La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Storia dei Super continenti Introduzione: movimenti della litosfera Fino a qualche secolo fa si pensava che l’attuale disposizione delle terre e dei mari.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Storia dei Super continenti Introduzione: movimenti della litosfera Fino a qualche secolo fa si pensava che l’attuale disposizione delle terre e dei mari."— Transcript della presentazione:

1 Storia dei Super continenti Introduzione: movimenti della litosfera Fino a qualche secolo fa si pensava che l’attuale disposizione delle terre e dei mari fosse quella primordiale. Ma già agli inizi dell’800 il geofisico tedesco Alfred Wegner avanzò l’ipotesi che un tempo tutti i continenti avessero una forma diversa e dopo diverse fratturazioni e collisioni si è arrivati alla forma attuale. Questa teoria conosciuta come deriva dei continenti sostiene che nell’astenosfera i materiali più caldi e meno densi salgono, quelli più freddi e più densi e questi movimenti che lui chiama correnti convettive provocano la fratturazione della litosfera e lo spostamento dei continenti.

2 Tesina Gli studi circa la deriva dei continenti sono frutto di ipotesi basate sull’analisi dei fossili e delle rocce più antiche. Oltre 750 milioni di anni fa tutte le terre erano unite in un proto-cratone: prima il Vaalbara, poi il Kenorlandia e poi il Columbia. Quest’ultimo cominciò a fratturarsi formando dei cratoni chiamati super continenti. Il primo super continente è stato la Rodinia che era situata a sud dell’equatore. Successivamente la Rodinia cominciò a fratturarsi formando numerosi frammenti che intorno a 600 milioni di anni fa si riunirono e crearono un altro super continente, la Pannotia.

3 La Pannotia era situata nel polo sud. 500 milioni di anni fa la Pannotia si divise formando a nord i frammenti e a sud il continente Godwana. 250 milioni di anni fa i continenti settentrionali si scontrarono con il Godwana e si formò un grande continente, la Pangea. Essa era circondata da un grande oceano, il Panthalassa, e poi nella parte centrale della Pangea si formò l’oceano Tetide, dove si trovava l’Adria dove c’era l’Italia.

4 Successivamente la Pangea si divise in due parti: la Laurasia a nord e il Godwana a sud, ciascuna delle quali si divise in frammenti ancora più piccoli. Poi intorno milioni di anni fa ci furono nuove collisioni fra i continenti fino a giungere alla forma attuale.

5 Ma oltre a ricostruire i passato, gli scienziati si sono interrogati su quale sarà l’aspetto futuro della superficie terrestre e prevedono che fra 250 milioni di anni i vari continenti torneranno ad unirsi in un’unica massa, che l’oceano si chiuda, si formi un gigantesco deserto al centro del continente, con temperature estremamente alte. Questo super continente è chiamato Pangea ultima o Amasia.

6 conclusione Prima di studiare questo argomento non immaginavo che la terra un tempo fosse diversa da quella attuale e non immaginavo nemmeno che nel futuro sarà diversa e perciò mi ha interessato.


Scaricare ppt "Storia dei Super continenti Introduzione: movimenti della litosfera Fino a qualche secolo fa si pensava che l’attuale disposizione delle terre e dei mari."

Presentazioni simili


Annunci Google