La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INTERVENTO FORMATIVO “TEAM BUILDING”: DAL CONTROLLO ALL’AUTOGESTIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INTERVENTO FORMATIVO “TEAM BUILDING”: DAL CONTROLLO ALL’AUTOGESTIONE."— Transcript della presentazione:

1 INTERVENTO FORMATIVO “TEAM BUILDING”: DAL CONTROLLO ALL’AUTOGESTIONE

2 A cura di: Maria Luisa Russo Beatrice Scancella Ludovica Notaro Valeria Zannino

3 INDICE ANALISI DEI BISOGNI FORMATIVI DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI E DELLE METODOLOGIE EROGAZIONE PROGETTAZIONE VALUTAZIONE COSTI

4 1.1 ANALISI DEL CONTESTO AZIENDALE Area di attività lavorativa e organizzazione del lavoro Ristorazione veloce in franchising Vision e Mission aziendali “Quality food in fast food” Analisi sulla struttura del personale Curricula, percorsi formativi, esperienze pregresse

5 1.2 ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI 1.BISOGNI ORGANIZZAZIONE 2. BISOGNI INDIVIDUO 3. BISOGNI PROFESSIONALI

6 1.3 FONTI FONTI DIRETTE FONTI INDIRETTE

7 DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI: Far conoscere le persone in modo più approfondito Costruire e potenziare le relazioni interpersonali Creare un clima di fiducia e stima fra i compagni Conoscere e riconoscersi nella mission e nei valori del ristorante In una parola: TEAM BUILDING

8 METODOLOGIE Definite e scelte in relazioni a 3 dimensioni: SAPERE : “lezione attiva” attraverso l’utilizzo di materiale didattico. SAPER FARE: “In Basket”. SAPER ESSERE: “Outdoor Training”.

9 EROGAZIONE SETTING: il ristorante, un campo da basket. TEMPO: quattro giornate consecutive di otto ore. METODI: lezione attiva, questionari, metodi attivi.

10 PROGETTAZIONE: 1 GIORNO: Giornata di Presentazione. 2 GIORNO : “La comunicazione nel gruppo”. 3 GIORNO: “Dimentico ciò che odo-ricordo ciò che vedo-imparo ciò che faccio”. 4 GIORNO: “Il gruppo è la somma delle singoli parti”.

11 IN ITINERE: Progressi professionali, Osservazione diretta. Questionario post terza giornata (Valutazione sviluppi delle dinamiche di gruppo). VALUTAZIONE

12 POST:  Miglioramenti skills individuali  Capacità di relazione con il team  Utilità effettiva, personale e professionale del percorso VALUTAZIONE

13 VOCI DI COSTO Il preventivo e’ articolato nelle seguenti macrovoci di spesa: 1.Costi relativi alla docenza; 2.Materiale didattico (quaderni, dispense, materiale di approfondimento, questionari); 3.Logistica (spese relative all’aula, manutenzione, luce, riscaldamento); 4.Costi relativi alla progettazione; 5.Costi relativi all’organizzazione dei coffee break; 6.Spese di trasferta; 7.Lavoratori sospesi.

14 Più analiticamente quattro giornate di otto ore ciascuna avranno il costo presuntivo di :  1600 euro per la docenza con personale esterno (400 euro per 4 giornate);  1500 euro per la progettazione ;  materiale didattico (ad esaurimento);  360 euro per le spese di alloggio (60 euro camera singola in albergo per tre giorni per 2 docenti);

15  Spese viaggio (solo rimborso autostradale o del biglietto treno su presentazione dei documenti giustificativi);  500 euro affitto locale per la formazione outdoor;  1200 euro per le spese di organizzazione dei coffee break;  Costo lavoratori sospesi.

16 Nell’eventualità di un preventivo dettagliato: Maria Luisa Russo Beatrice Scancella Ludovica Notaro Valeria Zannino


Scaricare ppt "INTERVENTO FORMATIVO “TEAM BUILDING”: DAL CONTROLLO ALL’AUTOGESTIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google