La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA FORMA DI GOVERNO DELLO STATO DI ISRAELE Primo Ministro non deriva dal Parlamento ma dall’elezione diretta. Elezione del Primo Ministro contestuale a.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA FORMA DI GOVERNO DELLO STATO DI ISRAELE Primo Ministro non deriva dal Parlamento ma dall’elezione diretta. Elezione del Primo Ministro contestuale a."— Transcript della presentazione:

1 LA FORMA DI GOVERNO DELLO STATO DI ISRAELE Primo Ministro non deriva dal Parlamento ma dall’elezione diretta. Elezione del Primo Ministro contestuale a quella del Parlamento. Simul stabunt, simul cadent. Parlamento sfiducia il Primo Ministro = il Parlamento si scioglie automaticamente. Il Primo Ministro scioglie il Parlamento = il Primo Ministro si dimette = nuove elezioni. Regime neo-parlamentare? Regime presidenziale? Israele = se la dinamica parlamentare prevale su quella del Primo Ministro, quest’ultimo è costretto a negoziare con il Parlamento (Knesset) la formazione del Governo = rischio di paralisi (rischio che le elezioni del Premier e del Parlamento diano luogo a indirizzi politici differenti).

2 Se prevale la dinamica del Premier = la minaccia di scioglimento del Parlamento diventa decisiva nel caso in cui il Parlamento voglia sfiduciare il Governo. Elezione diretta del Premier (14 aprile 1992): - Primo Ministro deve essere leader di un partito già presente in Parlamento; - Sistema maggioritario a doppio turno; - Se la Knesset approva una mozione di sfiducia a maggioranza assoluta o non approva la legge di bilancio entro 3 mesi dall’inizio dell’anno finanziario viene sciolta = nuove elezioni sia del Parlamento sia del Primo Ministro. - Il Primo Ministro, in accordo con il Presidente della Repubblica, può sciogliere la Knesset quando la maggioranza in Parlamento ha un indirizzo politico opposto al Governo. Bisogna però che si verifichi una situazione che rende impossibile il funzionamento del lavoro parlamentare. Anche qui elezioni contestuali sia del Parlamento sia del Primo Ministro.

3 Correttivi speciali. Si può procedere alle elezioni del solo Primo Ministro in casi particolari: Se entro 45 giorni dall’elezione il Primo Ministro non costituisce il Governo; se il Primo Ministro viene rimosso dalla carica a causa di condanna penale per un reato che comporti indegnità morale; se la mozione di sfiducia è approvata con i 2/ 3 della Knesset.

4 Le forme di governo sono influenzate da fattori extragiuridici. Il fattore principale è il sistema politico (partiti). Il sistema politico influenza la forma di governo (natura bipartitica, bipolare, multipolare del sistema politica condiziona il funzionamento della forma di governo). Le norme costituzionali sulla forma di governo influenzano il sistema politico (es. l’elezione parlamentare o diretta del Presidente della Repubblica condiziona il comportamento dei soggetti politici e a favorire l’emergere di un determinato sistema politico o partitico). Altro fattore che condiziona la forma di governo = il sistema elettorale (maggioritario, proporzionale, premi di maggioranza ecc.; carattere proiettivo o selettivo ecc. )


Scaricare ppt "LA FORMA DI GOVERNO DELLO STATO DI ISRAELE Primo Ministro non deriva dal Parlamento ma dall’elezione diretta. Elezione del Primo Ministro contestuale a."

Presentazioni simili


Annunci Google