La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Applicazione multipiattaforma (Android e iOS) per Smartphone e Tablet

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Applicazione multipiattaforma (Android e iOS) per Smartphone e Tablet"— Transcript della presentazione:

1 Applicazione multipiattaforma (Android e iOS) per Smartphone e Tablet
VaRiPro - Valutazione dei consumi energetici degli edifici - Applicazione multipiattaforma (Android e iOS) per Smartphone e Tablet Francesco Salamone Francesco Pradella

2 VaRiPro VaRiPro (Valutazione Risparmio energetico) è un’applicazione che permette di determinare le prestazioni energetiche di un edificio in modo semplice, rapido ed intuitivo direttamente da tablet/smartphone Android/iOS attraverso l’inserimento di pochi dati, facilmente reperibili. Queste caratteristiche rendono l’applicazione adatta ad una utenza ampia e diversificata: professionisti, pubbliche amministrazioni, cittadini, ecc. Francesco Salamone & Francesco Pradella

3 VaRiPro VaRiPro : Aumenta la consapevolezza dei cittadini sulle tematiche energetiche; Permette di valutare rapidamente i consumi energetici di un edificio; Valuta la convenienza dell’esecuzione di interventi migliorativi sull’edificio e sull’impianto in esso presente; Permette di Interagire, mediante social network con esperti del settore in grado di fornire utili consigli per rendere più efficiente il sistema edificio-impianto. Fornisce, mediante raccolta dati, uno strumento di pianificazione energetica utile per le PP.AA. Francesco Salamone & Francesco Pradella

4 “Menu Home” Le schermate sono intuitive e la veste grafica è volutamente essenziale. Il “Menu Home” prevede 5 pulsanti: Tipo di edificio; Tipo di impianto; Calcola; Valutatore risparmio; Twitter I primi due pulsanti sono immediatamente attivi, gli altri si attivano automaticamente in seguito all’inserimento dei dati richiesti. Francesco Salamone & Francesco Pradella

5 Tipo di edificio In questa sezione è possibile definire la tipologia di edificio oggetto di analisi in funzione della classificazione proposta dal D.P.R. n°412 del 1993. In funzione di questa scelta, il valore di consumo energetico annuale verrà espresso in kWh/m2a (edifici residenziali) oppure kWh/m3a (altri edifici). Francesco Salamone & Francesco Pradella

6 Tipo di edificio I dati geometrici richiesti per il calcolo sono:
Superficie utile riscaldata [m2] Perimetro [m] Volume lordo [m3] Altezza media piano [m] Numero di piani riscaldati Questi dati permettono di calcolare la superficie complessiva dell’involucro edilizio. È necessario inoltre indicare la presenza di superfici confinanti con ambienti riscaldati in modo tale da non considerarle nel calcolo della superficie disperdente. N.B. data la semplicità dello strumento non è possibile tener conto dei fattori di attenuazione per scambio termico con ambienti a temperatura differente Francesco Salamone & Francesco Pradella

7 Tipo di edificio Affinché il software possa determinare la Zona Climatica in cui è collocato l’edificio e possa in questo modo attribuirne la giusta Classe Energetica, in funzione dei dati inseriti, è necessario conoscere la Provincia ed il Comune di riferimento. L’utente può scegliere tra le seguenti 2 opzioni: Sono nell’edificio analizzato Non sono nell’edificio analizzato Nel primo caso non è necessario specificare Provincia e Comune, poiché VaRiPro individua al suo avvio la posizione dell’utente tramite le informazioni disponibili dalla rete mobile o WiFi senza la necessità di attivare il sistema GPS e di consumare dunque preziosa batteria ed energia del proprio dispositivo. Altrimenti l’utente dovrà specificare Provincia e Comune di riferimento. Francesco Salamone & Francesco Pradella

8 Tipo di impianto L’utente può scegliere, in funzione della configurazione impiantistica presente nell’edificio, tra: Produzione separata ACS e riscaldamento Produzione combinata ACS e riscaldamento Nel caso in cui sia presente un sistema di tipo separato, è necessario definire le tipologie di combustibile per i due usi mentre nel caso in cui sia presente un sistema combinato l’utente deve indicare il combustibile che svolge entrambe le funzioni. ACS = Acqua Calda Sanitaria Francesco Salamone & Francesco Pradella

9 Tipo di impianto Tipologia combustibile
La scelta della tipologia di combustibile è ampia e comprende: Energia elettrica Metano GPL Gasolio Pellets Legna Teleriscaldamento Francesco Salamone & Francesco Pradella

10 Tipo di impianto In funzione della voce scelta il software propone all’utente il prezzo unitario ed il valore energetico del combustibile prendendo i dati da una tabella aggiornata con gli ultimi valori medi di mercato. Scelto il combustibile, il software chiede all’utente se desidera modificare il costo unitario proposto compatibilmente con quanto riportato sulle proprie bollette. Francesco Salamone & Francesco Pradella

11 Tipo di impianto Inserendo i consumi annui deducibili dalle bollette ed il consumo elettrico annuo totale, il pulsante “Calcola” si attiverà automaticamente e sarà possibile determinare i consumi energetici dell’edificio. In caso di “produzione separata” i consumi annui devono essere inseriti suddivisi per ACS e riscaldamento. Francesco Salamone & Francesco Pradella

12 Calcola Avviato il calcolo, se è la prima volta che si utilizza il programma, un messaggio invita a condividere le informazioni con il database. In base ai dati di input, VaRiPro: Estrapola da database i dati climatici della località (temperature, irraggiamento, GG, ecc); Individua i valori limite di energia primaria tenuto conto dei GG, e del rapporto S/V; Interpola i valori in funzione dei dati immessi al fine di individuare il fabbisogno totale e la classe energetica dell’edificio. Francesco Salamone & Francesco Pradella

13 Calcola Al momento del calcolo, un alert invita gli utenti a condividere le informazioni relative ai consumi energetici ed alla posizione dell’edificio analizzato. Lo scopo principale di questa condivisione è quello di creare un database utile sia per poter creare “mappe energetiche” territoriali, sia per indirizzare la pubblica amministrazione verso possibili interventi di sostegno localizzati. Francesco Salamone & Francesco Pradella

14 Calcola I risultati calcolati dal software sono i seguenti:
Fabbisogno totale [kWh/m2a o kWh/m3a] Classe energetica (A+, A, B, C, D, E, F, G) Inoltre poiché il tema del concorso è “Energia da Vedere” abbiamo pensato che potesse essere interessante trasformare il valore del fabbisogno totale, che ai più non dice nulla, nell’energia equivalente che un ciclista o un runner devono spendere per eguagliare questo valore. Questi ovviamente sono solo due esempi, l’applicazione potrebbe essere integrata con un generatore random di esempi pratici di consumi! Francesco Salamone & Francesco Pradella

15 Calcola Runner Ciclista HP:
un Runner di 70 kg consuma in media 700 kcal correndo 10 km, quindi 70 kcal/km. 1 kWh = 859,8 kcal = 12,3 km di corsa Ciclista HP: un ciclista medio (non professionista) in pianura (velocità = 25 km/h) consuma circa 400 kcal/h. 1 kWh = 859,8 kcal = 2,1 h di pedalate Francesco Salamone & Francesco Pradella

16 Valutatore risparmio Interventi di riqualificazione energetica
L’applicazione consente di calcolare l’incidenza, in termini di risparmio energetico, di diversi possibili interventi di riqualificazione edilizia. L’elenco attualmente comprende: Isolamento termico pareti Isolamento termico copertura Sostituzione infissi Fotovoltaico Solare termico L’utente può anche prevedere più interventi di riqualificazione sullo stesso edificio. Francesco Salamone & Francesco Pradella

17 Valutatore risparmio Isolamento termico pareti I dati richiesti sono:
Trasmittanza termica attuale delle pareti [W/m2K] se non disponibile è possibile indicare lo spessore delle pareti esterne e la loro tipologia. Automaticamente sarà determinato il valore di trasmittanza secondo quanto previsto dal prospetto A.1 della norma tecnica UNI TS Superficie complessiva dell’intervento [m2] nel caso in cui l’intervento faccia riferimento a tutte le pareti esterne l’utente può selezionare la relativa casella altrimenti dovrà indicare la superficie interessata dall’intervento stesso Trasmittanza termica post intervento [W/m2K] valore fornito dal costruttore Costo intervento [€] Francesco Salamone & Francesco Pradella

18 Valutatore risparmio Isolamento termico copertura
I dati richiesti sono identici a quelli per il calcolo dell’isolamento termico delle pareti. L’utente indica dunque la trasmittanza (pre e post intervento) della copertura, la superficie interessata ed il costo dell’intervento. Il calcolo semplificato per l’ottenimento del risparmio energetico è il seguente: EP2 = EP1*(U2Ax)/(U1/Sd) Dove: EP1 e EP2 energia primaria prima e dopo l’intervento [kWh/m2a o kWh/m3a] U1 e U2 trasmittanza termica prima e dopo l’intervento [W/m2K] Ax superficie interessata dall’intervento [m2] Sd superficie disperdente dell’edificio [m2] N.B. Il calcolo vale anche nel caso di isolamento termico delle pareti esterne oppure di sostituzione degli infissi. Francesco Salamone & Francesco Pradella

19 Valutatore risparmio Sostituzione infissi
I dati richiesti in questo caso sono: Superficie complessiva degli infissi sostituiti [m2] Trasmittanza termica ante e post intervento [W/m2K] valore definibile anche attraverso la scelta della tipologia di vetro e telaio secondo norma UNI TS ; Costo intervento [€] Francesco Salamone & Francesco Pradella

20 Valutatore risparmio Fotovoltaico L’utente deve inserire:
Tipologia di modulo installato (scelta da elenco a discesa) Tipologia di ventilazione dei moduli Superficie totale dei pannelli installati [m2] Esposizione (S, S/E, S/O, orizzontale, ecc.) Inclinazione (latitudine, 10°, 30°, 60°, 90°) Costo intervento [€] In funzione dei dati inseriti e della località in cui l’edificio è collocato l’applicazione calcola l’energia prodotta dai pannelli installati. Le perdite possono essere stimate come valore percentuale da sottrarre alla produzione. La nuova classe energetica dell’edificio è calcolata sottraendo l’energia prodotta dai consumi elettrici dell’edificio. Francesco Salamone & Francesco Pradella

21 Valutatore risparmio Solare termico L’utente deve inserire:
Tipologia di modulo installato (scelta da elenco a discesa) Integrazione sistema(diretto o collegato all’accumulo) Capacità [l] e tipologia accumulo Superficie totale dei pannelli installati [m2] Presenza preriscaldamento Esposizione (S, S/E, S/O, orizzontale, ecc.) Inclinazione (latitudine, 10°, 30°, 60°, 90°) Costo intervento [€] In funzione dei dati inseriti e della località in cui l’edificio è collocato l’applicazione calcola l’energia prodotta dai pannelli installati. Le perdite possono essere stimate come valore percentuale da sottrarre alla produzione. La nuova classe energetica dell’edificio è calcolata sottraendo l’energia prodotta dai consumi termici dell’edificio. Francesco Salamone & Francesco Pradella

22 Valutatore risparmio Per comprendere maggiormente l’effettiva convenienza di un intervento l’applicazione fornisce i tempi di ritorno dell’investimento in funzione dei dati inseriti. Pratici grafici forniscono inoltre un’immediata comprensione del flusso di cassa nel caso venisse realizzato l’intervento. Il flusso di cassa considera ovviamente anche la presenza di incentivi statali, mostrando all’utente quando il suo investimento sarà completamente ripagato ed inizierà dunque a guadagnare. Francesco Salamone & Francesco Pradella

23 Twitter Cliccando sul tasto Twitter, ora attivo, l’utente può condividere ed interagire con professionisti del settore al fine di individuare la soluzione personalizzata che consenta di rendere più efficiente il proprio edificio. La casella di testo risulta precompilata con i dati ottenuti dai calcoli precedentemente eseguiti. È necessario accedere al social network, tramite il tasto “Login” per rendere attiva la casella di testo ed i pulsanti “Tweet” e “Cancella”. Francesco Salamone & Francesco Pradella

24 Twitter Durante l’accesso a Twitter è necessario, per poter poi condividere i risultati, autorizzare l’applicazione alla loro pubblicazione sul social network attraverso il proprio account. Per concedere l’autorizzazione basta inserire Username e Password e premere il tasto “Authorize app”. Francesco Salamone & Francesco Pradella

25 Twitter Ora sia la casella di testo che i due tasti sono attivi ed è possibile quindi modificare il testo qualora si volesse. Si consiglia di mantenere l’hashtag “#varipro” (o equivalente, in funzione al nuovo nome dell’applicazione) così che chiunque eseguendo una ricerca specifica possa trovare discussioni in merito e magari interagire con utenti che hanno già installato l’applicazione o con professionisti del settore per scambiare informazioni e consigli utili. N.B. Twitter consente di inglobare tutti i tweet contenenti un certo hashtag in un widget che può essere inserito nella propria pagina web dandone così maggiore risalto. Francesco Salamone & Francesco Pradella

26 Considerazioni finali
In definitiva… pur essendo semplice VaRiPro risulta essere molto pratica, contribuendo realmente ad identificare lo stato del sistema edificio-impianto e supportando gli utenti nella scelta di possibili interventi di riqualificazione. Utile risulta anche essere la disponibilità per le PP.AA. di un database creato dagli utenti, quindi a costo praticamente zero, che rientra nell’ottica di “Smart City”, concetto ampiamente diffuso ma che stenta realmente a trovare pratica applicazione se non in alcuni progetti pilota che prevedono l’utilizzo di tecnologie ancora in fase di sviluppo. Francesco Salamone & Francesco Pradella


Scaricare ppt "Applicazione multipiattaforma (Android e iOS) per Smartphone e Tablet"

Presentazioni simili


Annunci Google