La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Elementi di diritto civile, penale e penitenziario 2.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Elementi di diritto civile, penale e penitenziario 2."— Transcript della presentazione:

1

2 Elementi di diritto civile, penale e penitenziario 2

3 Indice 3 Atti Umani Atto illecito Diritto Privato Il reato Caratteristiche del reato Distinzione dei reati I soggetti del reato Elementi del reato Imputabilità Restrizione di imputabilità Conseguenze del reato Diritto Penitenziario Ordinamento Penitenziario Bibliografia e sitografia

4 Atti umani 4 Atti leciti Atti posti in essere in maniera conforme al diritto Atti vietati Atti posti in essere in violazione di un obbligo di legge arrecando un danno ad un altro soggetto giuridico

5 Atto illecito (1) Art c.c. - qualunque fatto doloso o colposo, che cagiona ad altri un atto ingiusto, obbliga colui che ha commesso il fatto a risarcirne il danno. 5

6 Illecito civile Illecito civile contrattuale Illecito civile extracontrattuale Illecito penale Illecito amministrativo 6 Atto illecito (2)

7 Diritto privato Diritto civile insieme di norme giuridiche che regolano il rapporto tra privati Diritto commerciale disciplina delle imprese organizzate in forma societaria 7

8 Il reato Def. Reato: “ Fatto umano al quale l’ordinamento ricollega una sanzione penale” 8

9 Caratteristiche del reato Materialità: vi deve essere un fatto esteriorizzato ( non c’è materialità solo nel pensiero di un retao) Offensività: vi deve essere l’offesa ad un bene giuridico Colpevolezza dell’autore 9

10 Distinzione dei reati I reati si distinguono in delitti e contravvenzioni. I delitti sono quei reati per cui è prevista la pena dell'ergastolo, della reclusione, della multa (art.39 c.p.) Le contravvenzioni sono quei reati per cui è prevista la pena dell'arresto e/o dell'ammenda (art.17 c.p.) 10

11 I soggetti del reato Soggetto attivo: chi commette il reato Soggetto passivo: il titolare del bene giuridico danneggiato ( che non sempre coincide con il danneggiato, es. omicidio) 11

12 Elementi del Reato (1) Nel reato si possono individuare 4 elementi: 1. IL FATTO Insieme degli elementi oggettivi che individuano e caratterizzano ogni singolo reato come specifica forma di offesa ad uno o più beni giuridici. (condotta, evento, rapporto di casualità, oggetto materiale, relazioni giuridiche ) 12

13 Elementi del Reato (2) L’ANTIGIURIDICITA’ il rapporto di contraddizione tra il fatto e l’intero ordinamento giuridico. 3. LA COLPEVOLEZZA Insieme dei criteri dai quali dipende la possibilità di muovere all’agente un rimprovero per aver commesso il fatto antigiuridico. (dolo, colpa)

14 Elementi del Reato (3) 3. LA PUNIBILITA’ Insieme delle condizioni, ulteriori ed esterne rispetto al fatto antigiuridico che possono fondare o escludere la pena. 14

15 Imputabilità L’art. 85 c.p. stabilisce che “nessuno può essere punito per un fatto preveduto dalla legge come reato se, al momento in cui lo ha commesso, non era imputabile”. Al secondo comma poi precisa che “E’ imputabile chi ha la capacità di intendere e volere”. 15

16 Restrizione di imputabilità Minore età :“non è imputabile chi, nel momento in cui ha commesso il fatto, non aveva compiuto i quattordici anni” ( art 97 e 98 c.p.) Infermità mentale : non è imputabile chi, nel momento in cui ha commesso il fatto, era, per infermità, in tale stato di mente da escludere la capacità d’intendere e volere”; (art 88 c.p.) sordomutismo (art. 96 c.p.), cronica intossicazione da alcool e/o sostanze stupefacenti, ecc. 16

17 Conseguenze del reato: 17 La PENA è la conseguenza giuridica della violazione di un precetto penale, ha la funzione di punire il reo e mira alla riabilitazione di questo. Delitto ergastolo, reclusione e multa Contravvenzioni arresto e ammenda

18 Diritto Penitenziario “l'esecuzione delle misure privative e limitative della libertà personale disciplinata da un insieme di norme giuridiche di diritto pubblico è viene definito diritto penitenziario” 18

19 Ordinamento Penitenziario (1) È regolato dalla legge n.354 del 26 luglio 1975 La seguente delinea anche l’esecuzione delle misure privative e limitative di libertà 19

20 Bibliografia e sitografia Codice penale, Giuffrè, settembre 2011 Carlo Serra (a cura di), Proposte di criminologia applicata 2000, Giuffrè Editore, Milano 2000 Compendio di diritto penale, edizione elettronica EvolutionBook penale.it/differenza_reato_delitto_contravvenzione.html 20


Scaricare ppt "Elementi di diritto civile, penale e penitenziario 2."

Presentazioni simili


Annunci Google