiesta di maggior protezione sul territorio da parte delle forze dell’ordine (per il 64%) che insieme alla certezza della pena (per il 58%) sono le iniziative ritenute più efficaci per la sicurezza delle imprese 6

7 Le percezioni sulla criminalità

8 8 Le percezioni della criminalità vs azienda: andamento dall’inizio della crisi (2008) % Negli anni della crisi economica ( ) i livelli di sicurezza per la sua attività sono… Pensando alla criminalità, in particolare a furti, rapine, estorsioni e usura, Lei direbbe che negli anni della crisi economica ( ) i livelli di sicurezza per la sua attività sono; (base = totale campione, n= 5880) Circa la metà degli intervistati indica un peggioramento delle percezioni di sicurezza a partire dall’inizio della crisi (2008). La percezione di peggioramento è anche in crescita rispetto al 2007 Circa la metà degli intervistati indica un peggioramento delle percezioni di sicurezza a partire dall’inizio della crisi (2008). La percezione di peggioramento è anche in crescita rispetto al 2007 Ind

9 9 Le percezioni della criminalità vs azienda: andamento dall’inizio della crisi (2008):  analisi per aree e settori Centro48 Nord Ovest48 totale Italia47 Nord Est47 Sud e Isole47 tabaccai63 venditori su aree pubbliche59 benzinai54 trasporti50 totale Italia47 pubblici esercizi46 altro46 alimentari44 alberghi e turismo34 grandi centri centro sud58 grandi centri centro nord48 totale Italia47 % livelli di sicurezza peggiorati: area geografica settore area urbana (base = totale campione, n= 5880)

10 10 Con riferimento alla Sua attività e al settore in cui lei opera, come valuta l’andamento dei crimini di seguito indicati negli anni della crisi economica ( )? (base =totale campione, n= 5880) Le percezioni della criminalità vs azienda: quali crimini sono aumentati di più % in aumento nel periodo Ind n.d n.d. 37 Rispetto al 2007 la percezione di peggioramento è in crescita su tutti i crimini

11 L’esperienza di criminalità

12 12 L’esperienza di criminalità: le dimensioni del fenomeno % Pensando a persone che svolgono attività simili alla sua, Lei conosce qualcuno che abbia ricevuto minacce o intimidazioni per finalità di estorsione? Lei personalmente ha mai ricevuto minacce o intimidazioni per finalità di estorsione? (base = totale campione, n= 5880) Ind persona= 7% Più persone=4% 1 volta = 3% Più volte=5% I livelli di criminalità contro le aziende sono stabili rispetto al 2007

13 13 L’esperienza della criminalità INDIRETTA e/o DIRETTA: analisi per aree e settori % dichiara ESPERIENZA INDIRETTA e/o DIRETTA Sud e Isole25 totale Italia15 Centro13 Nord Ovest13 Nord Est11 tabaccai18 pubblici esercizi16 venditori su aree pubbliche16 alimentari16 totale Italia15 benzinai15 altro settore14 trasporti11 alberghi e turismo11 grandi centri centro sud34 totale Italia15 grandi centri centro nord13 area geografica settore area urbana (base = totale campione, n= 5880)

14 14 Gli AUTORI delle minacce e delle intimidazioni Da chi ha ricevuto minacce o intimidazioni? (base= ha ricevuto minacce, n=434) % (possibili più risposte) DELINQUENTI COMUNI CRIMINALITÀ ORGANIZZATA … piccola criminalità organizz... grande criminalità organizz. NON SO/ NON RISPONDE Ind Risulta in diminuzione rispetto al passato la quota di chi ritiene di avere a che fare con delinquenti comuni n.d.

15 15 La NATURA delle minacce e delle intimidazioni ricevute Che genere di minacce o intimidazioni ha ricevuto; (base= ha ricevuto minacce, n=434) PRESSIONI PSICOLOGICHE …tramite telefonata … tramite visita DANNEGGIAMENTO A COSE VIOLENZA ALLE PERSONE NON RISPONDE % (possibili più risposte) Autore minaccia Crim. Organizzata Crim. comune Crim. comune Ind n.d n.d.

16 Le risposte alle richieste estorsive

17 17 La RISPOSTA alla richiesta estorsiva Come ha reagito alla richiesta estorsiva?; (base= ha ricevuto minacce, n=434) HA RESPINTO LE RICHIESTE HA ACCETTATO … subito.. dopo diverse intimidazioni NON RISPONDE % Autore minaccia Crim. Organizzata Crim. comune Crim. comune Ind

18 18 La risposta alla RICHIESTA ESTORSIVA: descrizione Come ha soddisfatto le richieste? ; Nel 2013 che cifra complessiva è stato/a costretto a pagare / qual è il valore complessivo della merce che è stato costretto a consegnare? ; Questa cifra/questo valore della merce, Le è stata estorta in una sola volta, o in più volte? Se in più volte, con cadenze irregolari o regolari? (base= ha accettato di pagare, n=115) Denaro Consegna di merce Acquisto da fornitori imposti Assunzione personale imposto Cessione quota di azienda Come ha risposto alla richiesta? % Fino 1.ooo€ ooo€ ooo€ ooo11 >20.ooo12 Dichiara somma pagata/valore merce pari a vs 2007 in flessione somme superiori a10.ooo€ La somma/merce è stata consegnata… % IN UN’UNICA SOLUZIONE42 PIÙ VOLTE…58 …a cadenza irregolare42 …a cadenza regolare16 Ind n.d. Ind

19 19 Le azioni a protezione della propria impresa Che genere di misure cautelative ha preso nei confronti del racket e degli altri fenomeni criminali? (base = totale campione, n= 5880) ALMENO UNA INIZIATIVA telecamere/impianti allarme assicurazione vigilanza privata vetrina corazzata denuncia associazione di categoria richiesta informale polizia associazioni antiracket Le misure per la sicurezza della propria impresa vs racket e criminalità % accentuazioni -Tabaccai 76% -Benzinai 60% -Pubblici esercizi54% -Nord Est54% Ind n.d

20 20 La sicurezza della propria attività: le iniziative più efficaci Quali iniziative tra quelle indicate ritiene più efficaci per la sicurezza della sua impresa? (base = totale campione, n= 5880) Maggior protezione sul territorio da parte delle forze dell'ordine certezza della pena maggior collaborazione con le forze dell'ordine interventi di enti locali per poliziotti di quartiere/polizia locale maggiori interventi delle associazioni di categoria associazionismo antiracket … Le iniziative ritenute più efficaci per la sicurezza della propria impresa % Ind n.d. 5 Rispetto al passato aumenta la richiesta di protezione sul territorio da parte delle forze dell’ordine

21 I problemi del territorio

22 22 SI NO NON RISPONDE Il fenomeno del TACCHEGGIO La Sua attività è soggetta a fenomeni di taccheggio? Cioè si verificano furti di merce esposta nel suo esercizio commerciale da parte di frequentatori/visitatori/clienti? (base = totale campione, n= 5880) % Ha subito taccheggi MOLTO AUMENTATO35 ABBASTANZA AUMENTATO33 RIMASTO UGUALE27 DIMINUITO4 NON RISPONDE1 rispetto a 5/6 anni fa IL FENOMENO è…? 55=100% Il fenomeno del taccheggio risulta molto diffuso e in forte aumento rispetto a 5/6 anni fa

23 23 Il fenomeno del TACCHEGGIO: Analisi per aree e settori % ha subito taccheggi Centro61 totale Italia55 Nord Ovest54 Nord Est54 Sud e Isole52 tabaccai77 venditori su aree pubbliche74 altro settore60 alimentari59 totale Italia55 benzinai52 pubblici esercizi48 alberghi e turismo34 trasporti28 grandi centri centro nord60 grandi centri centro sud55 totale Italia55 area geografica settore area urbana (base = totale campione, n= 5880)

24 24 ALMENO UNO presenza di venditori abusivi negozi sfitti presenza di nomadi presenza di tossicodipendenti spaccio di droga edifici abbandonati attivita' di prostituzione case occupate abusivamente baby gang risse tra bande rivali … Presente nell’area dove esercita la Sua attività Le problematiche del territorio L’area in cui esercita la sua attività, presenta i seguenti fenomeni? (base = totale campione, n= 5880) %

25 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali

26 26 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaAbruzzo % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4750 Crimini aumentati di più furti6863 abusivismo5551 contraffazione5245 rapine5056 usura3031 tangenti negli appalti2831 estorsione2225 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1514 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5037 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine6476 certezza della pena5839 più collaborazione con le forze dell’ordine2623 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5557 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4739 negozi sfitti4638 presenza di nomadi35

27 27 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaBasilicata % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4752 Crimini aumentati di più furti6865 abusivismo5559 contraffazione5267 rapine5042 usura3033 tangenti negli appalti2833 estorsione2223 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1512 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5018 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine6463 certezza della pena5832 più collaborazione con le forze dell’ordine2628 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5567 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4746 negozi sfitti4647 presenza di nomadi3511

28 28 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaCalabria % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4725 Crimini aumentati di più furti6843 abusivismo5568 contraffazione5251 rapine5028 usura3036 tangenti negli appalti2830 estorsione2220 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1533 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 50 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine6450 certezza della pena5841 più collaborazione con le forze dell’ordine2623 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5552 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4763 negozi sfitti4640 presenza di nomadi3528

29 29 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaCampania % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4755 Crimini aumentati di più furti6867 abusivismo5552 contraffazione5259 rapine5058 usura3043 tangenti negli appalti2819 estorsione2217 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1529 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5049 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine 6470 certezza della pena5843 più collaborazione con le forze dell’ordine2621 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5557 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4761 negozi sfitti4657 presenza di nomadi3530

30 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali Italia Emilia Romagna % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4759 Crimini aumentati di più furti6876 abusivismo5556 contraffazione5253 rapine5056 usura3027 tangenti negli appalti2827 estorsione22 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1511 Autori delle minacce/intimidazioni delinquenti comuni4051 criminalità organizzata2516 Natura delle minacce/intimidazioni pressione psicologica5949 danneggiamento a cose3541 Risposta alla richiesta estorsivaha accettato2721 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5052 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine 6466 certezza della pena5863 più collaborazione con le forze dell’ordine2628 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5556 Problematiche del territorio presenza di venditori abusivi4746 negozi sfitti4647 presenza di nomadi3542

31 31 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali Italia Friuli Venezia Giulia % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4732 Crimini aumentati di più furti6871 abusivismo5546 contraffazione5250 rapine5054 usura3026 tangenti negli appalti2827 estorsione2219 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1512 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5051 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine6457 certezza della pena5863 più collaborazione con le forze dell’ordine2631 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5547 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4737 negozi sfitti4651 presenza di nomadi3530

32 32 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaLazio % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4754 Crimini aumentati di più furti6871 abusivismo5563 contraffazione5257 rapine5038 usura3023 tangenti negli appalti2822 estorsione2219 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1521 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5049 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine 6458 certezza della pena5852 più collaborazione con le forze dell’ordine2623 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5561 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4753 negozi sfitti4643 presenza di nomadi3547

33 33 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaLiguria % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4742 Crimini aumentati di più furti6857 abusivismo5558 contraffazione5248 rapine5039 usura3022 tangenti negli appalti2826 estorsione2215 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1512 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5053 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine 6466 certezza della pena5862 più collaborazione con le forze dell’ordine2625 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5551 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4763 negozi sfitti4653 presenza di nomadi3549

34 34 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaLombardia % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4750 Crimini aumentati di più furti6872 abusivismo55 contraffazione5253 rapine5052 usura3028 tangenti negli appalti2831 estorsione2221 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1513 Autori delle minacce/intimidazioni delinquenti comuni4030 criminalità organizzata2522 Natura delle minacce/intimidazioni pressione psicologica5952 danneggiamento a cose35 Risposta alla richiesta estorsivaha accettato2716 Azioni di protezione della propria impresaalmeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5049 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine6465 certezza della pena5862 più collaborazione con le forze dell’ordine26 Esperienza di taccheggiosì, ha subito55 Problematiche del territorio presenza di venditori abusivi4743 negozi sfitti46 presenza di nomadi3539

35 35 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaMarche % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4755 Crimini aumentati di più furti6871 abusivismo5556 contraffazione5245 rapine5045 usura3023 tangenti negli appalti2816 estorsione2211 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1512 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5054 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine6469 certezza della pena5860 più collaborazione con le forze dell’ordine2633 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5556 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4762 negozi sfitti4657 presenza di nomadi35

36 36 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaMolise % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4729 Crimini aumentati di più furti6864 abusivismo5564 contraffazione5239 rapine5027 usura3026 tangenti negli appalti2827 estorsione2239 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1514 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5026 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine6474 certezza della pena5830 più collaborazione con le forze dell’ordine2622 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5542 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4757 negozi sfitti4661 presenza di nomadi3515

37 37 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaPiemonte % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4743 Crimini aumentati di più furti6870 abusivismo5546 contraffazione5245 rapine5051 usura3032 tangenti negli appalti2827 estorsione2220 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1511 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5048 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine 64 certezza della pena5856 più collaborazione con le forze dell’ordine2624 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5552 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4736 negozi sfitti4644 presenza di nomadi3536

38 38 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaPuglia % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4758 Crimini aumentati di più furti6866 abusivismo5556 contraffazione52 rapine5059 usura3039 tangenti negli appalti2827 estorsione2231 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1532 Autori delle minacce/intimidazioni delinquenti comuni4057 criminalità organizzata2540 Natura delle minacce/intimidazioni pressione psicologica5963 danneggiamento a cose3567 Risposta alla richiesta estorsivaha accettato2750 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 50 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine 6471 certezza della pena5862 più collaborazione con le forze dell’ordine2625 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5553 Problematiche del territorio presenza di venditori abusivi4744 negozi sfitti4640 presenza di nomadi3526

39 39 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaSardegna % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4740 Crimini aumentati di più furti6844 abusivismo55 contraffazione5241 rapine5037 usura3028 tangenti negli appalti2823 estorsione2215 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1512 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5036 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine6461 certezza della pena5844 più collaborazione con le forze dell’ordine26 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5547 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4759 negozi sfitti4631 presenza di nomadi3524

40 40 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaSicilia % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4742 Crimini aumentati di più furti6860 abusivismo5559 contraffazione52 rapine5054 usura3034 tangenti negli appalti2827 estorsione2218 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1525 Autori delle minacce/intimidazioni delinquenti comuni4016 criminalità organizzata2533 Natura delle minacce/intimidazioni pressione psicologica5973 danneggiamento a cose3531 Risposta alla richiesta estorsivaha accettato2729 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5053 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine 6474 certezza della pena5850 più collaborazione con le forze dell’ordine2619 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5546 Problematiche del territorio presenza di venditori abusivi4759 negozi sfitti46 presenza di nomadi3526

41 41 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaToscana % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4746 Crimini aumentati di più furti6870 abusivismo5557 contraffazione5254 rapine5051 usura3029 tangenti negli appalti28 estorsione2227 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta159 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5047 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine 6461 certezza della pena5859 più collaborazione con le forze dell’ordine26 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5560 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4753 negozi sfitti4651 presenza di nomadi3533

42 42 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali Italia Trentino Alto Adige % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4730 Crimini aumentati di più furti6859 abusivismo5535 contraffazione5235 rapine5037 usura3020 tangenti negli appalti2824 estorsione2218 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta159 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5045 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine6457 certezza della pena5848 più collaborazione con le forze dell’ordine2633 Esperienza di taccheggiosì, ha subito55 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4737 negozi sfitti4630 presenza di nomadi3524

43 43 I risultati della ricerca in sintesi … ItaliaUmbria % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4737 Crimini aumentati di più furti68 abusivismo5564 contraffazione5257 rapine5046 usura3026 tangenti negli appalti2824 estorsione2217 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta159 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5048 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine6465 certezza della pena5854 più collaborazione con le forze dell’ordine2638 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5566 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi47 negozi sfitti4653 presenza di nomadi3528

44 44 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali Italia Valle d’Aosta % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4735 Crimini aumentati di più furti6887 abusivismo5553 contraffazione5261 rapine5066 usura3035 tangenti negli appalti2856 estorsione2251 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1524 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5045 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine6466 certezza della pena5846 più collaborazione con le forze dell’ordine2629 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5551 Problematiche principali del territorio presenza di venditori abusivi4741 negozi sfitti4641 presenza di nomadi3524

45 45 Il confronto tra i risultati nazionali e regionali ItaliaVeneto % Percezione di sicurezza per l’attivitàè peggiorata4746 Crimini aumentati di più furti6869 abusivismo5554 contraffazione5255 rapine5049 usura30 tangenti negli appalti2831 estorsione22 Esperienza di criminalitàsì, indiretta e/o diretta1510 Autori delle minacce/intimidazioni delinquenti comuni4049 criminalità organizzata256 Natura delle minacce/intimidazioni pressione psicologica5927 danneggiamento a cose3536 Risposta alla richiesta estorsivaha accettato2726 Azioni di protezione della propria impresa almeno una (telecamere, allarme, assicurazione,..) 5056 Iniziative più efficaci per la sicurezza dell’attività più protezione da parte delle forze dell’ordine 6460 certezza della pena5868 più collaborazione con le forze dell’ordine2629 Esperienza di taccheggiosì, ha subito5554 Problematiche del territorio presenza di venditori abusivi4738 negozi sfitti4644 presenza di nomadi3533

46 Allegato: la metodologia

47 Metodologia Come nel 2007, l’indagine del 2014 è stata realizzata tramite spedizione postale di questionari questionari e, quest’anno, anche via web. Entrambe le rilevazioni sono state chiuse a fine ottobre. Via posta sono stati ottenuti questionari, con un tasso di risposta del 7,2% e via web questionari. Nel complesso, quindi, hanno risposto quasi imprese del commercio, del turismo, dei servizi e dei trasporti. La spedizione postale è stata stratificata per area territoriale (31 aree) e settore merceologico (15 settori), prevedendo sovracampionamenti per le aree e i settori più esigui. In fase di elaborazione entrambi i campioni (postale e web) sono stati controllati e riequilibrati sulla base della distribuzione dell’universo di riferimento, assegnando ad ogni area territoriale e ad ogni settore il peso che realmente ha nell’universo di riferimento.


Scaricare ppt "Indagine Confcommercio – GfK Eurisko sui fenomeni criminali Roma, 26 novembre 2014."

Presentazioni simili


Annunci Google