La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Workshop UDA PMI “Il ruolo del CEPAS per la qualifica delle competenze professionali” Rosa Anna Favorito Roma, 17.02.2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Workshop UDA PMI “Il ruolo del CEPAS per la qualifica delle competenze professionali” Rosa Anna Favorito Roma, 17.02.2005."— Transcript della presentazione:

1 Workshop UDA PMI “Il ruolo del CEPAS per la qualifica delle competenze professionali” Rosa Anna Favorito Roma,

2 International Auditor and Training Certification Association COLLEGAMENTI INTERNAZIONALI CEPAS - full member CEPAS – nel Board of Directors

3 ACCREDITAMENTO SINCERT Auditor e R.G. di Audit S.G. Qualità (dal 1996) Auditor e R.G. di Audit S.G. Ambientale (dal 2000) Consulenti nei S.G. Qualità (dal 2001) Auditor e R.G. di Audit S.G. Safety (dal 2002) M.L.A. of

4 SISTEMA DI ACCREDITAMENTO IN EUROPA E IN ITALIA U.E. E.A. European co-operation for Accreditation accredita OdC di Prodotti EN OdC di Persone ISO OdC di Sistemi EN E.A.- M.L.A. (Peer Evaluation) SINCERT Full members (Organismi di Accreditamento) I.A.F. International Accreditation Forum (AUDIT)

5 CERTIFICATI all’1/1/2005 QUALITA ’ AUD / RGA359 CONSULENTI82 AMBIENTE AUD / RGA102 CONSULENTI21 SAFETY AUD / RGA 39 CONSULENTI11 VENDITE 704 ALTRI SETTORI172 TOTALE1490 O Si attesta che xxx yyy è iscritto nel Registro CEPAS

6 CORSI QUALIFICATI all’1/1/2005 QUALITA’ 21 AMBIENTE 19 SAFETY6 ALTRI SETTORI 14 Totale 60

7 QUALITA’ AMBIENTE SAFETY SECURITY HACCP VENDITE MARKETING & COM. SANITA’ RECUPERO CREDITI SETTORI DI CERTIFICAZIONE METROLOGIA/CMM AGRICOLTURA BIOL. S.G. FORESTE FORMAZIONE CONSULENTI RSPP… ICT SECURITY (BS 7799) PEFC Std Auditor… E.P.D. Auditor… E-LEARNING

8 ULTIMA ORA …… ISO ha pubblicato in Gennaio la norma ISO “Guidelines for the selection of quality management system consultants and use of their services” (proposta nel 2000 dall’Italia). UNI sta predisponendo la versione italiana che sarà pubblicata al più presto.

9 IL CERTIFICATO CEPAS

10 LA CERTIFICAZIONE DI TERZA PARTE DELLE PROFESSIONALITA’ (Certificazione della qualità delle professioni)

11 La certificazione di parte terza delle professionalità La certificazione delle professionalità attesta che una determinata persona, valutata secondo regole prestabilite da una terza parte indipendente, possiede i requisiti necessari e sufficienti per operare con competenza e professionalità in un determinato settore di attività.

12 AUTODICHIARAZIONE Attestazione di parte prima Attestazione di parte seconda Attestazione di parte terza QUALIFICAZIONE Cliente vs. Fornitore CERTIFICAZIONE Organismo di terza parte (indipendente ed accreditato)

13 CERTIFICAZIONE DELLE PROFESSIONALITÀ Requisiti e Percorsi ESPERIENZA LAVORATIVA FORMAZIONE SPECIFICA QUALIFICATA ESPERIENZA LAVORATIVA SPECIFICA CERTIFICAZION E (ISCRIZIONE REGISTRO) MANTENIMENT O RINNOVO CONOSCENZE CAPACITÀ CARATTERISTICHE ESPERIENZE VALUTAZIONE COMPETENZE ISTRUZIONE DURATA DELLA CERTIFICAZIONE 3 ANNI

14 3. VALUTAZIONE DEL CORSO DI FORMAZIONE 1. IDENTIFICAZIONE ED ANALISI DEI BISOGNI FORMATIVI 2. DEFINIZIONE DEI REQUISITI DEL CORSO DI FORMAZIONE MONITORAGGIO PROGETTAZIONE ED EROGAZIONE DEL CORSO A CURA DELL’ENTE DI FORMAZIONE INTERESSATO AD OTTENERE LA QUALIFICA QUALIFICAZIONE DELLA FORMAZIONE 4. VALUTAZIONE DELL’EFFICACIA DELLA FORMAZIONE

15 La qualifica dei Tutor di Rete (1/2) Titolo di studio Formazione specifica Laurea 1° livello Laurea 2° livello Diploma Scuola Media Superiore (purché in possesso di un’esperienza di lavoro specifica di almeno 7 anni nel settore della formazione, in qualità di formatore-docente) Corso che preveda un’alternanza di parti teoriche e pratiche nella misura del 50%, della durata di almeno 150 ore che preveda i seguenti contenuti: 1.Ambienti di apprendimento 2.Apprendimento individuale e ICT 3.Apprendimento collaborativo 4.………………………

16 Esperienza lavorativa di base Esperienza lavorativa specifica Ai fini della qualifica l’esperienza lavorativa di base deve essere incrementata con un’esperienza specifica documentata pari ad almeno 3 anni, maturata con l’incarico di tutor di rete. E’ necessaria una documentata ed appropriata esperienza lavorativa di base nel settore formazione presso Enti e/o nella consulenza, pari almeno a 3 anni. La qualifica dei Tutor di Rete (2/2)

17 La definizione degli schemi di certificazione (1/3) Coinvolgimento delle “Parti Interessate” Istituzione di un COMITATO TECNICO specifico Definizione degli schemi di certificazione e di qualifica

18 Le “Parti Interessate” Organizzazioni portatrici di interessi collettivi e rappresentative delle parti del mercato aventi interesse alla certificazione : Associazioni di categoria dei Professionisti Associazioni degli utilizzatori delle loro prestazioni Associazioni di Società di Formazione e Consulenza Istituzioni La definizione degli schemi di certificazione (2/3)

19 Obiettivi Individuazione delle figure professionali da certificare Definizione dei profili professionali e delle relative competenze Definizione dei requisiti di certificazione Individuazione dei bisogni formativi Definizione dei requisiti dei Corsi di Formazione ai fini della qualificazione Definizione dei requisiti di certificazione dei “Grandparent” (professionisti con elevata esperienza e competenza nel settore) La definizione degli schemi di certificazione (3/3)

20 Vantaggi della Certificazione (1/2) per il cliente: la garanzia preventiva della competenza vantata dal professionista per la persona certificata: riconoscimento delle proprie capacità da parte di un ente terzo per organizzazioni, che dimostrano di impiegare persone certificate: ottenere punteggi superiori in gare pubbliche e private, riduzioni rischi assicurativi, agevolazioni nei finanziamenti… 1 2 3

21 Il certificato CEPAS non è un riconoscimento abilitante di una professione, ma è un attestato di qualit à della professione che assicura una corretta informazione al mercato. Vantaggi della Certificazione (2/2) Il certificato CEPAS garantisce: · l’esercizio abituale della professione; · il costante aggiornamento; · il corretto comportamento nei confronti dei clienti e dei colleghi.

22 Benefici della certificazione 1. Monitoraggio sulla professionalità 2. Evoluzione professionale in linea con i bisogni e le aspettative dei Clienti / Mercati 3. Continuo upgrade del livello qualitativo delle prestazioni professionali 4. Stimolo verso il miglioramento continuo 5. Crescita della competitività del Paese, attraverso il miglioramento della professionalità dei singoli

23 Prossimi appuntamenti “Il processo di audit” Roma, 22 febbraio 2005 Hotel Parco dei Pini – Villa EUR “La nuova ISO e le problematiche della Gestione Ambientale” Roma, 15 aprile 2005 (da confermare) Hotel Parco dei Pini – Villa EUR Informazioni:

24 Avete quesiti da proporre ? Grazie per la cortese attenzione !


Scaricare ppt "Workshop UDA PMI “Il ruolo del CEPAS per la qualifica delle competenze professionali” Rosa Anna Favorito Roma, 17.02.2005."

Presentazioni simili


Annunci Google