La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento della sanità e della socialità Dipartimento delle istituzioni Progetto Care Team Ticino (CTTi) Sostegno psicosociale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento della sanità e della socialità Dipartimento delle istituzioni Progetto Care Team Ticino (CTTi) Sostegno psicosociale."— Transcript della presentazione:

1 Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento della sanità e della socialità Dipartimento delle istituzioni Progetto Care Team Ticino (CTTi) Sostegno psicosociale d’urgenza Conferenza stampa 20 marzo 2014 Sala stampa, Palazzo Orsoline, Bellinzona Logo: campagna, partner marchi certificazione Paolo Beltraminelli Direttore Dipartimento della sanità e della socialità Norman Gobbi Direttore Dipartimento delle istituzioni

2 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 2  Paolo Beltraminelli Direttore del Dipartimento della sanità e della socialità

3 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 3 Definizione È un gruppo di persone formate nello specifico per gli interventi psicosociali d’urgenza che permette di ridurre ed evitare danni ulteriori alla psiche delle vittime con la conseguenza di limitare i problemi legati alla presa a carico medica e sociale in caso di disturbi persistenti. Care Team

4 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 4 Perché un Care Team  Eventi critici (catastrofi naturali, atti di violenza, incidenti) possono creare sofferenza intima importante con esiti drammatici per cittadini e soccorritori.  Obiettivo degli interventi di soccorso: ristabilire il benessere psicologico delle vittime e il funzionamento sociale della comunità colpita.  Ruolo preventivo degli interventi di sostegno care: aiutare le vittime a dare un senso e contestualizzare sofferenza e reazioni emotive per evitare pesanti situazioni di disagio e costi onerosi per la società.  L’intervento psico-sociale d’emergenza richiede preparazione, coordinamento, organizzazione e inquadramento all’interno di una cornice legislativa e istituzionale.

5 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 5 Quando intervenire  Eventi critici (catastrofi naturali, atti di violenza, incidenti) possono creare sofferenza intima importante con esiti drammatici per cittadini e soccorritori.  La cronaca ticinese è densa di situazioni tragiche con conseguenze drammatiche:  Incidente nella galleria del San Gottardo nel 2001  Incidente aviatorio di Iragna  Omicidio del giovane Damiano Tamagni  Suicidi

6 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 6 Ticino: situazione attuale  Il servizio d’aiuto alle vittime di reati (SLAV) dell’Ufficio dell’aiuto e protezione (UAP) offre alla vittima uno spazio d'ascolto e una consulenza.  Oggi è l'Ufficio dell’aiuto e della protezione tramite la Delegata per l’aiuto alle vittime di reati che svolge parte del lavoro ipotizzato per il CTTi garantendo un sostegno immediato ai familiari e congiunti che hanno perso un familiare di morte violenta.  Per far fronte alle situazioni di morte violenta - indipendentemente da una presunzione di reato - è stato stipulato un accordo un accordo di collaborazione tra la Delegata e la fondazione Scisma per assistere le persone non da professionisti del settore sociale o medico-psicologico. Mediamente sono circa 20 gli interventi annui garantiti sul territorio.

7 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 7 Ticino: situazione futura  Ampliamento: non più sostegno solo in caso di morte violenta  Sostegno a vittime dirette (ev. anche chi causa la situazione), vittime indirette a chi assiste all’evento ma non è direttamente coinvolto  Esempio: incidente automobilistico

8 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 8 Vantaggi del Care Team Ticino  Ottimizzare gli interventi evitando il sovrapporsi di prestazioni nell’aiuto  Limitare i costi di spese mediche e sociali per il perdurare e il cronicizzarsi di sintomi del disturbo da stress post traumatico  Garantire una struttura istituzionale che rimanga nel tempo e trasmetta sapere e pratiche professionali

9 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 9  Norman Gobbi Direttore del Dipartimento delle istituzioni

10 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 10 Gruppo di lavoro  Massimo Binsacca, Sezione del militare e della protezione civile (coordinatore)  Danuta Reinholz, Medico cantonale aggiunto  Luca Caldara, Polizia cantonale  Raffaele Dadò, Comandante della Regione Locarnese e Valli  Ivan Pau-Lessi, Capo ufficio dell’aiuto e della protezione  Cristiana Finzi, Delegata per l'aiuto alle vittime di reati  Donato Gerber, Ufficio dell’aiuto e della protezione  Roberto Cianella, Federazione Cantonale Ticinese Servizi Autoambulanze (FCTSA)  Giuseppe Savary, Presidente commissione medica FCTSA  Il Consiglio di Stato nel Rapporto sulle Linee direttive e sul Piano finanziario 2012/2015 ha indicato la necessità di definire un concetto di supporto alle vittime di incidenti maggiori e ai rispettivi familiari nonché la creazione di un Care Team.  È stato pertanto istituito un Gruppo di lavoro con lo scopo di analizzare nel dettaglio la situazione attuale in Ticino e rispondere all’esigenza di garantire un punto di riferimento cantonale con le linee strategiche efficaci per la prima assistenza alle necessità di persone colpite da eventi critici o che coinvolgono persone care. Composizione

11 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 11 Campi di attività RapinaAnnegamento Sequestro di personaInfortuni sul lavoro Rinvenimento di cadavereIncidenti ferroviari Suicidi (decessi)Incidenti aviatori Suicidi (tentati)Omicidi - Assassinio (compresi tentati) Incidenti/infortuniViolenza domestica Incidenti/infortuni mortaliMorte violenta su suolo pubblico Incidenti/infortuni con morte di bambiniEventi traumatici scuole Incidenti stradali mortaliIncendi Incidenti stradali con ferimento graveEvacuazioni Incidenti nauticiAttivazione Dispositivo Incidente Maggiore (DIM) Incidenti subacqueiIncidente chimico/decontaminazione AttentatiCatastrofi naturali Amok (raptus omicida)Incidenti speleologici

12 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 12 Proposta operativa  Disponibilità di risorse: professionisti e militi nelle Regioni  Compito proposto: assistere le persone in cerca di protezione fa già oggi parte dei compiti della PCi  Picchetto: nelle Regioni è già operativo a livello regionale ed esiste un picchetto a livello cantonale  Strutture di accoglienza: strutture PCi esistenti e funzionali a livello regionale  Materiale per interventi d’appoggio: la Pci dispone già ad esempio di mezzi di trasporto, ecc.  Formazione: a livello federale vengono offerti dei corsi per i care- giver  Sistema d’indennità Il Gruppo di lavoro ha analizzato diverse varianti (tra cui le soluzioni adottate negli altri Cantoni) coinvolgendo anche l’Ufficio federale della protezione della popolazione si è deciso di affidare il compito alla Protezione civile (PCi), principalmente per i seguenti motivi:

13 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 13 Care-giver e formazione I care-giver sono soccorritori istruiti nel sostegno psicosociale d'urgenza che offrono  assistenza a livello emozionale e pratico  un aiuto professionale alle persone coinvolte in eventi potenzialmente traumatizzanti. Sono attribuiti a un’organizzazione specifica e nella loro attività sono seguiti e sostenuti da specialisti con formazione supplementare in psicologia dell'emergenza. Seguiranno il corso di introduzione all’aiuto psicologico d’urgenza e il corso tecnico specifico che gli permetterà di operare sulle persone coinvolte (2 corsi della durata di 2.5 giorni). Nel 2014 è prevista la formazione di 32 care-giver di cui la metà seguirà il corso per capi intervento (della durata di 2.5 giorni)

14 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 14 Organizzazione dei picchetti In una prima fase il picchetto sarà garantito da un nucleo (composto da due persone) che coprirà l’intero il territorio cantonale. In una seconda fase, se ci saranno le risorse, il picchetto sarà garantito da due nuclei che copriranno il territorio cantonale (Sopraceneri e Sottoceneri). Fase 1 Fase 2

15 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 15 Costi generali  Costi stimati per la formazione  Formazione iniziale: circa Fr. 160’000 ripartiti sul biennio 2014/2015.  Formazione continua/nuovi care- giver: Fr. 24’600 all’anno.  Costi stimati per l’intervento  Nel 2015 (fase 1) Fr. 56’338,80 (struttura ridotta a un solo picchetto cantonale), e in seguito Fr. 92’700 (fase 2).  Nel corso del 2015 si potrà valutare la necessità di formare ulteriori 32 care giver.

16 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 16 Attivazione del Care team Centrale d’allarme 144 Psicologo dell’urgenza Regione picchetto Protezione civile con 2 persone (1° priorità) Attivazione tutti i care-giver in caso di bisogno (2° priorità) EVENTO Picchetto NOC/SMPP

17 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 17 Prossimi passi  Terminare reclutamento di personale (attualmente hanno dato la disponibilità 25 militi della Protezione civile)  Da luglio a novembre 2014: formazione tecnica care-giver e capi interventi  Dal : inizio dell’operatività da parte della Protezione civile

18 Progetto Care Team Ticino Dipartimento della sanità e della socialità e Dipartimento delle istituzioni pag. 18 Conclusione CARTELLA STAMPA Vi ringraziamo per l’attenzione.


Scaricare ppt "Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento della sanità e della socialità Dipartimento delle istituzioni Progetto Care Team Ticino (CTTi) Sostegno psicosociale."

Presentazioni simili


Annunci Google