La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMUNE DI VITTORIA Project co-financed by the European Union through the European Regional Development Fund, 2007-2013 Italy-Malta OP Conferenza finale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMUNE DI VITTORIA Project co-financed by the European Union through the European Regional Development Fund, 2007-2013 Italy-Malta OP Conferenza finale."— Transcript della presentazione:

1 COMUNE DI VITTORIA Project co-financed by the European Union through the European Regional Development Fund, Italy-Malta OP Conferenza finale “Il trasporto guarda avanti - Dalla strategia al piano del trasporto integrato siciliano e maltese” Prof. Ing. Marco Migliore Galleria d’Arte Moderna – Palermo – 4-5 Marzo 2015

2 Prof. Ing. Marco Migliore
Indice Indagini sui nodi di Pozzallo, Comiso e Trapani (Analisi della domanda, offerta di trasporto marittimo/area, interviste passeggeri) Analisi dell’offerta di Trasporto Pubblico Locale relativa ai nodi presi in esame Analisi SWOT Alcuni indicatori per il monitoraggio della Strategia “Il trasporto guarda avanti - Dalla strategia al piano del trasporto integrato siciliano e maltese” – GAM Palermo– 4-5 Marzo 2015 Prof. Ing. Marco Migliore

3 Domanda passeggeri a/r tra Pozzallo e Malta 230.000 pax/anno

4 Offerta di trasporto navale veloce Malta / Pozzallo
Jean de la Vallette scheduling annuale arrivi/partenze (2013) Gen-Apr Giu-Ago Sett-Dic MLA/ITA ITA/MLA Domenica 06:30-08:15 19:30-21:15 14:30-16:15 18:00-19:45 21:30-23:15 Lunedì Martedì 05:00-06:45 Mercoledì 09:15-11:00 16:30-18:15 18:30-20:15 Giovedì Venerdì Sabato 20:30-22:15 I collegamenti in rosso sono operati quando il catamarano deve recuperare corse perse per condizioni meteo avverse 4

5 Analisi dell’offerta di trasporto dal porto di Pozzallo
B

6 Servizi dedicati offerti dal porto di Pozzallo da Virtu Ferries in coincidenza con l’orario del catamarano Gen-Apr Giu-Ago Sett-Dic Pozzallo Catania Domenica 19:45-22:15 19:00-21:30 Lunedì 08:15-10:45 17:00-19:30 Martedì 06:45-9:15 06:45-09:15 Mercoledì 20:15-22:45 18:30-21:30 Giovedì Venerdì 18:15-20:15 16:30:19:30 18:15-20:45 Sabato 18:00-20:30 I collegamenti in rosso sono operati quando il catamarano recupera corse perse per condi-meteo avverse I collegamenti in viola sono operati solamente durante Agosto ed altre date specifiche

7 Servizi offerti da AST tra Pozzallo e Catania Stazione ferroviaria CT
Aeroporto CT Stazione ferroviaria CT Feriali 06:10 07:40 08:00 09:00 09:15 10:50 06:40 09:20 11:00 11:15 12:50 07:30 13.40 08:50 10:20 10:40 12:30 12:45 14:20 09:30 11:20 13:30 13:45 15:20 11:30 13:00 13:20 14:30 14:45 16:20 11:40 14:00 16:00 16:15 17:50 15:00 17:15 17:30 20:00 13:40 17:45 19:20 16:30 16:50 19:30 19:45 21:20 17:00 18:30 18:50 21:30 21:45 23:10 19:00 20:30 20:45 Festivi 08:30 10:00 11:45 14:10 16:40 I collegamenti in nero sono operati via autostrada A18, quelli in rosso via Avola, Scicli, Rosolini e Noto. Il capolinea di Modica è a circa 30 min dalla fermata di Pozzallo.

8 Servizi offerti tra Siracusa e Pozzallo dell’AST
Feriali 06:40 08.40 07:00 09:00 11:40 14:10 08:00 10:00 15:15 17:15 12:30 14:30 18:20 20:20 16:30 20:10 22:10 17:30 19:40 I link in rosso sono operati in coincidenza con altre linee del TPL. Servizi offerti tra Ragusa, Modica e Pozzallo dall’AST Pozzallo Modica Ragusa Festivi 06:20 07.20 07:45 07:30 07:55 08:30 09:00 09:40 10:10 13:30 14:00 15:00 14:15 14:45 15:35 13:55 15:25 14:30 15:10 14.45 16:20 16:50 17:40 15:50 16:15 17:00 16:30 17:10 17:15 18:20 18:00 18:30 18:50 19:15 20:10 19:20 19:50 20:45 19:00 19:30 19:40 20:20 I link in rosso sono operati in coincidenza con altre linee del TPL.

9 Nazionalità del campione intervistato
Campagna di rilievi presso il porto di Pozzallo tra Agosto e Dicembre 2013 570 interviste rappresentanti 2700 spostamenti Nazionalità del campione intervistato

10 Figura 8 - Tipo di impiego dichiarato dai viaggiatori intervistati
Figura 7 - Caratteristiche socio-economiche del campione intervistato con riferimento a status economico, possesso di patente, di mezzo di trasporto proprio e al seguito. Figura 8 - Tipo di impiego dichiarato dai viaggiatori intervistati Figura 9 - Passeggeri italiani suddivisi per origine del proprio spostamento.

11 Figura 12 - Arrivi in Sicilia suddivisi per area d’interesse.
Figura 10 - Passeggeri divisi per motivo di viaggio e frequenza di utilizzo del servizio marittimo. Figura 12 - Arrivi in Sicilia suddivisi per area d’interesse. Figura 11 - Caratteristiche di viaggio del campione intervistato.

12 Tabella 9 - Split modale per macro area siciliana di destinazione
Bus Auto privata Auto in prestito Auto a noleggio Taxi Treno Servizi a noleggio con conduc. Camper Catania e destinazioni limitrofe 65,68% 21,01% 2,76% 1,71% 1,24% 7,60% - Ragusa e destinazioni limitrofe 43,63% 41,51% 9,91% 1,89% 3,07% Siracusa e destinazioni limitrofe 56,69% 25,59% 4,13% 1,97% 3,15% 7,87% 0,59% Taormina 66,28% 16,28% 2,91% 1,74% 1,16% 11,63% Altre destinazioni 7,19% 77,12% 5,88% 3,92% Tabella 11 - Strutture ricettive utilizzate nelle destinazioni all’interno del territorio siciliano Catania e destinazioni limitrofe Ragusa e destinazioni limitrofe Siracusa e destinazioni limitrofe Taormina Altre destinazioni Totale 4-5 stelle - 4,76% 6,21% 3,47% 1,01% 15,44% 2-3 stelle 1,29% 3,75% 3,18% 1,45% 9,67% B&B 4,03% 1,21% 0,93% 0,44% 1,05% 7,66% Casa propria 0,24% 0,48% 0,40% 0,28% 1,41% Casa di amici 0,60% 0,89% 0,64% 0,36% 0,20% 2,70% Agriturismo 0,16% 1,65% 2,82% Barca 0,00% Camping 0,32% 1,17% Casa in affitto 2,50% 2,26% 5,16% Villaggio vacanze 0,81% 0,97% 2,42% Non dichiarato 50,62%

13 Figura 13 - Split modale nel territorio maltese
Figura 14 - Strutture di accoglienza utilizzate sul territorio Maltese Figura 15 - Permanenza nella destinazione visitata su territorio maltese

14 Previsioni di traffico aereo sull’aeroporto di Comiso
“Vincenzo Magliocco”

15 Offerta di trasporto aereo relativa all’aeroporto di Comiso
Allo stato attuale lo scalo offre collegamenti con le città di : Bruxelles (2 voli a/r per settimana), Dublino (2 voli a/r per settimana), Francoforte (2 voli a/r per settimana), Kaunas (2 voli a/r per settimana), Londra (2 voli a/r per settimana), Pisa (4 voli a/r per settimana) Roma (aeroporto di Ciampino - 6 voli a/r per settimana) tramite voli Ryanair Milano (3 voli a/r per settimana) Roma (aeroporto di Fiumicino - 2 voli a/r per settimana) tramite voli Alitalia.

16 Analisi dell’offerta di trasporto dal Aeroporto di Comiso

17 Operatività aeroporto Comiso
Aprile 2014: primo volo in arrivo: ore 8, primo volo in partenza: ore 8:25 ultimo volo in arrivo: ore 20:30, ultimo volo in partenza: ore 20:55 AST RAGUSA - AEROPORTO DI COMISO Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Domenica Ragusa (via Zama) 15.50 -- 16.15 Aeroporto di Comiso 16.35 17.00 17.40 18.05 18.25 18.50

18 Autolinee Tumino RAGUSA -MARINA DI RAGUSA - CASUZZE - PUNTA SECCA - S. CROCE CAMERINA - AEROPORTO DI COMISO Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom Ragusa 15.30 08.20 11.45 13.15 09.05 12.00 17.00 11.00 13.00 15.50 Marina di Ragusa 15.55 08.45 12.10 13.40 09.30 12.25 17.25 11.25 13.25 16.15 Casuzze 16.00 08.50 12.15 13.45 09.35 12.30 17.30 11.30 13.30 16.20 Punta Secca 16.05 08.55 12.20 13.50 09.40 13.35 17.35 11.35 16.25 Santa Croce Camerina 09.00 13.55 09.55 12.45 17.45 16.35 Aeroporto di Comiso 16.40 09.25 12.55 14.20 10.15 13.10 18.10 14.10 10.20 11.10 19.00 13.20 17.50 17.55 10.45 14.45 19.25 18.15 18.00 10.50 14.50 11.40 19.30 18.20 18.05 10.55 14.55 19.35 18.25 11.05 15.05 11.55 19.45 14.05 18.35 18.40 20.10 14.30

19 Autolinee Giamporcaro
VITTORIA - COMISO - AEROPORTO DI COMISO - AEROPORTO DI CATANIA - CATANIA Orari in vigore dal 2 dicembre 2013 Orari feriali Orari festivi Vittoria 05:45 06:45 08:30 13:00 15.30 18:00 07:30 14:30 17:30 Comiso 06:05 07:05 08:50 13:20 15.50 18:20 07:50 14:50 17:50 Aeroporto di Comiso | 07:15 09:00 13:30 16.00 18:30 08.00 15:00 Aeroporto di Catania 07:35 08:35 10:20 17.20 19:50 09:20 16:20 19:20 Catania 07:45 08:45 10:30 17.30 20:00 09:30 16:30 19:30 11:30 14:00 15:30 20:30 17:00 09:10 11:40 14:10 15:40 18:10 20:40 17:10 20:10 12:00 21:30 22:00 10:40 13:10 19:40 22:10 12:10 18:40 21:40 11:00 16:00 22:30 19:00

20 Etna trasporti GELA - VITTORIA - BV. CHIARAMONTE GULFI - AEROPORTO DI COMISO mercoledì 23 aprile domenica 27 aprile 2014 Gela : : : :30 13:45 19:00 Aeroporto di Comiso 12: : : :20 14:36 19:50 Aeroporto di Comiso 13: : : :45 15:15 21:15 Gela : : : :35 16:04 22:05

21 Il traffico aereo sull’aeroporto di Trapani “Vincenzo Florio”
Anno Nazionali Internaz. Totale Vari % a. pr. 2013 19,0% 2012 7,36 2011 12,6 2010 57,5 2009 100,5 2008 5,2 2007 72.946 62,3 2006 4.802 19,8 2005 2.194 2004 19.071 66,7 2003 2.281 393,6 2002 39.175 3.494 49.932 20,0 2001 44.702 5.732 62.430 82,3 2000 n.d. 34.321 Trend storico passeggeri transitati ( ) Trend mensile del numero di passeggeri in transito ( ) Nell’anno 2013 lo scalo ha registrato costantemente dei valori positivi , l'anno si è chiuso con +17,86% di movimenti a fronte del +19% passeggeri.  Il numero complessivo di passeggeri accolti è stato pari a , mediamente quasi al mese.

22 Domanda di traffico aereo sul “Vincenzo Florio” Malta/Trapani
Passeggeri transitati tra Malta e Sicilia attraverso lo scalo trapanese (2013) Movimenti di aeromobili tra Malta e Sicilia sullo lo scalo trapanese (2013) Nell’anno 2013 lo scalo ha registrato un traffico passeggeri di unità con l’aeroporto internazionale della Valletta. Le punte di traffico avvengono nel periodo estivo con un massimo di quasi passeggeri transitati, a fronte di 35 voli mensili. Durante la bassa stagione si registra un traffico medio quasi dimezzato, a fronte di un decremento minore delle tratte (mediamente 26 al mese). gen-13 feb-13 mar-13 apr-13 mag-13 giu-13 lug-13 ago-13 set-13 ott-13 nov-13 dic-13 Load factor medio 44,17% 39,83% 48,77% 65,14% 65,51% 72,56% 85,77% 86,56% 81,23% 65,34% 61,78% 47,93% “Il trasporto guarda avanti - Dalla strategia al piano del trasporto integrato siciliano e maltese” – GAM Palermo– 4-5 Marzo 2015

23 Offerta di trasporto aereo Malta / Trapani
Offerta voli Ryanair (2013) Trapani-La Valletta Gen-Mar Apr-Ott Nov-Dic MLA/ITA ITA/MLA Domenica 10:20-11:10 09:05-9:55 17:55-18:45 16:40-17:30 Lunedì - 22:55-23:45 21:40-22:30 Martedì Mercoledì 06:05-06:55 07:20-08:10 15:55-16:45 14:40-15:30 Giovedì Venerdì 22:45-23:35 21:30-22:20 Sabato 22:35-23:25 21:20-22:10 Collegamenti in rosso operati tra luglio e ottobre Collegamenti in viola operati ad agosto Collegamenti in blu operati tra aprile e settembre Caratteristiche del Boeing utilizzato da Ryanair Passengers Typical 2-class configuration 162 Typical 1-class configuration 189 Cargo 1,555 cu ft (44 cu m) Engines CFMI CFM56-7 (maximum thrust) 27,300 lb Maximum Fuel Capacity 6,875 U.S. gal (26,020 L) Maximum Takeoff Weight 174,200 lb (79,010 kg) Maximum Range (at 35,000 feet) 3,115 nautical miles (5,765 km) Typical Cruise Speed (at 35,000 feet) 0.785 Mach Basic Dimensions Wing Span 112 ft 7 in (34.3 m) With Winglets 117 ft 5 in (35.8 m) Overall Length 129 ft 6 in (39.5 m) Tail Height 41 ft 2 in (12.5 m) Interior Cabin Width 11 ft 7 in (3.53 m) “Il trasporto guarda avanti - Dalla strategia al piano del trasporto integrato siciliano e maltese” – GAM Palermo– 4-5 Marzo 2015

24 Campagna di rilievi presso l’aeroporto di Trapani a Giugno 2014
220 interviste rappresentanti di circa 800 spostamenti Origine e destinazione del campione intervistato (2014) “Il trasporto guarda avanti - Dalla strategia al piano del trasporto integrato siciliano e maltese” – GAM Palermo– 4-5 Marzo 2015

25 Campagna di rilievi presso l’aeroporto di Trapani a Giugno 2014
(ARCES 2014) Dati disaggregati Malta  Italia “Il trasporto guarda avanti - Dalla strategia al piano del trasporto integrato siciliano e maltese” – GAM Palermo– 4-5 Marzo 2015

26 Campagna di rilievi presso l’aeroporto di Trapani a Giugno 2014
(ARCES 2014) Dati disaggregati Malta  Italia “Il trasporto guarda avanti - Dalla strategia al piano del trasporto integrato siciliano e maltese” – GAM Palermo– 4-5 Marzo 2015

27 Campagna di rilievi presso l’aeroporto di Trapani a Giugno 2014
(ARCES 2014) Dati disaggregati Italia  Malta “Il trasporto guarda avanti - Dalla strategia al piano del trasporto integrato siciliano e maltese” – GAM Palermo– 4-5 Marzo 2015

28 Campagna di rilievi presso l’aeroporto di Trapani a Giugno 2014
(ARCES 2014) Dati disaggregati Italia  Malta “Il trasporto guarda avanti - Dalla strategia al piano del trasporto integrato siciliano e maltese” – GAM Palermo– 4-5 Marzo 2015

29 Analisi dell’offerta di trasporto dal Aeroporto di Trapani
Il grafo dell’offerta di TPL

30 Modello di scelta degli ipercammini
Gh = Costo generalizzato del trasporto. con: qkh probabilità di scelta del percorso k appartenente all’ipercammino h. Ck costo percepito del percorso k. [h] qkh è calcolata a partire dalla probabilità di diversione hlh sull’arco di salita l. che collega il nodo di diversione i con la linea j. con: Fl frequenza della linea (N°corse giornaliere/ 24h). Lih insieme delle linee appartenenti all’ipercammino h. n generico arco i uscente dal nodo di diversione.

31 Modello di scelta degli ipercammini

32 Modello di scelta degli ipercammini
CASO STUDIO TRAPANI BIRGI - PALERMO

33 Modello di scelta degli ipercammini
IPERCAMMINO A nodo di diversione i a 2,4 b 1,6 percorso k (1) + (3) 0,0267 (1) + (4) 0,3733 (2) + (3) 0,04 (2) + (4) 0,56

34 Modello di scelta degli ipercammini
IPERCAMMINO B nodo di diversione a 4 percorso TERRAVISION 1

35 Modello di scelta degli ipercammini
IPERCAMMINO C percorso k AST+SEGESTA 1 nodo di diversione i a 1,2 c 1,09

36 Comparazione tra le alternative di scelta efficienti
IPERCAMMINO A Le alternative B e C presentano costi generalizzati simili, mentre l’alternativa A presenta un costo generalizzato di gran lunga superiore ai primi due, quindi una minore utilità. Il passo successivo prevede l’analisi della schedulazione delle corse giornaliere delle autolinee che forniscono i servizi sugli ipercammini B e C. IPERCAMMINO B IPERCAMMINO C

37 Costruzione del timetable settimanale TRAPANI BIRGI PALERMO
LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM VOLO BUS 05:30 06:05 06:20 07:55 07:00 08:35 08:00 09:35 08:15 07:45 07:15 07:30 07:20 09:15 08:05 08:10 08:30 10:00 11:35 08:20 08:55 08:40 09:25 09:30 10:05 17:00 18:35 09:10 09:20 10:10 11:00 12:35 08:45 10:30 11:15 09:00 10:45 10:35 12:00 13:35 09:40 10:40 10:20 10:30* 12:15 11:20 11:25 11:30 12:05 11:00* 12:45 13:00 14:35 11:45 12:10 13:45 12:30 13:15 15:20 11:55 12:55 13:05 13:30 14:05 15:00 16:45 13:00* 14:45 14:15 13:45* 15:30 13:10 14:30 15:15 13:50 16:30 14:00 15:35 14:20 16:05 14:50 16:00 17:35 15:40 16:15 18:00 17:15 19:00 20:35 19:35 15:50 18:15 17:45 17:30 18:05 14:55 18:30 19:15 - 18:10 16:20 20:00 21:35 17:30* 18:45 17:40 17:25 19:45 19:10 19:30 20:05 18:50 17:55 19:25 18:25 20:30 21:05 19:40 20:45 18:55 19:45* 21:30 20:40 20:00* 21:45 21:00* 22:45 21:40 22:05 22:30 23:05 20:55 22:00 20:45* 20:10 21:15 22:15* 00:00 21:00 19:30* 22:30* 00:15 22:40 23:00 20:50 23:30 00:05 23:50 23:30** 01:15 01:45 21:10 23:15 23:30* 23:25 0:00** 22:00* 23:45 23:35 Buffer time in arrivo assenti AEREI AST SEGESTA TERRAVISION SALEMI

38 Costruzione del timetable settimanale PALERMO TRAPANI BIRGI
LUN MAR MER GIO VEN SAB DOM BUS VOLO 05:30 06:30 03:30 05:15 06:00 07:00 05:35 06:35 05:00 06:45 06:55 07:55 04:00 05:45 05:55 06:50 07:50 08:00 07:30 08:30 07:45 08:45 07:35 08:35 07:20 08:20 09:35 07:40 08:40 09:20 09:45 09:00 09:05 10:05 08:10 09:10 09:55 10:55 08:55 08:50 09:50 06:15 09:15 10:10 10:00 11:00 07:15 09:30 10:15 11:05 10:45 11:45 10:30 08:15 11:15 11:35 12:35 10:35 12:30 13:30 10:50 11:50 11:30 12:05 12:25 13:25 09:40 10:40 14:00 15:00 11:25 11:20 12:20 12:00 12:40 13:00 13:35 14:05 15:20 16:20 12:10 13:10 14:35 15:40 16:40 13:45 15:35 15:55 16:55 13:20 12:15 14:15 14:55 15:15 16:15 13:15 13:40 14:40 14:30 17:00 18:00 14:45 14:20 15:25 16:25 13:55 16:00 17:45 18:10 19:10 15:05 15:45 16:45 14:10 15:10 18:30 19:15 18:15 15:30 16:05 14:50 15:50 21:00 21:30 22:05 18:40 19:40 18:50 19:50 16:30 17:15 18:55 19:55 16:10 17:10 17:25 19:05 20:05 16:35 21:05 17:20 17:30 18:05 21:10 22:10 18:20 17:40 16:50 17:50 17:05 21:25 22:25 17:55 19:20 19:00 20:00 19:30 18:25 19:25 20:20 18:45 21:20 20:55 19:35 20:35 20:30 21:15 22:20 20:25 19:45 20:15 22:00 22:30 23:05 20:40 21:40 21:35 Buffer time medio di un’ora rispetto alla partenza del volo AEREI AST SEGESTA TERRAVISION SALEMI

39 Analisi della distribuzione e del grado di coordinamento degli arrivi dei velivoli con le corse del TPL in partenza gli orari di partenza delle linee AST per Trapani spesso coincidono con gli orari di arrivo dei velivoli. le frequenze di Terravision sono molto basse e un passeggero che arriva in aeroporto con un volo in orari intermedi alle partenze di questo operatore non trova nei servizi erogati dai suoi competitor (AST-Segesta) una valida alternativa. si nota una pianificazione dell’offerta di trasporto non coordinata tra i due operatori AST e Segesta al nodo d’interscambio di Trapani, 42 corse/sett con divari tra arrivi e partenze di soli 5 min., che non permettono al passeggero di agganciare la corsa successiva per il capoluogo di regione, dovendo subire tempi d’attesa dell’ordine di 1h . (altre 27 corse /sett con divari dai 15 ai 30 min) Alcuni voli nella tarda serata non sono coperti da servizi di TPL (volo da Malta delle 23:45 del Lunedì). AEREI AST SEGESTA TERRAVISION SALEMI

40 Analisi della distribuzione e del grado di coordinamento degli arrivi del TPL e delle partenze dei voli sistematicamente (tranne il giovedì) non vi sono corse del TPL per raggiungere l’aeroporto con almeno un’ora di anticipo in coincidenza con i primi due voli giornalieri (Ciampino e Orio al Serio). anche nel caso delle partenze si nota una pianificazione dell’offerta di trasporto non coordinata tra i due operatori AST e Segesta al nodo d’interscambio di trapani: 32 corse/sett con tempi di attesa tra arrivi e partenze di 30 min (riquadri in blu) determinano mancanza di competitività da parte dell’offerta multi operatore ed una distribuzione non uniforme degli arrivi in aeroporto. Ben 15 corse con tempi d’attesa nulli potrebbero agganciare un volo in partenza. altre 21 corse/sett sono anticompetitive, sarebbe opportuna una ridistribuzione durante le ore del giorno vacanti di collegamenti per ottenere una maggiore uniformità dell’offerta. le frequenze di Terravision impongono un arrivo in aeroporto con più di tre ore di anticipo rispetto all’ultimo volo serale. Tale lacuna trova parzialmente una valida alternativa nei servizi erogati dai suoi competitor (AST-Segesta). AEREI AST SEGESTA TERRAVISION SALEMI

41 Individuazione delle criticità
spesso i problemi individuati ricadono in una pianificazione dell’offerta non coordinata in una visione di rete: ogni operatore pianifica i propri servizi non tenendo conto della domanda indotta dai servizi erogati dai propri competitor (es. di AST e Segesta), perdendo complessivamente introiti. si calcolano mediamente 53 corse in arrivo e 69 in partenza dall’aeroporto che, con una più attenta pianificazione coordinata potrebbero garantire più uniformità nell’offerta. l’aeroporto stesso è influenzato dalle scelte degli operatori di TPL perdendo terreno rispetto agli altri scali regionali (es. voli mattutini per Ciampino e Orio al Serio): ad es. considerando un load factor medio di 0.6, circa 114 passeggeri utilizzano ogni giorno ciascuno dei due voli citati. Ipotizzando una ripartizione modale solamente del 20% verso il TPL, ogni giorno si ha una perdita di 46 passeggeri (equivalenti a 736 mensili nei 4 giorni lavorativi non coperti dal servizio).

42 Soluzioni proposte anticipando di 5 minuti (o riducendo dello stesso tempo) il tragitto di 42 corse settimanali miste effettuate dall’AST tra l’aeroporto di Birgi e il nodo d’interscambio di Trapani si determinerebbe un miglioramento dell’offerta con riduzione dei tempi di viaggio complessivi dai 30 min alle 2 h. (ad. es un passeggero che arriva alle 7:30 del lunedì potrebbe arrivare a Palermo alle 10:35 o alle 11:35 con il servizio misto AST-Segesta invece delle 12:45 di Terravision). riducendo i tempi di attesa al nodo d’interscambio di Trapani si assicurerebbero 32 corse settimanali miste per l’aeroporto, in orari tra le corse effettuate da Terravision, ottenendo un forte incremento di frequenza totale dei servizi di TPL a favore di una maggiore competitività dello scalo. (a fronte di un cambio e di una tariffa maggiore, il servizio misto garantisce guadagni di tempo elevati al passeggero). Le rimanenti 27 corse/sett per Palermo (e 21 in partenza da Palermo) potrebbero essere riallocate modificando gli orari AST (e tal volta Segesta) da e per l’aeroporto, in modo da coprire le fasce orarie mancanti del collegamento TPL, soprattutto nel periodo estivo di massimo afflusso turistico e di riduzione drastica della presenza pendolare.

43 Analisi SWOT Porto di Pozzallo
Punti di forza È il nodo (per il trasporto marittimo) più vicino a Malta. È ben connesso alla rete di viabilità primaria. È presente una buona accessibilità pedonale ai servizi offerti dal centro urbano (banche, farmacie, bar, ristoranti, alberghi, etc.). Punti di debolezza Le fermate del TPL sono distanti almeno 2 km dal porto. È presente una scarsissima informazione all’utenza su linee e orari dei servizi di TPL. Il porto offre pochissimi servizi ai passeggeri. Opportunità Il terminal marittimo passeggeri è in fase di costruzione. Il progetto Italia-Malta “STREETS”. Minacce La resistenza da parte degli operatori del TPL e dell’Amministrazione regionale alla flessibilità dell’offerta in termini di modifiche della schedulazione delle corse. La mancanza di fermate del TPL in vicinanza del porto. Percepita sovrapposizione dei servizi di trasporto del TPL con i servizi charter offerti da operatori privati in accordo con Virtu Ferries.

44 Analisi SWOT Aeroporto di Comiso
Punti di debolezza • Il livello di servizio offerto dalla rete stradale attuale che connette l’aeroporto con i principali poli generatori e attrattori di traffico è scadente. Sono carenti, soprattutto in termini di frequenza e collegamenti offerti, i servizi di trasporto collettivo che connettono l’aeroporto. La connessione con la ferrovia è assente. Dalla stazione di Comiso ci sono servizi ferroviari che offrono un livello di servizio inadeguato. Minacce • Forte competizione nel trasporto aereo e tra scali low cost rispetto alla qualità dei servizi offerti. Lento avanzamento nel completamento dei potenziamenti previsti per la rete stradale e autostradale. Procedure amministrative in essere per rendere operative delle eventuali deviazioni di percorso e/o variazioni delle frequenze dei servizi TPL regionali offerti in Sicilia. Punti di forza • L’aeroporto è progettato per servire, allo stato attuale, fino a passeggeri per anno e può ulteriormente espandersi. • L’area del ragusano è fortemente attrattiva per i turisti grazie alla presenza di: Beni Culturali di particolare pregio, costa balenabile e spiagge con bandiera blu, enogastronomia ad alto livello, condizioni climatiche favorevoli. Opportunità • Progetto STREETS Italia-Malta che prevede la definizione di un Piano con interventi di natura istituzionale, infrastrutturale e gestionale a sostegno di un sistema dei trasporti integrato siculo-maltese. La valorizzazione turistica di molti siti presenti nel ragusano può accrescere la domanda turistica verso l’aeroporto. Il completamento della A18 Siracusa – Gela ed il raddoppio della Catania – Ragusa.

45 Analisi SWOT Aeroporto di Trapani
Punti di forza Punti di debolezza L’aeroporto è il nodo più utilizzato per I collegamenti con l’isola di Malta dalla parte occidentale della Sicilia e rappresenta una delle maggiori basi Ryanair del bacino mediterraneo. È ben connesso con la viabilità primaria e secondaria. Sono presenti tutti i servizi ai passeggeri propri di uno scalo internazionale (bancomat, farmacia, bar, rent a car, etc.). La Sicilia occidentale è ricca di siti turistici e naturalistici di particolare pregio , diverse spiagge con bandiere blu, enogastronomia di elevato livello, etc. Non è prevista un’adeguata informazione sui servizi di TPL non operati da singoli vettori e alcuni servizi non sono prenotabili on-line. Le frequenze del TPL (servizi diretti) per le maggiori località isolane sono basse. Non si riscontra un’adeguata uniformità dell’offerta di servizi TPL durante l’arco della giornata. Opportunità Minacce Sono previsti potenziamenti dell’APRON, del terminal e dei parcheggi. E’ prevista una connessione tra terminal e stazione ferroviaria, anche se la ferrovia consente di raggiungere solo i comuni limitrofi (Trapani-porto, Marsala, etc.). Il progetto Italia-Malta “STREETS” (totem per servizio d’informazione all’utenza). La rigidezza da parte dei gestori del TPL a condividere informazioni sulla propria offerta in un’ottica di programmazione integrata dei servizi. La dipendenza dell’aeroporto da Ryanair ne condiziona le prestazioni. Eccessiva lentezza nei potenziamenti infrasturutturali previsti dai piani e nel processo di ristrutturazione del TPL regionale.

46 STRATEGIE/AZIONI PROPOSTE
Strategie istituzionali/infrastrutturali in relazione alle rete Ten-T e Centro di coordinamento Congiunto siculo-maltese. Accelerare la realizzazione degli interventi di potenziamento della rete stradale e ferroviaria già programmati. Ristrutturare la rete del TPL regionale, tenendo esplicitamente conto della domanda espressa dai turisti (dalle indagini è emerso che almeno il 50% prende il bus) e prevedendo altresì un potenziamento dei servizi, almeno nel periodo estivo, verso i centri di interesse turistico. Attivare, nel breve periodo, processi di ottimizzazione delle linee attualmente in esercizio, implementando deviazioni di percorso e intervenendo sugli orari per creare sinergia tra linee di diverse compagnie, che possono offrire servizi competitivi per alcune coppie O-D (vedi il caso studio di Trapani, selezionato tramite l’algoritmo degli ipercammini).

47 STRATEGIE/AZIONI PROPOSTE
Portale intelligente Porto di Catania per l'ottimizzazione degli imbarchi, la teleprenotazione e l'eliminazione del congestionamento nel piazzale interno Sistema ITS per il tracking e il tracing del veicolo/merce lungo la direttrice Vittoria-Pozzallo/Catania-Malta Totem all'ingresso del mercato per servizi (teleprenotazione imbarco porto,...) e informazione all'utenza (rallentamenti lungo la Ragusa-Catania, info prezzi e connessioni, ...) Totem per informazioni ai turisti e agli utenti deboli

48 Alcuni indicatori (1) Frequenza dei collegamenti
Estensione rete ferroviaria/stradale Presenza di servizi di tipo semicollettivo Servizi offerti per i diportisti Domanda giornaliera passeggeri Ripartizione per destinazione del viaggio e per mezzo di trasporto adoperato (%) (stratificata per direzione dello spostamento e per singolo nodo). Ripartizione per destinazione del viaggio e per durata del soggiorno (%) (stratificata per direzione dello spostamento e per singolo nodo). Ripartizione per destinazione del viaggio e per struttura ricettiva adoperata (%) (stratificata per direzione dello spostamento e per singolo nodo).

49 Alcuni indicatori (2) Risorse assegnate per i servizi TPL extraurbani (€/bus*km) Investimenti pubblici per il potenziamento infrastrutturale ragguagliati per abitante (milioni di €uro /anno per abitante o presenze turistiche) Riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera per anno (CO, NOx, NO, NO2, PM10, C6H6, … ) (tonnellate/anno) Riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera per anno (tonnellate/anno). Riduzione del flusso veicolare di attraversamento di zone protette (veicoli/giorno). Riduzione degli incidenti per anno e per modo (numero incidenti/anno per modo di trasporto ). Numero di servizi di informazione specificatamente rivolti ai diversamente abili per singolo nodo.

50 Alcuni indicatori (3) Aumento dell’indice di accessibilità attiva e passiva per Comune Numero di servizi di informazione attivati in corrispondenza dei totem. Numero di servizi attivati tramite il servizio di tracking & tracing del trasporto merci stradale. Riduzione del grado di saturazione delle aree portuali di Catania, in funzione dei nuovi servizi attivati per l’accesso controllato al Porto. Riduzione dei furti nelle aree portuali di Catania, in funzione dei nuovi servizi attivati per l’accesso controllato al Porto.

51 Grazie per l’attenzione


Scaricare ppt "COMUNE DI VITTORIA Project co-financed by the European Union through the European Regional Development Fund, 2007-2013 Italy-Malta OP Conferenza finale."

Presentazioni simili


Annunci Google