La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il soggetto. “Definizioni” sbrigative dello studente medio del Medi Il soggetto è quello che fa l’azione. Il soggetto è il contrario del complemento oggetto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il soggetto. “Definizioni” sbrigative dello studente medio del Medi Il soggetto è quello che fa l’azione. Il soggetto è il contrario del complemento oggetto."— Transcript della presentazione:

1 Il soggetto

2 “Definizioni” sbrigative dello studente medio del Medi Il soggetto è quello che fa l’azione. Il soggetto è il contrario del complemento oggetto. Il soggetto è l’elemento più importante della frase. Il soggetto è sottinteso.

3 Definizione scientifica di soggetto (p. 352) a)Il termine soggetto deriva dal latino subiectum “ciò che sta alla base, ciò a cui si fa riferimento”. b)Il soggetto è l’elemento a cui si riferisce l’azione, lo stato o il modo di essere espresso dal predicato.

4 Azione, stato, modo di essere Homer Simpson lavora in una centrale nucleare. Homer Simpson viene rimproverato spesso dal signor Burns. Homer Simpson è pigro. Homer Simpson sembra tranquillo.

5 Il soggetto specifica 1.Chi o cosa compie l’azione H.S. lavora alla centrale. 2.Chi o cosa subisce l’azione H.S. è rimproverato da Burns. qualità 3.A chi o a che cosa è attribuita una qualità o uno stato H.S. è pigro H.S. sembra tranquillo

6 Da quali elementi / forme grammaticali può essere costituito il soggetto in una frase semplice?

7 1.Bart Simpson detesta la scuola. 2.Gli studenti non studiano. 3.Nessuno sa perché. 4.Io lo so benissimo. 5.Il perché resta tuttavia inspiegabile. 6.Il bello della scuola non esiste.

8 7.Studiare è una fatica immane. 8.Domani sarà un giorno migliore. 9.Il francese, lo spagnolo, l’italiano, il portoghese e il rumeno sono lingue neolatine o romanze. 1o.C’è ancora del pane? 11.In questa faccenda c’è del losco.

9 Pay attention, please! SOGGETTO PARTITIVO. Quando il soggetto è introdotto da una delle forme dell’articolo partitivo (= che indica una quantità imprecisata, una parte non definita di qualcosa; es. del pane, degli amici, ) o dalle espressioni un po’ di, alcuni, qualche si parla di SOGGETTO PARTITIVO.

10 Per individuare correttamente il soggetto partitivo È indispensabile conoscere l’articolo partitivo. Riguarda questo argomento a p. 222 de Il buon uso delle parole (volume rosso).

11 12.Stiamo guardando la TV da un’ora. 13.Homer ricevette una telefonata dal signor Burns: doveva correre subito alla centrale. 14. Nevica. 15. Si arrivò tardi all’appuntamento.

12 Il soggetto può essere costituito da 1.un nome 2.un pronome3.un verbo 4.un’altra parte del discorso in funzione di nome

13 Il soggetto può a)essere sottinteso Quando la forma del verbo segnala già la persona, il numero e talvolta il genere del soggetto b)può mancare del tutto Se il verbo è impersonale (piove) o se è costruito in forma impersonale (si arriva).

14 Dove si trova il soggetto? Qual è la sua posizione all’interno della frase?

15 1.I ragazzi hanno aiutato i loro compagni più piccoli. 2.Ci hanno aiutato dei ragazzi più grandi di noi. 3. Tra le siepi stava acquattata una lepre 4.Li ho visti proprio io. 5.Ti cerca Paolo. 6.A me piace la pizza. 7.A che ora inizia la conferenza? 8.Che confusione hanno lasciato i bambini in salotto! 9.Che ha combinato Geronimo ieri sera?

16 Il soggetto 1.Precede in genere il predicato con i verbi transitivi Il gatto ha mangiato il topo 2.Si trova dopo il predicato Nella frasi interrogative ed esclamative 3.Si trova a fine frase Se il c.ogg è espresso da un pronome personale. Es. Ti cerca Paolo

17 Quindi Non è detto che l’elemento iniziale di una frase sia automaticamente il soggetto. Es. tra le siepi stava acquattata una lepre. Per non sbagliare dobbiamo chiederci a chi è riferita l’azione, il modo di essere o lo stato espressi dal predicato. In questo “stava acquattata” (che indica uno stato) si riferisce alla lepre che, pertanto, è il SOGGETTO DELLA FRASE.

18 Next time 1.Studia tutta la parte che riguarda il soggetto alle pp del vol. rosso (Il buon uso delle parole). 2.Esercizi: n. 17 a p. 392 (a)sottolinea i “che” e individuane la funzione; b)individua le altre forme del pronome relativo); n.18 a p. 392 n.20 a p. 393 (solo le prime 5 frasi)


Scaricare ppt "Il soggetto. “Definizioni” sbrigative dello studente medio del Medi Il soggetto è quello che fa l’azione. Il soggetto è il contrario del complemento oggetto."

Presentazioni simili


Annunci Google