La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La mosca delle olive: il punto sulla bioecologia alla luce anche dell'annata olivicola 2014 Ruggero Petacchi Antonio Belcari Angelo Canale Montepaldi (FI)19.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La mosca delle olive: il punto sulla bioecologia alla luce anche dell'annata olivicola 2014 Ruggero Petacchi Antonio Belcari Angelo Canale Montepaldi (FI)19."— Transcript della presentazione:

1 La mosca delle olive: il punto sulla bioecologia alla luce anche dell'annata olivicola 2014 Ruggero Petacchi Antonio Belcari Angelo Canale Montepaldi (FI)19 dicembre 2014

2 Mosca delle olive CICLO BIOLOGICO gli stadi di 1 generazione 3- 4 generazioni/anno, da luglio a novembre (dicembre) adulto uovo larva I,II,III età pupa

3 In natura (estate) In laboratorio (25 °C) Uovo Larva Pupa Sviluppo orientativo medio in giorni LA DURATA DI SVILUPPO DEGLI STADI PREIMAGINALI E’ IN RELAZIONE ALL’ANDAMENTO DELLA TEMPERATURA 30 gg

4 Mosca delle olive CICLO BIOLOGICO durata accoppiamento periodo preovideposizione periodo ovideposizione fecondità media giornaliera fecondità totale ~ 3 gg 4-6 gg 30 gg in estate uova ~ 300 u lab

5 Mosca delle olive CICLO BIOLOGICO: infestazione come verificarla? Qualifica delle forme presenti

6 gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre Dal punto di vista del ciclo, nel tempo, e quindi parlando di fenologia della mosca delle olive Noi la conosciamo bene a luglio fino a novembre, periodo in cui infesta le olive

7 ottobrenovembredicembregennaiofebbraiomarzoaprilemaggiogiugnoluglio Lo svernamento

8 ottobrenovembredicembregennaiofebbraiomarzoaprilemaggiogiugnoluglio

9 suolo olive residuali o in oliveti abbandonati produzione annuale gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre vegetazione Mosca delle olive CICLO BIOLOGICO

10 Mosca delle olive CICLO BIOLOGICO: andamento dei voli Epoche dei campionamenti N° adulti catturati (media area) S. Vincenzo (LI)

11 Arnasco (SV) catture B. OLEAE. ATTACCHI PRIMAVERLI (aprile) SU OLIVE NON RACCOLTE 20,3 % Infestazione attiva prelievo olive residuali e qualifica infestazione 10,5 % Infestazione attiva prelievo olive residuali e qualifica infestazione

12 Mosca delle olive CICLO BIOLOGICO … ma nel 2014 ò cambiato qualcosa nel ciclo biologico della mosca?

13 … no, tranquilli, non ho cambiato il mio ciclo, si sono solo verificate una serie di condizioni a me favorevoli……

14 2014 molte mosche poche olive condizioni climatiche molto buone per la sopravvivenza della mosca compreso la presenza di olive residuali durante i voli primaverili forte cascola post-allegagione e scarsa produzione infestazione alta già dai primi di luglio

15 … già da luglio ……

16 Caso 1 annata carica 20 kg ( gr) olive alla raccolta = ~ olive olive 1 femmina fertile/pianta 1 luglio uova 1% infestazione 1 ª generazione uova agosto 2 ª generazione 25% infestazione 1-10 ottobre 3 ª generazione uova 100% infestazione

17 Caso 2 annata scarica 5 kg (5.000 gr) olive alla raccolta = ~ olive olive 1 femmina fertile/pianta 1 luglio uova 4% infestazione 1 ª generazione uova agosto 2 ª generazione 100% infestazione 1-10 ottobre 3 ª generazione uova 100% infestazione

18 Mosca delle olive CICLO BIOLOGICO Come è successo spesso negli ultimi anni, anche nel 2014 abbiamo avuto la sovrapposizione delle generazioni

19 Livorno 2014

20 Firenze settimane su 196 = 11,7%

21 ….il 2014 è da considerare come un anno eccezionale ? Si

22 Che probabilità c’è che si ripeta nel 2015 quello che è successo nel 2014 ?..sto pensando tra quanti anni vi farò di nuovo … tribolare parecchio!!! % infestazione infestazione media

23 Vi è una relazione tra la gravità dell’infestazione da mosca di un anno (ad es. 2014) e quella dell’anno successivo? No, non c’è una relazione diretta, anche perché………

24 2015 molte mosche poche olive condizioni climatiche molto buone per la sopravvivenza della mosca compreso la presenza di olive residuali durante i voli primaverili forte cascola post-allegagione e scarsa produzione infestazione alta già dai primi di luglio ?

25 Ha senso pensare di intervenire, in inverno, con trattamenti insetticidi contro le pupe presenti nel suolo? No, non ha senso. Infatti: suolo gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre Inoltre non voglio neanche immaginare il disastro ecologico che provocherebbe un trattamento insetticida finalizzato a uccidere un organismo vivente (insetto) presente nei primi centimetri di suolo. Infine, ripeto, i predatori ne eliminano una quantità superiore a qualsiasi intervento dell’uomo. la mosca, in inverno, è nel suolo come pupa che rappresenta, comunque, lo stadio più resistente, anche ai prodotti insetticidi.

26 Pterostichus melasCalathus fuscipes Pseudoophonus rufipes Laemostenus cimmeriusDistichus planus suolo

27 Ha senso fare lavorazioni del terreno, in inverno, per aumentare la mortalità delle pupe nel suolo? Le prove di lavorazione del terreno, condotte in inverno, finalizzate ad aumentare la mortalità delle pupe nel suolo non hanno dato, ad oggi, risultati significativi …… inoltre …..

28

29 Numerosi studi sono stati condotti riguardo gli effetti della manipolazione della copertura vegetale del suolo nelle colture arboree: in generale, è stato rilevato che gli arboreti con una ricca comunità floristica negli strati inferiori mostrano una più bassa incidenza degli attacchi di fitofagi rispetto agli arboreti il cui suolo è gestito mediante frequenti lavorazioni: questa differenza è attribuita soprattutto alla maggiore abbondanza ed efficienza di predatori e parassitoidi laddove maggiore è la complessità ambientale (Altieri, 1999; Altieri & Nicholls, 2004).

30 …. grazie per l’attenzione !!


Scaricare ppt "La mosca delle olive: il punto sulla bioecologia alla luce anche dell'annata olivicola 2014 Ruggero Petacchi Antonio Belcari Angelo Canale Montepaldi (FI)19."

Presentazioni simili


Annunci Google