La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Regione Lombardia Finlombarda S.p.A. Pacchetti Integrati Agevolativi per lo sviluppo delle PMI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Regione Lombardia Finlombarda S.p.A. Pacchetti Integrati Agevolativi per lo sviluppo delle PMI."— Transcript della presentazione:

1 1 Regione Lombardia Finlombarda S.p.A. Pacchetti Integrati Agevolativi per lo sviluppo delle PMI

2 2 – PIA – Pacchetti Integrati Agevolativi

3 3 Obiettivi dell’intervento – Vantaggi per la PA Sostegno all’avvio di nuove iniziative imprenditoriali e allo sviluppo imprenditoriale locale Eliminazione delle aree di sovrapposizione tra strumenti agevolativi Creazione di sinergie tra strumenti nazionali e regionali di sostegno allo sviluppo imprenditoriale locale Incremento dell’aderenza agli obiettivi di programmazione regionale Razionalizzazione dell’impiego degli strumenti agevolativi Eliminazione degli aiuti attribuiti a pioggia con conseguente riduzione del rischio di dispersione delle risorse Attivazione di procedure istruttorie selettive

4 4 Obiettivi dell’intervento – Vantaggi per i Beneficiari Semplificazione delle procedure di accesso Finanziamento di progetti di maggiori dimensioni Attivazione di interventi di sostegno finanziario di maggiore incisività ed efficacia Promozione e sostegno di articolati progetti di sviluppo imprenditoriale Maggiore intensità di aiuto Semplificazione del processo decisionale Attivazione di procedure istruttorie selettive

5 5 Area di intervento

6 6 Leggi in de minimis Legge 949/52 Leggi notificate Legge 1329/65 legge Sabatini Legge 598/94 Legge 140/97 Legge 266/97 Leggi a gestione regionale Leggi in de minimis Legge regionale 35/96 (interventi per lo sviluppo delle imprese minori) Legge regionale 1/99 (politiche regionali del lavoro e dei servizi per l’impiego) Legge regionale 34/96 (accesso al credito delle imprese artigiane) Leggi notificate Legge regionale 36/88 (interventi nel settore del turismo) Leggi regionali I Pacchetti Integrati Agevolativi sono stati programmati considerando le seguenti leggi di finanziamento agevolato per le imprese:

7 7 Area di intervento - competenze leggi 1329/65, 598/94, 266/97 leggi regionali 36/88 e 35/96 con esclusione delle misure Intec e New Economy legge 140/97, legge regionale 34/96, legge regionale 35/96 misure Intec e New economy Legge regionale 1/99 Le leggi di intervento PIA ricadono sotto la competenza delle seguenti Direzioni Generali: Industria Artigianato R & S Formazione

8 8 Modalità Operative

9 9 Strumenti agevolativi Intervento agevolativo che coordina più strumenti di sostegno alle imprese operanti in maniera sinergica all’interno di un Pacchetto Integrato Agevolativo (PIA). Intervento agevolativo a valere su un unico strumento (regionale o nazionale) di sostegno alle imprese. Operatività Singola Operatività Integrata Prevista l’attivazione di una duplice operatività:

10 10 PIA – Beneficiari e tipologie di investimento Nuove Imprese Consolidate SOGGETTI BENEFICIARI TIPOLOGIE DI INVESTIMENTO piccola e media impresa in possesso dei requisiti di cui alla disciplina comunitaria in materia di aiuti di Stato alle PMI, costituita da non più di 12 mesi alla data di presentazione della domanda Investimenti volti a sostenere l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali nel settore manifatturiero favorendo l’accesso al credito da parte di nuove imprese sia per investimenti semplici o articolati in programmi di investimento, sia per progetti di investimento ad elevato contenuto tecnologico piccola e media impresa in possesso dei requisiti di cui alla disciplina comunitaria in materia di aiuti di Stato alle PMI Investimenti volti a sostenere la competitività e l’innovazione delle imprese attraverso il finanziamento di programmi di investimento per lo sviluppo e l’innovazione tecnologica

11 11 PIA – Tipologie di investimento Investimento Semplice beni strumentali e investimenti connessi alla loro installazione e operatività Investimento Complesso programmi di investimento articolati senza particolari contenuti di innovazione tecnologica Investimento di tecnologia avanzata programmi di investimento articolati, caratterizzati da rilevanti contenuti di innovazione tecnologica

12 12 PIA - Quadro interventi

13 13 PIA - Quadro sintetico. Investimento semplice Investimento complesso Investimento di tecnologia avanzata NUOVE IMPRESE Operatività PIA TIPOLOGIA INVESTIMENTI TIPOLOGIA IMPRESE PIA Start up L.R.1/99 L.266/97 L.R.34/96 L.266/97 PIA Start up high tech L.R. 199 L.R.35/96 Int.3 L.266/97 Investimento complesso Tecnologia avanzata PIA Innovazione small projects L. 140/97 L.598/94 PIA New Economy L.R. 35/96 art 3 comma 3 ter lett.c L. 598/94 PIA Innovaz. & industrializza zione L. R. 35/96 Intec 4 L. 598/94 NUOVE IMPRESE CONSOLIDATE Competitività ed innovazione TIPOLOGIA INVESTIMENTI TIPOLOGIA IMPRESE PIA Start up L.R.1/99 L.266/97 PIA Start up high tech L.R. 35/96 E1 L.R.35/96 Int.3 L.266/97 Investimento semplice PIA Sviluppo Turistico alberghiero L.R. 36/88 L. 1329/65 PIA Imprese Artigiane Innovazione Organizzativa L.R. 34/96 L. 949/52 L. 1068/64 Innovazione Investimento Complesso PIA Nuove Imprese L. 1329/65 L.R.35/96 E2 L. 1329/65 L.R.34/96 art 4 Mis 1

14 14 PIA nuove imprese – investimento semplice Facilitare l’avvio di nuove imprese industriali e artigiane, attraverso il finanziamento di Investimenti organici. Facilitazione di accesso al credito L.1329/65 + L. R. 35/96 E2 L.1329/65 + L.R. 34/96 art 4 mis 1 Sistemi di macchine, macchinari, impianti di condizionamento e segnalazione; Spese connesse all’installazione ed alla funzionalità dei macchinari stessi : opere murarie, impianti generali e specifici, attrezzature di produzione movimentazione e stoccaggio. Finalità, Beneficiari, leggi di riferimento Investimenti ammissibili Intervento agevolativo Nuove Imprese Agevolazioni sotto forma di contributo in conto interessi : (l.1329/65) 2,4 p.pct. anno su sconto effetti; durata max 5 anni; finanziamento da € (€ per artigiani) a € (L.r.35/96) max 50% del tasso vigente (euribor + 1,25 sino a 5 anni) ; finanziamento max € , max 80% investimento (L.r.34/96) 2,0 p.pct. anno; durata max 7 anni; finanziamento min € max € , max100% investimento Garanzia a valere su fondi regionali di garanzia.

15 15 PIA nuove imprese – investimento semplice Valutativa a sportello Procedura di valutazione Nuove Imprese Risorse disponibili € lr 35/97 € lr. 35/96 fondo garanzia € l. 1329/65 L.1329/65 + L.R. 35/96 art 8 e 9 bis

16 16 PIA nuove imprese – investimento semplice Valutativa a sportello Procedura di valutazione Nuove Imprese Risorse disponibili € lr 34/96 € l. 1329/65 L.1329/65 + L.R. 34/96 art 4 mis 1

17 17 Progetti di investimento organico di imprese alberghiere per la realizzazione di nuove strutture ricettive o loro ristrutturazione o ampliamento. Contributi conto interessi L. R. 36/88, Contributi su sconto effetti L. 1329/65 Acquisto, costruzione, ristrutturazione di immobili ad uso ricettivo (alberghi, motel, villaggi turistici) e infrastrutture complementari (L.r. 36/88) macchinari e impianti di servizio alla struttura turistica (L. 1329/65) Agevolazioni sotto forma di contributo in conto interessi : (L.r. 36/88) max 5,0 p.pct. Anno max 75% tasso di riferimento, durata max 6 anni, finanziamento max €, max 70% investimento (L.1329/65) 2,4 p.pct. anno su sconto effetti; durata max 5 anni; finanziamento max € Finalità, beneficiari, leggi di riferimento Investimenti ammissibili Intervento agevolativo Sviluppo turistico alberghiero PIA imprese consolidate investimento complesso

18 18 PIA nuove imprese – investimento semplice Valutativa a sportello Procedura di valutazione Nuove Imprese Risorse disponibili € lr 36/88 € l. 1329/65 L.1329/65 + L.R. 36/88 Sviluppo turistico alberghiero

19 19 PIA operanti con legge Sabatini Presentazione Domanda procedure Nuove Imprese Banca Convenzionata Istruttoria di Fido e FINLOMBARDA MCC Ammissione a contributo sabatini Acquisisce deliberazioni, Valuta congruità PIA, Valuta concessione garanzia Propone e comunica concessione Comitato Tecnico Erogazione finanziamento e contributo Acquisisce delibera MCC

20 20 Rafforzamento delle strutture organizzative, di produzione/ commercializzazione delle imprese artigiane mediante avvio di nuove imprese o altre forme di cooperazione tra imprese esistenti Finanziamento agevolato, contributi conto interessi e garanzia L.r. 34/96, L. 949/52; L. 1068/64 impianti e macchinari, licenze, brevetti, consulenze tecniche, studi e ricerche, formazione dipendenti, incremento occupazionale, certificazioni di prodotto e qualità, sviluppo produttivo e commerciale in Italia e all’estero (L.r. 34/96) acquisto, costruzione, ampliamento immobili aziendali, macchinari, attrezzature, automezzi, scorte (L. 949/52) Finanziamento agevolato: (L.r. 34/96) importo min € max € , max 100% investimento, durata max 6 anni, tasso ca. 70% del tasso di riferimento (euribor + 1,0 punti) Agevolazioni sotto forma di contributo in conto interessi : (L. 949/52) 35% del tasso di riferimento, finanziamento, min € max € , max 100% investimento, durata da 1 a 10 anni, garanzia a valere su fondo L.1068/64, fino al 50% finanziamento, max € per triennio. Finalità, beneficiari, leggi di riferimento Investimenti ammissibili Intervento agevolativo Imprese artigiane innovazione organizzativa PIA imprese consolidate investimento complesso

21 21 PIA imprese consolidate investimento complesso Valutativa a sportello Procedura di valutazione Nuove Imprese Risorse disponibili € lr 34/96 € l. 949/52 l.r.34/96 art.4 – l.949/52 Imprese artigiane innovazione organizzativa

22 22 PIA imprese consolidate investimento complesso Presentazione Domanda procedure Istruttoria di Fido e Banca Artigiancassa Ammissione a contributo l.949/52 Acquisisce deliberazioni, Valuta congruità PIA, Valuta concessione garanzia Propone e comunica concessione Comitato Tecnico Erogazione finanziamento e contributo Acquisisce delibera Artigiancassa FINLOMBARDA

23 23 Programmi di innovazione di impresa attraverso investimenti finalizzati alla introduzione di nuove tecnologie di comunicazione e connessione interattiva e connessi investimenti di innovazione tecnologica produttiva. L.R. 35 art 3 c.3 ter lett.c, L. 598/94 Costi per personale interno impegnato nel progetto, costi di consulenza tecnologica e acquisizione di conoscenze, costi di collegamento per un anno (L.r. 35/96 art 3 c3 ter lett.c); investimenti di innovazione tecnologica (sistemi di macchinari, robotica, sistemi di CAD e CAM, acquisto brevetti e licenze, formazione del personale relativa agli investimenti c.s) (L.598/94) L.r. 35/96 art 3 c3 ter lett.c intervento finanziario max 30% dell’investimento, max € di cui: 50% contributo in capitale 50% finanziamento agevolato, tasso min 0,5% durata 6 / 10 anni. L. 598/94 2,5 p.pct. anno, finanziamento max € max 70% degli investimenti, durata max 7 anni. Finalità, beneficiari, leggi di riferimento Investimenti ammissibili Intervento agevolativo New Economy PIA innovazione investimento complesso

24 24 PIA innovazione investimento complesso Valutativa a sportello Procedura di valutazione Nuove Imprese Risorse disponibili € l.r.35/96 New Economy € l.598/94 l.r.35/96 New Economy – l.598/94 New Economy

25 25 PIA innovazione investimento complesso Presentazione Domanda procedure Istruttoria di Fido e Banca Mcc Ammissione a contributo l.598/94 Acquisisce deliberazioni, Esegue valutazioni tecniche Valuta congruità PIA, Propone e comunica concessione Eroga interventi agevolati ex l.r.35/96 New Economy Comitato Tecnico Erogazione finanziamento e contributo l.598/94 Acquisisce delibera Mcc FINLOMBARDA Erogazione finanziamento e contributo e finanziamento l.35/96 New Economy Regione Lombardia FINLOMBARDA

26 26 Avvio di nuove imprese industriali ad alta tecnologia (nuove iniziative imprenditoriali, spin-off industriali, spin-off universitari, ecc. ) L.r. 35/96 misura e1; L.r. 35/96 art 6 Intec 3; L. 266/97 Capitale sociale della nuova impresa (L.r. 35/96 e1) Costi per attività di ricerca, progettazione, sviluppo di nuovi impianti, nuovi prodotti anche informatici e di comunicazione, e servizi (per personale interno impegnato nel progetto, formazione, ricerche e studi di mercato, brevetti, licenze e know how, contratti di ricerca, spese generali) L.r. 35 Intec 3; macchinari, impianti, attrezzature di controllo produzione, sistemi elaborazione dati, programmi e servizi per informatica e Tlc., servizi qualità, qualità ambientale e qualità prodotto (l.266/97), (L.r. 35/96 e1) prestito partecipativo da € a max € , durata max 6 anni, tasso euribor + spread proporzionato al ROE max 2 p.pct. anno; (L.r. 35/96 Intec 3) contributo in capitale max 30% delle spese ammissibili e comunque non superiore al 60% delle spese ammesse per investimenti ammessi ai sensi della l.266/97; (L.266/97) bonus fiscale pari al 7,5%, 15% (medie, piccole imprese) degli investimenti ammessi. Finalità, beneficiari, leggi di riferimento Investimenti ammissibili Intervento agevolativo Start - up Hi-tech PIA innovazione investimenti tecnologia avanzata

27 27 Valutativa a sportello Procedura di valutazione Nuove Imprese Risorse disponibili l.r.35/96E1 - Intec 3 - l.266/97 Start - up Hi-tech € l.r.35/96 E1 € l.r.35/96 Intec 3 € l.266/97 PIA innovazione investimenti tecnologia avanzata

28 28 Presentazione Domanda procedure Istruttoria di Fido e Banca Esegue valutazioni tecniche ed economico- finanziarie Valuta congruità PIA, Propone e comunica concessione Eroga interventi agevolati ex l.r.35/96 E1 - Intec 3, l.266/97 AGENZIA delle ENTRATE Erogazione contributo l.r.35/96 Intec 3 Erogazione prestito partecipativo l.r.35/96 E1 FINLOMBARDA Regione Lombardia Erogazione Bonus Fiscale l.266/97 Verifica conto fiscale Concede l’intervento PIA PIA innovazione investimenti tecnologia avanzata

29 29 Imprese industriali con programmi di diffusione e consolidamento della innovazione tecnologica in campo produttivo mediante la realizzazione di progetti di ricerca e acquisizione know how ed investimenti industriali connessi L.r. 35/96 art 6 Intec 4; L. 598/94 Costi per progetti innovativi di trasferimento e/o applicazione di innovazioni tecnologiche (acquisto e istallazione di attrezzature tecnologiche, strumentazione informatica, costi per la realizzazione di prototipi; personale interno impegnato nel progetto e sua formazione; brevetti, licenze e know how; contratti di ricerca; spese generali) (L.r. 35/96 intec 4) investimenti di innovazione tecnologica (sistemi di macchinari, robotica, sistemi di CAD e CAM, acquisto brevetti e licenze, formazione del personale relativa agli investimenti c.s) (L.598/94) (L.r. 35/96 Intec 4) contributo in capitale max 30% delle spese ammissibili max € ; (L. 598/94) 2,5 p.pct. anno, finanziamento max € max 70% degli investimenti, durata max 7 anni. Finalità, beneficiari, leggi di riferimento Investimenti ammissibili Intervento agevolativo Innovazione & industrializza zione PIA innovazione investimenti tecnologia avanzata

30 30 PIA innovazione investimenti tecnologia avanzata Valutativa a sportello Procedura di valutazione Nuove Imprese Risorse disponibili € l.r.35/96 Intec 4 € l.598/94 l.r.35/96 Intec 4 – l.598/94 Innovazione & industrializza zione

31 31 PIA innovazione investimenti tecnologia avanzata Presentazione Domanda procedure Istruttoria di Fido e Banca Mcc Ammissione a contributo l.598/94 Acquisisce deliberazioni, Esegue valutazioni tecniche Valuta congruità PIA, Propone e comunica concessione Eroga interventi agevolati ex l.r.35/96 Intec 4 Comitato Tecnico Erogazione finanziamento e contributo l.598/94 Acquisisce delibera Mcc Erogazione finanziamento e contributo l.35/96 Intec 4 FINLOMBARDA

32 32 Investimenti di imprese industriali di applicazione dei risultati di ricerca industriale o precompetitiva L.140/97, L. 598/94 Costi per personale di ricerca, acquisto di strumentazioni e attrezzature, servizi di consulenza tecnologica e acquisizione di conoscenze nell’ambito di programmi di ricerca per la messa a punto di nuovi prodotti e processi mediante fasi di progettazione e realizzo di prototipi e progetti dimostrativi (L.140/97); investimenti di innovazione tecnologica (sistemi di macchinari, robotica, sistemi di CAD e CAM, acquisto brevetti e licenze, formazione del personale relativa agli invetimenti c.s) tutela ambientale (laboratori e attrezzature di protezione ambientale, creazione di capacità produttiva di sostanze sicure, conversione e modifica di impianti non inquinanti, eliminazione dai cicli di processi inquinanti), sicurezza sul lavoro (L.598/94) Bonus Fiscale (L.140/97) l’investimento ammissibile ai sensi della l.140/97 dovrà avere un’entità massima pari al 50% dell’intero programma programma di investimento PIA max: 20% (25% aree 87.3c) piccole imprese, 15% medie imprese (20% aree 87.3.c) Agevolazione sotto forma di contributo conto interessi (L. 598/94) 2,5 p.pct. anno, finanziamento max € max 70% degli investimenti, durata max 7 anni. Finalità, beneficiari, leggi di riferimento Investimenti ammissibili Intervento agevolativo Innovazione Small projects PIA ricerca e innovazione

33 33 Presentazione Domanda procedure Istruttoria di Fido e Banca Esegue valutazioni tecniche ed economico- finanziarie Valuta congruità PIA, Propone e comunica concessione Eroga interventi agevolati ex l.r.35/96 E1 - Intec 3, l.266/97 AGENZIA delle ENTRATE Erogazione contributo l.r.35/96 Intec 3 Erogazione prestito partecipativo l.r.35/96 E1 FINLOMBARDA Regione Lombardia Erogazione Bonus Fiscale l.140/97 Verifica conto fiscale Concede l’intervento PIA PIA innovazione investimenti tecnologia avanzata Banca Erogazione finanziamento e contributo l.598/94

34 34 Valutativa a sportello Procedura di valutazione Nuove Imprese Risorse disponibili € l.140/97 € l.598/94 l.140/97 – l.598/94 PIA ricerca e innovazione Innovazione Small projects

35 35 Avvio di nuove imprese produttive Industriali, artigiane e di servizi alle imprese costituite entro 12 mesi (nuove iniziative industriali, spin-off industriali, universitari,...) Finanziamento agevolato e bonus fiscale L. R. 1/99 art. 10 L. 266/ 97 Beni strumentali nuovi o usati, opere murarie e adeguamenti tecnici e impiantistici/manutenzioni straordinarie, acquisto/affitto immobile, automezzi strettamente necessari all’attività, acquisto di azienda, pubblicità, promozione realizzazione sito Internet, scorte (l.r.1/99); macchinari, impianti, attrezzature di controllo produzione, sistemi elaborazione dati, programmi e servizi per informatica e Tlc., servizi qualità, qualità ambientale e qualità prodotto (l.266/97), Finanziamento agevolato (L.R.1/99) il finanziamento dovrà avere un’entità compresa tra il 40 e il 60% dell’intero programma di investimento PIA. L’importo finanziabile non potrà essere inferiore a € e superiore a € , durata max 10 anni, tasso 30% del tasso vigente (Euribor + 1,25 ); Bonus fiscale (L.266/97) pari al 7,5%, 15% (medie, piccole imprese) del costo degli investimenti ammessi Finalità,beneficiari, leggi di riferimento Investimenti ammissibili Intervento agevolativo Start Up PIA nuove imprese – investimento complesso In corso di pubblicazione

36 36 PIA Dati Generali azienda: Dati anagrafici Attività Struttura aziendale Aiuti ottenuti Dati economico finanziari Investimento Descrizione progetto Durata investimento Piano aziendale Piano finanziario investimento e budget aziendale Specificazione spese investimento Dichiarazioni Schema Domande Nuove Imprese

37 37 PIA Intesamediocredito Credito Valtellinese Cariparma Banca Popolare di Milano Banca Popolare di Sondrio Banca Popolare dell’Emilia R. Banco di Brescia Federazione delle Banche di Credito Cooperativo Credito Artigiano Banca regionale Europea Bipop Carire Banca Agricola Mantovana Carige altre banche in corso di convenzionamento Banche convenzionate Nuove Imprese


Scaricare ppt "1 Regione Lombardia Finlombarda S.p.A. Pacchetti Integrati Agevolativi per lo sviluppo delle PMI."

Presentazioni simili


Annunci Google